L`Associazione Tonino Guerra ospita Claudio Cardelli Che presenta

annuncio pubblicitario
ASSOCIAZIONE CULTURALE TONINO GUERRA
Agli Organi di Stampa
LL. SS.
Pennabilli, Lì, 4 Gennaio 2008
Prot.n.2 /08
Oggetto: Comunicato stampa.
L’Associazione Tonino Guerra ospita Claudio Cardelli
Che presenta al pubblico il suo viaggio scientifico-umanitario
sulle vette dell’Himalaya
Domenica 6 gennaio Pennabilli ore 15,30
Proseguono gli appuntamenti con I viaggi verticali.
Domenica 6 gennaio alle ore 15,30, a Pennabilli presso la sede del Museo dedicato a Tonino Guerra, in Via
dei Fossi n. 4, avrà luogo l’incontro con Claudio Cardelli che presenterà il suo recente viaggio scientifico
umanitario tra i rifugiati tibetani alle pendici dell’Himalaya.
Titolo dell’incontro Il cuore di Rimini sul tetto del mondo, introdotto dal MAESTRO TONINO GUERRA.
Con immagini e parole Claudio Cardelli e il Dottor Fabio Frenquellucci, uno dei suoi compagni di
viaggio, racconteranno l’esperienza che è stata definita:“Un’opportunità per far conoscere i bisogni di
salute del popolo tibetano in esilio”, in sostanza
Uno screening sul rischio cardiocerebrovascolare effettuato dai medici italiani
nella città del Dalai Lama.
Nel mese di ottobre scorso, infatti, un gruppo di medici italiani è volato fino alla cittadina indiana di
Dharamsala ai piedi dell’Himalaya dove hanno trovato rifugio i tibetani in esilio e il loro governo retto
dal Dalai Lama. Obiettivo: offrire loro una visita generale per la determinazione del rischio
cardiocerebrovascolare, così come avviene da oramai cinque anni nelle piazze italiane grazie all’iniziativa
Cardiolab. All’incontro era presente anche Pasang Y. Arya, medico di fiducia di Sua Santità il Dalai Lama,
che ha ricordato che “il concetto di cuore e le malattie cardiache correlate, espresso dalla medicina
tibetana, si differenzia dal pensiero occidentale in quanto, secondo la medicina tibetana, il cuore è l’organo
principale ove risiede la consapevolezza mentale, l’energia vitale e la durata della nostra vita. Le patologie
cardiache, come anche i disturbi psicologici ed emozionali, sono da imputare all’energia via
vitale che risulta in qualche modo ostacolata”.
Claudio Cardelli, grande viaggiatore e apprezzato reporter, fotografo, scrittore, regista, vive e lavora a
Rimini. Ha iniziato a viaggiare in Asia alla fine degli anni '60. Da allora ha compiuto innumerevoli
spedizioni e viaggi in particolare nelle regioni Himalayane. Di questi viaggi ha realizzato mostre
fotografiche, numerosissimi articoli e reportages che sono stati pubblicati sulle più importanti riviste del
settore:L'Umana Avventura Airone, Gente Viaggi, Geos, Alp, "7" del Corriere, Venerdi di Repubblica ecc.
Come documentarista collabora con la RAI per la quale ha realizzato numerosi documentari tra cui: "Ladakh
in inverno", "Mustang ultimo Tibet" "Bhutan la terra del drago" "Kutch, la culla delle carovane" "C'era una
volta l'Afghanistan" e una serie sul Laos. Tra i tanti lavori ricordiamo alcuni degli ultimi: “Il Lama Testa
Bianca” e “Georgia la terra del vello d’oro”.
Vincitore di diversi premi tra cui il primo “Bruce Chatwin ”,è autore dei volumi "Tra Valli e
Picchi" e “Verso il Cuore del Mondo” editi dalla Bayer e del CDrom "Tibet" edito dal Touring Club per "La
Repubblica".
Attivamente impegnato per la Causa Tibetana da oltre vent'anni è socio fondatore ed è vice presidente
dell'Associazione Italia- Tibet.
E’ stato promotore del Pavarotti & Friends for Tibet e del gemellaggio Toscana-Tibet. Due importanti eventi
attraverso i quali sono arrivati ai villaggi scolastici tibetani cospicui fondi. In programmazione Ha
organizzato ed ha collaborato a numerose visite in Italia del Dalai Lama, capo politico e spirituale del popolo
tibetano col quale mantiene rapporti di conoscenza e amicizia sin dal 1982. Appassionato di musica sin da
ragazzo milita anche in una rock band, i “Rangzen” (indipendenza in tibetano) con i quali nel 2000 si è
esibito, prima volta per un gruppo occidentale, in India, davanti al Dalai Lama e diecimila rifugiati tibetani,
in occasione del 40° anniversario della fondazione del TCV (Tibetan Children Village).
L’ingresso è gratuito.
(u.s)
Soci Fondatori:
Province di Pesaro/Urbino e Rimini, Comuni di Pennabilli e Santarcangelo di Romagna, C.M. Altavalmarecchia
Sede: Via dei Fossi n.4 61016 Pennabilli Tel e Fax 0541.928846 - 339.8555983
[email protected] [email protected] www.toninoguerra.org www.associazionetoninoguerra.it
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard