CENTRO PER LA RICERCA E LO STUDIO DEL DOLORE

annuncio pubblicitario
COLLABORAZIONI
ORGANIZZAZIONE DEL CENTRO
Il Centro intende avvalersi di collaborazioni con
numerosi gruppi interni ed esterni all'Istituto, in
ambito di ricerca di base, ricerca clinica e
sanitaria.
Direzione Scientifica: Dr Giovanni Apolone
Direzione Medica: Dr Oscar Corli
Vengono qui di seguito riportate le collaborazioni
già avviate o in fase di realizzazione.
COLLABORAZIONI INTRA-MURARIE
Laboratorio per il Coinvolgimento dei Cittadini
(Progetto Partecipasalute)
Laboratorio per lo Sviluppo di nuove strategie
farmacologiche
Staff
Data-management
e
Supporto
statisticoinformatico: Mauro Montanari
Assistente di ricerca: Maria Teresa Greco
Il Centro è finanziato da progetti con Sponsors
pubblici e privati, ma sarà autonomo dai progetti
stessi
e
quindi
dalle
relative
fonti
di
finanziamento.
RIFERIMENTI E CONTATTI
Laboratorio di Epidemiologia delle Malattie
Croniche
SEGRETERIA: 02 39014519
Laboratorio di Farmacologia Geriatrica
GIOVANNI APOLONE: 02 39014515
[email protected]
Laboratorio di Psicofarmacologia Sperimentale
Laboratorio di Farmacologia Recettoriale
OSCAR CORLI: 02 39014564
[email protected]
CENTRO PER LA
RICERCA E LO STUDIO
DEL DOLORE
Laboratorio di Informatica Medica
COLLABORAZIONI EXTRA-MURARIE
Associazione Italiana Oncologi Medici, AIOM
Federdolore
Fondazione Luvi
Fondazione Maugeri
Fondazione SmithKline
Grunenthal (Grant educazionale)
Istituto Nazionale di Tumori, Milano
Osservatorio Italiano Cure Palliative, O.I.C.P.
Società Italiana di Medicina Generale, SIMG
CENTRO PER LA RICERCA
E LO STUDIO DEL DOLORE
Aiuta a mantenere indipendente la ricerca
scientifica dell’Istituto Mario Negri.
Destina al Mario Negri il tuo 5 per mille.
Per saperne di più consulta il sito
www.marionegri.it
oppure telefona al numero 02.39014.317
Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri
via Giuseppe La Masa, 19
20156 MILANO
Il dolore è una condizione molto frequente, sia
come manifestazione episodica nel contesto di
eventi acuti e reversibili, sia come sintomo
associato a molte patologie croniche, tra cui
alcune
malattie
di
tipo
infiammatoriodegenerativo, di tipo neurologico e neurodegenerativo e il cancro. Se non è controllato
da una corretta terapia eziologica (quando
possibile) o sintomatica con terapie specifiche, il
dolore ha un notevole impatto su tutti gli aspetti
più importanti della vita e
della salute,
inducendo una sofferenza di tipo globale ed un
notevole consumo di risorse a livello di medicina,
sanità e società.
Recenti studi epidemiologici hanno evidenziato
che circa il 15% della popolazione generale ne è
afflitto in forma intensa-moderata, con un
importante effetto sulle attività quotidiane (nel
20% l'interferenza è giudicata “importante”). In
situazioni cliniche particolari, ad esempio nel
caso
del
dolore associato a tumore,
soprattutto nello stadio avanzato e metastatico
della malattia, ne risulta affetto tra il 50 e il 70%
dei pazienti, con picchi intorno al 90% nelle fasi
terminali.
A fronte di questi dati e nonostante l'esistenza di
farmaci specifici e di consolidate linee guida sul
trattamento del dolore da cancro (W.H.O.
“Analgesic ladder”), l’undertreatment è un
problema consistente, raggiungendo in alcune
valutazioni anche il 40% dei casi.
Tale atteggiamento è solitamente attribuito,
particolarmente in Italia, alla scarsa propensione
all’uso dei farmaci oppioidi.
Di fronte a tale situazione l’Istituto Mario Negri
ha intrapreso, fin dal 2003, una serie di iniziative
rivolte a migliorare le conoscenze, la cultura e la
ricerca nell’ambito della Terapia del dolore.
CENTRO PER LA RICERCA E
LO STUDIO DEL DOLORE
Dal 2003, nell’ambito del Dipartimento di
Oncologia, si sono svolte alcune attività che
hanno creato i presupposti per la nascita di uno
specifico Centro per la Ricerca e lo Studio del
dolore.
In particolare
È stato realizzato uno studio multicentrico
che ha reclutato oltre 1.800 pazienti, i cui
risultati sono sono stati presentati in eventi
scientifici internazionali e sono in corso di
pubblicazione
È stato creato un sito dedicato al progetto
http://crc.marionegri.it/cancerpain
Parallelamente è stato creato un metasito
(http://www.paincare.it)
che
offre
un
catalogo ragionato di più di 200 siti per
favorire l'acquisizione di informazioni sicure
in internet da parte di medici e laici
È stata preparata e messa a disposizione
dei medici italiani una metodologia di
valutazione e raccolta dati sul paziente con
dolore in formato elettronico e cartaceo.
Tale strumento ha l'obiettivo di uniformare
la raccolta dati in modo da rendere possibile
un
utilizzo
più
standardizzato
degli
strumenti per la valutazione del dolore e
facilitare la valutazione degli effetti delle
cure palliative fornite da diversi utilizzatori.
Sono in corso numerose attività di
collaborazione con società scientifiche, tra
cui l'European Association for Palliative Care
(EAPC).
Sulla base di queste attività e risultati è nata
l'esigenza di creare un CENTRO PER LA
RICERCA E LO STUDIO DEL DOLORE che
potesse coordinare attività di ricerca con
maggiore efficienza.
LA MISSION
La mission è in piena sintonia con quella
dell’Istituto Mario Negri. Il Centro, infatti, si
proporrà di condurre attività finalizzate a
migliorare le conoscenze sul dolore e ottimizzare
la qualità delle cure offerte, con attenzione
particolare al dolore associato al cancro.
Le sfere di attività riguarderanno la ricerca, la
formazione e l’informazione, utilizzando un
approccio multi-disciplinare e multi-istituzionale,
con particolare attenzione ai trattamenti
farmacologici e ai principi della ricerca
translazionale.
LE ATTIVITA’
I progetti attualmente in corso o di imminente
avvio consistono in:
Progettazione e conduzione di studi clinici
controllati per verificare la fattibilità e
l'efficacia di strategie farmacologiche basate
sulla combinazione di più farmaci analgesici
maggiori o su switch identificati sulla base di
test di tipo farmacologico.
Progettazione
e
realizzazione
di
una
Conferenza di Consenso su “Il dolore nel
paziente con cancro” al fine di identificare
appropriate linee-guida di trattamento (in
collaborazione con AIOM).
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard