La Dodecafonia

annuncio pubblicitario
Ricerca sulla dodecafonia
La dodecafonia è una tecnica di composizione
ideata da Arnold Schoenberg, esposta in un
articolo del 1923 intitolato Komposition mit 12
Tonen (“Composizione con 12 note”). Ha lo
scopo di sostituirele funzioni presenti nella
musica tonale e permettere al compositore di
creare brani complessi strutturati sul principio
della pantonalità (termine usato da Schoenberg
in luogo di atonalità, che egli respingeva in
quanto intrinsecamente contraddittorio).
Affermava che “nella musica non c'è forma senza
logica e non c'è logica senza unità”.
La dodecafonia non va considerata come un
momento di rottura con la musica del passato,
ma il tentativo di conciliare le scoperte
espressive della musica contemporanea ed in
particolare della musica espressionista con la
tradizione.
Tuttavia vi è chi ha tentato di confutare questa
posizione, come in particolare Hans Sedlamayr
nel suo La rivoluzione dell'arte moderna.
I maggior compositori sono: Franz Liszt, Richard
Wagner, Johannes Brahms, Richard Strauss,
Claude Debussy, Maurice Ravel, Igor Stravinskij,
Ferruccio Busoni, Hans Sedlamayr e Arnold
Schoenberg.
Biografia su Claude-Achille
Debussy
Claude-Achille Debussy (Saint-Germain-en-Laye,
22 agosto 1862; Parigi, 25 marzo 1918) è stato
un compositore e pianista francese.
È considerato e celebrato in patria e nel mondo
come uno dei più importanti compositori francesi,
nonché uno dei massimi protagonisti del
simbolismo musicale. Viene erroneamente
accostato spesso all' impressionismo musicale
insieme a Ravel, definizione che egli stesso non
voleva si accostasse alle sue opere.
Si deve ricordare di fatti la sua formazione
extramusicale costellata di influenze simboliste
da Verlaine a Mallarmè.
Rudolph Rèti ha dichiarato che l'impresa di
Debussy fu la sintesi della “tonalità melodica” a
base monofonica con le armonie, sebbene
diverse da quelle della “tonalità armonica”.
Debussy ha trascorso una vita molto
movimentata, soprattutto sentimentalmente.
All'età di 18 anni iniziò una relazione clandestina
con Blanche Vasnier, moglie di un ricco avvocato
parigino. La relazione durò otto anni e venne
piano piano scemando in seguito alla vittoria di
Debussy del Prix de Rome, un concorso
musicale.
Claude Debussy morì di carcinoma del
colon-retto a Parigi il 25 marzo 1918, nel mezzo
dei bombardamenti aerei e d'artiglieria in
un'azione dell'Offensiva di primavera della
Grande Guerra.
Wissal 3ªC
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

123

2 Carte

rocce

2 Carte oauth2_google_c482f14d-5fdf-4363-90b1-31fa1b3e2bb1

creare flashcard