22 Ottobre

annuncio pubblicitario
22 Ottobre
Oggi il sig. Silvani è venuto a potare le piante. Le piante si potano con una speciale forbice dalle
punte piatte e allungate ed i pezzi di pianta tagliati, volendo, possono essere ripiantati nel substrato
per dare vita a nuove piante. Per non creare troppo disagio ai pesci non si deve cambiare l’acqua
dopo avere potato le piante. Il sig. Silvani ci ha fatto notare che sono nati degli avannotti (dei pesci
piccoli). E’ una fortuna che se ne siano salvati così tanti, dato che spesso vengono mangiati dagli
altri pesci o a volte sono risucchiati dal filtro, in questi casi è molto probabile che muoiano. Le
piante servono anche per offrire rifugio agli avannotti. D’ora in poi bisognerà immettere 4 gocce di
“A1”, un fertilizzante quotidiano per aiutare la crescita delle piante.
Misurazioni effettuate:
Temperatura: 25°
KH: 4
PH: 7,3-7,4
GH: 10
NO3: 0
NO2: 0
13 dicembre
Nei giorni scorsi sono morti alcuni pesci pulitori e alcuni pesci milione.
Abbiamo chiamato il Signor Silvagni, perché venisse a controllare le condizioni di “salute”del
nostro acquario. Ha anche estratto i pesci morti. Ci sono varie ipotesi sulla morte dei pesci
Il pesce pulitore è, probabilmente morto di blocco intestinale;
I pesci milione sono morti o perché sono stati immessi nell’acqua troppo in fretta e quindi a causa
dello sbalzo di temperatura o per l’odore di silicone presente nell’acquario;
22 Dicembre
Oggi è venuto il Signor Silvagni ed ha installato il dosatore automatico di cibo, sia per i pesci adulti
sia per gli avannotti, in vista delle vacanze natalizie dato che noi non saremo a scuola. Il dosatore
s’installa sul bordo della piccola apertura che si è fatta spostando il pannello sopra l’acquario. Il
dosatore è impostato per versare un po’ di cibo alle ore 11.40 e verso le 14.50 circa. Un ulteriore
tasto sul dosatore permette di versare il cibo quando si desidera.
17 Gennaio 2006
L’acquario, durante questi giorni di vacanza si è un po’ sporcato all’interno e sul vetro ma anche le
piante sono cresciute molto e strane foglioline hanno invaso la superficie dell’acqua impedendo il
nutrimento e l’ossigenazione dell’acqua. Nonostante questo i pesci e gli avannotti sono in buono
stato. Il fondo dell’acquario, la ghiaia perciò, era ricoperta di scarti di cibo, escrementi e foglie
gialle ed appassite. Oggi è venuto il sig. Silvani a dare una bella ripulita all’acquario, ha tagliato le
piante cresciute eccessivamente e ha cambiato l’acqua. Successivamente ha immesso una pastiglia
di Ferro ( Fe ), un nuovo fertilizzante per l’acquario. L’acqua, dopo la ripulita, è tornata limpida.
Verranno introdotti anche i batteri per il filtro e il biocondizionatore che serve per rendere l’acqua
abitabile per i pesci. D’ora in poi, ogni “15 del mese”, si mette il V15, un fertilizzante a base di
ferro per le piante. Ogni tanto (2-3 settimane), è bene tagliare le piante e pulire l’acquario.
Misurazioni effettuate
Temperatura: 25°
KH: 5° dKH
GH: 10° dGH
PH: 7.5
NO2: 0
NO3: 0
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard