Piano di marketing per [Nome prodotto]

annuncio pubblicitario
[Scafbike] Piano di marketing
Alessio Scafora
RIEPILOGO DEL MERCATO
Mercato: passato, presente e futuro
Passare in rassegna i cambiamenti nel mercato, tra cui:

Quota di mercato.

Leadership.

Bike sharing napoli

Concorrenza.

Variazioni del mercato.

Costi.

Prezzi
Definizione del prodotto
Oltre al normale noleggio della bicicletta la scafbike prevede diversi tipi di offerte di cui il cliente
può usufruire secondo le sue esigenze, i vari pacchetti a loro disposizione sono: famiglia, lui&lei,
relax, allenamento, turistico, impara a pedalare e per ultimo, ma non meno importante, pacchetto
forever alone.
PANORAMA DELLA CONCORRENZA
Fornire una panoramica dei concorrenti del settore.
Bike sharing Napoli
Concorrente A


Cura dei dettagli sul sito
Scarsa qualità delle attrezzature
COMPARAZIONE E POSIZIONAMENTO DEI PRODOTTI
Posizionamento del prodotto o del servizio
Definire chiaramente il prodotto nel mercato del settore e rispetto alla concorrenza nel corso del
tempo.
Prezzo
Posizionare il prodotto di ogni concorrente rispetto al nuovo prodotto.
Prestazioni
Promessa alla clientela
[Nome del prodotto] Piano di marketing
L’obiettivo prefisso è quello di diminuire l’inquinamento e di conseguenza migliorare le condizioni
ambientali. Inoltre valorizzare il territorio.
STRATEGIE DI COMUNICAZIONE
Messaggio pubblicitario basato sulla clientela
Sito web, volantini, social network, cartelloni, radio, applicazioni.
Dati demografici relativi alla clientela
Elencare i dati demografici relativi ai gruppi di consumatori.
STRATEGIE DI LANCIO
Piano di lancio
Il servizio viene lanciato tramite pubblicità.
STRATEGIA E REALIZZAZIONE DELLA PUBBLICITÀ
Specificare:

Panoramica della strategia.

Panoramica dei mezzi e dei tempi di informazione.

Panoramica delle spese per la pubblicità.
PREZZI E LINEE DI CONDOTTA
Prezzi
Riepilogare i prezzi specifici o le strategie relative ai prezzi e confrontarli con quelli di prodotti simili.
DISTRIBUZIONE
Strategia di distribuzione
Riepilogare la strategia relativa alla distribuzione.
Canali di distribuzione
Riepilogare i canali di distribuzione.
Distribuzione per canale
Illustrare quale percentuale di distribuzione verrà assegnata a ogni canale. Si consiglia l'utilizzo di un
grafico a torta.
Canale 1
Canale 2
Canale 3
Canale 4
MERCATI VERTICALI/SETTORI
Discutere le potenzialità dei mercati verticali:

Discutere le opportunità dei settori specifici dei mercati.

Indicare le strategie di distribuzione per tali mercati o settori.
04. 06. 2017
Pagina 2 di 3
[Nome del prodotto] Piano di marketing

Indicare l'utilizzo di terzi nella distribuzione ai mercati verticali.
MERCATO INTERNAZIONALE
Distribuzione internazionale
Discutere:

Strategie di distribuzione.

Problemi specifici della distribuzione internazionale.
Strategia di prezzi internazionali
Spiegare la strategia per il marketing in altri paesi.
Problemi di adattamento
Evidenziare i requisiti per le varianti dei prodotti locali.
PARAMETRI DI SUCCESSO
Elencare:

Obiettivi del primo anno.

Obiettivi degli anni successivi.

Requisiti per la riuscita.

Calcolo del successo/fallimento.
PIANIFICAZIONE
Punti fondamentali della pianificazione per 18 mesi
Delineare i punti fondamentali dei primi 18 mesi.
Tempistica
Identificare le dipendenze temporali essenziali per la riuscita.
PIANIFICAZIONE DEL MARKETING
Fase 3
0
20
40
60
80
100
Numero di giorni
04. 06. 2017
Pagina 3 di 3
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard