caricato da Isabella Tokos

liceo classico T. Tasso Roma COMMENTO DI UN FRAMMENTO ERACLITO - Isabella Tokos 3A

Scrivi un commento su un frammento di Eraclito a tua scelta.
Il pensiero di Eraclito, filosofo greco del VI e del V secolo a.C. proveniente da Efeso, consisteva in
una distinzione tra l’illusione data dai pareri comuni della maggioranza degli uomini e la via verso la
conoscenza data dalla filosofia. Egli è stato l’autore di “Intorno alla natura”, che però non ha adattato
agli standard dell’epoca: infatti, anziché essere scritta in versi o in una prosa complessa e intricata, è
costituita da tanti aforismi facilmente memorizzabili. Tra i tanti aforismi da lui pronunciati ci sono
alcuni che trovo più significativi: “Comune a tutti è il pensare.”; “Non troverai mai la verità se non sei
disposto ad accettare anche ciò che non ti aspettavi di trovare.”; “Chi non pensa l’impensabile si
impedisce di raggiungerlo.”; “Bisogna volere l’impossibile perché l’impossibile accada.”; ma penso
che uno in particolare racchiuda in sé il concetto stesso di essere umano:
Ogni giorno, quello che scegli, quello che pensi e quello che fai è ciò che diventi.
In effetti, ogni essere umano, a prescindere da qualsiasi fattore, ha le proprie ambizioni;
esse fanno continuamente parte di noi, delle nostre vite. E ogni essere umano pensa, spera,
sogna, agisce… ma spetta a ciascuno di noi la scelta di coltivare il sogno a pensieri o a fatti, di
renderlo reale, concreto, o imprigionarlo e custodirlo con gelosia nella propria mente,
continuando a sperare che si realizzi da solo, vivendo una vita da sognatore. O magari
scegliere anche di non pensarlo affatto, di mollare ancor prima di cominciare, di fallire per la
paura del fallimento, senza accordare al sogno alcuna possibilità. E queste scelte, dalla più
piccola alla più grande, determineranno la nostra persona, il nostro essere; quello che siamo e
quello che saremo. E saremo qualcuno perché siamo stati, nel passato, qualcun altro, perché
abbiamo fatto, nel passato, delle scelte, giuste, sbagliate, nostre.
Non basta che una persona si dica “Voglio essere una buona persona!” se poi, quando le si
presenta l’occasione la ignora. Non basta che uno studente dica “Mi piacerebbe prendere bei
voti!” se poi non si applica, se considera il sogno una cosa già fatta.
Ogni giorno siamo combattuti e ci troviamo di fronte alla necessità di manifestare il nostro
libero arbitrio scegliendo di agire o di restare inerti; e c’è un unico aspetto che differenzia un
essere umano da un altro, e quello è la forza di volontà.
FONTI:
 Con-filosofare 1A, capitolo 2 paragrafo 4: Eraclito per l’introduzione;
 https://www.frasicelebri.it/frasi-di/eraclito/#start-content per la scelta
del frammento da commentare;
Roma, 11/10/2019
Isabella Tokos, III A
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

emilia

2 Carte oauth2_google_f0da50e0-d873-4248-914c-e782ffe4831d

creare flashcard