Abstract Guido Baggio

annuncio pubblicitario
Abstract Guido Baggio 23 Aprile CNR
Empatia e neuroeconomia
Come si comporta il cervello nelle decisioni di tipo economico?
La neuroeconomia, recente e affascinante frutto del dialogo tra economia, psicologia e
neuroscienze, ha dimostrato che accanto al lato razionale hanno un ruolo fondamentale le emozioni
nei processi decisionali e comportamentali di carattere economico.
Il presupposto da cui parte l'analisi neuroeconomica è che, a differenza di quanto affermato
dall'economia classica dell’homo oeconomicus, l'uomo non è un animale razionale, bensì agisce
sotto l'impulso di processi neuronali automatici e molto spesso inconsci, quindi indipendenti dalla
propria volontà. Ciò fa sì che il comportamento economico umano sia frutto di un conflitto
neuronale tra razionalità ed emotività, automatismo e consapevolezza.
A partire da queste premesse, l'obiettivo della neuroeconomia è quello di offrire un modello
sufficientemente unitario della condotta umana che riesca a rendere conto dell’origine biologicosociale tanto dei comportamenti economici centrati sull’interesse individuale quanto dei
comportamenti economici cosiddetti altruisti, cioè capaci di tenere in considerazione l’appartenenza
degli individui ad una comunità sociale.
A tal riguardo si cercherà di presentare una delle ultime proposte avanzate a partire dalla
prospettiva pragmatista.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard