ALLEGATO A - Istituto Agrario `Parolini`

annuncio pubblicitario
RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE
Materia: Ecologia e Pedologia Classe: 1 BP
A. S. 2015/2016
In relazione alla programmazione curriculare sono stati conseguiti, in termini di
livello medio, i seguenti obiettivi in termini di:
Conoscenze: (livello medio) Vedi Unità didattiche
Competenze: (livello medio) Osservare e descrivere un agroecosistema;
individuare le regole basilari per rendere l’agroecosistema il più possibile simile
all’ecosistema naturale.
Abilità/Capacità: (livello medio) distinguere e operare su ecosistemi diversi.
Contenuti (elencati per unità didattiche o moduli) e tempi:
Unità didattiche - Moduli
Unità didattica n.1: l’ambiente intorno a noi
L’ambiente; materia ed energia; il geosistema;
l’ecosistema; habitat e nicchia ecologica.
Unità didattica n.2: I fattori che caratterizzano un
ecosistema
I fattori dell’ecosistema: abiotici e biotici
Unità didattica n. 3: Materia ed energia negli
ecosistemi
Respirazione e fotosintesi; i livelli trofici; la catena
alimentare; le piramidi ecologiche.
Unità didattica n.4: Ecosistema, produttività e cicli
biogeochimici
La produttività; la legge del minimo di Liebig; i limiti alla
produttività primaria; i cicli biogeochimici: ciclo del
carbonio, ciclo dell’ossigeno, ciclo dell’azoto, ciclo del
fosforo, ciclo dello zolfo, ciclo dell’acqua.
Periodo/tempi
Settembre/ottobre
Unità didattica n. 5: le dinamiche degli ecosistemi
La biocenosi; la biodiversità.
Unità didattica n. 6: l’agroecosistema, un ecosistema
artificiale
L’agroecosistema; il biotopo dell’agroecositema; la
biocenosi dell’agroecosistema; specie, varietà e razze
nell’agroecosistema; l’instabilità dell’agroecosistema;
l’agroecosistema ecocompatibile: l’agricoltura biologica,
integrata, biodinamica.
Unità didattica n.6: I principali inquinanti dell’aria
marzo
Totale ore di lezione svolte
novembre
dicembre
Gennaio/febbraio
Aprile/maggio
maggio
54
Metodologia: metodo espositivo interrogativo e partecipativo; metodo
operativo “laboratorio”; metodo per ricerca sperimentale; metodo per ricerca azione.
Strumenti: LIM, Internet, libro di testo, altro libro.
Spazi: la classe, l’azienda della scuola.
Tipologia delle prove di verifica: prove semi strutturate (stimolo chiuso –
risposta aperta); prove strutturate o oggettive (stimolo chiuso – risposta
chiusa); prove non strutturate ( stimolo aperto – risposta aperta).
Criteri di valutazione: griglia di valutazione (in decimi) per conoscenze,
abilità e competenze.
Eventuali osservazioni: la classe ha intrapreso in maniera positiva il
percorso formativo raggiungendo livelli sufficienti. Inoltre, la classe presenta
qualche allievo con note di eccellenza. La classe ha svolto dei lavori di gruppo
sulle altre tematiche inserite nella programmazione preventiva.
Bassano del Grappa,
firme rappresentanti degli allievi
firma insegnante
Calogero Cinquemani
…………………………………………….
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard