Quali conseguenze rischiano le nostre orecchie con il freddo?

annuncio pubblicitario
Quali conseguenze
rischiano le nostre
orecchie con il freddo?
D’inverno l’orecchio è a rischio in quanto organo
particolarmente esposto ai cambiamenti delle condizioni
esterne. Le conseguenze del freddo possono essere anche
gravi e non sono certo da sottovalutare, anche se
solitamente il nostro organismo è in grado di
proteggersi. Ma potremmo trovarci in presenza di un calo
di difese immunitarie, e questo potrebbe determinare
l’insorgere di infiammazioni dei nervi sensitivi del
padiglione auricolare e del timpano, che causano il mal
d’orecchio e vertigini.
In questi periodi è fondamentale quindi proteggere
l’orecchio dal freddo, cercando di prevenire colpi di
vento o eccessive temperature. E’ importante anche
ricordarsi di tenere sempre le orecchie asciutte, come
ad esempio dopo la doccia o la piscina.
Ma se sentiamo dolore cosa facciamo?
Innanzitutto un rimedio naturale può essere il calore,
senza esagerare, 30/35 gradi possono bastare. Scaldare
poco dell’olio d’oliva e utilizzare un cotton fioc o
ovatta per bagnare la prima parte interna dell’orecchio,
senza andare troppo in profondità. Ovviamente, qualora
il dolore persista, occorre l’intervento di un medico.
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard