Bertolotto – Analisi di correlazione tra l`espressione di geni

annuncio pubblicitario
Progetti completati nel 2008
Progetti di ricerca
Neurobiologia
Francesca Gilli Centro di Riferimento Regionale per la Sclerosi Multipla (CReSM) e
Neurobiologia Clinica, Orbassano (TO)
I meccanismi immuno-biologici della gravidanza inducono una spontanea remissione nella sclerosi
multipla: analisi longitudinale in microarray dell’espressione genica in volontarie sane e pazienti
SM durante la gravidanza.
Gianvito Martino Istituto Scientifico Universitario San Raffaele - DIBIT - Milano
Studio delle caratteristiche cellulari e molecolari delle vie di sviluppo embrionale coinvolte nei
processi rigenerativi.
Genetica
Umberto Dianzani Dipartimento di Scienze Mediche - Università del Piemonte Orientale
"Amedeo Avogadro" - Novara
Ricerca di marcatori genetici coinvolti nello sviluppo ed evoluzione clinica della sclerosi Multipla.
Analisi di geni coinvolti nella modulazione e spegnimento della risposta immunitaria.
Neuroimmunologia
Bruno Bonetti Dipartimento di Scienze Neurologiche e della Visione - Università di Verona
Identificazione di Autoantigeni da parte di Anticorpi IgG in Pazienti con Sclerosi Multipla mediante
Analisi Proteomica.
Alberto Chiarugi Dipartimento di Farmacologia - Università degli Studi di Firenze
Rilevanza della regolazione delle cellule dendritiche da parte della PARP-1 nella patogenesi della
sclerosi multipla mediati da cellule neurali staminali che avvengono in corso di sclerosi multipla
sperimentale.
Eliana Coccia Istituto Superiore di Sanità (ISS) - Dipartimento di Malattie Infettive, parassitarie ed
Immuno-mediate (MIPI) - Roma
Cellule dendritiche plasmacitoidi nella sclerosi multipla: valutazione del loro ruolo patogenetico e
modulazione della loro funzione durante il trattamento con IFN-beta.
Giuseppe Matarese Istituto di Endocrinologia e Oncologia Sperimentale - CNR - Napoli
La leptina e la funzione delle cellule T Foxp3+CD4+CD25+ regolatorie naturali: nuove strategie
per un intervento immunoterapeutico nella sclerosi multipla.
Maurizio Raiteri Dipartimento di Medicina Sperimentale - Università di Genova
Studi sulle alterazioni funzionali della neurotrasmissione glutammatergica nel midollo spinale di
topi EAE.
Enrico Granieri
Sezione di Clinica Neurologica, Unità Operativa Ospedaliera Universitaria Dipartimento di
Discipline Medico Chirurgiche della Comunicazione e del Comportamento
Ruolo dei microRNA nel funzionamento delle cellule T immunoregolatorie CD4 CD25 nel'ambito
della sclerosi multipla.
Novelli Francesco Università di Torino, Dipartimento di Medicina e Oncologia Sperimentale Centro Ricerche Medicina Sperimentale (CERMS), Ospedale San Giovanni Battista – TORINO
Analisi della differenziazione e della regolazione negativa di linfociti umani T helper (Th)17 nella
Sclerosi Multipla.
Claudio Sette Fondazione Santa Lucia Laboratorio di Neuroembriologia
Ruolo dei recettori Toll-like (TLRs) e di MyD88 nella sclerosi multipla.
Vincenzo Bronte Dipartimento di Oncologia - Azienda Ospedaliera Padova
Cellule mieloidi soppressorie come nuova popolazione regolatoria per controllare l'aggressione
autoimmune nella sclerosi multipla.
Maria Grazia Liuzzi Dipartimento di Biochimica eBiologia Molecolare Università degli Studi di Bari
Il network degli enzimi proteolitici come target terapeutici in corso di sclerosi multipla.
determinazione dell’attivita’ proteolitica mediante zimoproteomica e studio dei meccanismi
molecolari dei farmaci sull’espressione degli enzimi.
Neuroimmagini
Marco Rovaris Dip. di Neurologia - Ospedale San Raffaele - Milano
Ruolo del danno tissutale e della riorganizzazione corticale nel limitare l’impatto clinico della SM:
studio delle forme benigne di malattia con RM funzionale e strutturale.
Marcatori
Anita Greco Istituto Superiore di Sanità Dipartimento di Biologia Cellulare e NeuroscienzeROMA
Isoprostani come indici e mediatori del danno assonale nella sclerosi multipla
Claudio Pozzilli Università di Roma "La Sapienza" Dipartimento di Scienze NeurologicheROMA
Livello degli ormoni sessuali, deficit cognitivo e atrofia cerebrale in donne affette da sclerosi
multipla recidivante-remittente con o senza assunzione di terapia estro progestinica.
Terapia
Maura Pugliatti
Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Sassari - Ist.
Clinica Neurologica - SASSARI
Fattori di rischio nella sclerosi multipla: uno studio internazionale caso-controllo.
Alberto Priori Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena,
Milano - Dipartimento di Scienze Neurologiche, Università di Milano, Laboratorio di
Neurofisiopatologia - MILANO
La stimolazione trancranica con correnti dirette (tDCS) della corteccia motoria primaria per il
trattamento della fatica nella sclerosi multipla.
Terapia riabilitativa
Luigi Tesio Unità Clinica di Riabilitazione - Istituto Auxologico Italiano, IRCCS – Milano
Equilibrio durante il cammino nei pazienti con SM: un nuovo metodo di analisi del movimento 3-D
del centro di gravità corporeo.
Borse di Studio
Neuroebiologia
Stefania Nicola Italia Università del Piemonte Orientale - Dipartimento di Scienze e Tecnologie
Biomediche, Laboratorio di Immunologia - Novara
Analisi dei ruoli svolti da osteopontina e B7H sulle cellule dendritiche nella sclerosi multipla.
Sara Bembich Dipartimento di Biologia Università di Trieste
Librerie fagiche di epitopi come strumento per lo studio della patogenesi della sclerosi multipla.
Francesca Ornaghi Istituto Scientifico Universitario San Raffaele - DIBIT - Milano
Aumento della trascrizione e del dosaggio della proteina basica della mielina per promuovere la
rimielinizzazione.
Genetica
Stefania Tranquilli Dipartimento Scienze Cardiovascolari e neurologiche - Ospedale Binaghi CagliariRicerca di loci maggiori influenzanti infiammazione e autoimmunità in famiglie sarde con
co-segregazione di diabete tipo 1 e sclerosi multipla.
Giuseppe Mameli Dipartimento di Scienze Biomediche - Università di Sassari
Studio molecolare del promotore di MSRV/HERV-W/sincitina in presenza di citochine
proinfiammatorie in cellule gliali.
Neuroimmagini
Benedetta Bodini University College of London, Institute of Neurology, London, UK
Risonanza Magnetica a trasferimento di magnetizzazione nella sclerosi multipla primariamente
progressiva: uno studio longitudinale di 5 anni.
Terapia
Antonio Scalfari
Neurology department - Radcliffe Infirmary - Oxford (UK)
Il ruolo delle relapse nel condizionare l’outcome a lungo termine della sclerosi multipla.
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard