Responsabile marketing/CRM - ISFOL

annuncio pubblicitario
Responsabile marketing/CRM
Responsabile marketing/CRM
La figura è stata rilevata nei seguenti gruppi di attività economica della classificazione Ateco
‘91:
J 65.1 Intermediazione monetaria
J 65.2 Altre intermediazioni finanziarie
Figure professionali contigue:
Contesto produttivo:
[1]
Retail Banking
: banca internet - unità marketing
Contenuto del lavoro:
Il responsabile marketing svolge la sua attività in diversi ambiti di lavoro:
- progettazione dell’unità;
- gestione delle relazioni;
- coordinamento e gestione di progetti;
- gestione dei collaboratori.
Costruisce la struttura organizzativa ed informatica dell’unità, anche con il supporto di
consulenti.
Rappresenta un punto di riferimento per tutte le attività di CRM per la banca e il
gruppo.
Elabora, presenta e discute le fasi di avanzamento del progetto al supervisore e in
comitato operativo; sulla base delle decisioni, prosegue nell’organizzazione e nel
coordinamento degli stessi.
Imposta e supervisiona il progetto CRM (scelta del gruppo di lavoro e di eventuali
consulenti; assegnazione di budget e tempi; approvazione delle proposte, scelta tra
alternative).
Coordina e supervisiona l’attività dei propri collaboratori.
Si confronta con i colleghi al fine di capire l’impatto dei prodotti e delle tecnologie sulla
struttura organizzativa e sulla qualità di servizio; analizza le tendenze del mercato e il
comportamento del consumatore.
Partecipa come rappresentante della banca (e anche come relatore) a convegni e/o
seminari e a presentazioni in sede universitaria.
Completa il profilo la lettura della rassegna stampa, delle ricerche di mercato, di
riviste tecnologiche e finanziare/bancarie e di altri settori/ambienti per cogliere le
tendenze nello scenario tecnologico e nel mercato in generale.
file:///C|/Documents%20and%20Settings/admin/Desktop/...ogni_341_J65_2.5.1.5.3_Enbicredito_giu-02_ITALIA.htm (1 di 2) [04/10/2010 14.43.09]
Responsabile marketing/CRM
Caratteristiche della figura professionale:
Le caratteristiche della figura professionale sono suddivisibili in: capacità, conoscenze ed
esperienze.
Capacità:
abilità relazionale;
analisi e sintesi
apprendimento
collaborazione;
decisionalità;
flessibilità;
leadership;
organizzazione;
visione d’insieme.
Conoscenze:
marketing (sviluppo nuovi prodotti, logiche CRM);
informatica (Office, navigazione web);
controllo di gestione;
principali linguaggi internet in termini di caratteristiche e potenzialità;
mercato e settore.
Esperienze:
nel contesto bancario sportello/back office filiale, amministrazione e controllo di
gestione, marketing, gestione di un progetto significativo trasversale alle funzioni.
Per l’esercizio della professione è richiesta la laurea in Economia e commercio o in
Giurisprudenza/Scienze politiche ed un master in business administration.
[1]
Fanno parte del retail banking le attività che sono riconducibili all’offerta di prodotti e servizi bancari
alla clientela composta da individui e famiglie. Non si tratta di prodotti e servizi esclusivamente
realizzati dalla banca, ma di tutti quelli che la banca mette in distribuzione attraverso i propri canali. La
categoria individui e famiglie contiene sia unità di puro consumo, sia, in particolare nel nostro paese,
unità di tipo produttivo.
file:///C|/Documents%20and%20Settings/admin/Desktop/...ogni_341_J65_2.5.1.5.3_Enbicredito_giu-02_ITALIA.htm (2 di 2) [04/10/2010 14.43.09]
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard