Aprea - liceo carducci

annuncio pubblicitario
PIANO DI LAVORO
ANNO SCOL. 2016-17
MATERIA
Scienze della natura
DOCENTE
Olga Aprea
CLASSE
Competenze
5D
Osservazione: cogliere gli aspetti caratterizzanti dei fenomeni.
Interpretazione e comunicazione: comprendere e saper utilizzare la
terminologia e il simbolismo specifici delle discipline studiate,
interpretando i dati e informazioni nei modi in cui possono essere
presentate.
Rappresentazione: rappresentare la complessità dei fenomeni
naturali per mezzo di disegni, schemi, simboli, tabelle, grafici e altri
tipi di formalizzazione.
Correlazione: confrontare i diversi fenomeni naturali, cogliendone
le eventuali relazioni, e formulare ipotesi che ne possano spiegare
cause e effetti.
Argomentazione: discutere dei problemi inerenti alle Scienze naturali
supportando con dati reali la propria opinione.
Indagine: ricercare, raccogliere e selezionare informazioni e dati.
Contenut
i
disciplin
ari
Biologia
Settembre - ottobre
Biomolecole
Le biomolecole; monomeri e polimeri,
Carboidrati: monosaccaridi, disaccaridi,
polisaccaridi. I lipidi: trigliceridi, fosfolipidi,
steroidi e cere. Le proteine: amminoacidi, legame
peptidico, struttura primaria, secondaria, terziaria e
quaternaria. Funzione delle proteine; gli enzimi.
Gli acidi nucleici: i nucleotidi, struttura e funzione
del Dna e dell'Rna. Duplicazione del Dna, Codice
genetico. Sintesi delle proteine.
1
Le cellule e
la divisione
cellulare
Novembre - dicembre
Origine ed evoluzione della cellula: procarioti e
eucarioti. Il nucleo, la cromatina, i cromosomi, i
cromatidi. Cellule aploidi e cellule diploidi. I
processi di divisione cellulare: Mitosi e meiosi,
Geni alleli e locus.
Gennaio - febbraio
Genetica
La
regolazione
genica
La genetica mendeliana. Gli esperimenti di
Mendel e la legge della dominanza. La legge della
segregazione. La legge dell’assortimento
indipendente. I meccanismi ereditari nella specie
umana. Patologie ereditarie umane controllate da un
singolo gene. Geni e ambiente.
L’interpretazione dei meccanismi
dell’ereditarietà.
Verso la teoria cromosomica dell’ereditarietà.
Dominanza incompleta, alleli multipli e
codominanza. Pleiotropia ed ereditarietà poligenica
Cromosomi ed ereditarietà: i geni associati. Il ruolo
del crossing-over nell’ereditarietà Alfred Sturtevant
e le mappe
geniche. I cromosomi sessuali e i geni legati al
sesso. Analisi dei caratteri legati al sesso nella
specie umana.
Marzo
L’attivazione e la regolazione dei geni
Il ruolo dei geni nel processo di
differenziamento cellulare. La regolazione
genica nei procarioti.
L’ipotesi di Jacob e Monod. La regolazione
genica negli eucarioti. La regolazione genica: il
controllo della trascrizione, i controlli della
traduzione. Il genoma eucariotico è versatile.
Epigenetica: come l’ambiente influisce
sull’espressione dei geni.
Batteri, virus e plasmidi.
2
Le
biotecnolo
gie
Anatomia
Aprile - maggio
Storia delle biotecnologie. Gli strumenti per le
biotecnologie. Il DNA ricombinante.
L’ingegneria genetica e gli OGM. Le fonti del
DNA: genoteche, PCR e DNA sintetico.
Biotecnologie e futuro. Lo studio dei genomi e il
Progetto Genoma Umano.
Trascrittomi e proteomi. I problemi connessi con
le moderne biotecnologie.
Giugno
Sistema immunitario: il sangue, l'immunità innata e
l'immunità acquisita, origine dei linfociti e la
teoria della selezione clonale. Vaccini e sieri:
immunità artificiale.
Metodologi
ae
strumenti
Lezioni frontali, esperienze di laboratorio e studio collettivo
per l'approfondimento di tematiche relative alla materia.
Impiego di supporti multimediali: presentazioni PPT, DVD,
videocassette, fotocopie di testi didattici, scelti tra quelli più
semplici e approfonditi della letteratura specifica.
Visite didattiche per approfondire i temi trattati a lezione.
Testi adottati
Artoni M. Dazi A. Santi G. Torri M Vezzoli M Vicari C.
“Rete Scienze” vol. C. Principato 2013
Verifiche e criteri
di valutazione
Eventuali attività
di recupero
Gli alunni verranno valutati con un numero congruo di prove orali
e/o scritte e esercitazioni di laboratorio, verrà tenuto conto, anche
dell’attenzione e partecipazione dimostrata durante le lezioni e nel
rispetto dei tempi per le consegne del lavoro domestico.
Sportelli pomeridiani e attività di recupero in itinere.
Bolzano, 1 ottobre 2016
La docente
OlgaAprea
3
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

creare flashcard