doc - Il Poderino

annuncio pubblicitario
Azienda agricola con Agriturismo
"Il Poderino"
Via Giugnano 158 - 51035 Lamporecchio
tel 0573 88109
tel. cell. 335 7448101
e-mail: [email protected]
sito: www.portoverde.it
E) F) Corsi di cucina vegetariana
Cucina vegetariana
Introduzione
Per secoli l’alimentazione degli italiani si è basata sull’uso di carboidrati (pane, pasta, riso,
polenta), verdure, formaggi ed uova, con uso saltuario, diciamo domenicale, di carne. Il pesce è
sempre stato utilizzato lungo le coste e in prossimità di laghi e fiumi ma non è mai stato disponibile
per tutta la popolazione. La disponibilità dei prodotti a seconda dei luoghi e delle stagioni hanno
fatto sì che l’alimentazione italiana fosse molto varia e quindi sana.
Negli ultimi decenni grazie alla maggiore disponibilità di alimenti le abitudini alimentari
degli italiani si sono modificate introducendo nella dieta la carne in rilevanti quantità.
I dietologi, però, non valutano positivamente questo cambiamento e hanno rivalutato
moltissimo le antiche consuetudini che hanno schematizzato nella PIRAMIDE DEGLI ALIMENTI
della DIETA MEDITERRANEA.
In verità non esiste una sola piramide, ma tutte hanno comunque in comune la prerogativa di
porre alla base della piramide gli alimenti fondamentali che, quindi, devono essere utilizzati in
maggior quantità e quotidianamente: questi sono, per tutte le piramidi, i carboidrati quali pane,
pasta, riso. Nella parte centrale della piramide, si trovano le verdure, i legumi e la frutta di cui ogni
giorno bisogna consumare 4-5 porzioni.
Salendo nell’area più stretta della piramide troviamo latte e formaggi, essenziali
nell’alimentazione quotidiana, ma in più piccola quantità e le carni bianche il pesce e le uova il cui
uso è consigliato in porzioni alla settimana (2 o 3). I dolci e i cibi particolarmente grassi (non è
considerato fra questi l’olio extra vergine d’oliva) sono nella parte alta delle piramidi, così come le
carni rosse.
Da tutto ciò è evidente che una dieta assolutamente vegetariana è molto naturale,
consigliabile, facile da seguire, basta sostituire, con un po’ di attenzione, le proteine contenute nelle
carni e nei pesci con un attento uso dei legumi, dei formaggi e delle uova.
Le nostre ricette più tradizionali sono le più indicate.
Durante le due lezioni in cui è organizzato il corso vengono eseguite le seguenti ricette:
Pasta e fagioli
Pesto alla genovese
Polenta ai formaggi
Cuscus al ragù dell’orto
Zuppe
Flan di verdura
Pasta e ceci
Pesto alla siciliana
Risotto ai piselli (ai funghi, alla zucca, ai carciofi, al radicchio)
Frittate alle verdure, ai formaggi, alle noci
Focacce alle verdure
Verdure ripiene
1
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

economia

2 Carte oauth2_google_89e9ca76-2f16-41bf-8eae-db925cb2be4b

creare flashcard