Progettate un circuito che derivi un segnale di ingresso a 500 Hz

annuncio pubblicitario
1. Progettate un circuito che derivi un segnale di ingresso a 500 Hz, limitando a 10 il
guadagno ad alta frequenza del circuito.
2. Dato il circuito derivatore reale ed assumendo Rf = 200 kΩ e C = 0,01 μF, quale sarà la
tensione di uscita di picco per un ingresso a onda triangolare di 100 Hz e avente tensioni di
picco di 1 V (cioè 2 V picco-picco complessivamente) presumendo simmetrica l'onda
triangolare (quindi con t1= t2)?
3. Il circuito illustrato in figura e realizzato con un amplificatore operazionale ideale, mentre le
resistenze hanno i valori: R1 = 15 k, R2 = 33 k, C = 82 pF. Ricavare la FdT.
4. Disegnare lo schema di un circuito integratore avente costante di tempo t = 40 μs,
indicando i valori dei componenti utilizzati. B. Calcolare il guadagno, espresso in dB, per un
segnale di ingresso sinusoidale alla frequenza f1 = 1 kHz.
5. Il circuito illustrato in figura è realizzato con un amplificatore operazionale ideale, due
resistenze R1 = 0.5 k e R2 = 8 k, e una capacit`a C = 100 nF.
A. Si calcoli la tensione di uscita vOUT in funzione della tensione di ingresso vIN.
B. Si ricavi l’andamento nel tempo della tensione in uscita vOUT quando la tensione di
ingresso `e vIN = V0 cos2p f0t, con V0 = 10 mV e f0 = 80 kHz.
C. Si calcoli il guadagno in tensione espresso in decibel, quando la tensione di
ingresso vIN è la stessa del punto precedente.
6.
7. Ricavare la funzione di trasferimento F(s) e tracciare il diagramma di Bode per i seguenti
circuiti
8. Realizzare un circuito che si comporti da derivatore rispetto a segnali con frequenza
inferiore a 0,5 KHz e limiti a 15 dB il guadagno in alta frequenza.
9. Progettare il filtro di figura in modo che sia la frequenza di taglio ft=10 KHz, R2 = 10 KΩ e
amplificazione in banda piatta = 5.
10. Dimostrare che il seguente circuito è un derivatore non invertente
11. Nel dispositivo di figura:
l’amplificatore operazionale è ideale, le resistenze R1 valgono ognuna 1 KW e il diodo Zener ha
una tensione di lavoro VZ = 5 V.
Determinare:
A. il valore di R2 che consente di ottenere in uscita una tensione di ampiezza Vo = 10V
quando al morsetto A è applicata una tensione continua VCC = 15 V e il morsetto B è
a massa.
B. l’andamento della tensione d’uscita Vo(t) nel caso in cui al morsetto A sia applicata
una tensione positiva ad onda quadra di ampiezza VA = 15 V e frequenza f = 200
Hz ed il morsetto B sia a massa.
C. l’andamento della tensione d’uscita Vo(t) nel caso in cui al morsetto A sia applicata
l’onda quadra precedente ed al morsetto B, nello stesso istante, un’onda
triangolare, di ampiezza VB = 5 V, frequenza f = 200 Hz, rappresentata in figura.
12. Un amplificatore operazionale è costituito da tre stadi interni ciascuno dei quali è
caratterizzato dai seguenti valori del guadagno e della frequenza di taglio:
13. Av1 = 38 dB
14. ft1 = 2500 Hz
15. Av2 = 32 db
16. ft2 = 35 KHz
17. Av3 = 20 dB
18. ft3 = 100 KHz
19.
Calcolare in dB il guadagno ad anello aperto alle medie frequenze e lo sfasamento
complessivo quando f = ft1
20. Dato il derivatore ideale attivo di figura, con:
R = 200 KW e C = 10 nF,
quale sarà il valore di picco di Vo(t) per un ingresso ad onda triangolare di 100 Hz e valore di
picco 1V, come quello della figura accanto?
21. Dato l’integratore ideale invertente attivo di Fig.1
Fig.1
nel quale R = 10 K e C = 2,5 nF, ricavare la tensione d’uscita avendo in ingresso il
segnale di figura:
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard