Nessun titolo diapositiva

annuncio pubblicitario
Infermieristica:
Ginecologia e Ostetricia
(Corso: 0167, Insegnamento: 21343)
15. Restrizione di crescita fetale e
infezioni in gravidanza
Gianluigi Pilu
[email protected]
Lezioni: http://www.webmed.unibo.it/didattica/
Basso peso neonatale
• Parto prematuro
• Restrizione della crescita intrauterina
(intrauterine growth restricion o IUGR /
feto piccolo per l’epoca gestazionale o
Small for Gestational Age SGA)
Restrizione della crescita intrauterina
• Definizione: peso alla nascita inferiore
alla norma, per convenzione < 10°
percentile
• Eziologia: idiopatico, anomalie fetali,
denutrizione intrauterina
Cause di denutrizione prenatale:
l’insufficienza placentare
Fattori uteroplacentari
•deficit di sviluppo del
circolo uteroplacentare
•placenta previa
•emangiomi
Fattori materni
•ipertensione
•malattie autoimmuni
•nefropatie
•cardiopatie
•diabete
PLACENTA
Fattori
ambientali
•malnutrizione
•radiazioni
•dipendenze
•tabagismo
Diagnosi: biometria ecografica del feto
stomaco
Vena porta
Il dilemma del riscontro di un feto piccolo per
l’epoca gestazionale
Piccolo
costituzionale
Restrizione di
crescita
Anomalie
congenite
Feti SGA: implicazioni cliniche e trattamento
• Aumento del rischio di anomalie
congenite  diagnosi prenatale
• Aumento del rischio di morte
endouterina  monitoraggio ed ev.
anticipazione del parto
• Aumento del rischio di sofferenza
intra-partum  ? Taglio cesareo
Restrizione della crescita intrauterina: sintesi
• Definizione: peso < 10° percentile per
l’epoca di gravidanza
• Eziologia: anomalie congenite,
insufficienza placentare
• Diagnosi: ecografia (misurazione del
feto)
• Trattamento: anticipazione del parto
nei casi più severi di insufficienza
prenatale
Principali infezioni in gravidanza
pericolose per il feto (TORCH)
• TOxoplasmosi
• Rosolia
• Citomegalovirus
• Herpes virus
Toxoplasmosi
• Eziologia: toxoplasma gondii
• Modalità di trasmissione: ospite defintivo
gatto, vie di trasmissione carne poco cotta,
verdure non/poco lavate
• Danno fetale: cerebrale, neurosensoriale,
sistemico
• Suscettibilità: tutta la gravidanza
• Prevenzione: misure igieniche
• Terapia: antibiotici (rovamicina soprattutto)
Rosolia
• Eziologia: virus della rosolia
• Modalità di trasmissione: contagio
interumano
• Danno fetale: cerebrale,
neurosensoriale, sistemico
• Suscettibilità: < 16 settimane
• Prevenzione: vaccinazione
• Terapia: nessuna
Citgomegalovirus
• Eziologia: citomegalovirus
• Modalità di trasmissione: contagio
interumano (soprattutto urine lattanti)
• Danno fetale: cerebrale,
neurosensoriale, sistemico
• Suscettibilità: tutta la gravidanza
• Prevenzione: (misure igieniche)
• Terapia: nessuna
Prevenzione delle infezioni del gruppo
TORCH
• Vaccinazione rosolia, misure igieniche
toxoplasmosi e citomegalovirus
• Sierologia all’inizio della gravidanza
per identificare i soggetti immuni e
controlli seriati nelle pazienti recettive
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard