1) Si hanno due resistenze in parallelo, R1 e R2, con R1=2 K*.

annuncio pubblicitario
Test di ingresso di elettronica
________________________________________________________________________________________________
[ingresso]
TEST DI INGRESSO DI ELETTRONICA
1)
Calcolare il valore efficace di una tensione sinusoidale di ampiezza 10V.
2)
Elencare i componenti elettronici lineari e quelli non lineari che conosci.
3)
Si hanno due resistenze in parallelo, R1 e R2, con R1=2 K.
- Affinché il valore del parallelo sia 4 K:
a) R2 dev'essere anch'essa 2 K.
b) R2 deve valere 6 K.
c) è impossibile
d) R2 deve valere 8 K.
4)
Un generatore di tensione deve poter fornire ad un carico resistivo una tensione il più possibile
vicina al suo valore nominale. Conviene quindi:
a)
b)
c)
d)
5)
- Affinché il valore del parallelo sia 2 K:
a) R2 deve valere anch'essa 2 K.
b) R2 dev'essere nulla
c) R2 dev'essere infinita
d) è impossibile
che la sua resistenza interna sia al massimo una decina di .
che la sua resistenza interna sia trascurabile rispetto alla resistenza di carico
che la sua resistenza interna sia più grande possibile
che la sua resistenza interna sia di valore uguale a quella della resistenza di carico
Si deve eseguire una misura di resistenza con un voltmetro e un amperometro.
Per ciascuno degli schemi proposti indicare se la posizione degli strumenti è corretta o no.
Fig. A
6)
Nel circuito di Fig.2, con i valori riportati sotto, calcolare la corrente circolante e indicarne il
verso.
_______________________________________________________________________________________________
_
Pag.1
Test di ingresso di elettronica
________________________________________________________________________________________________
[ingresso]
V1 = 10V; V2 = 5V; V3 = 7V; R1 = 10 ; R2 = 12 ; R3 = 2 
Fig. B
7)
Trasformare, applicando il teorema di Thévenin, il circuito a sinistra dei punti A e B.
Si conoscono: E1 = 5V; E2 = 3V; R1 = R2 = R3 = R4 = 1K
Fig. C
8)
In un diodo polarizzato direttamente, la resistenza differenziale:
a) diminuisce al crescere della corrente
b) cresce al crescere della corrente
9)
Dati i circuiti di Fig.4 e 5, conoscendo Vi(t) = 10sen(t) [V], disegnare Vo(t) supponendo i
diodi del tutto ideali.
Fig. D
10)
Fig. E
Dato il circuito di figura, dire se il BJT lavora in zona attiva, in saturazione o in interdizione.
_______________________________________________________________________________________________
_
Pag.2
Test di ingresso di elettronica
________________________________________________________________________________________________
[ingresso]
Fig. F
11) Calcolare la tensione esistente ai capi di ciascun condensatore presente nel circuito di figura,
considerando terminato qualsiasi fenomeno transitorio.
Fig. G
Si conoscono: E = 10V; R1 = 2K ; R2= 3K; R3 = R4 = 4 K
12)
Applicando il teorema di Millman, determinate la corrente I2 che circola nella resistenza R2
del seguente circuito.
Fig. H
_______________________________________________________________________________________________
_
Pag.3
Test di ingresso di elettronica
________________________________________________________________________________________________
13)
[ingresso]
Calcolare la tensione VA-B del circuito di Fig.3 applicando il principio di sovrapposizione
degli effetti.
_______________________________________________________________________________________________
_
Pag.4
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard