file contenente la determina

annuncio pubblicitario
CITTA’ DI POTENZA
UNITA’ DI DIREZIONE “SERVIZI SOCIALI”
Riservato Servizio Finanziario
Repertorio delle determinazioni
Pervenuta in data ______________________
N° di Rep.
Restituita in data __________________
DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE
OGGETTO: Imputazione di spesa per garantire la proroga per un anno, agli stessi patti e condizioni,
dei contratti stipulati con i soggetti aggiudicatari del servizio di assistenza domiciliare (area anziani,
minori e portatori handicap):
-contratto rep. n.15047 stipulato con la Società Cooperativa C.S- Cooperazione e SolidarietàConsorzio cooperative Sociali per la gestione del servizio di assistenza domiciliare ai minori e ai
portatori di handicap, lotto n.1 e n.3;
-contratto rep. n. 15048 stipulato con la Società Cooperativa Sociale Nasce un Sorriso per la
gestione del servizio di assistenza domiciliare agli anziani, lotto n. 2.
Periodo: 1 GENNAIO – 31 DICEMBRE 2016
Lotto 1 Area Minori - € 208.000,00 (iva inclusa) - CIG n. 2464595820
Lotto 2 Area Anziani – €. 384.800,00 (iva inclusa) - CIG n. 24646261B7
Lotto 3 Area Handicap – €. 332.800,00 (iva inclusa) - CIG n. 2464642EE7
X Trasferimento fondo Politiche sociali Regione Basilicata
 Fondi comunali
 Esercizio provvisorio anno Peg Pluriennale anno 2016
 Bilancio di previsione anno …………………….
Atti di riferimento:
- D.G.C. n. 203 del 30/09/2015
IL DIRIGENTE
Ing. Mario Restaino
f.to
L’anno 2015 il giorno
del mese di
negli uffici del Comune
IL DIRIGENTE
Premesso che:
 con Determina n. 138 del 06/04/2011, modificata con Determina n. 299 del 26/08/2011, è stato
approvato il disciplinare di gara e il capitolato speciale di appalto inerente il servizio di
assistenza domiciliare (area minori, anziani e portatori di handicap);
 con Determina n. 398 del 13/11/2012, modificata con Determina n. 428 del 29/11/2012, sono
stati aggiudicati definitivamente, per la durata di tre anni con decorrenza dal 1 gennaio 2013, gli
affidamenti dei tre lotti del servizio di assistenza domiciliare, come di seguito specificato:
 il lotto n. 1 Area Minori alla Soc. Coop. C.S. Cooperazione Solidarietà Consorzio
Cooperative Sociali, al prezzo di €. 17,94/ ora IVA esclusa;
 il lotto n. 2 Area Anziani alla Soc. Cooperativa Sociale Nasce un Sorriso al prezzo di
€. 18,00/ora IVA esclusa;
 il lotto n. 3 Area Handicap Soc. Coop. C.S. Cooperazione Solidarietà Consorzio
Cooperative Sociali al prezzo di €. 18,27/ ora IVA esclusa ;
 in data 27/03/2013 è stato stipulato il contratto (N. 15047 di Rep.) con la Società Cooperativa
C.S- Cooperazione e Solidarietà- Consorzio Cooperative Sociali per la gestione del servizio di
assistenza domiciliare ai minori - lotto 1- e ai portatori di handicap- lotto 3 ;
 in data 28/03/2013 è stato stipulato il contratto (N. 15048 di Rep.) con la Società Cooperativa
Sociale Nasce un Sorriso per la gestione del servizio di assistenza domiciliare agli anziani- lotto
2;
 l’art. 2 di entrambi i contratti sopra citati fissa la durata del servizio affidato in tre anni a
decorrere dal 1 gennaio 2013, con possibilità di proroga di un ulteriore anno, qualora venisse
consentito dalla normativa vigente alla scadenza del contratto;
 i suindicati contratti scadono in data 31.12.2015, con Deliberazione della Giunta Comunale n.
203 del 30.09.2015 sono state approvate le linee di indirizzo per dare continuità, per la durata di
1 anno a decorrere dal 01/01/2016, all’affidamento del servizio di assistenza domiciliare:
lotto 1-Area minori: Soc. Coop. Soc. C.S. Cooperazione Solidarietà Consorzio Cooperative
Sociali,
lotto 2-Area Anziani: Soc. Coop. Soc. Nasce un Sorriso,
lotto 3- Area Handicap: Soc. Coop. Soc. C.S. Cooperazione Solidarietà Consorzio Cooperative
Sociali;
Considerato che
- il disciplinare di gara suddetto alla sezione I prevede che l’Amministrazione si riserva la facoltà
di avvalersi della possibilità di prorogare il servizio per un ulteriore anno, qualora venisse
consentito dalla normativa vigente alla scadenza del contratto, dandone comunicazione alla
Ditta almeno tre mesi prima della scadenza;
- ai sensi dell’art. 29 del D.Lgs n. 163/2006 il valore complessivo presunto dell’appalto del
servizio di assistenza domiciliare- area minori, anziani e handicap- è stato calcolato
considerando anche l’eventuale anno di proroga dell’affidamento e come di seguito specificato:
 lotto 1-Assistenza domiciliare-Area minori: € 800.000,00 (iva esclusa), di cui € 200.000,00
(iva esclusa) per l’anno di proroga;
 lotto 2- Assistenza domiciliare-Area anziani: € 1.480.000,00 (iva esclusa), di cui
€ 370.000,00 (iva eslusa) per l’anno di proroga;
 lotto 3- Assistenza domiciliare-Area Handicap: € 1.280.000,00 (iva esclusa) di cui
€ 320.000,00 (iva esclusa) per l’anno di proroga;
Preso atto che
- la Regione Basilicata- Dipartimento Politiche della Persona-Direzione Generale con
comunicazione del 30/06/2015 (Prot. N. 137061/13AZ), ha comunicato che la Regione
Basilicata si appresta a varare le Linee guida per la formazione dei Piani Sociali di Zona
2016/2018, che rappresenteranno un punto di partenza e non di arrivo della nuova pianificazione
regionale integrata sociosanitaria. Di conseguenza le scelte di merito riguardanti l’assetto e il
contenuto dei servizi non sono predeterminate, ma saranno il prodotto del lavoro di
riprogrammazione che sarà realizzato all’interno del sistema integrato Regione-Enti locali;
- con medesima nota le Amministrazioni Comunali della Basilicata sono state invitate
nell’approssimarsi di possibili scadenze contrattuali inerenti la gestione dei servizi nel loro
assetto attuale a porre in atto, in caso di necessità, strumenti di continuità amministrativa e
funzionale di carattere transitorio;
Richiamato
l’art. 57 comma 5 lett. B) del D.Lgs n. 163/2007, il quale ammette la ripetizione dei servizi
analoghi, purchè tale possibilità sia stata espressamente prevista e stimata nel bando e rientri in
determinati limiti temporali (orientamenti AVCP: parere n. 242/2008, Deliberazione n. 183/2007) a
condizione che il loro importo complessivo stimato sia stato computato per la determinazione del
valore globale del contratto iniziale, ai fini delle soglie di cui all’articolo 28 del citato D.Lgs e degli
altri istituti e adempimenti che la legge relaziona all’importo stimato dell’appalto (cfr. deliberazione
AVCP 20 giugno 2012 n. 61);
Considerato che
l’indizione di una nuova procedura ad evidenza pubblica per la scelta del contraente per
l’affidamento del servizio di assistenza domiciliare prima delle definizione dei piani sociali di zona
2016-2018 comporta l’individuazione di standard gestionali e di servizio, che potrebbero risultare
incompatibili o contrastanti con quanto sarà contenuto all’interno dei redigenti piani suddetti e
esporre l’Amministrazione a procedure di richieste di adeguamento, nonché di possibili contenziosi;
Preso atto che
- La Società Cooperativa C.S- Cooperazione e Solidarietà- Consorzio cooperative Sociali, con
nota prot n. 963/M4/15 del 02.10.2015, ha comunicato l’accettazione della proroga per la
durata di 1 anno, a decorrere dal 01/01/2016, agli stessi patti e condizioni del contratto n. 15047
stipulato per la gestione del servizio di assistenza domiciliare ai minori e ai portatori di
handicap;
- la Società Cooperativa Sociale Nasce un Sorriso, con nota pervenuta in data 02.10.2015,
ha comunicato l’accettazione della proroga per la durata di 1 anno, a decorrere dal
01/01/2016, agli stessi patti e condizioni del contratto n. 15048 stipulato per la gestione del
servizio di assistenza domiciliare agli anziani;
Ritenuto
- Necessario procedere alla proroga per la durata di 1 anno, a decorrere dal 01/01/2016, agli stessi
patti e condizioni, dei contratti stipulati con i soggetti aggiudicatari del servizio di assistenza
domiciliare (area anziani, minori e portatori handicap):
contratto rep. n. 15047 stipulato con la Società Cooperativa C.S- Cooperazione e SolidarietàConsorzio cooperative Sociali per la gestione del servizio di assistenza domiciliare ai minori e ai
portatori di handicap,
contratto rep. n. 15048 stipulato con la Società Cooperativa Sociale Nasce un Sorriso per la
gestione del servizio di assistenza domiciliare agli anziani.
Ciò con l’obiettivo di avviare la nuova procedura di affidamento del servizio solo a seguito della
determinazione dei nuovi piani sociali di zona 2016-2018;
ACCERTATA l’esistenza delle previsioni sui competenti capitoli di spesa Peg Pluriennale
anno 2016;
DATO ATTO che la spesa è correlata alle seguenti entrate con vincolo di destinazione:
Titolo Tipologia Cat. Codice
Piano Descrizione
dei Conti
TRASFERIMENTI CORRENTI DALLA
101
2
2.01.01.02.001
REGIONE
PER
SOSTEGNO
2
DOMICILIARE PER L’INFANZIA
(VECCHIO CODICE CAPITOLO PEG ENTRATA)
Titolo Cat. Risorsa Capitolo/Art. Descrizione
REGIONE-TRASFERIMENTI PER
2
2
2610
221011/002
DOMICILIARE PER L’INFANZIA
SOSTEGNO
Titolo Tipologia Cat. Codice
Piano Descrizione
dei Conti
TRASFERIMENTI CORRENTI DALLA
101
2
2.01.01.02.001
REGIONE
PER
SOSTEGNO
2
DOMICILIARE ANZIANI
(VECCHIO CODICE CAPITOLO PEG ENTRATA)
Titolo Cat. Risorsa Capitolo/Art. Descrizione
REGIONE-TRASFERIMENTI CORRENTI
2
2
2610
221031/004
SOSTEGNO DOMICILIARE ANZIANI
PER
Titolo Tipologia Cat. Codice
Piano Descrizione
dei Conti
TRASFERIMENTI CORRENTI DALLA
101
2
2.01.01.02.001
REGIONE
PER
SOSTEGNO
2
DOMICILIARE HANDICAPPATI
(VECCHIO CODICE CAPITOLO PEG ENTRATA)
Titolo Cat. Risorsa Capitolo/Art. Descrizione
TRASFERIMENTI CORRENTI DALLA REGIONE
2
2
2610
221041/002
PER SOSTEGNO DOMICILIARE HANDICAPPATI
VISTO il Decreto Legislativo 18.08.2000 n. 267 e s.m.i. (TUEL)- aggiornato al D.Lgs n. 118/2011coordinato con il D.Lgs N° 126 del 20147- in vigore dal 1° gennaio 2015;
VISTA la Deliberazione di Consiglio Comunale n. 103 del 20/11/2014 con la quale è stato dichiarato il
dissesto finanziario ai sensi dell’art. 244 e segg. Del D.Lgs n. 267/2000;
VISTO l’art. 107 del D.Lgs 18.08.2000 n. 267 e s.m.i. in materia di funzioni e responsabilità della
dirigenza;
RICHIAMATO il Provvedimento del Sindaco n. 186 del 25 agosto 2015, con il quale è stato
attribuito l’incarico di Responsabilità al Dirigente dell’Unità di Direzione “Servizi Sociali e Politiche
Abitative” con i relativi Centri di Costo
Per i motivi esposti in premessa, che si intendono integralmente richiamati
DETERMINA
-
di procedere, nelle more di indizione di una nuova gara, alla proroga per la durata di 1 anno, a
decorrere dal 01/01/2016, agli stessi patti e condizioni, dei contratti stipulati con i soggetti
aggiudicatari del servizio di assistenza domiciliare (area anziani, minori e portatori handicap):
- contratto rep. n. 15047 stipulato con la Società Cooperativa C.S- Cooperazione e SolidarietàConsorzio cooperative Sociali per la gestione del servizio di assistenza domiciliare ai minori e ai
portatori di handicap,
-contratto rep. n. 15048 stipulato con la Società Cooperativa Sociale Nasce un Sorriso per la
gestione del servizio di assistenza domiciliare agli anziani.
Ciò con l’obiettivo di avviare la nuova procedura di affidamento del servizio solo a seguito della
determinazione dei nuovi piani sociali di zona 2016-2018;
-
di prendere atto che, ai sensi dell’art. 29 del D.Lgs n. 163/2006, il valore complessivo presunto
dell’appalto del servizio di assistenza domiciliare- area minori, anziani e handicap- è stato
calcolato considerando anche l’eventuale anno di proroga dell’affidamento e come di seguito
specificato:
 lotto 1-Assistenza domiciliare-Area minori: € 800.000,00 (iva esclusa), di cui € 200.000,00
per l’anno di proroga;
 lotto 2- Assistenza domiciliare-Area anziani: € 1.480.000,00 (iva esclusa), di cui € 370.000,00
per l’anno di proroga;
 lotto 3- Assistenza domiciliare-Area Handicap: € 1.280.000,00 (iva esclusa) di cui €
320.000,00 per l’anno di proroga;
-
di imputare la spesa per le tre Aree del Servizio come di seguito specificato:
Area Minori - lotto n. 1 - € 208.000,00 (iva inclusa) Peg Pluriennale anno 2016,

Codice 1.10.01.03.016.066.001366.001.00


Denominazione “Servizi vari di assistenza ai minori”,
Area Anziani – Lotto n. 2 - €. 384.800,00 (iva inclusa) Peg Pluriennale anno 2016,
Codice 1.10.04.03.016.053.0011353.001
Denominazione “Assistenza pubblica e domiciliare per anziani” ;
Area Handicap – Lotto 3 - €. 332.800,00 (iva inclusa) Peg Pluriennale anno 2016,
Codice 1.10.04.03.016.053.001353.019.00
Denominazione “Aiuto personale handicap”;
- di dare atto che i codici CIG sono i seguenti:
Lotto 1 CIG n. 2464595820 assistenza domiciliare minori;
Lotto 2 CIG n. 24646261B7 assistenza domiciliare anziani;
Lotto 3 CIG n. 2464642EE7 assistenza domiciliare portatori di handicap;
- di autorizzare l’inizio di ciascuno dei servizi (Assistenza domiciliare Area Anziani, Assistenza
domiciliare Area Minori, Assistenza domiciliare Area Handicap), nelle more della stipula dei
rispettivi contratti, dal 1 gennaio 2016;
-di precisare che verranno assolti gli obblighi di pubblicazione previsti per il presente atto ai sensi del D.lgs.
n. 33 del 14/03/2013;
- di demandare al competente Ufficio Contratti la formalizzazione in forma pubblica amministrativa
del contratto di proroga con i gestori dei servizi di assistenza domiciliare suindicati;
di trasmettere il presente provvedimento a:
Ufficio Bilancio, per il Visto di Regolarità Contabile;
Albo Pretorio on-line;
Uffico Contratti per la stipula dei relativi contratti;
Responsabili dei Procedimenti - dott. ssa Giulia Libutti, dott.ssa Rossella Bellitto, dott.ssa
Emilia Piedicorcia Petrullo;
di notificare il presente provvedimento ai soggetti sotto indicati:
- Soc. Coop. C.S. Cooperazione e Solidarietà Consorzio Cooperative Sociali - Via del
Seminario Maggiore n. 105– Potenza;
- Soc. Cooperativa Sociale Nasce un Sorriso – Via del Gallitello n. 229- Potenza;
Il Dirigente
(Ing. Mario Restaino)
f.to
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

123

2 Carte

creare flashcard