Geografia

advertisement
Curricolo
Geografia
Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria
L’alunno si orienta nello spazio circostante e sulle carte geografiche, utilizzando riferimenti
topologici e punti cardinali.
Utilizza il linguaggio della geo-graficità per interpretare carte geografiche e globo terrestre,
realizzare semplici schizzi cartografici e carte tematiche, progettare percorsi e itinerari di
viaggio.
Ricava informazioni geografiche da una pluralità di fonti (cartografiche e satellitari,
fotografiche, artistico-letterarie).
Riconosce e denomina i principali “oggetti” geografici fisici (fiumi, monti, pianure, coste, colline,
laghi, mari, oceani, ecc.)
Individua i caratteri che connotano i paesaggi (di montagna, collina, pianura, vulcanici,
ecc.) con particolare attenzione a quelli italiani e individua analogie e differenze con i
principali paesaggi europei e di altri continenti.
Coglie nei paesaggi mondiali della storia le progressive trasformazioni operate dall’uomo sul
paesaggio naturale.
Si rende conto che lo spazio geografico è un sistema territoriale, costituito da elementi fisici
e antropici legati da rapporti di connessione e/o di interdipendenza.
Metodi
Valutazione
Geografia
Nuclei
Tematici
classe I
Obiettivi di apprendimento
Muoversi consapevolmente
nello spazio circostante,
orientandosi attraverso punti
di riferimento, utilizzando gli
Orientamento indicatori topologici (avanti,
dietro, sinistra, destra, ecc.) e
le mappe di spazi noti che si
formano nella mente (carte
mentali).
Linguaggio
della geograficità
Rappresentare in prospettiva
verticale oggetti e ambienti
noti (pianta dell’aula, ecc.) e
tracciare percorsi effettuati
nello spazio circostante.
Leggere e interpretare la
pianta dello spazio vicino.
Paesaggio
Regione e
sistema
territoriale
Conoscere il territorio
circostante attraverso
l’approccio percettivo e
l’osservazione diretta.
Riconoscere, nel proprio
ambiente di vita, le funzioni
dei vari spazi e le loro
connessioni, gli interventi
positivi e negativi dell’uomo e
progettare soluzioni,
esercitando la cittadinanza
attiva.
Abilità
Conoscenze-Contenuti
 Riconoscere la posizione assoluta e
 Indicatori topologici
quella degli oggetti nello spazio
(sopra, sotto, avanti, dietro,
vissuto rispetto ai diversi punti di
sinistra, destra, ecc.).
riferimento.
 Rappresentare graficamente spazi
vissuti e percorsi utilizzando
simbologie concordate.
 Descrivere verbalmente e
graficamente, utilizzando indicatori
topologici, gli spostamenti propri e
di altri elementi, nello spazio
vissuto.
 Riconoscere la posizione di oggetti
e persone in uno spazio
rappresentato.
 Analizzare uno spazio attraverso
l’attivazione di tutti i sistemi
sensoriali individuandone le
caratteristiche.
 Analizzare uno spazio e scoprirne
gli elementi caratterizzanti e
collegarli tra loro con semplici
relazioni.
 Elementi costitutivi dello
spazio vissuto:
rappresentazioni.
 I percorsi nella realtà e
nelle rappresentazioni.
 Il piano di evacuazione.
 Il piano di evacuazione.
 I percorsi in spazi
conosciuti.
 Gli ambienti vicini
all’alunno.
 Elementi costitutivi dello
spazio vissuto: funzioni e
relazioni.
Geografia
Nuclei
Tematici
classe II
Obiettivi di apprendimento
Muoversi consapevolmente
nello spazio circostante,
orientandosi attraverso punti
di riferimento, utilizzando gli
Orientamento indicatori topologici (avanti,
dietro, sinistra, destra, ecc.) e
le mappe di spazi noti che si
formano nella mente (carte
mentali).
Leggere e interpretare la
pianta dello spazio vicino.
Linguaggio
della geograficità
Rappresentare in prospettiva
verticale oggetti e ambienti
noti (pianta dell’aula, ecc.) e
tracciare percorsi effettuati
nello spazio circostante.
Abilità
Conoscenze-Contenuti
 Riconoscere la posizione
assoluta e quella degli oggetti
nello spazio vissuto rispetto ai
diversi punti di riferimento.
 Organizzatori topologici
(sopra, sotto, avanti, dietro,
sinistra, destra, ecc.).
 Eseguire semplici consegne,
muovendosi in spazi conosciuti.
 Percorsi.
 Leggere semplici
rappresentazioni iconiche e
cartografiche, rispettando le
proporzioni.
 Piante e mappe di spazi noti.
 Riprodurre semplici
rappresentazioni iconiche e
cartografiche, rispettando le
proporzioni.
 Rappresentazione di elementi da
diversi punti di vista.
 Riduzioni e ingrandimenti.
 Rapporto tra realtà geografica e
sua rappresentazione (pianta
dell’aula, di una stanza della
propria casa, del cortile della
scuola, ecc.).
 Tracciare semplici percorsi
 I percorsi nello spazio.
guidati verbalmente.
 Descrivere un ambiente naturale
nei suoi elementi essenziali,
 Distinzione degli elementi
usando una terminologia
naturali da quelli artificiali.
appropriata.
Paesaggio
Regione e
sistema
territoriale
Conoscere il territorio
circostante attraverso
l’approccio percettivo e
l’osservazione diretta.
Individuare e descrivere gli
 Riconoscere gli elementi fisici e
elementi fisici e antropici che
antropici di un paesaggio,
 Differenza tra elemento fisico
caratterizzano i paesaggi
cogliendo i principali rapporti di
e antropico.
dell’ambiente di vita della
connessione e interdipendenza.
propria regione.
Comprendere che il territorio è
 Elementi fisici e antropici che
uno spazio organizzato e
 Individuare, analizzare e descrivere
caratterizzano i paesaggi del
spazi antropici.
proprio territorio e le loro
modificato dalle attività
trasformazioni nel tempo.
umane.
Riconoscere, nel proprio
ambiente di vita, le funzioni
dei vari spazi e le loro
 Analizzare uno spazio e
 Differenza tra spazio aperto e
connessioni, gli interventi
scoprirne gli elementi
chiuso, tra elemento fisso e
caratterizzanti e collegarli tra
positivi e negativi dell’uomo e
mobile.
loro con semplici relazioni.
progettare soluzioni,
esercitando la cittadinanza
attiva.
Geografia
Nuclei
Tematici
classe III
Obiettivi di apprendimento
Muoversi consapevolmente
nello spazio circostante,
orientandosi attraverso punti
di riferimento, utilizzando gli
Orientamento indicatori topologici (avanti,
dietro, sinistra, destra, ecc.) e
le mappe di spazi noti che si
formano nella mente (carte
mentali).
Rappresentare in prospettiva
verticale oggetti e ambienti
noti (pianta dell’aula, ecc.) e
tracciare percorsi effettuati
nello spazio circostante.
Linguaggio
della geograficità
Leggere e interpretare la
pianta dello spazio vicino.
Paesaggio
Regione e
sistema
territoriale
Abilità
 Conoscere la posizione assoluta e
quella degli oggetti nello spazio
vissuto rispetto ai diversi punti di
riferimento.
 Riprodurre spazi con tecniche
diverse.
 Leggere semplici rappresentazioni
iconiche e cartografiche,
rispettando legende e punti
cardinali.
Conoscenze-Contenuti
 I punti di riferimento.
 Dalla realtà o dal plastico
alla pianta.
 Rapporto tra realtà
geografica e sua
rappresentazione.
 I punti cardinali e altri
sistemi di orientamento.
 La prospettiva dall’alto.
 Avvio alla classificazione
delle carte geografiche.
 La carta topografica del
proprio territorio
comunale.
Conoscere il territorio
circostante attraverso
l’approccio percettivo e
l’osservazione diretta.
 Riconoscere e rappresentare
graficamente i principali tipi di
paesaggio.
Individuare e descrivere gli
elementi fisici e antropici che
caratterizzano i paesaggi
dell’ambiente di vita della
propria regione.
 Descrivere un ambiente naturale
nei suoi elementi essenziali, usando 
una terminologia appropriata.

 Riconoscere gli elementi fisici e
antropici di un paesaggio,
cogliendo i principali rapporti di
connessione e interdipendenza.
 Classificazione di paesaggi
e ambienti geografici.
Gli elementi del paesaggio.
Elementi fisici e antropici
che caratterizzano i
paesaggi del proprio
territorio e le loro
trasformazioni nel tempo.
Comprendere che il territorio è
 Riconoscere le più evidenti
 L’uomo e le sue attività
uno spazio organizzato e
modificazioni apportate dall’uomo
come parte dell’ambiente e
modificato dalle attività
nel proprio territorio.
della sua fruizione-tutela.
umane.
Riconoscere, nel proprio
ambiente di vita, le funzioni
dei vari spazi e le loro
 Formulare proposte di
connessioni, gli interventi
organizzazione di spazi vissuti e di  L’organizzazione degli
pianificazione di comportamenti da
spazi.
positivi e negativi dell’uomo e
assumere in tali spazi.
progettare soluzioni,
esercitando la cittadinanza
attiva.
Geografia
Nuclei
Tematici
classe IV
Obiettivi di apprendimento
Abilità
Orientarsi utilizzando la bussola e i  Orientarsi nello spazio
utilizzando piante e carte
punti cardinali anche in relazione al
tematiche.
Sole.
 Riconoscere la posizione
Estendere le proprie carte mentali
geografica dei diversi
al territorio italiano, all’Europa e ai
territori.
Orientamento diversi continenti, attraverso gli
strumenti dell’osservazione
indiretta (filmati e fotografie,
 Realizzare mappe con la
documenti cartografici, immagini da
simbologia convenzionale.
telerilevamento, elaborazioni
digitali, ecc.).
 Calcolare distanze su carte
utilizzando scale grafiche.
Linguaggio
della geograficità
Paesaggio
Regione e
sistema
territoriale
Conoscenze-Contenuti
 I punti cardinali in rapporto
alle carte geografiche.
 L’uso della bussola.
 La posizione geografica dei
territori.
 La simbologia cartografica.
 Uso di mappe, carte
geografiche e tematiche in
varia scala.
 Le scale grafiche.
 Le carte fisiche e politiche.
 Le carte tematiche.
 Le carte satellitari.
 Altri tipi di carte geografiche.
Analizzare i principali caratteri
fisici del territorio, fatti e fenomeni
locali e globali, interpretando carte
geografiche a diversa scala, carte
 Analizzare e classificare
carte geografiche, legende
tematiche, grafici, elaborazioni
e grafici.
digitali, repertori statistici relativi a
indicatori socio-demografici ed
 Riconoscere ed interpretare
economici.
simboli convenzionali e
 La simbologia stradale.
segnali stradali.
Localizzare sulla carta geografica
dell’Italia le regioni fisiche e
 Leggere carte geografiche,
 La simbologia nelle carte
fisiche, politiche e
localizzare sul planisfero e sul globo
fisiche, politiche e tematiche.
tematiche.
la posizione dell’Italia in Europa e
nel Mondo.
 I paesaggi della Terra.
 Descrivere un ambiente
Localizzare le regioni fisiche
 Gli elementi degli ambienti
naturale nei suoi elementi
terrestri.
principali e i grandi caratteri dei
essenziali, usando una
diversi continenti e degli oceani.
 Gli elementi degli ambienti
terminologia appropriata.
acquatici.
Conoscere gli elementi che
caratterizzano i principali paesaggi
italiani, europei e mondiali,
 Rapporto tra uomo e
individuando le analogie e le
 Individuare analogie e
ambiente nei quadri storici e
differenze in territori
differenze (anche in relazione ai
culturali.
europei e mondiali.
quadri socio-storici del passato) e gli
 La tutela del territorio.
elementi di particolare valore
ambientale e culturale da tutelare e
valorizzare.
Acquisire il concetto di regione
 Clima ed ecosistemi.
geografica (fisica, climatica, storico-  Riconoscere i vari
 Le carte tematiche.
significati di regione
culturale, amministrativa) e
 L’amministrazione dello
geografica.
utilizzarlo a partire dal contesto
Stato.
italiano.
Individuare problemi relativi alla
tutela e valorizzazione del
 Analizzare problematiche e
possibili soluzioni
 Lo sviluppo sostenibile.
patrimonio naturale e culturale,
ambientali.
proponendo soluzioni idonee nel
proprio contesto di vita.
Geografia
Nuclei
Tematici
classe V
Obiettivi di apprendimento
Abilità
Orientarsi utilizzando la bussola e i  Orientarsi nello spazio
utilizzando piante e carte
punti cardinali anche in relazione
tematiche.
al Sole.
Estendere le proprie carte mentali
Orienta
al territorio italiano, all’Europa e ai
mento
 Seguire un ipotetico percorso
diversi continenti, attraverso gli
di viaggio in Italia,
strumenti dell’osservazione
collegando le diverse tappe
indiretta (filmati e fotografie,
con uno schizzo cartografico
documenti cartografici, immagini
o direttamente sulla carta.
da telerilevamento, elaborazioni
digitali, ecc.).
 Calcolare distanze su carte
Analizzare i principali caratteri
utilizzando scale grafiche.
fisici del territorio, fatti e fenomeni
locali e globali, interpretando carte
 Leggere e interpretare grafici,
geografiche a diversa scala, carte
carte fisiche, tematiche e
tematiche, grafici, elaborazioni
cartogrammi.
digitali, repertori statistici relativi a
indicatori socio-demografici ed
 Riconoscere, interpretare e
riprodurre mappe con la
economici.
simbologia convenzionale.
Linguagg
io della
geograficità Localizzare sulla carta geografica
 Conoscere, delle varie regioni
dell’Italia le regioni fisiche, storiche
italiane, in modo globale, il
e amministrative, localizzare sul
territorio, l’amministrazione,
planisfero e sul globo la posizione
l’economia …
dell’Italia in Europa e nel Mondo.
Paesaggi
o
Regione
e sistema
territoria
le
Localizzare le regioni fisiche
principali e i grandi caratteri dei
diversi continenti e degli oceani.
Conoscere gli elementi che
caratterizzano i principali paesaggi
italiani, europei e mondiali,
individuando le analogie e le
differenze (anche in relazione ai
quadri socio-storici del passato) e gli
elementi di particolare valore
ambientale e culturale da tutelare e
valorizzare.
Acquisire il concetto di regione
geografica (fisica, climatica, storicoculturale, amministrativa) e
utilizzarlo a partire dal contesto
italiano.
Individuare problemi relativi alla
tutela e valorizzazione del
patrimonio naturale e culturale,
proponendo soluzioni idonee nel
 Conoscere ed individuare
sulle carte le diverse regioni
climatiche.
 Riconoscere le più evidenti
modificazioni apportate
dall’uomo nel territorio
locale, regionale e nazionale.
Conoscenze-Contenuti
 I punti cardinali in rapporto
alle carte geografiche.
 Riferimenti topologici.
 Le coordinate geografiche.
 L’uso della bussola.
 Percorsi sul territorio italiano.
 Uso di mappe, carte
geografiche e tematiche di
varia scala.
 Lettura della simbologia
cartografica.
 Lettura e analisi di grafici e
dati statistici.
 Decodifica e riproduzione di
carte utilizzando i simboli
convenzionali.
 Concetto di confine e criteri
principali con cui sono stati
tracciati definendo i territori
regionali italiani.
 Rapporto tra elementi fisici ed
antropici in Italia.
 Analisi delle regioni italiane
dal punto di vista storico,
economico, climatico ed
amministrativo.
 I settori economici.
 Gli enti locali.
 Clima ed ecosistemi.
 Interventi dell’uomo
sull’ambiente.
 Individuare analogie e differenze in territori.
 Analogie e differenze nei
territori.
 Esplicitare il rapporto tra
l’ambiente e gli insediamenti
umani.
 Concetti di spazio
rappresentativo, progettato,
codificato, territorio e
ambiente.
 Ricercare e proporre soluzioni
ai problemi relativi alla
protezione, conservazione e
valorizzazione del patrimonio
 Lo sviluppo sostenibile.
 Il patrimonio culturale.
 La salvaguardia delle aree
protette.
proprio contesto di vita.
ambientale e culturale
presente sul territorio.
 Calcolare distanze su carte
utilizzando scale grafiche.
 Leggere, produrre e
Analizzare i principali caratteri fisici del
interpretare grafici, carte
territorio, fatti e fenomeni locali e globali,
fisiche, tematiche e
interpretando carte geografiche a diversa
cartogrammi.
scala, carte tematiche, grafici, elaborazioni  Leggere e riprodurre mappe
digitali, repertori statistici relativi a
con la simbologia
indicatori socio-demografici ed economici.
convenzionale.
 Riconoscere ed interpretare
simboli convenzionali.
 Calcolare distanze su carte
utilizzando scale grafiche.
Analizzare i principali caratteri fisici del
territorio, fatti e fenomeni locali e globali,  Leggere e interpretare grafici,
interpretando carte geografiche a diversa
carte fisiche, tematiche e
cartogrammi.
scala, carte tematiche, grafici, elaborazioni
digitali, repertori statistici relativi a
 Riconoscere, interpretare e
indicatori socio-demografici ed economici.
riprodurre mappe con la
simbologia convenzionale.
 Uso di mappe, carte geografiche e
tematiche di varia scala.
 La simbologia cartografica.
 I grafici.
 Analisi di dati statistici.
 Decodifica e riproduzione di
simboli convenzionali.
 Uso di mappe, carte geografiche e
tematiche di varia scala.
 Lettura della simbologia
cartografica.
 Lettura e analisi di grafici e dati
statistici.
 Decodifica e riproduzione di carte
utilizzando i simboli
convenzionali.
Scarica