organismi unicellulari - Istituto Comprensivo Lari

annuncio pubblicitario
GLI ORGANISMI UNICELLULARI
SONO QUELLI FORMATI DA UNA SOLA CELLULA E QUINDI SONO
INVISIBILI AD OCCHIO NUDO.
POSSONO ESSERE ANIMALI (PROTOZOI) O VEGETALI (PROTOFITI)
TRA GLI ORGANISMI UNICELLULARI DI TIPO ANIMALE TROVIAMO:
-IL PARAMECIO: LA SUA CELLULA E’ RICOPERTA
DA “CIGLIA” CHE GLI
PERMETTONO DI
NUOTARE. VIVE INFATTI
NELLE ACQUE
STAGNANTI (ANCHE
NELLE POZZANGHERE).
POSSIEDE UN’APERTURA
CHE HA LA FUNZIONE DI
UNA BOCCA DETTA CITOSTOMA E UN’ALTRA PER
ELIMINARE LE SOSTANZE DI RIFIUTO DETTA
CITOPIGIO. ALL’INTERNO PRESENTA UN VACUOLO
DIGESTIVO, CIOE’ UN ORGANULO DENTRO IL
QUALE VENGONO DIGERITI I MICRORGANISMI DI
CUI SI NUTRE.
-L’AMEBA: SI MUOVE EMETTENDO DELLE
PROTUBERANZE CHE SI SPOSTANO, DETTE
PSEUDOPODI. CON ESSE CIRCONDANO LE
PICCOLE PREDE CHE POI INGLOBANO
DIGERENDOLE IN UN VACUOLO DIGESTIVO.
-EUPLOTES: HA DELLE CIGLIA
RIUNITE IN CIUFFI DETTI CIRRI CHE
GLI SERVONO PER “CAMMINARE”
SUL FONDO DELLE ZONE UMIDE.
POSSIEDE POI ALTRE CIGLIA CHE
MUOVENDOSI CONVOGLIANO IL
CIBO DENTRO UNA “APERTURA BOCCALE”. SI NUTRE
DI PICCOLE ALGHE
Globuli rossi del
sangue
-IL PLASMODIO DELLA MALARIA: PROVOCA
LA MALATTIA DELLA MALARIA CHE VIENE
TRASMESSA ALL’UOMO DALLA PUNTURA DI
UNA ZANZARA (DETTA ANOPHELES).
PROVOCA FEBBRI ALTE ED EMORRAGIE (SONO
ATTACCATI E DISTRUTTI I GLOBULI ROSSI DEL
SANGUE).
PLASMODIO
SI RIPRODUCE PER SPOROGENESI: LA CELLULA
MADRE SI DIVIDE IN TANTE PICCOLE CELLULE
FIGLIE CHE POI SI ACCRESCONO DIVENEDO UGUALI ALLA MADRE.
-IL TRIPANOSOMA: PROVOCA LA MALATTIA DEL
SONNO. E’ TRASMESSA ALL’UOMO DALLA PUNTURA DI
UNA MOSCA DETTA TSE-TSE.
-I RADIOLARI: SONO
ORGANISMI UNICELLULARI
RIVESTITI DA UN GUSCIO
MINERALE DURO (DI SILICE).
IL GUSCIO HA DEI PORI
ATTRAVERSO I QUALI
L’ANIMALETTO FA USCIRE
DELLE PROTUBERANZE PER
CATTURARE IL CIBO. VIVONO
NEI MARI.
TRA GLI ORGANISMI UNICELLULARI DI
TIPO VEGETALE TROVIAMO:
-LE DIATOMEE: SONO ALGHE
UNICELLULARI CHE VIVONO IN OGNI TIPO
DI ACQUA.
Alghe diatomee
POSSIEDONO LA CLOROFILLA COME LE PIANTE E SONO DOTATE DI UNA
PARETE ESTERNA RIGIDA DI SILICE.
-L’EUGLENA: ALGA UNICELLULARE CHE SI
MUOVE GRAZIE AD UN FLAGELLO.
GENERALMENTE E’ AUTOTROFA (POSSIEDE
UNA SPECIE DI “OCCHIO” CHE LA FA
SPOSTARE VERSO LA LUCE) MA SE SI TROVA
IN ASSENZA DI LUCE DIVENTA ETEROTROFA
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard