Gentile Collega - Riparazione Tessutale

annuncio pubblicitario
Gentile Collega,
l’identificazione delle ulcere vasculitiche ha, da sempre, rappresentato un
delicato banco di prova delle nostre competenze e capacità diagnostiche.
Sappiamo bene , infatti, quanto spesso l’ulcera vasculitica venga
diagnosticata con rilevante ritardo o posta nel “comodo” calderone delle
ulcere di n.d.d..
Paradossalmente, altre volte viene etichettata come vasculitica un’ulcera
cutanea che non si è riusciti ad identificare ed inquadrare in altro modo. I
dati raccolti sul territorio nazionale dagli operatori che hanno partecipato
alla Prima Edizione degli Ulcer-days (ottobre 2008) hanno, indirettamente,
confermato tale realtà.
Attraverso l’invio del questionario allegato, vorremmo avere il polso delle
modalità di approccio dell’operatore sanitario all’ulcera cutanea vasculitica.
Le informazioni che potremo acquisire attraverso le Tue risposte saranno
certamente utili per poter, in un secondo momento, tentare di approntare un
percorso semplificato per una diagnosi il più tempestiva possibile di questo
tipo di ulcera.
Ti ringraziamo anticipatamente per i pochi minuti che toglieremo al Tuo
prezioso lavoro.
dott. Ciro MANZO
dott. Giuseppe NEBBIOSO
dott. Francesco PETRELLA
1
QUESTIONARIO ULCERA VASCULITICA
1) Quali sono, secondo la tua esperienza, gli elementi di
maggior sospetto per una natura vasculitica dell’ulcera ?
Unica risposta
A) Localizzazione Atipica
B) Intensità del dolore
C) Persistenza del dolore anche di notte
D) Margini netti, a stampo dell’ulcera
E) Fondo necrotico
2) Quali sono, secondo la tua esperienza, le altre
manifestazioni cutanee che devono orientare verso la natura
vasculitica dell’ulcera ? Unica risposta.
A) Livedo reticularis
B) Orticaria
C) Noduli
D) Livedo racemosa
E) Fenomeno di Raynaud
3) Di fronte ad un’ulcera cutanea, richiedi analisi di
laboratorio:
A) Sempre
B) Mai
C) A seconda dei casi
2
4) Nel caso in cui richiedi analisi di laboratorio, su quale
tipologia di analisi ti orienti ? Unica risposta
A) Analisi di routine
B) Analisi di routine, comprensive di indici di flogosi
C) Tests reumatici
D) Analisi di routine, comprensive dei markers tumorali
E) Tampone colturale
5) Di fronte alla richiesta di test reumatici per
l’identificazione della natura dell’ulcera, il mio
atteggiamento è …..
A) Non li richiedo mai
B) Vorrei richiederli ma i laboratori della mia zona si limitano
a farne soltanto alcuni
C) Ho dei dubbi sull’attendibilità dei dati che mi vengono
forniti
D) Non ho l’esperienza adatta a saperli interpretare
correttamente
6) Prendo in considerazione l’utilità di una consulenza
reumatologica (Unica risposta)…..
A) Quando il paziente presenta manifestazioni sistemiche
sospette per connettivite e/o per una vasculite sistemica
B) Quando i dati di laboratorio fanno sospettare la natura
vasculitica dell’ulcera
C) Vorrei, ma nella mia zona non saprei a chi rivolgermi
D) Sempre quando l’ulcera non risponde nei tempi e nei modi
attesi
3
E) Soltanto quando ritengo necessario partire con terapia
corticosteroidea sistemica
7) Nelle ulcere vasculitiche, il “cortisonico”
A) E’ indispensabile e lo uso sempre
B) Decido autonomamente da caso a caso
C) Decido caso per caso in accordo con l’internista o il
reumatologo
D) Non lo uso mai perché temo gli effetti collaterali
E) Lo utilizzo soltanto localmente
4
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard