Lo sguardo sociale

annuncio pubblicitario
Lo sguardo sociale
Il modello sociale inglese ( V.Finkelstein, M.Oliver, C.Barnes)
La matrice teorica è quella del materialismo storico ( rifer. soprattutto a A.Gramsci).
“… la libertà come la prassi di autotrasformazione di una soggettività, non
individuale ma collettiva, e precisamente come il passaggio di una classe subalterna
da una condizione storica di non-essere a una condizione di esistenza, e di
progressiva autonomizzazione, materiale e spirituale…” (R.Finelli, 2004).
Due problemi vengono evidenziati: la natura dell’identità disabile e il concetto di
dipendenza.
L’identità
M. Oliver individua nella teoria della disabilità come “tragedia personale” l’assunto
che deve essere modificato, mettendo al centro l’elaborazione di una teoria sociale
della disabilità come oppressione sociale.
Per Oliver ciò che incide sul concetto di disabilità e sulla sua marginalizzazione non è
una invariante metaculturale, ma al contrario, alla base della condizione di
disabilitazione stanno esattamente le contingenze economiche e l’organizzazione del
sociale che vi corrisponde.
Per gli autori marxisti inglesi, ciò corrisponde all’elaborazione di una teoria della
disabilità come oppressione sociale: i disabili sono in una posizione di inferiorità in
ragione della loro condizione, questo svantaggio è legato ad una ideologia che li
giustifica e perpetua, queste ideologie non sono naturali ma costruite e non
inevitabili.
La dipendenza
M.Oliver indaga le modalità della costruzione del disabile come soggetto dipendente.
In una società complessa ogni individuo è coinvolto in dinamiche di interdipendenza
con altri individui e istituzioni, ma solo il disabile viene individuato come
dipendente.
Ciò non è in ragione del deficit, ma del dispositivo di gestione sociale della disabilità,
delle forze economiche, politiche e sociali che se ne occupano (sistema medico,
assistenza pubblica, mediazione politica).
La decostruzione di tale dispositivo della dipendenza attraverso l’affermazione
dell’autonomia della soggettività disabile caratterizza un altro degli assunti teorici del
modello sociale inglese il quale interpreta i movimenti per l’affermazione dei diritti
delle persone disabili come forma specifica dei nuovi movimenti sociali che
caratterizzano il tempo presente, il cui luogo d’azione si colloca nella società civile.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard