depressione

annuncio pubblicitario
REGIONE DEL VENETO
UNITÀ LOCALE SOCIO SANITARIA N. 16 - PADOVA
SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA 2°
Via N. Giustiniani, 2 - 35128 Padova
Tel. 0498213801-3805 Fax 0498213797
D
DE
EPPR
RE
ES
SS
SIIO
ON
NE
E
ALCUNE UTILI INDICAZIONI per I PAZIENTI ed i LORO FAMILIARI
Di seguito verranno fornite alcune semplici e fondamentali indicazioni per i pazienti
che vengono dimessi dal 2° SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura) con
diagnosi di “Depressione”. Per informazioni più dettagliate e/o consigli personalizzati
potete rivolgervi al vostro specialista di riferimento che viene specificatamente
indicato nella lettera di dimissioni, nella stessa vengono altresì riportate tutte le
indicazioni specifiche per quanto attiene alla terapia e al decorso del ricovero. Chi si
rivolge al CSM potrà richiedere gli OPUSCOLI INFORMATIVI sia della patologia
specifica che la carta dei servizi del DISM (Dipartimento di Salute Mentale)
1. Far visionare la lettera di dimissioni ed ogni altro documento consegnato
dall’equipe del reparto, al proprio Medico di Medicina Generale (MMG) e allo
specialista territoriale di riferimento, sia esso del Centro di Salute Mentale
(CSM) o di altra struttura pubblica o privata.
2. La durata del trattamento con i farmaci per la depressione varia da persona a
persona. Dovete avvisare il più presto possibile il medico se pensate sia utile
apportare modifiche alla terapia, sia perché pensate di stare bene o perché
avvertite dei sintomi sgradevoli che pensate possano essere degli effetti
collaterali delle medicine, o perché ritenete che i farmaci non stanno facendo
l’effetto desiderato e volete cambiarli.
3. Non apportare modifiche alla terapia senza aver prima consultato un medico,
preferibilmente il proprio specialista di riferimento, tenendo conto in
particolare che la sospensione improvvisa dei farmaci (antidepressivi,
stabilizzanti, ansiolitici e neurolettici) puo’ produrre una riacutizzazione dei
sintomi della malattia oltre ad alcuni “sintomi da sospensione” quali ansia,
irrequietezza, sintomi neurovegetativi (tachicardia, sudorazione, vertigini,
nausea, mal di testa, stipsi o diarrea, aumenti pressori) etc.
4. In caso di uso concomitante con altri farmaci contattare il medico per valutare
possibili interferenze fra farmaci, mai comunque sospendere alcun farmaco
senza una precisa indicazione. Conoscere efficacia, tollerabilità (effetti
collaterali) ed interazioni dei diversi farmaci vi aiuta a conoscerli meglio per
rendervi più coinvolti e responsabili nella cura e poter dare un consenso
consapevole.
5. Data l’attività sul sistema nervoso centrale dei farmaci consigliati, che possono
interferire con le attività che richiedono vigilanza mentale, si consiglia cautela
nella guida e nell’utilizzo di macchinari
6. Uno stile di vita regolare e sano facilita una miglior guarigione ed il
mantenimento di un buon compenso, in particolare riguardo l’alimentazione e
l’attività fisica, infatti:
a. studi recenti hanno evidenziato come una dieta ricca di frutta, verdura,
olio di oliva, frutta secca, cereali, pesce, prodotti caseari e legumi, la
cosiddetta “Dieta Mediterranea” (alimenti ricchi di acidi grassi insaturi e
antiossidanti, flavonoidi e altri fitocomposti, folati e altre vitamine del
gruppo B) possono garantire un buon grado di protezione dalla
depressione.
b. L’uso concomitante di alcool e droghe è controindicato, sia perché
inducono una maggior vulnerabilità alla depressione e quindi ne peggiorano
il decorso, sia perché interferiscono con le medicine riducendone
l’efficacia e aumentandone gli effetti collaterali.
c. una costante e regolare attivita’ fisica e’ un fattore protettivo dalla
depressione
7. La depressione, come molte altre malattie, sia psichiche che fisiche, può
presentare delle ricadute, più tempestiva è la diagnosi e la terapia, meno grave
sarà l’episodio e più rapida sarà la remissione. Per questo è importante, anche
dopo la completa guarigione, se compaiono sintomi di depressione rivolgersi
tempestivamente dal MMG per valutare l’opportunità di una ripresa in cura
psichiatrica.
8. Avete il diritto di essere ben informati e di poter dare un consenso informato e
consapevole alle cure e al piano terapeutico nel suo complesso, se vi servono
ulteriori informazioni su alcuni aspetti delle cure e/o della malattia, chiedete
informazioni ad uno dei componenti dell’equipe del reparto (se non avete ancora
preso contatto con la struttura territoriale) o della struttura territoriale se
già avete preso contatto (CSM o altro ambulatorio pubblico o privato).
9. Per i pazienti in carico c/o il nostro Servizio e per i loro familiari si informa che
il CSM è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 19.30, ed il sabato dalle
ore 8 alle ore 13, dove è attiva una reperibilità sia in loco che telefonica per
informazioni e/o consigli vari. Via dei Colli, 4 - tel. 0498216970, nelle ore
diurne in SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura) il tel. è 0498213805/1.
10. Per i pazienti in carico c/o il nostro CSM e per i loro familiari è attivo un
telefono per informazioni e/o sostegno nelle ore notturne dei giorni feriali, nei
giorni prefestivi dalle ore 13 e festivi tutto il giorno. Il numero di telefono è il
seguente: 3346652682.
23\12\2009
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard