Domande e Risposte - PSICONET - network di psicoterapia e

annuncio pubblicitario
Domande e Risposte - PSICONET - network di psicoterapia e psicologia online
Generato il: 8 June, 2017, 18:27
ansia
Inviato da antonino - 28/02/2013 16:37
_____________________________________
buonasera dott.ri
volevo chiedervi, ho ragionevole motivo di pensare che soffro di ansia in quanto da oltre un anno a
seguito di un periodo di stress e ansia dovuti alla separazione da una persona a cui ero molto legato
affettivamente (mi ha lasciato x un uomo sposato) il mio battito cardiaco ha subito una modifcazione
sostanziale ovvero ho una frequenza cardiaca di 72 Bp (valore normalissimo)che io avverto a pelle
specie quando sono fermo o rilassato e questa modificazione a lasciato un segno profondo in me.Faccio
attività fisica e la mia frequenza cardiaca è stata sempre piu bassa.Da allora sono ansioso e turbato e
anche molto demotivato anche xke ho 41 anni e son single...Ho usato un antidepressivo x 6 mesi
(serepium) ma senza risultati è proprio ieri una pisicoterapeuta (la stessa che mi diede il serepium) mi
diceva che forse era il caso di usare un triciclico come antidepressivo (laroxyl) ma io ho paura di questi
farmaci...Vorrei conoscere il vostro pensiero in merito al consiglio datomi...cordiali saluti
Antonino
============================================================================
Re: ansia
Inviato da Beatrice Bonechi - 13/03/2013 14:11
_____________________________________
Gentile Utente è possibile che dopo la separazione abbia sviluppato uno stato di ansia. Mi
chiedo,comunque, quale fosse prima di tale evento la sta frequenza cardiaca che in ogni caso è nella
norma. Mi chiedo se abbia altri sintomi correlati. In ogni caso un buono psicoterapeuta potrà insegnarle
delle abilità di gestione dell'ansia ed identificare meglio il suo quadro clinico.
============================================================================
Re: ansia
Inviato da Beatrice Bonechi - 13/03/2013 14:31
_____________________________________
Gentile Utente è possibile che dopo la separazione abbia sviluppato uno stato di ansia. Mi
chiedo,comunque, quale fosse prima di tale evento la sta frequenza cardiaca che in ogni caso è nella
norma. Mi chiedo se abbia altri sintomi correlati. In ogni caso un buono psicoterapeuta potrà insegnarle
delle abilità di gestione dell'ansia ed identificare meglio il suo quadro clinico.
============================================================================
1/1
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard