l`atomo - Itis Galileo Galilei Roma

advertisement
Ripassiamo …………..l’atomo
Completa il testo, utilizzando le seguenti parole “ chiave”:
Bhor – quantizzati – nucleo – ruotano – neutroni – discreti – associata – emettendo – probabilità
– particelle alfa – oro – elettroni – energia – fotoni – s,p,d,f – energetico – orbitale – quantità di
moto – posizione - positivamente
L’atomo è costituito dal nucleo, contenente ………….. e protoni,e da un certo
numero di elettroni che ……………… attorno ad esso.
I protoni sono particelle cariche ………………. , …………. negativamente, mentre
i neutroni non presentano alcuna carica.
Molti scienziati si sono avvicendati nell’studio dell’intima struttura dell’atomo, a
partire dagli antichi greci fino ai giorni nostri.
Rutherford ha bombardato di …………………. una sottile lamina di ……. e ne ha
osservato le eventuali deviazioni.
Secondo le teorie di Rutherford, il modello atomico può essere interpretato come un
piccolo sistema solare in cui il ………….. è il sole e gli elettroni che gli girano
attorno sono i Pianeti.
I successivi studi di ………… hanno portato la smentita circa questo modello di tipo
planetario in quanto, se così fosse, l’elettrone perderebbe quantità di moto e cadrebbe
infine nel nucleo.
Per ovviare a questo problema il fisico danese propose la possibilità che l’elettrone si
muovesse su livelli energetici …………. secondo pacchetti ………….di energia .
Bhor notò inoltre che, quando un elettrone, sotto sollecitazione, passa da un livello
………………… stazionario ad uno eccitato, assorbiva una certa quantità di
……………..; al termine della sollecitazione l’elettrone ritornava allo stato
fondamentale ………………. l’energia assorbita, sebbene sotto forma di energia
luminosa, cioè come ……………(quanti di luce).
Si pose quindi un altro problema: l’elettrone, una particella, emetteva onde.
De Broglie, attraverso complessi calcoli matematici, giunse alla conclusione che
l’elettrone lo si poteva definire come una particella a cui è ………………. un’onda.
Non era più possibile stabilire istantaneamente la ………………. e la quantità di
moto dell’elettrone, ovvero cambiava il significato di spazio in cui esso si muove: si
introdusse il concetto di ………………..
L’orbitale è la regione di spazio in cui c’è il 95% di ………………. di trovare
l’elettrone.
si conoscono quattro tipi di orbitali: ……………. su cui gli elettroni si distribuiscono
per dare la configurazione elettronica degli atomi degli elementi
Scarica