Scarica - "Ettore Majorana" Somma Vesuviana

annuncio pubblicitario
ITI ETTORE MAJORANA
Largo San Sossio 7, Somma Vesuviana (NA) 80049
PROGRAMMAZIONE
anno scolastico 2015/16
DISCIPLINA
CLASSE
CHIMICA
I
DOCENTE Ferrante Gennaro
SEZIONI
H_
OBIETTIVI MINIMI PROPRI DELLA MATERIA
Potenziare le capacità logiche e linguistiche, attuando una stretta correlazione tra “fare” e “pensare”.
Acquisire la consapevolezza che gran parte dei fenomeni macroscopici consiste in trasformazioni
chimiche.
Recepire che le trasformazioni chimiche sono interpretabili facendo riferimento alla natura ed al
comportamento di molecole, atomi e ioni.
Comprendere i concetti ed i procedimenti che stanno alla base degli aspetti chimici delle trasformazioni
naturali e tecnologiche.
Contribuire alla formazione culturale e scientifica dell’alunno, sia fornendogli le conoscenze indispensabili
per interpretare la realtà, sia sviluppando in lui la propensione all’indagine critica e alla verifica
sperimentale dei fenomeni osservati.
OBIETTIVI COGNITIVI
Conoscenza dei dati particolari Pressione, temperatura, stato della materia, urto delle particelle, Energia
Conoscenza della Terminologia: atomi, ioni, elettroni, tavola periodica, nomenclatura, urti efficaci, energia
di attivazione, molecole, costante di equilibrio, ph.
Conoscenza delle rappresentazioni astratte: le correlazioni ed i modelli sono una approssimazione del
reale, le molecole come palline
Interpretazione: lo studente deve essere in grado di interpretare e rielaborare ciò che gli viene fornito
anche attraverso esempi propri.
OBIETTIVI COMPORTAMENTALI
Saper lavorare per obiettivi. Lavorare in gruppo (proponendo esercitazioni di gruppo). Sviluppare capacità
di logica. Sviluppare capacità di organizzazione (lo studente deve essere in grado di organizzare il proprio
apprendimento attraverso il libro di testo, il quaderno degli appunti, la consultazione di testi e di
enciclopedie anche di tipo multimediale)
MEZZI E STRUMENTI
Carta/penna, gesso/lavagna, libri di testo, strumenti di laboratorio, strumenti multimediali, biblioteche
METODOLOGIE DI INSEGNAMENTO PROPRIE DELLA MATERIA
Lezione frontale
Attività sperimentali
Esercitazioni di gruppo
Lezioni con sussidi multimediali
VALUTAZIONE
La valutazione consisterà in più verifiche, possibilmente su parti limitate del programma, sotto forma di
valutazione orale e di brevi esercizi da svolgere in classe.
I criteri di valutazione saranno convenuti in maniera precisa con gli alunni e si valuteranno: le conoscenze
sull’argomento, l’approfondimento tematico, le capacità espressive.
DATA________________________________________
FIRMA DEL DOCENTE
______________________________________
PROGRAMMAZIONE MODULARE
DI CHIMICA
CLASSE 1° H a.s. 2015/2016
MODULO 1 Le grandezze fisiche e le trasformazioni della materia
COMPETENZE
 Sistema internazionale
 Grandezze estensive ed intensive
 Peso, Volume, Densità, Massa, Temperatura Energia.
 Spiegare i fenomeni fisici studiati e differenziare gli stati della materia
 Classificazione della materia: Elementi, Composti, Miscugli omogenei, Miscugli eterogenei
CONOSCENZE
A) Grandezze intensive (densità, pressione, temperatura) e passaggi di stato
B) Distinzione tra trasformazioni fisiche e chimiche
C) Le evidenze sperimentali di una sostanza pura: elementi, composti, atomi, molecole e ioni.
D) Soluzioni, concetto di concentrazione e soluzioni sature
E) Sistemi omogenei ed eterogenei
F) Tecniche di separazione : filtrazione, distillazione, cristallizzazione, estrazione con solventi,
cromatografia
MODULO 2 L’atomo e la mole
COMPETENZE
 Spiegare la struttura dell’atomo e le sue parti.
 La teoria atomica e le leggi ponderali
 La teoria cinetico molecolare
 La massa atomica ed il peso molecolare
CONOSCENZE
A) L’atomo e le sue particelle.
B) Legge di Lavoisier (conservazione della massa)
C) Legge di Proust (proporzioni definite)
D) Legge di Dalton (proporzioni multiple)
E) Modello atomico di Dalton
F) Molecole, ioni, composti e formule molecolari
G) La teoria cinetico molecolare
H) La massa atomica e la sua unità di misura; massa molecolare relativa
I) il numero di Avogadro e la mole. Concetto di quantità chimica.
J) Massa molare e conversioni massa  quantità chimica e viceversa.
MODULO 3 Lo stato gassoso
COMPETENZE
 I gas perfetti
 Principio d Avogadro
 Gas e volume molare
CONOSCENZE
A) Conoscere i gas perfetti e la teoria cinetico-molecolare
B) Distinzione tra gas perfetto e gas reale
C)
Le reazioni tra i gas ed il principio di Avogadro
D)
Conoscere l’equazione di stato dei gas perfetti
MODULO 4 Le particelle dell’atomo
COMPETENZE




La natura elettrica della materia
Elettroni, Protoni e neutroni
I vari modelli atomici da Thomson a Ruterford
Numero atomico e numero di massa
CONOSCENZE
A) Conoscere la natura elettrica della materia e le sue particelle sub atomiche
B) Tubi di Crookes e scopertya degli elettroni
C) L’atomo di Thomson
D) L’esperimento di Rutherford e l’atomo di Rutherford
E) Conoscere il numero atomico e il numero di massa
F) Gli isotopi
Il Docente
6
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard