Document

annuncio pubblicitario
LE RAGIONI ECONOMICHE DELL’INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA.
CONOSCENZA, COMPETENZA, LAVORO AD ALTA PERFORMANCE
Leonello Tronti (Istat)
Argomenti della lezione
 Cos’è la produttività e perché cresce? Fattori esterni e fattori interni all’organizzazione.
 Differenze di strategia organizzativa: lavoro flessibile vs. organizzazione flessibile.
 Analisi economica e organizzazione flessibile. Cenni sullo sviluppo di un concetto
complesso (teoria evolutiva dell’impresa, crescita endogena, beni relazionali, learning
organization, conoscenza come bene comune).
 Paradigmi dell’organizzazione flessibile. Il modello base: la produzione snella. Gestione
delle risorse umane e scambio autonomia (fiducia) – performance. Cenni sugli altri
modelli (WCM, servire qualità (Parasuraman), specializzazione flessibile, TQM, coreperiphery, distretti e consorzi, EFQM). Nuove tecnologie, organizzazione per processi e
rapporti di lavoro ad alta performance.
 L’organizzazione che apprende. Dalla conoscenza alla competenza. Competenza,
valutazione e apprendimento. Apprendimento come capacità di realizzare il futuro che
si desidera.
 Un benchmark italiano: l’Olivetti di Adriano Olivetti. Cultura al lavoro e cultura del
lavoro. Organizzazione e comunità.
 Gestire la conoscenza e le competenze. Comunità di conoscenza e partecipazione
cognitiva. Complementarità tra nuove tecnologie, nuove forme organizzative e nuovi
rapporti di lavoro; innovazione “a grappolo”. Il ciclo virtuoso: competenze personali e di
gruppo → nuove tecnologie e competenze organizzative → capitale intellettuale →
competenze personali e di gruppo.
 Reingegnerizzazione dei luoghi di lavoro e potenziamento del lavoro. Aspetti
organizzativi, gerarchia, polivalenza e carriere; lavoro di gruppo, apprendimento,
accumulazione e diffusione della conoscenza; valutazione e consultazione; incentivi,
relazioni industriali e soddisfazione.
1
Materiali di lettura
Tronti L. (a cura di), Il world class manufacturing (WCM) alla FIAT: come cambia il lavoro, “Economia & lavoro,
n. 3, 2015, pp. 7-145.
Tronti L., L’idea di cultura in Adriano Olivetti. Valore e attualità di un’esperienza intellettuale e imprenditoriale,
“Economia & lavoro”, n. 2, 2014, pp. 171-189.
Tronti L., Economia della conoscenza, apprendimento e democrazia, “FOR – Tendenze Strumenti Strategie”, n.
98, 2014, pp. 12-17.
2
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard