Informativa per il Trattamento Chirurgico Di

annuncio pubblicitario
Informativa per il Trattamento Chirurgico Di
Circoncisione
Il presente documento ha lo scopo di informarla e di fornirle, in maniera il più possibile semplice e
comprensibile, tutte le notizie circa la sua patologia e l’intervento proposto.
Questa informativa dovrà essere da Lei firmata per ricevimento e successivamente consegnata al
momento del ricovero e costituirà prova di avvenuta informazione a Lei dovuta.
UNI EN ISO 9001:2008
Istituto Clinico Salus
Presidio del Policlinico di Monza C.d.C. Privata S.p.A.
15100 Alessandria via Trotti, 21
tel +39 0131 29461 - fax +39 0131 2946192
[email protected]
DIREZIONE SANITARIA
Direttore Sanitario:
Dott. Clemente Ponzetti
Gentile Signor……………………………………………………....…, nato il………………..
In rapporto al suo stato clinico, descritto nel referto della visita specialistica a cui Lei è stato sottoposto,
Le è stato proposto di sottoporsi ad intervento di CIRCONCISIONE.
Scopo del presente modulo è quello di informarla sul tipo di procedura a cui sarà sottoposto/a e sui
potenziali rischi o benefici della procedura a cui è stata posta indicazione dopo gli accertamenti
diagnostici da Lei eseguiti. La invitiamo inoltre dopo aver letto questa informativa a porre ai medici della
Struttura presso cui è ricoverato/a tutte le domande che ritiene opportuno per ottenere una spiegazione
soddisfacente.
Ciò premesso, la invitiamo a leggere con molta attenzione quanto riportato in questo scritto che
corrisponde, peraltro, a quanto ampiamente spiegato a voce.
OBIETTIVI
La circoncisione è un intervento chirurgico il cui scopo è quello di asportare il prepuzio (cappuccio di
pelle che copre il glande quando il pene è flaccido).
INDICAZIONI
 Impossibilità assoluta a retrarre il prepuzio e scoprire il glande
 Impossibilità “relativa”, in stato d'erezione, a retrarre il prepuzio e scoprire il glande
 Possibilità di retrarre il prepuzio, che forma un “cingolo” strozzante sotto al glande (soprattutto se
in erezione), con dolore durante i rapporti sessuali
 Precedenti episodi di parafimosi (il prepuzio, molto stretto, rimane incarcerato sotto al glande e
non può più essere ridotto)
 Balaniti e balanopostiti ricorrenti (infezioni della cute del prepuzio e del glande)
 Balanite xerotica obliterans (una forma infiammatoria particolare che colpisce la pelle del
prepuzio e del glande)
 Balaniti e balanopostiti in pazienti diabetici
DESCRIZIONE DELLA TECNICA
L'intervento è eseguito agevolmente in anestesia locale o locoregionale. In casi particolari o nei bambini
può essere utilizzata l'anestesia generale.
S'incide la parte di prepuzio considerata esuberante e si asporta. Si pratica l'emostasi (blocco dei vasi
sanguinanti) e si sutura con piccoli punti che saranno spontaneamente riassorbiti.
PREPARAZIONE
Se il paziente è affetto da balanite suppurativa (grave infezione purulenta della pelle) è consigliabile
posporre l'intervento sino a guarigione avvenuta, che può essere facilitata con un'incisione della raccolta
purulenta e con adeguata terapia antibiotica.
In tutti gli altri casi, l'infiammazione guarisce con l'esecuzione della circoncisione.
Può essere utile praticare lavaggi della cute della zona interessata con soluzioni disinfettanti nei giorni
precedenti l'intervento.
DURATA DELLA PROCEDURA
L'intervento, in assenza di problemi particolari, ha la durata variabile tra 20 e 45 minuti.
UNI EN ISO 9001:2008
Istituto Clinico Salus
Presidio del Policlinico di Monza C.d.C. Privata S.p.A.
15100 Alessandria via Trotti, 21
tel +39 0131 29461 - fax +39 0131 2946192
[email protected]
DIREZIONE SANITARIA
Direttore Sanitario:
Dott. Clemente Ponzetti
TIPO E DURATA DI RICOVERO
Se è eseguita l'anestesia locale, l'intervento può essere praticato in Day-surgery. Negli altri casi il
ricovero ordinario di 2 giorni è più che sufficiente.
RISULTATI
I risultati sono soddisfacenti e tali restano per sempre nella stragrande maggioranza dei casi
VANTAGGI
 Intervento eseguibile in anestesia locale o loco regionale.
 E' più semplice la pulizia locale e questo diminuisce notevolmente la comparsa d'infezioni.
 Si ha spesso un miglioramento dell'attività sessuale (miglior controllo eiaculatorio).
SVANTAGGI
E' necessario astenersi dai rapporti sessuali per 3- 4 settimane.
EFFETTI COLLATERALI
Un lieve sanguinamento dalla sutura o secrezione sierosa possono essere presenti nei primi giorni
durante i quali si sviluppa ipersensibilità del glande, che gradualmente scompare entro il primo mese.
Molto frequentemente avviene gonfiore o compare ecchimosi sulla pelle del pene. Ciò non deve
preoccupare: si risolve spontaneamente senza bisogno di terapie.
COMPLICANZE
 Sanguinamento.
 Infezione: è trattata con antibiotici.
 Distacco della cute dell'asta dalla corona: per mancata tenuta dei punti chirurgici. Guarisce
spontaneamente e non richiede trattamento.
 Aderenze tra la superficie interna del prepuzio ed il glande: possono essere corrette con la
sezione chirurgica.
 Cisti da inclusione: causate dall'introflessione di una piccola parte di pelle, possono essere
escisse chirurgicamente.
 Fistole tra uretra e pelle: saranno corrette con una plastica uretrale dopo adeguato periodo
d'attesa (6 mesi)
ALTERNATIVE TERAPEUTICHE
Non ci sono alternative mediche al trattamento chirurgico radicale. In caso di diabete deve essere curata
anche tale patologia.
ATTENZIONE DA PORRE DOPO LA DIMISSIONE
All'atto della dimissione è lasciato un bendaggio del pene che sarà rimosso la mattina successiva. Si
consiglia il riposo a letto, con il pene mantenuto sull'addome, per 1-2 giorni. Successivamente si può
riprendere la normale attività lavorativa evitando sport o sforzi per 7 giorni. Può essere consigliato il
lavaggio o gli impacchi con soluzione d'acido borico oppure amuchina, da praticare 2-3 volte il giorno per
3 settimane e la successiva applicazione di creme favorenti la ricostruzione della pelle.
Prima di riprendere l'attività sessuale è bene attendere la completa guarigione della ferita.
COME COMPORTARSI IN CASO DI COMPLICANZE A DOMICILIO
In caso di complicanze gravi sarà bene rivolgersi presso il Centro che ha eseguito l'intervento.
UNI EN ISO 9001:2008
Istituto Clinico Salus
Presidio del Policlinico di Monza C.d.C. Privata S.p.A.
15100 Alessandria via Trotti, 21
tel +39 0131 29461 - fax +39 0131 2946192
[email protected]
DIREZIONE SANITARIA
Direttore Sanitario:
Dott. Clemente Ponzetti
La informiamo del fatto che l’Istituto di cura dove sarà eseguito l’intervento chirurgico, come previsto dai
requisiti regionali di autorizzazione e accreditamento richiesti per trattare le patologie a Lei riscontrate, è
dotato di adeguati dispositivi, macchinari, strumenti e strutture per la pronta rianimazione del paziente,
ma non è dotato di struttura autonoma di terapia intensiva post operatoria ed è bensì collegato al
sistema di risposta all’emergenza/urgenza previsto dal Servizio Sanitario Regionale (sistema di allerta
118); pertanto La informiamo del fatto che, in alcune circostanze, l’assistenza intensiva potrebbe essere
intrapresa presso la Clinica e proseguita presso altre e diverse strutture sanitarie, pubbliche e/o private.
Il presente documento ha lo scopo di informarLa e di fornirLe, in maniera il più possibile semplice e
comprensibile, tutte le notizie circa la sua patologia e circa l’intervento da me proposto. Mio dovere è di
illustrarlo fornendo ogni più ampia e chiara informazione necessaria alla sua comprensione ed
accertarmi che Lei abbia ben compreso quanto viene sottoposto alla Sua attenzione ed alla finale
sottoscrizione.
E’ importante che Lei ritenga le spiegazioni fornite esaurienti e chiare ed in particolare che abbia ben
presente quanto Le viene proposto per ottenere un trattamento terapeutico appropriato, con indicati i
benefici ed i possibili rischi, così da consentirLe una volontaria e consapevole decisione in merito. Resto
comunque a Sua disposizione, anche telefonicamente (0131/29461), per dirimere qualsiasi dubbio o per
fornire ulteriori informazioni che si rendessero necessarie dopo una più approfondita rilettura del
documento.
Questa informativa dovrà essere da Lei firmata per ricevimento e successivamente consegnata al
momento del ricovero e costituirà prova di avvenuta informazione a Lei dovuta.
Autorizza inoltre il chirurgo a modificare il tipo di intervento inizialmente programmato, qualora se ne
verifichi l’assoluta necessità.
ALESSANDRIA, lì..........
Il Chirurgo (Nome Cognome leggibile e firma)
…………………….....................................................................
per ricevuta della nota informativa ..............................................................................
Io sottoscritto ……………………………………………………………………………
Autorizzo □ Non Autorizzo □ l’utilizzo dei tessuti e/o organi che mi sono stati eventualmente asportati
durante il trattamento al fine di formulare una diagnosi isto-patologica o per procedure finalizzate al
miglioramento delle conoscenze in campo scientifico;
Acconsento □ Non Acconsento □ a che, nel corso di procedure diagnostiche e/o terapeutiche, vengano
eseguite riprese filmate e/o fotografiche da poter utilizzare in ambito medico per il miglioramento delle
conoscenze scientifiche, nel completo rispetto della legge sulla privacy.
………………………, lì …………………………………….
UNI EN ISO 9001:2008
Istituto Clinico Salus
Presidio del Policlinico di Monza C.d.C. Privata S.p.A.
15100 Alessandria via Trotti, 21
tel +39 0131 29461 - fax +39 0131 2946192
[email protected]
DIREZIONE SANITARIA
Direttore Sanitario:
Dott. Clemente Ponzetti
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard