nuova eserciatzione micro 1

annuncio pubblicitario
PROVA ESAME 1
Si descriva l’effetto reddito e l’effetto di sostituzione per un bene di Giffen e per un bene inferiore (10).
1. Si consideri la funzione di produzione Q  10L2 . Si indichi il prodotto marginale. Inoltre,
ipotizzando che il salario sia pari a € 20 per unità di lavoro, si indichi il costo marginale di una unità
aggiuntiva di prodotto. (3)
Prodotto marginale=
Costo marginale=
Q
 20 L
L
CT
w
20
1



Q
Pm arg L 20 L L
2. Mostrate graficamente come si modificano gli isoquanti di produzione nel caso in cui l’impresa
voglia attuare un miglioramento qualitativo sui prodotti che richiede l’aumento sia dell’uso di
capitale che di lavoro. (3)
3. Se r=30 e w=10. Si descrivano le rette di isocosto per C=1000 e C=2000. (3)
4. Si ricavi graficamente una curva di offerta di lavoro crescente. (3)
5. Quale assioma non viene rispettato se le curve di indifferenza si intersecano tra di loro? (2)
6. In quale caso la curva del costo medio nel lungo periodo è orizzontale?(1,5)
7. Cosa determina curve di indifferenza convessi verso l’alto. (1.5)
8. Cosa si intende per bene normale? (1.5)
9. Cosa succede al prezzo e alla quantità di equilibrio nel mercato (1.5)
10. Tracciate graficamente una curva di domanda con pendenza pari a 0. (1.5)
PROVA ESAME 2
Si discuta il concetto di elasticità e la sua relazione con la spesa totale e il ricavo (10).
1.
Illustrate graficamente l’effetto di un aumento del costo del capitale r sulla scelta di lungo
periodo dei fattori produttivi da parte dell’impresa. Commentare (3).
2.
Si illustri graficamente l’effetto di sostituzione e di reddito quando il prezzo del bene x2
aumenta, supponendo che x2 sia un bene normale (4).
3.
Si illustrino le caratteristiche del punto di scelta ottimale del consumatore e se ne dia una
rappresentazione grafica (3).
3.
Data la seguente tabella, calcolate il prodotto marginale del lavoro e rappresentatelo
graficamente (3):
lavoro
quantità
1
1
2
3
3
5
4
6.5
5
7.5
6
8
Data la seguente funzione di produzione Y  K 2  L , quali sono le proprietà del prodotto
4.
marginale del capitale? [1.5 p.]
5.
La curva di domanda può essere rappresentata dalla seguente equazione: QD  50  P ; la
curva di offerta è QO  10  2 P . Determinate il prezzo e la quantità di equilibrio (1.5).
6.
I ricavi totali di una impresa sono pari a 250. I suoi costi del lavoro sono pari a 150; i costi
delle materie prime sono 70; l’imprenditore lavora presso l’impresa rinunciando a
un’occupazione alternativa che gli avrebbe consentito di guadagnare un salario pari a 50.
Qual è il profitto contabile e il profitto economico? (1.5)
7.
Il prezzo del bene x1 è diminuito da 20 a 14 euro. La quantità domandata è aumentata da 10 a
16. Calcolate l’elasticità d’arco della domanda rispetto al prezzo (1.5).
8.
Disegnate le curve di indifferenza relative al rischio e al rendimento di un titolo finanziario
(1.5).
9.
Supponete che il reddito di Maria sia pari a 1000. Il prezzo del bene x1 è pari a 10; il prezzo
del bene x2 è pari a 50. Disegnate la retta di bilancio indicando esplicitamente i valori di
pendenza e intercetta (1.5).
10.
Data la seguente funzione di produzione Y  KL , se nel breve periodo il K è fisso, calcolate
il prodotto marginale (1.5).
PROVA ESAME 3
Si illustri la scelta ottimale dell’individuo rispetto al consumo e al tempo libero (10).
1. Si indichi graficamente una funzione di produzione di breve periodo lineare, si dia rappresentazione
del relativo prodotto marginale del lavoro e della funzione di costo marginale. Commentare (3).
2. Si costruisca la curva di costo medio totale di lungo periodo e se ne indichi il significato in termini di
rendimenti di scala. (3).
3. Si indichi la scelta ottimale del consumatore per beni perfettamente sostituti, con SMS=1, quando il
prezzo del bene x1 è inferiore al prezzo del bene x2. Commentare (3)
4. Partendo da una situazione in cui l’impresa sceglie in maniera ottimale i fattori produttivi K e L per
produrre Q=70, ipotizzate che w e r subiscano una riduzione di prezzo e da w=4 si passi a w=2, e da
r=8 si passi a r=4. Questo cambiamento fa modificare la scelta dell’ impresa se essa vuole continuare
a produrre Q=70? Si commenti (3).
5. Si illustrino i fattori che influenzano l’elasticità della domanda rispetto al prezzo (2).
6. Sulla base della seguente funzione di produzione Y  K 2 L2 , mostrate se i rendimenti di scala sono
costanti, crescenti o decrescenti, considerando che i fattori produttivi da K=1 e L=1, passano a K=2 e
L=2 (1.5).
7. La funzione di costo totale è CT  4Q 2 indicate il costo marginale e il costo medio (1.5).
8. Supponete che il prezzo di un bene inferiore si riduca. Cosa accade alla quantità domandata? Quale è
il segno dell’effetto di sostituzione e dell’effetto reddito (1.5)
9. Disegnate la curva di domanda individuale data da Q  100  2P (1.5)
10. Sia la funzione di utilità dell’individuo U  2 x1  4 x2 si indichi l’utilità marginale del bene x2. (1.5)
Scarica
Random flashcards
Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard