Indice - UB Basel

annuncio pubblicitario
Indice
Presentazione
n
l.
L'italiano contemporaneo e le sue varietä
1.
di Andrea Masini
L'italiano e la variazione linguistica
15
15
1.1. Non esiste un solo italiano / 1.2. La diamesia / 1.3. La diastratia / 1.4. La diafasia /
1.5. La diacronia /1.6. La diatopia
2.
Lingua, dialetti, italiani regionali
22
2.1. Lingua e dialetti a confronto / 2.2. L'Italia dialettale / 2.3.1 dialetti italianizzati /
2.4. Le varietä regionali di italiano / 2.5. Le minoranze linguistiche
3.
L'italiano parlato
35
3.1. Caratteri generali delforalitä / 3.2. Sintassi e testualitä / 3.3. II lessico / 3.4. Alcuni tratti fonologici / 3.5. II trasmesso radiotelevisivo e dei nuovi media
4.
L'italiano popolare
51
4.1. L'italiano degli analfabeti e dei semianalfabeti / 4.2. Per una valutazione dell'italiano popolare
5.
II gergo
56
5.1. I gerghi storici / 5.2. I gerghi transitori e altri usi della voce gergo'
6.
L'italiano burocratico
58
6.1. Lessico e sintassi della lingua degli uffici / 6.2. Una varietä da semplificare?
7.
Le lingue speciali
6l
7.1. Problemi di classificazione / 7.2. II lessico / 7.3. Tratti testuali e sintattici
8.
L'italiano Standard
71
8.1. La nozione di lingua Standard / 8.2. La consistenza dell italiano Standard
9.
Linee di tendenza
73
9.1. I tratti in via di espansione / 9.2. L'aftermazione delforalitä
Esercizi 77
Riferimenti bibliografici
79
2.
Le strutture dell'italiano
85
1.
di Ilaria Bonomi
Fonologia e grafia
85
1.1. Generalitä, concetti e termini fondamentali / 1.2. II sistema fonologico dell'italiano / 1.3. Fenomeni di fonetica sintattica / 1.4. La sillaba / 1.5. L'accento /
1.6. L'intonazione
Elementi di linguistica italiana
2010
digitalisiert durch:
IDS Basel Bern
2.
Morfologia e morfosintassi
96
2.1. Generalitä / 2.2. Le parti del discorso / 2.3. Articolo / 2.4. Nome / 2.5. Aggettivo / 2.6. Pronome / 2.7. Verbo / 2.8. Parti invariabili
3.
Sintassi della fräse e del periodo
113
3.1. Concetti base e terminologia / 3.2. La fräse semplice: struttura e composizione /
3.3. La fräse semplice: tipologia / 3.4. La fräse complessa
4.
Punteggiatura
127
4.1. Le funzioni della punteggiatura / 4.2. La punteggiatura in diversi tipi di testi /
4.3. Uso e abuso dei principali segni di interpunzione
5.
Ordine delle parole (o topologia) e sintassi marcata
133
5.1. Generalitä sull'ordine delle parole in italiano / 5.2. Costruzioni delfordine marcato, sintassi marcata
6.
Lessico
137
6.1. Termini base, generalitä / 6.2. Composizione del lessico italiano / 6.3. Vocabolario o lessico fundamentale / 6.4. La semantica o studio del significato
Esercizi 147
Riferimenti bibliografici
3.
1.
153
Elementi di testualitä 157
di Mario Piotti
Testo e tipologie testuali 157
1.1. Che cos'e un testo / 1.2. La tipologia tradizionale / 1.3. II vincolo interpretativo
come parametro tipologico
2.
I requisiti del testo
168
2.1. I principi costitutivi di un testo / 2.2. I principi regolativi
3.
La lingua e il contesto extralinguistico
175
3.1. Gli atti linguistici / 3.2. Le implicature conversazionali / 3.3. La deissi / 3.4.1 costrutti marcati / 3.5. Usi pragmatici del verbo / 3.6. Suffissi e intensifkazione
Esercizi 184
Riferimenti bibliografici
4.
1.
2.
186
Profilo di storia linguistica italiana 189
di Silvia Morgana
Premessa 189
Dalla frammentazione linguistica medievale al primato del fiorentino letterario 192
2.1. La frammentazione linguistica medievale e i primi documenti volgari / 2.2. II
voigare nei testi pratici e nei testi letterari in prosa / 2.3. La formazione della lingua
poetica / 2.4. Dante e la riflessione sul voigare / 2.5. II voigare e le 'tre corone : Dante, Petrarca, Boccaccio e il primato del fiorentino
3.
Unificazione, norma ed espansione dell'italiano letterario
210
3.1. L'Umanesimo latino e la 'crisi' del voigare / 3.2. Tendenze innovative e sovraregionali e commistioni con il latino / 3.3. L'Alberti e l'Umanesimo voigare / 3.4. Successi del toscano letterario fuori Toscana / 3.5. Stampa, standardizzazione e norma /
3.6. Dalla questione della lingua alla definizione della norma letteraria: le Prose della volgar lingua I 3.7. Diffusione e accettazione della norma letteraria: da lingua 'toscana' a lingua 'italiana' / 3.8. Bembo e la cultura fiorentina: Giambullari, Varchi e
l'Accademia della Crusca / 3.9. Reazioni alla Crusca: i 'moderni' contro gli 'antichf /
3.10. Galileo e la prosa scientifica: Redi, Magalotti e la terza edizione del Vocabolario (1691) / 3.11. Canali di diffusione dell'italiano e varietä dell'italiano: scritture 'regionali' e scritture semicolte / 3.12. Uso letterario dei dialetti, italiano e dialetti nella
commedia / 3.13. Influsso iberico e francese nei Cinque-Seicento / 3.14. Rinnovamento ed espansione dell'italiano / 3.15. Diffusione e usi del francese e dell'inglese /
3.16. «Un distinto, e speciale linguaggio». Continuitä e specificitä della lingua poetica / 3.17. Lingua comune, identitä nazionale e dialetti nei primo Ottocento
4.
Da lingua della letteratura a lingua d'uso nazionale
245
4.1. Manzoni: dalla lingua per il romanzo alla lingua per la nazione / 4.2. Dopo
l'Unitä: scuola, italofonia e dialettofonia / 4.3. Una lingua per tutti: fattori di evoluzione dopo l'Unitä e linee di tendenza / 4.4. II ruolo dei mass media / 4.5. Un bilancio / 4.6. Apporti di altre lingue. Italiano 'anglicizzato'? / 4.7. L'italiano: una
lingua che attrae
5.
La lingua letteraria: nuovi percorsi
268
5.1. II linguaggio poetico: crisi e rinnovamento / 5.2. Sperimentalismo ed espressionismo poetico / 5.3. Un linguaggio poetico 'medio': adesioni e rifiuti / 5.4. II linguaggio della prosa narrativa
Esercizi 280
Riferimenti bibliografici
Glossario
301
di Massimo Prada
Indice dei nomi
325
Indice analitico
333
286
Scarica
Random flashcards
biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

economia

2 Carte oauth2_google_89e9ca76-2f16-41bf-8eae-db925cb2be4b

creare flashcard