Il potenziale ruolo della Dimettosi – Diidrossi – Aporfina nel

annuncio pubblicitario
Il potenziale ruolo della Dimettosi – Diidrossi – Aporfina nel trattamento dei sintomi irratitivi
correlati allo stent ureterale
A. Zordani, A. Territo, S. Morselli, E. Martorana, M.C. Sighinolfi, M. Rosa, A. Mofferdin, S. Micali,
G. Bianchi
Cattedra e Divisione di Urologia – Università di Modena e Reggio Emilia
Introduzione e scopo del lavoro
Il posizionamento dello stent ureterale rappresenta una procedura urologica molto comune.
Tuttavia, la permanenza dello stent può determinare disturbi minzionali, probabilmente a causa
dello spasmo della muscolatura liscia ureterale e dell’irritazione trigonale. Diversi studi
suggeriscono l'uso degli alfa-bloccanti nel trattamento di tale condizione. Lo scopo del presente
studio è quello di valutare il ruolo potenziale di Dimettosi – Diidrossi – Aporfina (Renalit Combi
Colic), un adrenergico 1a e 1b antagonista, nella gestione dei sintomi stent - correlati
Materiali e Metodi
Sono stati considerati in modo prospettico quindici (15) pazienti con stent ureterale
precedentemente posizionato per calcolosi urinaria (entro 1-2 mesi). I pazienti sono stati invitati sia
a compilare il questionario IPSS (International Prostate Symtomps Score) sia a rispondere con
domanda aperta sul dolore stent correlato (come avverti il dolore lombare o addominale?).
Successivamente, sono stati somministrati 250 mcg di Dimettosi – Diidrossi - Aporfina per 12 giorni;
alla fine della terapia, i pazienti sono stati nuovamente inviati alla compilazione dello stesso
questionario. I dati raccolti prima e dopo il trattamento con Dimettosi – Diidrossi - Aporfina sono
stati inseriti in una apposita banca dati e analizzati mediante test t accoppiati al campione.
Risultati
Il punteggio IPSS prima e dopo il trattamento è significativamente migliorato da 14,5 + / - 6,9 a 9,2
+ / - 5,3 (p = 0,05). In dettaglio, i campi relativi alla frequenza urinaria, urgenza, nicturia e tenesmo
risultano essere quelli maggiormente migliorati (p = 0,06, p = 0,05, p = 0,00 e p = 0,00
rispettivamente). La qualità della vita e del dolore addominale correlati allo stent correlati non sono
stati influenzati dalla terapia. Nessuno dei pazienti ha riportato effetti collaterali.
Discussione
Gli stent ureterali causano sintomi urinari che possono essere correlati a spasmo della muscolatura
liscia. I farmaci bloccanti alfa-adrenergici, riducendo l'attività della muscolatura liscia, sono
attualmente utilizzati come terapia espulsiva medica e sono stati suggeriti per ridurre i sintomi
correlati allo stent. Dimettosi–Diidrossi-Aporfina, con la sua azione antagonista alfa adrenergica, può
essere utilizzato efficacemente con lo stesso scopo. Da quando Dimettosi – Diidrossi - Aporfina è
stata promossa nel nostro Paese con l’indicazione all’utilizzo nell’urolitiasi, l'uso di questo principio
attivo è in grado di superare la prescrizione di alfa-bloccanti tradizionali che sono considerati offlabel per i calcoli ureterali o i sintomi di stent.
Conclusioni
Dimettosi – Diidrossi - Aporfina può essere considerato un farmaco promettente nel trattamento di
sintomi stent correlati stent legati sintomi. Sono necessari ulteriori studi per confermare questi
risultati.
Scarica
Random flashcards
biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard