Alessandro Magno - scuole in rete per chi viene da lontano

annuncio pubblicitario
ALESSANDRO MAGNO
Chi
è Alessandro Magno è il creatore di un impero grandissimo, che va dalla Grecia, all’Egitto
Alessandro
e all’India, fino ai limiti del mondo conosciuto al suo tempo. Alessandro Magno è nato
Magno?
nel 356 a.C. ed è morto nel 323 a.C. La sua campagna militare dalla Macedonia alla Valle
dell’Indo porta una grande espansione verso mondi nuovi e poco conosciuti.
Dove
si L’impero di Alessandro Magno si trovava nella regione oggi divisa tra Grecia,
sviluppa
Macedonia e Bulgaria. La Macedonia oggi è uno stato indipendente, con capitale Skopje.
l’impero di
Alessandro
Magno?
Com’è
la La Macedonia è una regione montuosa (= con molte montagne) a nord della Grecia; nel
Macedonia
IV sec. a.C. è governata da un re. Il re è eletto da poche famiglie ricche. Il re comanda
nel IV sec. l’esercito.
a.C.?
I macedoni non conoscono il commercio e la navigazione. Sono agricoltori e pastori.
Chi è Filippo Filippo II da giovane vive per tre anni a Tebe, poi diventa re della Macedonia nel 359 a
II?
C..
Filippo II fa diventare la Macedonia una grande potenza. Conquista la Tracia e le sue
miniere d’oro, poi conquista la città di Anfipoli per avere uno sbocco sul mar Egeo.
Che cos’è la Filippo II lavora molto per fare diventare l’esercito fortissimo. Lui crea la falange
falange
macedone. Nella falange macedone i soldati sono disposti (= messi in ordine) su sedici
macedone?
file e hanno lance molto lunghe. Con questo esercito Filippo II è pronto a conquistare la
Grecia.
La falange è un gruppo di soldati che va avanti unito all’attacco. Le prime file di soldati
tengono le aste diritte contro il nemico, gli altri soldati tengono le aste rivolte verso l’alto
e sono pronti ad abbassare le lance quando i soldati delle prime file cadono.
Com’è
la La Grecia nel IV sec. è debole e divisa per le continue guerre fra le poleis e per le lotte
Grecia nel IV dentro alle poleis. Questi disordini creano molti uomini scontenti e poveri. Le condizioni
sec. a C.?
economiche e sociali peggiorano. I ricchi diventano sempre più ricchi e i poveri sempre
più poveri.
Filippo
II Molti greci stanchi delle continue lotte fra le poleis, considerano Filippo II l’unico capace
prepara
la di assicurare la pace. La guerra fra Tebe e altre poleis per il controllo del tempio di
conquista
Apollo a Delfi, dà a Filippo II l’occasione di intervenire. Filippo II si schiera dalla parte
della Grecia: dei tebani e riesce ad imporre il suo dominio sulla Tessaglia, la regione a sud della
Macedonia.
La reazione Demostene è un grande oratore (= persona esperta nel fare discorsi) e capo democratico
della Grecia: ateniese . Demostene considera Filippo II un nemico della democrazia.
Demostene con le sue orazioni (= discorsi politici) contro Filippo II, chiamate
Filippiche, convince le città greche ad allearsi contro il re macedone.
Che
cosa Nel 338 gli alleati greci ( Atene, Tebe ed altre città) combattono contro i macedoni nella
succede nella battaglia di Cheronea. Vincono i macedoni guidati da Filippo II, così Filippo II controlla
battaglia
tutta la Grecia.
di Cheronea?
Alessandro
Filippo II prepara una spedizione contro la Persia ma muore nel 336 a.C.
sul trono di Dopo Filippo II diventa re suo figlio, che si chiama Alessandro Magno (= il Grande).
Macedonia:
Alessandro è molto giovane, intelligente e sicuro di quello che vuole. Alessandro ferma
subito ogni tentativo di ribellione delle poleis greche perché distrugge la città di Tebe che
stava organizzando una rivolta.
Spedizione
Dopo avere sconfitto la Grecia Alessandro si prepara a conquistare la Persia.
contro
la Nella primavera del 334 Alessandro parte da Pella, la capitale della Macedonia, con un
Persia:
esercito formato da macedoni e da greci.
In tre anni, dal 334 al 331 a.C., Alessandro Magno vince i Persiani guidati da Dario III e
conquista un impero grandissimo.
1
Alessandro
Alessandro Magno vuole conquistare altre terre a oriente (= Est) della Persia e nel 327
Magno verso a.C. va verso l’India.
l’oriente:
Però dopo il fiume Indo, i soldati sono stanchi di tante campagne militari e costringono
Alessandro Magno a fermarsi.
Alessandro Magno muore nel 323 a 32 anni di malaria.
La politica di Alessandro Magno cerca di integrare (= unire) i greci e gli altri popoli conquistati. Per
unificazione
questo motivo:
del
nuovo  Alessandro Magno dice che i matrimoni tra i greci e i popoli che vivono sui terrori
impero:
conquistati sono una buona cosa. Questi matrimoni si chiamano matrimoni misti.
 anche Alessandro Magno sposa due principesse orientali.
 molti persiani entrano nell’esercito greco.
 Alessandro Magno rispetta le tradizioni dei popoli conquistati. Anche Alessandro
Magno si fa onorare come un re orientale e si fa adorare come un dio.
La divisione Alessandro muore nel 323 a.C. I suoi generali si fanno guerra per la successione. Nessuno
dell’impero
vince e dividono l’impero in regni che si chiamano ellenistici perché sono di cultura
in regni:
greca. Infatti la Grecia nell’antichità si chiamava Ellenia.
Quali sono i Ci sono molti regni ellenistici.
regni
I regni ellenistici più importanti sono l’Egitto e la Siria.
ellenistici?
Il Regno d’Egitto nasce nel 306 a.C. Il primo re del Regno d’Egitto è Tolomeo, un
generale amico di Alessandro Magno. Con Tolomeo inizia la dinastia dei Tolomei che
comandano l’Egitto fino a quando L’Egitto diventa una parte dell’impero romano nel 30
a.C. L’Egitto è molto ricco; ha un’amministrazione organizzata bene e forte;la capitale
del Regno d’Egitto è la città di Alessandria, dove ci sono molte attività economiche e si
sviluppa una cultura molto ricca.
Il Regno di Siria è molto grande. Nel Regno di Siria ci sono le terre che vanno dalla
costa del Mare Mediterraneo fino ai confini dell’India. Il primo re del Regno di Siria è
Seleuco. Con Seleuco inizia la dinastia dei Seleucidi. Il Regno di Siria ha un problema:
nel Regno di Siria ci sono popoli molto diversi tra loro, che fanno molte lotte perché
vogliono dividere il Regno in tante piccole parti. Nel 64 a.C. il Regno di Siria diventa una
parte dell’impero romano.
Altri regni ellenistici sono: il Regno di Pergamo (a Nord Ovest dell’Asia Minore), il
Regno di dei Parti (dove oggi c’è l’Iran), il Regno di Macedonia ( a Nord della Grecia), il
Regno dell’Epiro ( a Ovest della Macedonia), la Grecia.
La Grecia diventa sempre più debole nell’economia e nella politica. Soltanto Atene
rimane una città importante, soprattutto per la cultura.
2
Scarica
Random flashcards
Present simple

2 Carte lambertigiorgia

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

economia

2 Carte oauth2_google_89e9ca76-2f16-41bf-8eae-db925cb2be4b

Verifica

2 Carte

creare flashcard