Diapositiva 1 - Società Urologia Nuova

annuncio pubblicitario
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MODENA E
REGGIO EMILIA
CATTEDRA DI UROLOGIA
Prof. Giampaolo Bianchi
LEIOMIOMA VESCICALE: ANALISI DI UN NUOVO
CASO E REVISIONE DELLA LETTERATURA.
Rosa M, Zordani A, Martorana E, Pirola G, Sandler I, Micali S,
Bianchi G
Giovedì 27 Giugno 2013
Comunicazione 6
INTRODUZIONE
• Il leiomioma è un raro tumore mesenchimale a carattere
benigno che si riscontra raramente a livello
genitourinario, escludendo l’utero.
• Il leiomioma vescicale rappresenta il 0,04-0,5% di tutti
i tumori vescicali e sebbene sia il più frequente dei
tumori benigni della vescica, sono stati documentati
solamente 200 casi nella letteratura inglese.
MATERIALI E METODI
• Donna di 45 anni,
• Asintomatica; riscontro occasionale ad indagine
ecografica, effettuata per accertamenti ginecologici di
neoformazione vescicale di 3cm a livello della parete
inferiore della vescica.
• La cistoscopia successivamente effettuata confermò la
neoformazione vescicale di 3cm di aspetto solido in
emitrigono sinistro che non rendeva distinguibile l’ostio
ureterale omolaterale.
MATERIALI E METODI
• Nel pre-intervento venne
eseguita un Uro-TC che
non
evidenziava
interessamento della via
escretrice sinistra ne
segni di infiltrazione.
“La clinica precoce appare influenzata dalle dimensioni e dalla
loca l izzaz ion e de lla ne op las ia , i nd ucend o sopra ttutto una
s i n t o m a t o l o g i a i r r i t a t i v a e o s t r u tt i v a ”
MATERIALI E METODI
RISULTATI
• La diagnosi istopatologica ottenuta in seguito
a resezione trans uretrale della lesione rivelò
trattarsi di leiomioma, in particolare tessuto
muscolare liscio, disposto in fasci intrecciati,
senza presenza di atipie ne figure mitotiche.
RISULTATI
“La resezione endoscopica è il trattamento di scelta, anche se la
resezione laparoscopica o l’enucleazione, in caso tumori di importanti
dimensioni, sono applicabili con risultati eccellenti”
RISULTATI
• La paziente è tuttora in attesa di eseguire un
follow-up ecografico e cistoscopio a 6 mesi.
REVISIONE DELLA
LETTERATURA
• Kretschmer JL. Leiomyoma of the bladder with a report of a case
and a review of the literature. J Urol. 1931;26:575-89.
• Fino al 2009 sono stati riportati non più di 200 casi nella
letteratura inglese.
REVISIONE DELLA
LETTERATURA
•
JIANG X. Influence of clinical characteristics and tumor size on symptoms of bladder
leiomyoma: a pooled analysis of 61 cases. Chin Med J 2012;125(14):2436-2439
REVISIONE DELLA
LETTERATURA
• Serie di 33 leiomiomi genitourinari estratti dal “Registro delle noplasie
genitourinarie rare” di due regioni italiane (Piemonte e Toscana).
• 8 leiomiomi vescicali
• Età media 45.9 (30-55)
• Follow-up 10.3 (range 2-13) anni
• Conclusioni
La malattia ha dimostrato un lungo periodo libero da recidiva e/o
progressione.
La semplice sorveglianza può essere considerata soprattutto in quei
casi in cui il trattamento chirurgico venga ritenuto un “overtreatment”.
Oderda M. Leiomyomata of the genitourinary tract: A case series from the "rare urological
neoplasm" registry. Scand J Urol 2012 Oct 4.
CONCLUSIONI
• In termini di diagnosi e prognosi, il trattamento
chirurgico radicale del tumore è (quasi) sempre
indicato.
• La prognosi appare eccellente anche se i dati disponibili
si basano su serie limitate e inconsistenti.
• Il leiomoma vescicale deve essere sempre tenuto in
considerazione per la sua benignità in uno scenario di
neoformazioni vescicali maligne.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard