Macrounità - Istituto “Balducci”

annuncio pubblicitario
ISTITUTO SUPERIORE “ E. BALDUCCI”
LICEO DELLE SCIENZE UMANE
A. S. 2015- 2016
- ANTROPOLOGIA, SOCIOLOGIA, PSICOLOGIA, PEDAGOGIA
L’insegnamento delle scienze umane deve condurre lo studente ad orientarsi, con i linguaggi propri delle scienze umane,
nelle molteplici dimensioni attraverso le quali l’uomo si costituisce in quanto persona e come soggetto di reciprocità e di
relazioni: l’esperienza di sé e dell’altro, le relazioni interpersonali, le relazioni educative, le forme di vita sociale e di cura
per il bene comune, le forme istituzionali in ambito socio-educativo, le relazioni con il mondo delle idealità e dei valori.
PROGRAMMAZIONE PER MACROUNITA’
Terzo anno
Competenze:
1. padroneggiare le principali tipologie educative, relazionali e sociali proprie della cultura occidentale e il
ruolo da esse svolto nella costruzione della civiltà europea;
2. acquisire le competenze necessarie per comprendere le dinamiche proprie della realtà sociale , con
particolare attenzione ai fenomeni educativi e ai processi formativi formali e non, ai servizi alla persona,
al mondo del lavoro, ai fenomeni interculturali e ai contesti della convivenza e della costruzione della
cittadinanza
3. sviluppare un’adeguata consapevolezza culturale rispetto alle dinamiche degli affetti.
Obiettivi essenziali:



1.Antropologia:
acquisire le nozioni fondamentali relative al significato che la cultura riveste per l’uomo, comprendendo le
diversità culturali e le ragioni che le hanno determinate anche in collegamento con il loro disporsi nello spazio
geografico;
approfondire lo studio di diverse teorie antropologiche ed individuare i collegamenti esistenti tra esse e gli
aspetti salienti della realtà quotidiana;
Conoscere i classici della letteratura antropologica anche in forma antologizzata.
2.Sociologia:
comprendere il contesto storico-culturale nel quale nasce la sociologia, la rivoluzione industriale e quella
scientifica-tecnologica, e conoscere le diverse teorie sociologiche e i diversi modi di intendere individuo e
società ad essi sottesi;
 approfondire lo studio di teorie e temi attraverso la lettura di pagine significative di autori come Comte,
Durkheim, Parsons, Merton.

3.Psicologia:
comprendere la specificità della psicologia come disciplina scientifica;
conoscere gli aspetti principali del funzionamento mentale sia nelle sue caratteristiche di base sia nelle sue
dimensioni evolutive e sociali;
 Conoscere testi originali anche antologizzati di autori significativi come Watson, Skinner, Piaget, Vygotskij,
Bruner, Freud.


4.Pedagogia:
 accostare in modo sempre più approfondito il sapere pedagogico come sapere specifico dell’educazione;
 riflettere sulle variabili storico-sociali che influenzano i fenomeni educativi ed i processi formativi, sensibilizzando
al confronto;
 consolidare l’approccio analitico di testi di autori pedagogicamente rilevanti, sapendone enucleare le idee
centrali, riassumendole sia in forma orale che scritta.
 Approfondire in particolare i seguenti contenuti:
a) la rinascita intorno al Mille
b) la nascita delle Università;
c) l’ideale educativo umanistico e il sorgere del modello scolastico collegiale;
d) l’educazione nell’epoca della Riforma e della Controriforma;
 Analizzare documenti, testimonianze ed opere relative a ciascun periodo con particolari riferimenti a
Tommaso d’Aquino, Erasmo, Vittorino da Feltre, Silvio Antoniano, Calasanzio, Comenio.
Contenuti:
1° Quadrimestre
Modulo 1 : Psicologia
U. D. 1 La psicologia: una scienza
U. D. 2 Il comportamento umano
Modulo2: Pedagogia
U. D. 1 Educazione e scuola dal 1200 al 1400
U. D. 2 Innovazioni pedagogiche nell’Umanesimo e nel Rinascimento
Modulo 3: Antropologia
U. D. 1 La scoperta della cultura
Modulo 4: Sociologia
U. D. 1 La scoperta della società: la nascita della sociologia
U. D. 2 Il sociologo al lavoro : gli strumenti di indagine
2° Quadrimestre
Modulo 5 : Psicologia
U. D. 3 Mente e apprendimento
Modulo 6: Sociologia
U. D. 3 La continuità sociale: istituzioni e organizzazioni
Modulo 7: Antropologia
U. D. 2 Le strutture culturali
Modulo 8: Pedagogia
U. D. 3 Le teorie pedagogiche si diffondono in Europa
U. D. 4 Riflessi della Controriforma in campo educativo
U. D. 5 Svolte nella scienza e nella pedagogia
Obiettivi minimi:






Conoscere il lessico fondamentale della disciplina e comprenderne l’uso come strumento per la decodifica della
realtà sociale;
Conoscere nei tratti essenziali le teorie dei più importanti autori delle scienze umane;
Saper cogliere in un testo, anche in modo guidato, le principali argomentazioni;
Conoscere a grandi linee le problematiche socio-antropologiche e psico-pedagogiche e le diverse soluzioni
proposte dagli autori considerati;
Saper cogliere nelle problematiche studiate analogie e differenze con il quotidiano di appartenenza, sia pur in
modo generico.
Saper confrontare le dottrine degli autori e i modelli culturali dell’epoca storica di riferimento anche con la guida
dell’insegnante.
Metodologie di verifica:





All’inizio di ogni lezione domande di ripasso per riprendere i contenuti della lezione precedente
Test con quesiti a risposta aperta sugli argomenti delle U.D.
Elaborazione di mappe concettuali da svolgere in classe singolarmente o a piccoli gruppi con eventuale
autocorrezione
Brevi esposizioni scritte che possono anche prefigurare la 2°a prova dell’Esame di Stato
Verifiche orali per saggiare competenze di tipo espositivo- argomentativo
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

economia

2 Carte oauth2_google_89e9ca76-2f16-41bf-8eae-db925cb2be4b

123

2 Carte

creare flashcard