Il caso della pietra lucente

annuncio pubblicitario
Rassegna Stampa
“Il caso della pietra lucente”
Ufficio Stampa
Federica Martufi
Cell. 338.8150784
E - mail: [email protected]
Tra Teatro amatoriale e professionismo
(Fuorilemura)
Rassegna Stampa - “Il caso della pietra Lucente”
Il Caso della Pietra Lucente
In scena dall’1 all’11 febbraio al Teatro Le Salette, “Il Caso della Pietra Lucente” - di Daniela
Scaligera, con la regia di Laura Nardi - godibile spettacolo messo in scena dalla compagnia
amatoriale del Rosso Melograno e finalizzato alla raccolta di fondi per sostenere le attività de “La
Cometa” Onlus, associazione missionaria che svolge programmi di solidarietà in Italia e nel Mondo.
Un gioiello smarrito o forse rubato, un ispettore goffo, una regista in scena che appare e scompare
sulle note del caratteristico “stacchetto alla Hitchcock ”, elementi visionari e nodi irrisolti: questi
gli ingredienti di una pièce teatrale che si propone di intrattenere e al contempo stuzzicare il
cervello dello spettatore che, dopo un primo tempo un po’ più lento, si lascia coinvolgere
pienamente durante il frizzantissimo secondo atto.
Tra reminiscenze della pantera rosa, gags napoletane, simpatici giochi lessicali, lo spettacolo scorre
leggero e si rivela una piacevole occasione per conoscere anche una nuova produzione
drammaturgica che, nonostante l’essenziale struttura scenica, risulta indubbiamente ben riuscita e
complessa nella sua semplicità.
Degni di nota gli attori che, seppur non professionisti, riescono a giocare sul palco con stilemi e
improvvisazioni che nulla hanno da invidiare a tante compagnie non amatoriali e affermate.
Uno spettacolo che offre la possibilità di confrontarsi con varie rarità nel panorama teatrale italiano:
una nuova drammaturgia, una regista e un’autrice donne e una messa in scena più ironica che
metateatrale.
Il ricavato delle serate sarà devoluto a “La Cometa” Onlus secondo una formula sinergica tra teatro
e associazionismo che sempre più si sta affermando nell’ultimo periodo.
Chi non fosse riuscito a vedere lo spettacolo, può comunque contattare l’associazione scrivendo a la
[email protected]
Marta Volterra
([email protected])
“Il caso della pietra lucente”
(Abitarearoma)
2
Rassegna Stampa - “Il caso della pietra Lucente”
Il debutto della compagnia teatrale Rossomelograno al teatro Le Salette in vicolo del Campanile 14
“Il caso della pietra lucente” è il nome dello spettacolo con cui debutterà la compagnia teatrale
“Rossomelograno” al teatro “Le Salette” (vicolo del Campanile 14). In scena da giovedì 1 a
domenica 11 febbraio 2007, la commedia classica ma aggiornata da momenti di comicità
cabarettistica, devolverà il ricavato all’associazione “La Cometa”, un’onlus che supporta le missioni
delle Suore Ospedaliere della Misericordia, impegnate in progetti di solidarietà nazionale e
internazionale verso bambini (programma di “Sostegno a Distanza”), anziani, malati e poveri.
Il giallo scritto da Daniela Scaringella e diretto dalla regia di Laura Nardi sarà interpretato dai
bravissimi attori della compagnia “Rossomelograno” in maniera inedita. Fresca di stagione - questa
la prima in cui debutta la Compagnia -è frutto dell’iniziativa della scrittrice che ha riunito attori che
avevano in passato recitato assieme. Gli attori, che hanno scelto il nome del frutto simbolo di
abbondanza come buon augurio, sperano di riuscire a comunicare al pubblico quel divertimento che
li ha accompagnati durante la preparazione.
Come ha sottolineato lei stessa, la penna di Scaringella è stata guidata dall’ironia, perché secondo
l’autrice, un argomento delicato come lo smarrimento del sé, ovvero della propria energia
primordiale, rappresentata dalla “pietra lucente”, può arrivare meglio alle coscienze se
accompagnato da un sorriso.
Per informarsi e prenotarsi è a disposizione il numero del teatro (06.68809478). Gli orari dello
spettacolo sono: dal mercoledì al venerdì ore 21.00; sabato ore 17.00 e ore 21.00 e domenica ore
17.30. Il costo del biglietto intero sarà di 11 euro e di 9 quello ridotto.
Francesca Carrè
“Il caso della pietra lucente” per ridere di gusto
(Abitarearoma)
3
Rassegna Stampa - “Il caso della pietra Lucente”
Il debutto della compagnia teatrale Rossomelograno al teatro Le Salette in vicolo del Campanile 14
L’avevamo presentato prima del suo debutto, “Il caso della pietra lucente”, lo spettacolo andato in
scena al teatro “Le Salette” dall’1 all’11 febbraio.
Che al giallo scritto da Daniela Scaringella e diretto da Laura Nardi gli attori della compagnia
“Rossomelograno” avrebbero dato un taglio inedito e umoristico era stato detto, ma adesso si può
confermare e aggiungere che c’è stato davvero da ridere di gusto.
L’ispettore Clousy, interpretato da Angelo Grieco, un simpatico pasticcione napoletano che deve
risolvere un caso: la scomparsa della pietra lucente; la pantera fucsia (Antonella Frangiamone)
innamorata di Clousy, che solo lui può vedere; Yokè (Alessandro Pazienza) il giovane cameriere
cinese di Clousy che “fale tutto quello che saggio cinese dile”; Flora (Elena Giovannini) l’ingenua
signora proprietaria del gioiello accompagnata sempre dall’ “amica” stravagante e esperta d’arte
Margherita (Laura Riccardi); Serenela (Manuela Ferreri) la pimpante cameriera spagnola fedele a
Flora che tanto fedele non si rivelerà; Vanda (Isabella Marcucci) la prorompente complice di chi ha
architettato il furto; Ivan (Marcello Capitani) un poliziotto che si è finto vecchio marinaio e infine il
cattivo Commissario Trepus (Lorenzo Farina), anche lui cinese, che risolverà il caso.
Sono questi i personaggi della commedia nella commedia. E si, perché gli attori sono attori anche
nella commedia, alle prese con il francese da cui la regista pare essere ossessionata. Chi teme di più
la donna e la sua fissa è proprio Clousy che alterna al napoletano il francese quando nelle vicinanze
sente arrivare la regista, che si fa annunciare dalla musica di Alfred Hitchicock a cui pensa di
somigliare professionalmente.
Una parodia della parodia del famoso ispettore che, con l’aggiunta di gags più moderni e riferimenti
contemporanei, catalizza completamente l’attenzione degli spettatori, numerosissimi nella piccola
sala, sulla scena perché non fai in tempo a finire di ridere per una cosa che inizi a farlo per un’altra.
Francesca Carrè
(e-mail: [email protected] - www.abitarearoma.net)
http://www.abitarearoma.net/index.php?doc=articolo&id_articolo=3642
“Il caso della pietra lucente”
(Iniziativa)
4
Rassegna Stampa - “Il caso della pietra Lucente”
Mettete un ispettore ipocondriaco e piuttosto pasticcione in un caso dove la realtà non è sempre quel
che sembra. Aggiungete donne intriganti e ambigui cinesi che la sanno lunga. Agitate il tutto con
l’aiuto di una dolce pantera fucsia e… sorridete! Questa è la pozione magica della commedia
inedita “Il caso della pietra lucete” della Compagnia “Rossomelograno” che debutta al Teatro “Le
Salette” dal 1° all’11 febbraio 2007.
Un giallo dai toni brillanti scritto dalla penna frizzante e ironica di Daniela Scaringella con la regia
di Laura Nardi. La comicità frizzante dei personaggi, il sapore surreale delle situazioni che li
coinvolgono, l’aroma fresco delle gags e dei colpi di scena che si succedono fanno di questo
spettacolo un’assoluta, voluta e premeditata associazione a … divertire! E gli attori, accusati di
commedia a scopo di sorriso si dichiarano “colpevoli”! La commedia classica viene aggiornata da
momenti di comicità cabarettistica, spumeggiante e talvolta surreale per portare in scena un
divertimento immediato, spontaneo e adatto a tutti. Le situazioni comiche acquistano la loro vitalità
dalle storie di genere giallo tra gags e battute fulminanti, abilmente interpretate da attori validissimi
ed esperti comunicatori. E in un carambolesco succedersi di eventi inattesi si giunge all’insospettato
onirico finale. Il ricavato dello spettacolo sarà devoluto all’Associazione “La Cometa” - Onlus
fondata dalle Suore Ospedaliere della Misericordia.
“IL CASO DELLA PIETRA LUCENTE”
di Daniela Scaringella
Regia di Laura Nardi
Da giovedì 1° a domenica 11 febbraio 2007
Info e prenotazioni
Teatro “Le Salette”: 06.68809478
Vicolo del Campanile, 14
Orari dello spettacolo:
dal mercoledì al venerdì ore 21.00,
sabato ore 17.00 e ore 21.00,
domenica ore 17.30
Note dell’autrice - Daniela Scaringella
“La pietra lucente simboleggia il sé. La propria energia primordiale. Nel corso della vita, in seguito
ad eventi negativi, si può perdere la propria individualità, come può capitare che qualcuno tenti, del
tutto inconsciamente, di catturare energia di un altro, per propri bisogni ed egoismi.
Paradossalmente si possono verificare entrambe le circostanze. È chiaro che in quest’ottica ‘Il caso
della pietra lucente’ è un avvenimento che può riguardare tutti… sicuramente molti. Riguardo lo
stile di scrittura scelto, ovviamente mi sono posta il problema di come ‘trattare’ un argomento così
delicato. La ‘chiave’ che ho preferito è quella ironica ritenendo da sempre che un argomento, se pur
delicato, arriva prima e meglio alle coscienze se accompagnato da un sorriso! Sono riuscita
nell’intento? Non lo so! Lo deciderete voi! Intanto io vi ringrazio…”
La Compagnia “Rossomelograno”
Nasce nell’attuale stagione teatrale su iniziativa dell’autrice che ci ha riuniti per mettere in scena ‘Il
caso della pietra lucente’. Una proposta che ci ha stimolato e divertito considerando anche che
ognuno di noi aveva già avuto occasione di collaborare in altre circostanze e ci ha fatto piacere
incontrarci di nuovo. Abbiamo iniziato sin da subito a lavorare mettendo a disposizione, con
semplicità, le varie esperienze personali maturate da ciascuno e il gruppo si è presto consolidato in
5
Rassegna Stampa - “Il caso della pietra Lucente”
modo saldo e spontaneo. Debuttiamo quindi, con una commedia inedita, sperando di riuscire a
comunicare al pubblico lo stesso divertimento che ci ha accompagnato durante la preparazione dello
spettacolo. Che il melograno, frutto rosso e simbolo di abbondanza, ci sia di buon augurio!
Associazione “La Cometa” - Onlus
La Cometa nasce come supporto all’attività missionaria delle Suore Ospedaliere della Misericordia
e desidera essere una “luce tangibile” attraverso programmi di solidarietà nazionale e
internazionale. Chi decide di appartenervi si impegna ad essere questo raggio di luce che vuole
raggiungere come destinatari privilegiati i bambini attraverso il programma di “Sostegno a
Distanza”, gli anziani e i malati con impegno di volontariato nelle case di cura e residenze per
anziani, i poveri con iniziative volte a risolvere l’indigenza, la fame, l’analfabetismo e la povertà in
qualsiasi veste esse si presentino o vengano da noi individuate. “La stella che avevano visto li
precedeva … e al vederla furono pieni di gioia” (Mt 2.9-10).
Federica Martufi
(www.iniziativa.info)
http://www.iniziativa.info/index.php?option=com_content&task=view&id=1579&Itemid=28
6
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

economia

2 Carte oauth2_google_89e9ca76-2f16-41bf-8eae-db925cb2be4b

creare flashcard