3C_07-08_thevenin_caobianco

annuncio pubblicitario
Caobianco Alessio
Classe 3°Cinf
9/05/2008
VERIFICA DEL TEOREMA DI THEVENIN:
A
R1 3,3k
Dati:
R1= 3,3 K
R2= 2,7 K
R3= 3,9 K
R4= 0,82 K
R5= 12 K
E= 12V
R3 3,9k
R5 12k
+
VS1 12
R2 2,7k
R4 820
Determinare:
-Resistenza equivalente.
-Tensione equivalente.
-Tensione tra i punti A e B
B

Descrizione esperienza:
Ci è stata consegnata una basetta con cinque resistenze, le abbiamo montate seguendo lo schema
elettrico riportato sopra, con l’obbiettivo di verificare il Teorema di Thevenin.
Dopo aver calcolato teoricamente la VAB, REQ, VEQ, abbiamo misurato gli stessi valori direttamente
sul circuito montato come descritto sotto, per poi fare la simulazione dello stesso circuito elettrico
con il simulatore TINA.
Infine abbiamo riportato tutti i risultati ottenuti nella tabella sotto riportata.

Tabella dei risultati:
(E pratica= 12,058 V)
Teoria
Pratica
Simulaz
Vab
-3,084 V
-3,134 V
-3,08 V
Veq
-3,706 V
-3,763 V
-3,7 V
Req
2,416 K 2,399 K 2,42 K
Analisi dei risultati:
Guardando i risultati riportati nella tabella ci si può accorgere che i risultati ricavati tramite i
calcoli teorici e quelli riportati dalla simulazione fatta con TINA coincidono perfettamente;
invece quelli ricavati dalla misurazione pratica si discostano leggermente a causa della tolleranza
che hanno le resistenze in commercio,questo ci può comunque far dedurre che il lavoro di calcolo
e di montaggio del circuito sono stati eseguiti correttamente, senza commettere errori.
Analisi teorica e simulazione:
 Resistenza equivalente (Req):
Per misurare la REQ del circuito, ho cortocircuitato il generatore e dopo aver tolto la resistenza
R5 ho misurato con l’ausilio dell’Ohmmetro il valore ai capi dei punti A e B.
-Simulazione con TINA:
A
R1 3,3k
R3 3,9k
+

R2 2,7k
ZM1 2,42kohms
R4 820
B
-Calcoli teorici:
R 2,4= (R2*R4)/(R2+R4)= (2,7*0,82)/(2,7+0,82)= 0,629 K
R1,3= (R1*R3)/(R1+R3)= (3,3*3,9)/(3,3+3,9)= 1,787 K
REQ= R2,4 + R 1,3= 0,629 + 1,787= 2,416 K
 Tensione equivalente (Veq):
Per misurare la VEQ del circuito ho rimosso la resistenza R5 per poi misurare con l’utilizzo del
multimetro digitale il valore della tensione.
-Simulazione con TINA:
C
<- Ia
A
R3 3,9k
R1 3,3k
+
+
D
V
VM1 -3,7V
VS1 12
R4 820
R2 2,7k
<- Ib
E
B
-Calcoli teorici:
IA= E/(R1+R3)= 12/(3,3+3,9)= 1,667 mA
IB= E/(R2+R4)= 12/(3,7+0,82)= 3,409 mA
VCD= -R3*IA= -3,9*1,667= -6,501 V
VDE= R4*IB= 0,82*3,409= 2,795 V
VEQ= VAB(a vuoto)= VCD + VDE= -6,501+2,795= -3,706 V
 Tensione tra i punti A e B (Vab):
Per misurare la VAB del circuito ho posto semplicemente i puntali del multimetro nei punti A e B.
-Simulazione con TINA:
A
R3 3,9k
R1 3,3k
+
R5 12k
V
+
R2 2,7k
VS1 12
R4 820
B
-Calcoli teorici:
A
+
Req 2,42k
Veq -3,71
R5 12k
B
RTOT= REQ+R5= 2,416+12= 14,416 K
ITOT= VEQ/RTOT= -3,706/14,416= -0,257 mA
VAB= I*R5= -0,257*12= -3,084 V
VM1 -3,08V
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard