Report sulle società benefit in Italia

annuncio pubblicitario
Societax
Consulenza societaria tributaria integrata
Associazione professionale
Report sulle società benefit
in Italia
1
Rapporto nazionale sulle società benefit iscritte nei
Registri delle imprese alla data del 31 ottobre
2016.1
Roma-Torino-Latina, novembre 2016
Hanno collaborato alla stesura e all’elaborazione del rapporto:
Paolo Revigliono - Societax Partner
1
Fonte: Registro delle imprese e sito B corp
2
Nicola Riccardelli – Societax Partner
SOMMARIO
1.
2.
3.
4.
5.
Gli enti promotori del Report
Introduzione
Le società: tipologia
Segue: denominazione sociale
Segue: localizzazione (distribuzione
geografica)
6. Segue: compagine sociale
7. Segue: settore di attività
8. Segue: specificità dell’oggetto
sociale
9. Segue:
clausole
statutarie
particolari
10. Introduzione e soppressione
delle clausole sul beneficio comune
al fine di acquisire o dismettere la
qualifica di società benefit: quorum
deliberativi e diritto di recesso
3
11. Società benefit e B-Corp
italiane
12. Elenco delle società benefit
13.
Conclusioni
1. Gli enti promotori del Report
- Societax
- Universitas Mercatorum
- Banca Patrimoni Sella S.p.A.
- Eurispes
4
2. Introduzione (nota metodologica). Dal 1
gennaio 2016 l’Italia è il secondo Paese al mondo
(dopo gli Stati Uniti d’America) ad aver disciplinato
le società benefit. Si tratta di società che oltre
all’ordinario scopo istituzionale (lucrativo o
mutualistico) perseguono una o più finalità di
beneficio comune e operano in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone,
comunità, territori e ambiente, beni ed attività
culturali e sociali, enti e associazioni ed altri
portatori di interesse in genere. Tanto le società
esistenti quanto quelle di nuova costituzione, quindi,
possono introdurre nei propri statuti apposite
clausole che contemplano la finalità anzidetta di
beneficio comune. Tale possibilità, come appena
ricordato, è prevista nel nostro ordinamento a partire
dal 1 gennaio 2016, data in cui è entrata in vigore la
legge istitutiva delle società benefit (l. 28 dicembre
2015, n. 208, art. 1, commi da 376 a 384, c.d. legge
di stabilità 2016). Scopo del presente Report è
quello di verificare se e in che misura le società
italiane hanno recepito e attuato questa opportunità,
nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2016 e il 31
ottobre 2016. In particolare sono stati esaminati gli
5
atti costitutivi e/o modificativi delle società che
hanno inserito nella propria denominazione sociale
l’espressione consentita dalla legge e cioè “società
benefit” ovvero hanno inserito nel proprio oggetto
sociale le finalità benefit di cui alla citata legge
208/2015.
La fonte principale è stata quella del registro delle imprese
(su tutto il territorio nazionale) e, in secondo luogo, il sito
ufficiale
delle
imprese
B
Corp
(
http://bcorporation.eu/italy).
3. Le società: tipologia. Ai sensi del comma 377, art.
1, l. 208/2015, le finalità di beneficio comune possono
essere perseguite da ciascuna delle società di cui al libro
V, titoli V e VI del codice civile, nel rispetto della relativa
disciplina. Di conseguenza la qualifica di società benefit
può essere validamente assunta dalle società di persone,
dalle società di capitali e dalle cooperative. Resterebbero
escluse solo le società consortili e i consorzi (entrambi
disciplinati nel titolo X del V libro del codice civile). Nei
primi otto mesi di applicazione della nuova disciplina sulle
società benefit la scelta dei soci si è orientata
esclusivamente sulle società di stampo capitalistico e, in
particolare, il tipo della s.r.l. è quello quasi ovunque
utilizzato. All’interno del tipo s.r.l. vanno ancora segnalate
le diverse varianti delle srl start up innovative e delle srls.
Va poi registrata, con favore, la presenza di due s.p.a.
benefit, mentre, va altresì accolta con favore la
costituzione della prima società cooperativa benefit
d’Italia (e del mondo, visto che in America questa opzione
non è prevista). Su un totale di numero 44 società benefit
6
in Italia, questo è il dettaglio dei tipi e modelli sociali
utilizzati:
a) Società a responsabilità limitata numero 41 . Tra queste
si registrano le seguenti varianti:
ai) Società a responsabilità limitata start up innovativa
numero 3
aii) Società a responsabilità limitata semplificata numero
3
aiii) Società a responsabilità limitata agricola numero 2
b) Società per azioni numero 2
c) società cooperativa: numero 1
d) società di persone (società semplice, s.a.s. e s.n.c.):
nessuna
Sul totale di numero 44 società benefit, numero 23 sono
società di nuova costituzione e numero 21 società sono
preesistenti alla legge di stabilità 2016 ed hanno introdotto
nel loro statuto le clausole della nuova legge.
4. Segue: denominazione sociale. In base al comma
379, dell’art. 1 l. 208/2015, la societa' benefit puo'
introdurre, accanto alla denominazione sociale, le parole:
«Societa' benefit» o l'abbreviazione: «SB» e utilizzare tale
denominazione nei titoli emessi, nella documentazione e
nelle comunicazioni verso terzi. La denominazione
“società benefit”, quindi, non è imposta dalla legge la
quale introduce solo una mera facoltà per le società
interessate all’utilizzazione di tale locuzione nella
formazione della denominazione o della ragione sociale.
Uno dei modi per diffondere l’acquisizione della qualifica
benefit e godere del relativo vantaggio reputazionale
7
proprio di tali società è l’inserimento nella denominazione
sociale dell’espressione “società benefit”. Per tale motivo
– come era facilmente prevedibile - quasi tutte le società
che hanno inserito statutariamente l’obbligo del
raggiungimento del beneficio comune hanno poi inserito
nella propria denominazione sociale l’espressione “società
benefit”. Allo stato vi è una sola società (si tratta di una
S.p.A.) che ha preferito omettere nella propria
denominazione sociale l’espressione “società benefit” o
l’abbreviazione “SB”.
Va infine segnalato il fenomeno delle società, costituite sia
prima che dopo l’entrata in vigore della legge 208/2015,
nella cui denominazione compaiono le parole benefit e
società, anche in modo non consecutivo tra loro. Si pone la
questione (irrisolta dalla legge) se l’espressione società
benefit sia una parte di denominazione protetta e riservata
esclusivamente alle società che decidono di sottoporsi al
regime speciale proprio di quelle società ovvero sia una
espressione liberamente adottabile da qualunque società.
Ecco i dati nel dettaglio:
Numero 7 società che all’interno della propria
denominazione sociale contengono le parole benefit e
società, delle quali numero 6 società sono preesistenti alla
legge e numero 1 società è stata costituita successivamente
ad essa.
5. Localizzazione delle società benefit. Il fenomeno
delle società benefit risulta particolarmente diffuso nel
nord del paese. Ciò, probabilmente, è anche dovuto al fatto
che è proprio in quella parte dell’Italia che vi sono il
maggior numero di imprese. Questo il dettaglio per
ciascuna zona territoriale.
8
Settentrione numero 27 società benefit
Centro numero 10 società benefit
Meridione numero 7 società benefit
6. Compagine sociale. Le società benefit, come si
anticipava, sono normalmente a ristretta base sociale.
Nella maggior parte dei casi i soci sono persone fisiche.
Questo il dettaglio della compagine sociale suddiviso per
categorie di numero di soci:
a) società benefit unipersonali: numero 6
b) società benefit con soci da 2 a 5: numero 33
c) società benefit con soci da 6 a 10: numero 2
d) società benefit con soci da 11 a 20: numero 2
e) società benefit con numero di soci superiore a 21: 1
Per quanto riguarda l’ammontare del capitale sociale
stabilito dalle società benefit, si può osservare che per la
metà di esse si è preferito il capitale minimo di 10.000
euro, mentre l’altra metà ha optato per un capitale
superiore a detto minimo. Nel dettaglio le diverse fasce di
ammontare del capitale sociale.
a) Capitale inferiore a 10.000 euro: numero 5 società;
b) Capitale di euro 10.000: numero 19 società;
c) Capitale da euro 10.001 fino ad euro 100.000:
numero 9 società;
d) Capitale superiore a 100.000: numero 11 società
9
7. Settore di attività. Le società benefit, come ogni
altro tipo di società, si caratterizzano normalmente per
avere un oggetto ampio e poliedrico. I settori in cui esse
operano sono i più svariati anche se si registra una netta
prevalenza nel settore dei servizi e dell’informatica.
Questo il dettaglio per ciascun settore:
a) Alimentare: numero 6 società;
b) Abbigliamento: numero 1 società;
c) Agricoltura: numero 2 società;
d) Mediazione assicurativa e consulenza finanziaria:
numero 2 società;
e) Immobiliare: numero 2 società;
f) Assistenza a soggetti deboli e formazione scolastica:
numero 3 società;
g) Servizi e informatica: numero 13 società;
h) Sanitario e cura della persona: numero 5 società;
i) Commercio in genere: numero 2 società;
l) Rifiuti: numero 1 società;
m) Energia: numero 4 società;
n) Turismo: numero 2 società
o) Editoria: numero 1 società.
10
8. Specificità dell’oggetto sociale.
Vengono riportati gli articoli degli Statuti Sociali della
Società benefit relativi all’oggetto sociale.
Da un attento esame degli stessi si può constatare che
l’individuazione delle finalità e del beneficio comune in
taluni limitati casi, è sostanzialmente assente, in altri (la
maggioranza) viene effettuata in modo generico, in altri
ancora è svolta in modo circostanziato e preciso.
1)
OGGETTO.
Lo scopo ultimo della Società è la felicità di tutti quanti ne facciano
parte (tutti gli "stakeholder"), sia come soci che in altri ruoli,
attraverso un motivante e soddisfacente impegno in una prospera
attività economica.
La società, in qualità di Società Benefit, nell'esercizio della sua
attività economica, oltre allo scopo di dividerne gli utili, persegue le
seguenti finalità di beneficio comune e opera in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
e ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti e associazioni ed
altri portatori di interesse.
La società ha per oggetto:
-
la conduzione di ristoranti, bar ed esercizi pubblici in genere;
la gestione, in proprio o tramite intermediari, del servizio di
catering, take away e delivery;
l'esercizio dell'attività in genere di somministrazione di
alimenti e bevande e la realizzazione e/o gestione di strutture per lo
svolgimento di attività ricreative, di intrattenimento o di svago;
l'organizzazione di eventi ed in generale, di attività
promozionale a favore di aziende ed Enti;
11
- la commercializzazione, in proprio o tramite intermediari, di
prodotti gastronomici o alimentari in genere, nonché di bevande
alcooliche e non;
- la vendita di articoli accessori e complementari a prodotti
alimentari e comunque collegati al benessere della persona
("Wellness");
- la vendita di articoli accessori e complementari al mondo food;
- la vendita di articoli accessori e complementari al mondo fashion;
- la vendita di articoli accessori e complementari al mondo "design";
- le attività di "training" e "coaching"
- la promozione e realizzazione di conferenze, seminari, corsi,
workshop, campagne di comunicazione, dialoghi ed eventi correlati;
- le seguenti specifiche finalità di beneficio comune l'impegno a
ricercare e trasmettere ai propri "stakeholder" la miglior soluzione
per una educazione all'alimentazione ed uno stile di vita sano,
equilibrato e consapevole da adottare quotidianamente.
La società, in quanto società benefit ha, inoltre, l'obiettivo di
conseguire sufficiente profitto dall'attività oggetto del proprio
operato per sostenerne la vitalità commerciale, per finanziarne il
continuo miglioramento, per distribuire una parte di questi profitti
annualmente ai propri soci e per rendere possibile l'avviare altre
attività che siano coerenti con il suo scopo ultimo.
La società si impegna, per quanto possibile, nello svolgimento delle
proprie attività, a non causare danno ai sistemi naturali e a non
sprecare nulla con il fine di generare un beneficio per le persone e
l'ambiente circostante.
La società assegna molta importanza a investimenti finalizzati allo
sviluppo continuo di know-how, alla individuazione di soluzioni
sempre più efficaci alle principali sfide ambientali, sociali ed
economiche del nostro tempo.
La società pone particolare enfasi sul contribuire alla possibilità
delle persone che la compongono di soddisfare i propri bisogni
umani fondamentali (Riposo, Salute, Cura della propria persona,
12
Comprensione, Identità, Partecipazione, Affetto, Creazione, Libertà,
Energia) come base per la felicità e per il benessere delle persone, e
ricerca soluzioni che tendano verso la possibilità di soddisfare i
bisogni umani fondamentali degli individui che siano impattati dalle
attività in cui è coinvolta.
La società si impegna a perseguire la creazione delle migliori
condizioni possibili per attrarre, fare crescere e trattenere persone di
talento. Per questa ragione si impegna ad assumere, per quanto
possibile, i suoi lavoratori con contratti a tempo indeterminato.
Le finalità di cui ai commi precedenti sono perseguite mediante una
gestione volta al bilanciamento con l'interesse dei soci e con
l'interesse di coloro sui quali l'attività sociale possa avere un
impatto.
Ai fini di cui ai commi da 376 a 382 della Legge 28 dicembre 2015,
n.208, si intende per:
a) "beneficio comune": il perseguimento, nell'esercizio dell'attività
economica delle società benefit, di uno o più effetti positivi, o la
riduzione degli effetti negativi, su una o più categorie di cui al
comma 376 della medesima Legge;
b) "altri portatori di interesse": il soggetto o i gruppi di soggetti
coinvolti, direttamente o indirettamente, dall'attività delle società di
cui al comma 376, quali lavoratori, clienti, fornitori, finanziatori,
creditori, pubblica amministrazione e società civile;
c) "standard di valutazione esterno": modalità e criteri di cui
all'allegato 4 annesso alla Legge 28 dicembre 2015, n.208, che
devono essere necessariamente utilizzati per la valutazione
dell'impatto generato dalla società benefit in termini di beneficio
comune;
d)
"aree di valutazione": ambiti settoriali, identificati
nell'allegato 5 annesso alla Legge 28 dicembre 2015, n.208, che
devono essere necessariamente inclusi nella valutazione dell'attività
di beneficio comune.
Ai sensi del comma 384 della Legge 28 dicembre 2015, n.208, la
società benefit che non persegua le finalità di beneficio comune e'
soggetta alle disposizioni di cui al decreto legislativo 2 agosto 2007,
13
n. 145, in materia di pubblicità ingannevole e alle disposizioni del
codice del consumo, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2005,
n. 206. L'Autorità garante della concorrenza e del mercato svolge i
relativi compiti e attività, nei limiti delle risorse disponibili e senza
nuovi o maggiori oneri a carico dei soggetti vigilati.
Per l'attuazione dell'oggetto sociale ed in funzione strumentale, la
società potrà contrarre mutui, stipulare contratti di leasing, ricorrere
senza limiti alle più diverse forme di finanziamento con istituti e
società di credito, banche, con società e privati a ciò autorizzati,
concedendo tutte le opportune garanzie mobiliari e immobiliari, reali
e personali, ivi inclusa la prestazione di fideiussioni e avalli anche a
favore di terzi. Potrà inoltre concedere ipoteche sui propri beni,
anche a favore di terzi, il tutto nel pieno rispetto del Decreto
Legislativo 385/1993 e di tutte le altre norme vigenti in materia e nel
rispetto delle inderogabili norme di legge in materia di attività
finanziarie riservate.
2)
FINALITA’.
1 La società si prefigge di favorire la promozione umana,
l’integrazione e la coesione sociale, alla luce dei principi di
solidarietà e sensibilità sociale, mediante lo svolgimento delle
attività previste dal presente statuto, con l’obbiettivo di ridurre il
rischio di “ghettizzazione” ed emarginazione sociale e favorendo nel
contempo l’economia locale.
2 La società svolgerà, pertanto, le attività descritte al successivo
articolo con particolare attenzione alla promozione e
all’incentivazione dell’inserimento lavorativo e alla creazione di
opportunità di occupazione dei soggetti svantaggiati e delle
categorie sociali più deboli, che si trovino in una qualsiasi forma di
emarginazione, anche temporanea (persone sole, isolate o in
condizioni di difficoltà e disagio, in particolare i detenuti,
pensionati, giovani), nel rispetto della persona umana, con
condizioni di lavoro adeguate..
14
Oggetto
1.
La società ha per oggetto l'ideazione, la progettazione, la
produzione e la commercializzazione di articoli d'abbigliamento, di
arredamento, di complementi d'arredo, nonché gli interventi di
recupero urbano, lo sviluppo e la realizzazione di progetti
immobiliari ecosostenibili, anche come "general contractor".
2.
La società può inoltre compiere tutte le operazioni
commerciali anche di import-export, industriali, mobiliari e
immobiliari ritenute necessarie o utili per il conseguimento
dell'oggetto sociale, prestare fideiussioni e garanzie reali o personali,
anche a favore di terzi, e assumere partecipazioni e interessenze in
altre società o imprese, purché tali operazioni non siano svolte nei
confronti del pubblico né in via prevalente, nei rispetto delle
inderogabili norme di legge.
3.
Sono comunque escluse dall'oggetto sociale le attività
riservate agli intermediari finanziari, quelle riservate alle società di
intermediazione mobiliare e quelle di mediazione, le attività
professionali protette e comunque tutte le attività che per legge sono
riservate a soggetti muniti di particolari requisiti non posseduti dalla
società.
3)
L'oggetto sociale è costituito dalle seguenti attività:
- studio e definizione dei processi delle filiere produttive, sia in
campo agroalimentare che manifatturiero, che garantiscono il
recupero ambientale attraverso tecniche di produzione ispirate alla
tradizione che consentono la rigenerazione controllata dell'ambiente
e del territorio, ottimizzando l'utilizzo delle materie prime e
limitandone lo spreco al fine di migliorare l'ecosistema ed evitare di
danneggiare l'ambiente;
- stabilire protocolli ecocompatibili aventi ad oggetto pratiche
virtuose nel campo dell'agricoltura e della zootecnica atte a
15
preservare l'equilibrio ambientale, animale, vegetale e
dell'ecosistema in genere, nonché a proteggere, valorizzare e
rigenerare la biodiversità;
- stabilire norme di comportamento, progettare e definire specifiche
tecniche e tecnologiche che migliorino le materie prime e le
lavorazioni;
- progettare e diffondere sistemi e processi di produzione e di
lavorazione a basso consumo energetico, ottimizzando l'utilizzo
delle risorse disponibili e rinnovabili nel luogo in cui le stesse si
trovano;
- progettare e sviluppare sistemi di controllo del recupero ambientale
dell'area interessata dalla filiera produttiva;
- progettare e sviluppare sistemi di tracciabilità dei prodotti e degli
alimenti, in un'ottica di trasparenza nei confronti degli utenti
finali/consumatori, al fine di accrescere in loro la conoscenza e la
consapevolezza dei prodotti stessi;
- offrire servizi a terzi relativi alle attività sopra indicate;
- coordinare e favorire la realizzazione di consorzi, reti di imprese e
aggregazioni in genere fra i soggetti facenti parte delle varie filiere
produttive e che rispettano i valori promossi dalla società;
- favorire accordi con i distributori dei prodotti di cui sopra,
costituendo punti vendita nei luoghi in cui i prodotti sono realizzati;
- favorire e sviluppare accordi, alleanze, cooperazioni e
collaborazioni con consorzi di tutela, associazioni di coltivatori ed
altri enti, sia pubblici che privati, i quali condividano i protocolli
sopra indicati ed intendano diffonderli e promuoverli;
- commercializzare e vendere prodotti realizzati nel rispetto dei
protocolli sopra indicati;
- progettare e sviluppare uno o più marchi da far utilizzare, anche
dietro corrispettivo, alle imprese ed aziende dei settori interessati
dalle filiere produttive agroalimentari, zootecniche e manifatturiere
che rispettino nella loro attività produttiva i principi ed i requisiti
stabiliti nei protocolli di cui sopra.
16
Nel rispetto dei commi 376 e seguenti della Legge 28 dicembre
2015 n. 208 (Legge di Stabilità 2016), nell'esercizio della propria
attività economica, la società persegue finalità di "beneficio
comune" ed opera in modo responsabile, sostenibile e trasparente
nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni ed
attività culturali e sociali, enti e associazioni ed altri portatori di
interesse.
Le finalità di beneficio comune perseguite dalla società sono le
seguenti:
- garantire il recupero ambientale attraverso tecniche di produzione
ispirate alla tradizione che consentono la rigenerazione controllata
dell'ambiente e del territorio, ottimizzando l'utilizzo delle materie
prime e limitandone lo spreco al fine di migliorare l'ecosistema ed
evitare di danneggiare l'ambiente;
- incentivare la conoscenza e l'utilizzo di pratiche virtuose nel
trattamento del suolo, nella coltivazione del territorio, nelle tecniche
di allevamento, nelle concimazioni organiche, nel recupero di tralci
di potatura per la fabbricazione di pellet per la produzione di energia
rinnovabile, nel recupero e nel riuso dei materiali di scarto e dei
rifiuti;
- incentivare la conoscenza e l'utilizzo di sistemi di produzione delle
energie rinnovabili;
- gestire le risorse naturali e l'energia in modo sostenibile,
valorizzandone l'uso e riducendo gli sprechi;
- condurre le attività produttive con criteri per la prevenzione
dell'inquinamento e per la riduzione dei rischi ambientali, con
particolare attenzione agli aspetti ambientali delle varie fasi di
produzione;
- ridurre la produzione di rifiuti con incremento delle attività di
recupero in luogo dello smaltimento;
- assicurare il rigoroso rispetto della legislazione ambientale e
seguire attentamente la sua evoluzione conformandosi alle relative
prescrizioni;
17
- sensibilizzare, diffondere e promuovere, anche con la
partecipazione ad iniziative pubbliche e private (conferenze,
seminari) e con corsi di formazione, la cultura del rispetto
dell'ecosistema ambientale, della biodiversità dei prodotti e delle
colture, della valorizzazione del territorio, dell'eco-sostenibilità,
della sicurezza e qualità alimentare, del riciclo e del risparmio
energetico.
Le sopra indicate finalità di beneficio comune sono perseguite
mediante una gestione volta al bilanciamento dell'interesse dei soci
con quello di coloro sui quali l'attività sociale possa avere un
impatto.
La società può compiere tutti gli atti occorrenti per l'attuazione
dell'oggetto sociale,
ad esclusivo giudizio
dell'organo
amministrativo che valuterà la strumentalità degli stessi per il
compimento anche indiretto dell'oggetto sociale, così tra l'altro, e a
titolo meramente esemplificativo e non esaustivo:
- compiere operazioni commerciali, industriali, finanziarie,
ipotecarie, mobiliari ed immobiliari, compresi l'acquisto, la vendita
e la permuta di beni mobili, anche registrati, immobili e diritti
immobiliari;
- acquistare, vendere ed affittare, sia come affittante che come
affittuario, aziende e rami di aziende;
- partecipare a consorzi o a raggruppamenti di imprese e stipulare
contratti di rete di imprese;
- ricorrere a qualsiasi forma di finanziamento con istituti di credito,
banche, società e privati, concedendo le opportune garanzie reali e
personali;
- concedere fideiussioni, avalli e garanzie reali anche a favore di
terzi;
- assumere, con attività esercitata non nei confronti del pubblico e
non in via prevalente, interessenze, quote e partecipazioni anche
azionarie in altre società o imprese costituite o costituende aventi
scopi affini, analoghi o comunque connessi al proprio, sia
direttamente che indirettamente, con espressa esclusione del fine del
18
collocamento e nei limiti previsti dal Decreto Legislativo primo
settembre 1993 n. 385 e dalle ulteriori leggi in materia.
4)
ARTICOLO 4. La società ha per oggetto lo svolgimento delle
seguenti attività in Italia ed all'estero:
- l'attività
di
mediazione assicurativa online,
mediazione assicurativa tradizionale, anche attraverso le
sedi fisiche e la propria rete di mediatori assicurativi;
proprie
- la promozione, vendita o commercializzazione, attraverso i
propri siti internet, di prodotti assicurativi o altri servizi;
- attività di consulenza nell'ambito assicurativo;
- attività
di
progettazione e
realizzazione
di
corsi di formazione in favore di operatori del mercato
assicurativo e relative tecniche di vendita;
- l'attività
di agenzia
di pubblicità per
la
creazione,
produzione, collocazione e commercializzazione di materiale,
messaggi, mezzi di pubblicità
e prestazioni di servizi in
genere complementari e connessi all'attività suddetta nonché
l'attività di procacciamento di affari nell'ambito dei servizi
connessi ai sistemi informativi, internet, centri servizi telefonici e
telematici, informatici e teleinformatici;
- la fornitura di contact center e
terzi.
back office anche per conto
Al fine di
perseguire
il suo oggetto sociale, la società potrà
esercitare, altresì, in Italia e all'estero, le seguenti attività:
19
- la fornitura e la promozione di servizi di comparazione multimarca
di prodotti e servizi, anche attraverso la rete internet e anche in
collaborazione con soggetti giuridici terzi;
- la promozione, vendita o commercializzazione di servizi e prodotti
non soggetti a riserva di legge attraverso i propri siti web o in
cooperazione con altri siti web e con altri mezzi di comunicazione a
distanza e/o con altri soggetti giuridici;
- la prestazione di servizi di marketing online e offline;
- lo
sviluppo, la promozione e l'erogazione di servizi
di
"marketing diretto” o "direct marketing" sia online che
di tipo
tradizionale, inclusa la creazione e la gestione di banche dati
nonché la
realizzazione creativa ed esecutiva dei
progetti;
- la vendita e la gestione degli spazi pubblicitari online
piattaforme web di diretta gestione;
sulle
- la
fornitura e la gestione di
servizi di pubblicità e di
generazione di contatti a mezzo
stampa, radio, televisione,
telefono, reti telematiche e ogni altro mezzo d'informazione
e
di comunicazione;
- la creazione, gestione, noleggio e vendita di banche dati, liste di
nominativi o anagrafiche;
- la
fornitura, per via
tradizionale o telematica, di servizi di
informazione economica e commerciale a favore di imprese e di
consumatori finali italiani o esteri;
- la
creazione, lo sviluppo e la gestione, anche per conto di terzi,
di siti localizzati su reti telematiche ed
in generale
ogni
tipo di interconnessione fra computer, terminali o altri
dispositivi atti alla trasmissione dei dati, inclusi software;
- l'attività di concessionaria di pubblicità;
-l'attività editoriale su supporti
cartacei, magnetici e
televisivi, internet nonché la produzione
sia diretta che indiretta
dei beni descritti sia in Italia che all'estero;
20
- la produzione, la commercializzazione e la promozione sia in
proprio che per conto di terzi di tutte le
attività editoriali in
genere, con esclusione di giornali scritti come quotidiani nei registri
di
cui all'art. 5 della legge n.47/1948;
- la prestazione di
servizi
di
consulenza
nell'ambito
amministrativo, organizzativo e gestionale e, in particolare, la
prestazione di servizi amministrativi a favore di imprese ed
enti sia privati che pubblici,
con
esclusione
di
qualsiasi attività riservata per legge;
- l'organizzazione
sotto il profilo contabile amministrativo e
finanziario di imprese ed
enti, l'elaborazione meccanografica di
dati contabili.
Potrà, inoltre, compiere tutte le
operazioni connesse con
l'oggetto sociale che riterrà più opportune o necessarie per il
conseguimento dell'oggetto sociale quali, a titolo
esemplificativo, l'acquisto, la vendita, la
permuta, la locazione, la
conduzione, la
cessione,
la gestione, l'amministrazione,
la
costruzione, la ristrutturazione di
beni immobiliper
ogni uso
e destinazione, tanto in conto proprio che
per conto di terzi.
Potrà assumere, sia direttamente che
indirettamente, in Italia
e all'estero, ai fini del conseguimento
dell'oggetto sociale e
pertanto in via non prevalente, interessenze e partecipazioni in altre
società aventi oggetto analogo od affine o connesso al proprio,
purché nei limiti di cui all'articolo 2361 del codice civile.
Potrà, alle stesse finalità, contrarre mutui, concedere avalli,
fideiussioni, ipoteche ed in generale garanzie reali e non, consentire
iscrizioni, trascrizioni ed annotazioni, nel rispetto dei divieti previsti
dalla legge in generale.
La società, ai sensi dei commi 376 e seguenti della legge 208/2015 e
successive modificazioni e/o integrazioni
nonché
dell'ulteriore
normativa ad essa connessa o riferibile, dell'esercizio
della sua
attività,
oltre allo scopo
di dividere gli utili, persegue
finalità di beneficio comune, opera in modo responsabile, sostenibile
e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
e
ambiente,
beni, ed attività culturali e sociali, enti
e
21
associazioni ed altri portatori di
qualsiasi ragione, abbia rapporti.
interesse
con
i
quali,
per
In particolare, la società persegue il beneficio comune di tutela e
orientamento dei consumatori
attraverso la realizzazione di
iniziative e progetti consumeristici e informativi in materia di
tutela assicurativa
e di salute, di servizi assicurativi, al fine di
orientare
gli
utenti verso l'effettuazione di scelte
consapevoli e convenienti.
L'attività di beneficio comune
sarà rivolta esclusivamente
nei confronti degli utenti del "Coordinamento delle Associazioni
per la Difesa dell'Ambiente e dei Diritti degli Utenti
e
dei
consumatori (c.d.
"Codacons"). Alle
suddette finalità la
società potrà destinare una quota non inferiore al 40%
(quaranta per cento) degli utili di bilancio.
5)
L'esercizio delle attività agricole di cui all'art. 2135 del Codice
Civile. Nell'ambito di tali attività la società potrà svolgere attività di
coltivazione di terreni agricoli, gestiti in proprietà, in affitto o ad
altro titolo. Essa inoltre potrà effettuare, nel rispetto dei
limiti
fissati all'art. 2135 del Codice Civile,
attività
di
manipolazione,
conservazione,
trasformazione,
commercializzazione e valorizzazione
dei prodotti ottenuti in
prevalenza dalla coltivazione dei
fondi gestiti e dell'allevamento
degli animali.
In particolare la società potrà:
a)
effettuare allevamento di bachi da seta e più in generale tutte
le attività
riconducibili alle tecniche di gelsicoltura e
bachicoltura, nonché la vendita
a terzi dei prodotti realizzati
22
b)
provvedere alla produzione e trasformazione agricola, quali
la coltivazione, la raccolta, l'essicazione, la macerazione, la
distillazione di erbe officinali, nonché tutte le attività connesse alla
loro trasformazione.
In ottemperanza della legge 296 del 27 dicembre 2006 e successive
modifiche, può svolgere tutte le operazioni di produzione e cessione
di energia elettrica e calorica da fonti rinnovabili agroforestali e
fotovoltaiche oltre ad attuare iniziative per favorire lo sviluppo di
progetti ed interventi volti al risparmio energetico
e
a
promuovere l'utilizzo di fonti di energie rinnovabili limitatamente
alla propria attività agricola.
La Società, in linea con quanto disposto dall'art. 1, commi da 376384 della Legge 28 dicembre 2015 n. 208, nell'esercizio delle
attività sopra descritte persegue finalità di beneficio comune,
operando in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei
confronti di persone, comunità e territorio e altri portatori di
interesse come di seguito descritti.
La Società intende promuovere pratiche agricole innovative e
sostenibili, volte alla salvaguardia del patrimonio ambientale locale,
con particolare attenzione all'inclusione lavorativa di persone con
fragilità, disabilità o in disagio sociale, nel rispetto dei limiti previsti
per la esclusività della attività agricola.
Intende promuovere attività di ricerca, sviluppo tecnologico ed
innovazione nell'ambito delle proprie
attività
agricole,
individuando nuovi modelli e strategie che consentano di valorizzare
le potenzialità agricole del territorio, rafforzare il legame con il
territorio stesso, sia pure in termini sociali e culturali.
La società può compiere, in via non prevalente e del tutto
occasionale, tutti gli atti occorrenti, ad esclusivo giudizio dell'organo
sociale competente, per l'attuazione dell'oggetto sociale, così tra
l'altro, e a titolo meramente esemplificativo, la società potrà
compiere qualsiasi altra attività commerciale, industriale, mobiliare
ed immobiliare, potrà concedere fideiussioni, avalli,
cauzioni,
garanzie in genere, anche a favore di terzi, chiedere
mutui
ipotecari,
nonché assumere, solo a scopo di stabile
investimento e non di collocamento sul mercato, direttamente
o
indirettamente, partecipazioni
o interessenze in altre società,
23
nei limiti previsti dal D.Lgs. 1 settembre 1993 n. 385 e dalle
ulteriori leggi in materia, partecipare a consorzi o a raggruppamenti
di imprese.
La società, nel rispetto delle modalità e dei limiti di cui all'art. 2361
c.c., può assumere partecipazioni a responsabilità illimitata in
società di persone.
6)
La Società nasce dalla consapevolezza che sia fondamentale per il
futuro del Paese promuovere lo sviluppo di una nuova agricoltura,
che permetta a cittadini, produttori di cibo agricoli e artigianali,
associazioni pubbliche e private ed istituzioni di beneficiare
significativamente del potenziale offerto dai territori italiani.
La Società ha l'obiettivo di riunire i soggetti di cui sopra in una
comunità del cibo in cui, grazie all'innovazione tecnologica e
all'utilizzo dei social network, sia semplice ed immediato avere una
alternativa al modello distributivo dominante, e chiunque lo desideri
possa scegliere il cibo che vuole mangiare, conoscere chi l'ha
prodotto, proporre altri produttori, acquistarlo ad un prezzo equo che
remuneri correttamente il lavoro del produttore, in un contesto di
sostenibilità ambientale, salvaguardia del territorio rurale, sviluppo
culturale, promozione delle produzioni agricole e artigianali. La
Società ha per oggetto attività prevalentemente orientate allo
sviluppo, alla produzione e alla commercializzazione di prodotti o
servizi innovativi ad alto valore tecnologico e in particolare:
1)
ideazione, sviluppo, compravendita, concessione in licenza,
gestione e commercializzazione di una piattaforma internet che
permetta di connettere produttori e trasformatori di prodotti agricoli
con i consumatori al fine di abilitare una serie di servizi quali: lo
scambio di informazioni, la vendita di prodotti, l'incasso per conto
dei venditori tramite pagamenti elettronici, la conservazione e
gestione dei dati e dei contenuti acquisiti, l'erogazione di servizi di
comunicazione basati sui contenuti acquisiti, l'erogazione di altri
24
servizi basati sui dati acquisiti, nonché di altri prodotti e servizi
innovativi ad alto valore tecnologico; ogni attività connessa alla
fornitura di servizi legati alle tecnologie dell'informazione, inclusi i
servizi di progettazione;
2)
realizzazione, gestione, commercializzazione e distribuzione
di siti internet, piattaforme tecnologiche, programmi per elaboratori
elettronici e applicazioni, anche per il commercio elettronico, che
vengano resi disponibili all'utenza attraverso sistemi di diffusione in
qualsivoglia forma e destinati a qualsiasi mezzo di comunicazione,
di aggiornamento e di fruizione, anche in ambito mobile, nonché la
commercializzazione e distribuzione di beni e/o servizi per conto
proprio o di terzi via internet attraverso i suddetti applicativi e
piattaforme;
3)
ideazione,
produzione, realizzazione, compravendita,
trasmissione, riproduzione e commercializzazione di materiali
audiovisivi e di altri dati o materiali, in qualsiasi forma e per
qualsiasi diritto di utilizzo e sfruttamento economico, soggetti alla
normativa in materia di diritto d'autore e di diritti di proprietà
industriale ed intellettuale, compresa la fornitura di servizi per la
creazione e la diffusione di comunicazioni private o commerciali, di
materiale editoriale in formato digitale e cartaceo, di informazioni in
genere e di programmi di intrattenimento del pubblico attraverso la
trasmissione di testo, immagini, materiale audiovisivo e di altri dati
per mezzo di sistemi di telecomunicazione;
4)
ideazione, progettazione, sviluppo, acquisto, gestione in
proprio, con terzi o conto terzi e commercializzazione di sistemi di
banche dati, compresa la gestione e la realizzazione, l'erogazione e
la distribuzione di directories, nonché la raccolta, il trattamento,
l'elaborazione e commercializzazione di dati personali e statistici
relativi all'uso dei mezzi di comunicazione da parte del pubblico in
relazione alle attività di cui al presente oggetto sociale, anche a fini
di marketing proprio o altrui, nel rispetto delle vigenti norme in
materia di tutela dei dati personali;
5)
prestazione di servizi volti all'ideazione, realizzazione,
pianificazione, acquisto e vendita di spazi di comunicazione e
pubblicitari inclusa la consulenza, la creazione e la pianificazione di
progetti inerenti la comunicazione di massa (marketing, campagne
25
pubblicitarie, relazioni pubbliche, ricerche di mercato e sondaggi) su
tutti i mezzi di comunicazione in ambito online e offline;
6)
progettazione di filiere produttive e distributive innovative,
partecipazione a progetti di ricerca e sperimentazione, realizzazione
di progetti di comunicazione;
7)
in generale tutte le attività finanziarie, produttive e
commerciali, correlate, complementari o strumentali agli ambiti di
operatività sopra illustrati.
Ai fini del perseguimento dell'oggetto sociale la Società può
compiere operazioni mobiliari, immobiliari, commerciali, industriali
e finanziarie; assumere partecipazioni
in altre Società ed imprese, sia italiane che straniere, con attività
analoga, affine o connessa alla propria od a quella dei soggetti
partecipati; contrarre mutui, ricorrere a finanziamenti e concedere
garanzie mobiliari ed immobiliari, reali o personali, comprese
fideiussioni, a garanzia di obbligazioni proprie ovvero di Società o
imprese in cui abbia, direttamente o indirettamente, interessenze o
partecipazioni, ovvero sottoposte a comune controllo.
In ogni caso con divieto di svolgere attività riservate per legge agli
iscritti in appositi albi ed in particolare riservate alle imprese di cui
al T.U. Bancario e al T.U. sull'Intermediazione Finanziaria (D.Lgs.
1° settembre 1993 n. 385 e D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e
successive integrazioni o modifiche).
7) La società ha per oggetto le attività di acquisto, vendita, permuta,
locazione, valorizzazione, anche mediante edificazione, costruzione
e ristrutturazione di beni immobili in genere, ad uso civile abitazione
e per qualsiasi altra destinazione, nonchè il compimento di
operazioni immobiliari in genere, anche mediante assunzione di
partecipazioni in società immobiliari, e la gestione degli immobili di
proprietà sociale;
il tutto nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge in materia e
con espressa esclusione dello svolgimento di attività professionali
protette e delle attività di mediazione immobiliare.
26
La società, nel perseguimento del proprio scopo lucrativo attraverso
lo svolgimento delle suddette attività, si prefigge altresì, in qualità di
"Società Benefit" , di attuare, mediante operazioni, atti ed attività,
che devono essere condotti con i criteri della trasparenza,
responsabilità degli agenti, sostenibilità, l'ulteriore scopo di
solidarietà sociale, promuovendo iniziative atte a favorire la
collettività ed in particolare iniziative volte a soddisfare il
fabbisogno abitativo nel territorio della Regione Lombardia, e
prevalentemente nel territorio del Comune di Cernusco sul Naviglio,
anche mediante la collaborazione con soggetti del terzo settore
operanti nello stesso territorio a beneficio dei soggetti ivi residenti.
La società inoltre, a carattere non prevalente, al solo fine del
raggiungimento dell'oggetto sociale e comunque non nei confronti
del pubblico, potrà:
- assumere sia direttamente che indirettamente, ma non ai fini del
collocamento partecipazioni ed interessenze in altre società o
imprese aventi oggetto analogo, affine o connesso al proprio, nel
rispetto del disposto dell'articolo 2361 c.c., assumere la veste di
associante o di associata e consorziarsi con altri enti e società;
- compiere operazioni commerciali, industriali, mobiliari ed
immobiliari ritenute dall'Organo Amministrativo necessarie od utili
al raggiungimento dell'oggetto sociale;
- compiere operazioni finanziarie e stipulare contratti di leasing e
locazione finanziaria dal lato passivo;
- prestare avalli, fideiussioni e garanzie reali anche a favore di
terzi.";
8)
La società ha per oggetto:
- promozione e attività a favore dell'accoglimento, assistenza e
integrazione di cittadini extra-comunitari provenienti da paesi
stranieri, profughi e rifugiati politici, rifugiati da guerre, migranti;
27
- gestione di centri di accoglienza, strutture sanitarie, scolastiche e
ricreative;
- corsi di formazione linguistica e didattica;
- corsi di inserimento al lavoro;
- somministrazione alimenti e bevande;
- gestione di mense, bar e ristoranti;
- attività alberghiera e qualsiasi altra attività ricettiva;
- agriturismo e lavori agricoli;
- lavori di pulizia;
- trasporti in conto proprio e per conto terzi.
La società potrà inoltre, ai fini del perseguimento del proprio
oggetto:
- compiere, in via non prevalente, quelle operazioni mobiliari,
immobiliari, commerciali, industriali
e finanziarie ritenute
necessarie o utili per il conseguimento dell'oggetto sociale;
- assumere partecipazioni od interessenze in società aventi oggetto
analogo o connesso al proprio al fine del conseguimento dell'oggetto
sociale;
- ricorrere a qualsiasi forma di finanziamento con Istituti di Credito,
Banche, Società, concedendo le opportune garanzie personali e/o
reali sia mobiliari che immobiliari.
E' comunque escluso lo svolgimento nei confronti del pubblico di
qualsiasi attività prevista come finanziaria dalla Legge, nonché lo
svolgimento di attività riservate dalle leggi vigenti a soggetti iscritti
a Collegi, Ordini o Albi professionali.
Il tutto comunque nel rispetto delle norme contenute nelle Leggi 23
novembre 1939 n. 1966, 7 giugno 1974 n. 216, 5 agosto 1981 n.
416, 23 marzo 1983 n. 77, 10 ottobre 1990 n. 287, nel D.Lgs. 1
settembre 1993 n. 385 e successive modifiche ed integrazioni,
nell'articolo 16 della Legge 7 marzo 1996 n. 108, nel D.Lgs. 24
28
febbraio 1998 n. 58, nel D.Lgs. 25 settembre 1999 n. 374 (e d.m. 13
dicembre 2001 n. 485) e nella Legge 28 dicembre 2005 n. 262.
Ai fini di cui ai commi da 376 a 384 della legge n. 208 del 28
dicembre 2015, la società benefit redige annualmente una relazione
concernente il perseguimento del beneficio comune, da allegare al
bilancio societario e che include:
a)
la descrizione degli obiettivi specifici, delle modalità e delle
azioni attuati dagli amministratori per il perseguimento delle finalità
di beneficio comune e delle eventuali circostanze che lo hanno
impedito o rallentato;
b)
la valutazione dell'impatto generato utilizzando lo standard
di valutazione esterno con caratteristiche descritte nell'allegato 4
annesso alla suddetta legge e che comprende le aree di valutazione
identificate nell'allegato 5 annesso alla suddetta legge;
una sezione dedicata alla descrizione dei nuovi obiettivi che la
società intende perseguire nell'esercizio successivo.
9)
OGGETTO SOCIALE
In qualità di Società Benefit, la società intende perseguire una o più
finalità di beneficio comune e operare in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni ed
altri portatori di interesse.
Ogni persona ha bisogno di fare delle cose, ma spesso non ha le
capacità o il tempo. Altre persone invece possono rendere
disponibili i talenti, il tempo e la voglia di fare queste cose.
29
In un'epoca in cui si sta rivoluzionando il concetto di lavoro, la
Società intende costruire le basi e sviluppare le piattaforme
tecnologiche per una trasformazione mirata a ottenere un impatto
positivo sulle persone e sulla società.
La Società ha per oggetto:
a)
la promozione e la gestione della piattaforma on-line
www.croqqer.it e di altri canali tecnologici collegati e della relativa
community per facilitare l'incontro tra la domanda e l'offerta di
servizi e lavori, sia manuali che intellettuali, che le persone si
possono scambiare dietro compenso o pro bono;
b)
la specifica finalità di beneficio comune volta a:
- creare valore condiviso sociale ed economico attraverso la
moltiplicazione di opportunità di scambio e interazione nelle
comunità locali;
- creare sul fronte dell'offerta, nuove opportunità di lavoro per
coloro che hanno le competenze e i talenti ma non sono
adeguatamente riconosciuti o valorizzati nel paradigma di lavoro
attuale, quali ad esempio persone che non hanno una occupazione o
persone che hanno bisogno di un secondo lavoro per soddisfare
esigenze personali e familiari;
- creare sul fronte della domanda, la possibilità per chiunque di
esplicitare il proprio bisogno di aiuto e ottimizzare l'utilizzo dei
talenti, contribuendo alla felicità di tutti gli attori coinvolti;
c)
la promozione e realizzazione di conferenze, seminari, corsi,
workshop, campagne di comunicazione, dialoghi ed eventi correlati;
d)
l'ideazione e produzione di materiale informativo e
divulgativo;
e)
la realizzazione di contenuti editoriali multimediali e altri
strumenti di comunicazione;
f)
le attività di formazione e addestramento;
g)
le ricerche di mercato, sondaggi d'opinione, studi di tendenza
e tutto quanto idoneo a supportare il posizionamento strategico sul
mercato proprio o dei clienti;
30
h)
l'ideazione, sviluppo, diffusione e distribuzione di
piattaforme informatiche e prodotti software per terze parti, al fine
di ampliare lo spazio di azione e adozione del Servizio;
i)
l'attività di ricerca finalizzata al perseguimento dell'oggetto
sociale.
Nel proprio operato la Società rispetta e applica i principi e applica i
principi e le metodologie per la sostenibilità ambientale e sociale
come definita dal Framework for Strategic Sustainable Development
(FSSD), nota anche come "The Natural Step Framework". La
società pone particolare enfasi sul contribuire alla possibilità delle
persone di soddisfare i propri bisogni umani fondamentali
(Sussistenza, Riposo, Comprensione, Identità, Partecipazione,
Affetto, Creazione, Libertà, Protezione) come base per la felicità
delle persone, e ricerca soluzioni che tendano verso la possibilità di
soddisfare i bisogni umani fondamentali delle persone.
Nel perseguimento del proprio oggetto sociale e nel rispetto dei
principi che ispirano i propri obiettivi la società crea, sostiene e
sviluppa progetti e partnership con entità nazionali o straniere,
pubbliche o private. La società potrà inoltre prestare garanzie reali,
fideiussioni, avalli a favore di terzi, siano essi privati, soci della
società stessa od altre società e potrà obbligarsi con fideiussioni,
avalli ed iscrizioni di ipoteche o di privilegi sui suoi beni, a garanzia
di mutui per crediti ordinari, speciali, affidamenti ed operazioni
bancarie in genere.
La società potrà inoltre compiere tutte le operazioni che si
renderanno necessarie, utili o solo opportune per il conseguimento
dello scopo sociale e potrà anche assumere partecipazioni in altre
imprese, comunque organizzate, costituite o costituende aventi
attività affini o complementari.
La società potrà compiere qualsiasi operazione mobiliare,
immobiliare, commerciale, finanziaria e di credito, purché non in via
prevalente, per il raggiungimento dello scopo sociale, con
l'esclusione di tutte le attività di cui all'art. 106 del D.Lgs. n. 385 del
10 settembre 1993.
10)
31
OGGETTO SOCIALE
La Società ha per oggetto le seguenti attività che potranno essere
svolte sia in Italia che all'estero:
- produzione e commercio, sotto qualsiasi forma, compreso ecommerce, di prodotti cosmetici, integratori alimentari, profumeria,
dermoprofilattici e curativi, apparecchiature meccaniche,
elettroniche ed elettromedicali per estetica, fisioterapia, cosmesi,
medicina estetica, erboristeria, tricologia, fitness e cura del corpo;
- centro estetico, spa, fitness, centro medico estetico e tutti i servizi
per il benessere e miglioramento estetico delle persone, previo
ottenimento delle necessarie autorizzazioni e con l'osservanza delle
disposizioni di legge. Per il raggiungimento degli scopi sociali, la
Società potrà compiere qualsiasi operazione mobiliare, immobiliare
e finanziaria, compreso il rilascio di garanzie reali e personali a
favore proprio o di terzi, l'apertura di agenzie o rappresentanze,
l'assunzione di appalti per la gestione e fornitura dei servizi di cui
sopra, anche da enti pubblici e parastatali e da imprese individuali e
collettive, nonchè l'acquisizione di interessenze e partecipazioni in
altre società o imprese di qualunque natura aventi oggetto connesso
o analogo al proprio, con esclusione dell'attività di raccolta del
risparmio e di esercizio del credito, nonchè delle attività riservate
dalla legge a particolari soggetti.
La società potrà partecipare a consorzi ed a raggruppamenti anche
temporanei di imprese.
In qualità di Società Benefit, la società intende inoltre perseguire
una o più finalità di beneficio comune e operare in modo
responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone,
comunità, territori e ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti
e associazioni ed altri portatori di interesse.
In particolare, la società persegue le specifiche finalità di beneficio
comune di seguito descritte:
La società svolge attività di beneficio comune immettendo al
commercio prodotti cosmetici di origine naturale nel rispetto della
fisiologia della pelle, adatti anche alle pelli di persone in terapia e
nel rispetto dell'ambiente massimizzando l'utilizzo di materiali e
packaging riciclabili e sostenendo iniziative filantropiche nei
32
confronti di categorie di soggetti coinvolti direttamente
indirettamente, dall'attività societaria.
ed
11)
1.2. la società vuole contribuire ad una trasformazione positiva e
responsabile dell’attuale paradigma economico-imprenditoriale
attraverso una gestione coscienziosa, sostenibile, trasparente e
mirata a bilanciare, da un lato, l’interesse dei soci e, dall’altro,
l’interesse di coloro sui quali l’attività sociale possa venire ad
influire, da intendersi questi come lavoratori, clienti, fornitori,
finanziatori, creditori, pubblica amministrazione e società civile in
genere, attraverso l’effettivo perseguimento di positivi effetti di
crescita del benessere collettivo in uno o più dei suddetti ambiti.
2.1 La società ha per oggetto:
il commercio all'ingrosso e al dettaglio, anche attraverso
forme di e-commerce, di beni di ogni genere e specie, esclusi
unicamente beni immobili e beni mobili registrati, con previsione
della devoluzione di una quota percentuale del fatturato ricavato per
ogni acquisto effettuato per finalità di beneficio comune a favore di
scuole di ogni ordine e grado, comitati e associazioni di genitori,
enti privati di ogni genere e specie comunque aventi finalità di
sostegno all'educazione e alla scolarizzazione;
- la progettazione, la realizzazione e l'assemblaggio, il commercio, il
noleggio e l'assistenza nel settore dei personal computers, degli
elaboratori elettronici in genere e delle macchine da ufficio, con tutti
i servizi ad essi collegati ed in particolare: installazione pc e reti
telematiche, assistenza tecnica hardware e software, commercio al
dettaglio ed all'ingrosso di hardware, software, materiale elettrico,
elettronico, accessori e componentistica; realizzazioni grafiche e
multimediali; creazione, gestione e assistenza di pagine web e siti
internet; consulenze in ambito informatico;
- l'assistenza e la consulenza alle imprese nel campo del marketing
strategico e della comunicazione, con particolare attenzione
all'implementazione di strategie finalizzate alla sostenibilità e
all'innovazione dei paradigmi economici di produzione e consumo,
alla ricerca della riduzione o dell'annullamento delle esternalità
33
negative legate alla produzione nonché all'utilizzo di pratiche,
processi di produzione e beni in grado di produrre o massimizzare la
produzione di esternalità positive; la fornitura di servizi in generale
riconducibili al marketing e, come tali, finalizzati allo sviluppo
industriale e commerciale per ogni tipo o forma di impresa, alla
ricerca di nuovi potenziali clienti, partner e mercati, all'attività di
direzione aziendale e di consulenza gestionale e ad ogni altro tipo di
servizio di supporto alle imprese, sempre nel segno dello sviluppo di
pratiche e modelli di sostenibilità sociale, culturale e ambientale,
quali anche, a titolo esemplificativo, manifestazioni divulgative e
promozionali, attività ricreative, artistiche, di intrattenimento e di
divertimento;
- la ristorazione in genere, da intendersi come somministrazione al
pubblico di alimenti e bevande in sede fissa o in qualunque altra
forma di distribuzione, nonché la fornitura di tutti i servizi di
somministrazione di alimenti e bevande di-rettamente presso i
committenti, organizzando anche tutte le attività connesse e/o
collaterali, nonché, a titolo d'esempio, il servizio d'asporto, a
domicilio, ambulante, catering;
- la destinazione di una parte delle proprie risorse gestionali ed
economiche al perseguimento della crescita del benessere di
persone, territori e comunità, alla conservazione e al recupero di
beni del patrimonio artistico ed archeologico presenti nel luogo ove
opera o sul territorio nazionale, alla diffusione ad al sostegno delle
attività culturali e sociali, nonché al sostegno di enti ed associazioni
con finalità rivolte alla collettività e al benessere sociale.
2.2. La società può compiere tutte le operazioni immobiliari e
mobiliari, industriali, commerciali e finanziarie, quest'ulti me non ai
fini del collocamento, comunque connesse all'oggetto sociale, ivi
compreso contrarre mutui con qualsiasi Istituto di Credito
consentendo ad iscrizioni ipotecarie.
2.3. Può inoltre assumere, non ai fini del collocamento, interessenze
e partecipazioni in altre società o imprese di oggetto analogo o
collegato al proprio, e può prestare garanzie e fidejussioni a favore
di terzi.
2.4. Sono tassativamente escluse le attività riservate agli
intermediari finanziari di cui all'art. 106 del decreto legislativo n.
34
385/1993, nonché quelle riservate alle società di intermediazione
mobiliare di cui agli artt. 1 e 2 della legge 2 gennaio 1991 n. l e
successive modifiche ed integrazioni.
12)
Oggetto
In qualità di Società Benefit, la società intende perseguire finalità di
beneficio comune e operare in modo responsabile, sostenibile e
trasparente nei confronti di persone, comunità, territorio e ambiente,
beni ed attività culturali e sociali enti ed associazioni ed altri
portatori di interessi.
In particolare la società ha la seguente specifica finalità di beneficio
comune:
- persegue il fine dello sviluppo di "un'economia circolare" tramite
"il ciclo del riciclo": un modello che pone al centro la sostenibilità
del sistema, in cui non ci sono prodotti di scarto e in cui le materie
vengono costantemente riutilizzate in modo che i rifiuti di qualcuno
diventino risorse per qualcun’altro, con beneficio per l'ambiente-.:Ciò in particolare attraverso la realizzazione, mediante utilizzo di
materiali di riciclo, di piste di atletica, parchí giochi, giocattoli,
abbigliamento e accessori.
Segnatamente la società ha per oggetto:
a)
la raccolta, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti
commerciali ed industriali di ogni genere, in Italia ed all'este-ro
nonché i servizi connessi. Sono compresi in via esemplificativa e
non esaustiva cartucce di stampanti laser e a getto d'inchiostro,
nastri per stampanti ad impatto, toner, video, stampanti,
fotocopiatori, computer, lampade ai vapori di mercurio, neon,
reagenti di laboratorio, schedari e rifiuti caracei con dati sensibili e
non, i servizi alle aziende anche mediante l'utilizzo di sistemi
informativi e delle reti informatiche;
b)
l'autotrasporto di merci per conto di terzi con veicoli di
massa complessiva non superiore a 6.000 (seimila) Kg;
35
c)
l'assunzione di lavori di pulizia di uffici, abitazioni e locali, a
favore di enti pubblici e privati, istituti bancari religiosi e di
complessi industriali, nonché l'esecuzione di lavori di nettezza
urbana, disinfestazioni, derattizzazioni, disinfezioni terrestri e
marittime, lavori di manutenzione di giardini, manutenzioni in
genere, sfalci e diserbi chimici;
d)
lo smaltimento dei rifiuti urbani, speciali, tossici, e no-civi,
nelle varie fasi di conferimento, raccolta, spazzamento, cernita,
trasporto, trattamento, inteso questo come operazione di
trasformazione necessaria per il riutilizzo, la rigenera-zione, il
recupero, il riciclo e l'innocuizzazione dei medesimi, nonché
l'ammasso, il deposito e la discarica sul suolo e nel suolo con
l'osservanza delle disposizioni del d.p.r. 10 settembre 1982 n. 915 e
delle altre leggi in matéria.
e)
lo stoccaggio provvisorio e/o definitivo dei rifiuti provenienti da raccolta differenziata;
f)
lo spazzamento meccanico e/o manuale delle strade;
g)
la raccolta e trasporto di rifiuti ospedalieri e/o di case di cura
e simili non assimilabili ai rifiuti solidi urbani;
h)
la raccolta, trasporto, smaltimento, conferimento, stoccaggio
di rifiuti solidi urbani, di rifiuti urbani pericolosi, di
rifiuti speciali tossici e nocivi e di ogni altro rifiuto as-soggettato
alla normativa relativa ai rifiuti dal d.p.r. 915/82 alle ultime leggi
nazionali e/o regionali e/o provinciali e/o comunali;
i)
la costruzione di impianti tecnologici;
j)
i trasporti speciali con auto gru;
k)
i servizi di conferimento, raccolta, spazzamento, cernita,
trasporto, trattamento, stoccaggio e bonifica, anche differenziata, di
materiali tossici, e nocivi, contaminati, infestati, infettati, inquinati e
speciali (d.p.r. 10 settembre 1982 n. 915 art.2) tutto ciò sia per enti
pubblici e/o privati, civili e/o industriali;
1) il conferimento, la raccolta, lo spazzamento, la cernita, il
trasporto, il trattamento, lo Stoccaggio e la bonifica di siringhe
36
infette (d.p.r. 10 settembre 19821n. 915 art.2) tutto ciò sia per enti
pubblici e/o privati, civili e/o industriali;
m)
l'attività di consulenza in materia ambientale ad aziende
pubbliche e private, su temi di qualità, ambiente e sicurezza;
n)
la prestazione di servizi amministrativi e logistici per società
collegate, controllate e controllanti e, in via resi-duale, anche nei
confronti dei terzi.
Essa potrà quindi partecipare ad appalti per l'aggiudicazione e
l'assunzione dei lavori di cui alle varie voci dell'oggetto sociale e
potrà compiere, ma con carattere non prevalente rispetto all'oggetto
sociale, ogni operazione commerciale, industriale, mobiliare,
immobiliare e finanziaria purché non nei confronti del pubblico,
necessaria od utile per il raggiungi-mento dello scopo sociale, ivi
compresa l'assunzione di mutui, anche ipotecari, e finanziamenti
anche fondiari, la concessione di avalli, fideiussioni, ipoteche ed
altre garanzie reali anche a favore di terzi, inclusi gli istituti di
credito, ma non nei confronti del pubblico, l'assunzione di quote e
partecipazioni anche azionarie (non ai fini del collocamento nei
confronti del pubblico) in altre società ed imprese, costituite o
costituende, aventi oggetto analogo, affine o complementare al
proprio scopo sociale.
E' in ogni caso escluso l'esercizio di attività di cui all'articolo 2 della
legge 2 gennaio 1991 n. 1 e del decreto legislativo 1 settembre 1993
n. 385.
Sono altresì escluse le competenze riservate alle professioni protette
ai sensi della legge 23 novembre 1939 n. 1815.
13)
In qualità di Società Benefit, la società intende perseguire una o più
finalità di beneficio comune e operare in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
e ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti e associazioni ed
altri portatori di interesse. La società ha pertanto la specifica finalità
37
di beneficio comune di seguito descritta: persegue il fine di
concorrere alla serenità dei propri soci, dei propri dipendenti, dei
propri collaboratori e della propria filiera produttiva, ovvero i
clienti, i fornitori ed i consulenti.
La società inoltre affronta il tema della sostenibilità ambientale
gestendo il riciclo delle acque piovane, attuando una stretta raccolta
differenziata, utilizzando esclusivamente illuminazioni ecologiche,
riducendo al minimo le stampe cartacee, gestendo il tema della
mobilità delle maestranze ma soprattutto concorrendo all'obiettivo di
abbattere significativamente le emissioni di CO2, tendendo al totale
azzeramento delle stesse.
Segnatamente la società ha ad oggetto le seguenti attività:
La gestione di Centri Elaborazione Dati (Data Center o Datacenter)
per l'erogazione di servizi in proprio o in conto terzi di Hosting,
Housing, Colocation, VPS, Pool di Risorse, Outsourcing
infrastrutturale, eCommerce B2B e B2C, SaaS (Software as a
Service), IaaS (Infrastructure as a Service), PaaS (Platform as a
Service), ITaaS (Information Technology as a Service).
La produzione, la progettazione, l'istallazione, assistenza e
riparazione, il commercio al minuto, all'ingrosso e per
corrispondenza o a mezzo eCommerce B2B (Business to business) e
B2C (Business to consumer), la rappresentanza, anche sotto forma
di mandato d'agenzia, di software sotto tutte le forme disponibili fra
cui SaaS, cessione di diritti d'uso, diritti di utilizzo, royalties,
installazione tradizionale o "App" ovvero applicazioni per smart
phones e tablet.
La produzione, la progettazione, l'istallazione, assistenza e
riparazione, il commercio al minuto, all'ingrosso e per
corrispondenza, la rappresentanza, anche sotto forma di mandato
d'agenzia, di elaboratori elettronici, periferiche, telefonia, macchine
e mobili per ufficio e relativi accessori.
La gestione e la tenuta di corsi di formazione per software
applicativi, sistemi operativi sistemi gestionali o altri tipi di software
e in generale per tutto quanto attiene al mondo dell'information
technology.
38
L'erogazione di servizi telematici anche satellitari via etere;
l'istituzione di banche dati anche per conto terzi; l'attività di provider
su rete Internet con relativi servizi di assistenza e creazione di
sistemi applicati; il noleggio di sistemi software e hardware;
l'elaborazione di dati amministrativi, fiscali, e statistici per conto
terzi; l'edizione di materiale su supporto cartaceo, magnetico ed
ottico.
L'erogazione di servizi relativi all'interfacciamento elettronico fra
sistemi diversi compresi quelli fra i clienti ed i loro clienti o
fornitori.
L'erogazione di servizi di smaterializzazione documentale e
conservazione sostitutiva documentale, nonché di stoccaggio della
documentazione cartacea.
La gestione in proprio e conto terzi di strategie di comunicazione
marketing con l'utilizzo di ogni strumento atto allo scopo, comprese
le attività di social media e le attività di SEO (Search Engine
Optimization), ovvero ottimizzazione sui motori di ricerca.
Per il conseguimento dell'oggetto sociale la società potrà servirsi di
prestazioni d'opera in interinato e di consulenti esterni. La società
potrà inoltre acquisire finanziamenti fruttiferi e/o infruttiferi con
obbligo di rimborso presso i soci ai sensi dell'art. 11 D.L. 385/93 e
successive modificazioni con le modalità ed i limiti previsti dal
Comitato Interministeriale per il Credito ed il risparmio.
Potrà prestare garanzie reali o personali, in specie fidejussioni per
obbligazioni contratte da terzi.
La Società potrà in genere compiere ogni attività connessa.
Per il raggiungimento dello scopo sociale, la Società potrà compiere,
non come oggetto prevalente e non nei confronti del pubblico,
operazioni mobiliari, immobiliari e finanziarie di qualsiasi specie,
nonché assumere partecipazioni e cointeressenze in altre società od
Enti in genere, il tutto con esclusione delle attività che dalla legge
sono vietate o riservate ad iscritti ad Albi professionali o a soggetti
muniti di particolari requisiti non posseduti dalla Società.
39
14)
La società, nell'esercizio di una attività economica, oltre allo scopo
di dividerne gli utili, persegue una o più finalità di beneficio
comune e opera in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei
confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni ed attività
culturali e sociali, enti e associazioni ed altri portatori di interesse.
Le finalità di cui al comma 376 dell'art. 1 della legge 208/2015
saranno perseguite mediante una gestione volta al bilanciamento con
l'interesse dei soci e con l'interesse di coloro sui quali l'attività
sociale possa avere un impatto.
A tal fine, la Società ha più precisamente per oggetto sociale, le
seguenti attività:
- la fornitura di servizi educativi, formativi e socio-assistenziali
orientati, in via prioritaria ma non esclusiva, alla risposta dei bisogni
di persone in condizioni di svantaggio fisico, psichico e sociale,
quali a titolo esemplificativo: orticultura, ortoterapia, aromaterapia, e
pet therapy, sia a domicilio, sia in apposite strutture. A tal fine la
società opererà in modo responsabile col duplice obiettivo di
formare ma anche di fornire conoscenze adeguate che potranno
facilitare il reinserimento sociale dei soggetti coinvolti;
- l'organizzazione e lo svolgimento di corsi in materia di:
tecniche
di
allevamento di
animali;
ortoterapia, aromaterapia, pet therapy e di tutte le terapie che
prevedono l'utilizzo di animali e/o prodotti provenienti
dall'agricoltura; tecniche di coltivazione e mantenimento del
territorio, riconoscimento della flora e della fauna tutelando e
promuovendo la biodiversità. I benefici potranno così riflettersi non
solo sulle persone ma anche sull'ambiente e i territori, soprattutto su
quelli interessati dall'esteso fenomeno dell'erosione genetica;
- la ricerca, l'innovazione e lo sviluppo, in maniera etica, sostenibile
ed a basso impatto per l'ambiente, nell'ambito della produzione di
piante, prodotti alimentari e fiori anche ad uso salutistico e
40
officinale; lo studio in campo e in laboratorio finalizzato alla difesa
delle colture agrarie;
- la consulenza e la redazione di pratiche e progetti nel campo
agricolo, zootecnico e agroalimentare, anche per l'ottenimento di
finanziamenti e agevolazioni previste dalla legge nell'ambito delle
attività agricole e di quelle connesse con l'agricoltura;
la formazione, l'assistenza tecnica e giuridica in tali ambiti;
la societa' si impegna a tal proposito a condividere con le persone,
enti e associazioni interessate, i risultati di tali ricerche;
l'esecuzione di lavori di piccoli scavi, taglio e potatura
piante, mietitrebbiatura ed altri servizi vari relativi alla forestazione,
potatura, manutenzione di giardini, di parchi e di aree verdi in
generale, compresa la custodia, operando sempre e comunque in
modo responsabile e sostenibile per l'ambiente;
- la creazione e la gestione di una rete di percorsi studiati per
escursionisti in genere, utili alla conoscenza e alla valorizzazione del
territorio e del patrimonio rurale, storico e culturale cosi' da favorire
ed incrementare le attivita' sociali e culturali offerte dal territorio;
- lo studio, la progettazione la realizzazione e la gestione di percorsi
ed aree verdi da adibire anche ad attivita' riabilitative per pazienti
con patologie degenerative o fortemente invalidanti;
la
raccolta,
l'acquisto,
il
confezionamento,
la
commercializzazione anche in forma elettronica, la trasformazione e
la vendita di prodotti agricoli, agroalimentari e zootecnici in
generale, anche per conto di terzi, privilegiando quei prodotti
ottenuti con tecniche a basso impatto ambientale che preservino il
territorio ed i lavoratori;
- l' ottenimento, per i prodotti propri e di terzi, di marchi di qualita' e
le denominazione di origine e quanto abbia attinenza alla
valorizzazione e la tutela dei prodotti stessi, del territorio e delle
tradizioni locali;
lo svolgimento di tutte quelle pratiche e attivita' connesse,
prodromiche, preliminari, complementari e conseguenti alla
gestione, raccolta e trasformazione dei derivati del comparto
agricolo in generale quali a titolo esemplilficativo:
41
effettuare l’immissione sul mercato nazionale e/o estero di prodotti
propri e/o di terzi destinati alla commercializzazione;
stipula convenzioni e contratti per la cessione, il ritiro, lo stoccaggio
e l’immissione sul mercato di prodotti agendo in maniera
responsabile e trasparente anche con i fornitori e gli stakeholder;
la promozione e/o partecipazione, a qualsiasi livello, con
soggetti pubblici, privati o misti, di:
programmi di ricerca e sperimentazione agraria e zootecnica, di
riconversione e razionalizzazione produttiva;
programmi e/o progetti di cosiddetta “agricoltura sociale”, facendosi
anche soggetto proponente;
- il recupero di terreni, aree verdi anche abbandonate e degradate,
nonche' la cura dei piani di fertilizzazione e riattazione di concerto,
ove possibile, con enti, e portatori di interessi;
tale attivita' potra' essere portata a termine fornendo manodopera,
consulenze e assistenza tecnica, anche al fine di favorire attivita'
culturali che abbiano un riscontro positivo sulle persone;
-l'organizzazione di convegni, congressi, seminari, fiere, mercati,
mostre e esposizioni, con o senza apporto di personale specializzato,
esercitando l’attività di allestimento, montaggio e smontaggio dei
necessari impianti e strutture;
partecipazione a seminari convegni ed eventi organizzati anche da
terzi ed anche in qualita' di relatori e testimonial.
Per favorire la diffusione culturale e di conoscenza, la società potrà
inoltre:
- pubblicare e gestire riviste, periodici, settimanali, mensili, giornali,
nonchè monografie, studi, quaderni, libri, attinenti al settore
agricolo, zootecnico, alimentare ed ambiti collegati;
- effettuare l'ideazione ed il lancio pubblicitario dei prodotti
commercializzati e dei servizi offerti;
- gestire lo studio e la sperimentazione di nuove macchine agricole,
attrezzie/o ausili agricoli; la commercializzazione anche in formato
elettronico e l'utilizzazione economica
di
tali
42
invenzioni
e l'espletamento della necessaria attività volta
a tutelarle legalmente;
- selezionare a scopo di tutela della biodiversità e di eventuale
vendita, al minuto ed all'ingrosso, di sementi e di materiale di
moltiplicazione costituiti, a titolo non esaustivo, da tuberi, bulbi,
rizomi e simili.
La società può infine compiere tutte le operazioni necessarie o utili
al perseguimento dell'oggetto sociale e
dunque, ai suddetti fini: acquistare, vendere, permutare, locare beni
mobili ed immobili di qualsiasi specie o natura; assumere e
dismettere partecipazioni ed interessenze in società ed imprese affini
nei limiti consentiti dalle leggi vigenti e nei limiti di cui all'articolo
2361 codice civile sia in Italia che all'estero, costituire consorzi e/o
raggruppamenti di imprese e concedere fidejussioni, garanzie reali
e/o personali; aprire laboratori, depositi, agenzie, filiali, succursali,
rappresentanze, per tutto il territorio nazionale ed anche all'estero;
ricorrere a qualsiasi forma di finanziamento anche agevolato con
istituti di credito, banche, società e privati, concedendo le opportune
garanzie mobiliari ed immobiliari, reali o personali; concorrere ad
appalti e gare in genere.
La società intende avvalersi di tutte le agevolazioni di natura fiscale,
previdenziale e finanziaria previste dalle leggi emanate ed emanande
dall'unione europea, dallo stato, dalle regioni e/o da ogni altro ente o
istituti di diritto pubblico.
15)
4.1. La società ha per oggetto l'esercizio in via esclusiva delle
attività agricole di cui all'art. 2135 del Codice Civile, ovvero le
attività finalizzate alla coltivazione del fondo, la silvicoltura,
l'allevamento di animali e le attività connesse, ed in particolare
potrà:
43
- acquistare, affittare, assumere in gestione in qualsiasi forma da
privati o da Enti pubblici, terreni allo scopo di coltivarli e
valorizzarli dal punto di vista forestale o agricolo;
- svolgere tutte le operazioni utili alla efficace conduzione dei fondi
agricoli, alla trasformazione e commercializzazione dei prodotti ed
alla erogazione dei servizi connessi;
- garantire il mantenimento dell'efficienza delle risorse patrimoniali
della società, anche mediante opere di miglioramento fondiario quali
sistemazioni idrauliche, bonifiche terreni, costruzioni e
ristrutturazioni fabbricati, ecc.;
- svolgere attività agrituristica, di turismo rurale o di fattoria
didattica ed orto-floro-vivaistica e quindi acquistare, affittare o
assumere in gestione a vario titolo, costruire o ristrutturare fabbricati
o altre strutture funzionali alla realizzazione delle suddette attività;
- assumere lavori di bonifica, opere di sistemazione e manutenzione
forestale, idraulica ed ambientale, realizzazione, mantenimento e
ripristino di aree verdi sia da privati sia da enti pubblici e qualunque
altro intervento agricolo di ogni genere e tipo nel rispetto dei limiti
previsti per il mantenimento della qualifica di Imprenditore Agricolo
Professionale;
- acquistare o assumere in affitto o in concessione terreni, per
coltivarli a conduzione unita o divisa o assegnarli in comodato ai
propri soci usufruendo anche delle leggi vigenti e future per la
concessione di terre incolte o mai coltivate;
- costruire, acquistare o noleggiare attrezzature, macchinari ed
impianti necessari all'attività della società;
- acquistare sul mercato materie prime e prodotti finiti non prodotte
direttamente, ai fini di un idoneo e razionale utilizzo dei propri
impianti di raccolta, trasformazione e commercializzazione;
- conseguire marchi di qualità a valorizzazione ed a garanzia
d'origine delle produzioni agricole, tutelando e certificando le
proprie produzioni, nonché promuovere iniziative pubblicitarie
intese alla reclamizzazione dei prodotti;
44
- esplicare tutte quelle attività e quelle funzioni derivanti
dall'applicazione delle norme comunitarie e nazionali volte alla
disciplina, tutela e valorizzazione dei prodotti forestali, agricoli e
zootecnici;
- promuovere e gestire ogni altra iniziativa di interesse comune dei
soci nel campo agricolo che giovi al generale miglioramento delle
loro condizioni economiche e sociali, allo sviluppo e crescita della
società stessa, ivi compresa la realizzazione di iniziative di carattere
culturale, assistenziale e ricreativo come organizzare e promuovere
feste, escursioni e attività didattiche;
- attuare qualsiasi attività gestionale idonea ad un razionale utilizzo
delle strutture e degli impianti;
- concorrere alla tutela commerciale delle produzioni ed allo
sviluppo tecnico, economico e sociale dell'agricoltura, nel quadro
degli orientamenti e degli indirizzi generali dell'economia regionale
e nazionale, nonché degli obiettivi della politica agricola dell'Unione
Europea;
- consorziarsi con altre società ed imprese pubbliche e private,
aventi oggetto analogo od affine o complementare al proprio, per
rendere più efficace la propria azione;
- realizzare o gestire centri di raccolta di prodotti agricoli, per la
trasformazione, lavorazione e conservazione, al fine di favorire la
concentrazione dei conferimenti dei prodotti agricoli;
- istituire in Italia ed all'estero depositi, stabilimenti, agenzie,
rappresentanze, magazzini di vendita all'ingrosso ed al dettaglio e
quanto altro occorra per l'attuazione degli scopi sociali;
- promuovere e costituire corsi di formazione e riqualificazione
professionale, anche per favorire la nascita di uno stabile rapporto di
servizio tra mondo della scuola e del lavoro.
La società può altresì compiere tutti gli atti occorrenti ad esclusivo
giudizio dell'Organo Amministrativo per l'attuazione dell'oggetto
sociale e così fra l'altro: - promuovere, riconoscere e sostiene
l'economia solidale, quale modello sociale economico e culturale
improntato a principi di eticità e giustizia, di equità e coesione
sociale, di solidarietà e centralità della persona, di tutela del
45
patrimonio naturale e legame con il territorio e quale strumento
fondamentale per affrontare le situazioni di crisi economica,
occupazionale e ambientale;
- fare operazioni immobiliari, commerciali, industriali, bancarie ed
ipotecarie, compresi l'acquisto, la vendita e la permuta di beni
mobili, anche registrati, immobili e diritti immobiliari;
- ricorrere a qualsiasi forma di finanziamento con Istituti di credito,
banche, società e privati, concedendo le opportune garanzie reali e
personali;
- partecipare a consorzi ed a raggruppamenti temporanei di imprese.
Sempre in via strumentale al conseguimento dell'oggetto sociale, la
società, in modo non prevalente e comunque non nei confronti del
pubblico, può:
. concedere fideiussioni, avalli e garanzie reali per obbligazioni
assunte da terzi;
. assumere partecipazioni o interessenze in altre società ed imprese,
nel rispetto delle disposizioni di legge, ed escluso in ogni caso il
collocamento dei titoli.
La Società potrà porre in essere le attività sopra descritte, nel
rispetto della legislazione vigente, in particolare con i limiti di cui
alla Legge 39/1989, al D.Lgs. 58/1998 ed al D.Lgs. 385/1993 e con
esclusione delle attività professionali e non riservate a determinate
categorie di soggetti.
4.2. In qualità di Società Benefit la società intende perseguire
finalità di beneficio comune e operare in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni ed
altri portatori di interesse.
In particolare la società, anche in relazione al proprio oggetto
sociale, persegue le seguenti specifiche finalità di beneficio comune:
- la promozione del territorio e dei suoi prodotti e il contrasto del
caporalato in agricoltura attraverso la promozione di filiere
partecipate ed integrate, anche mediante accordi di rete, tra
produttori, trasformatori, chi commercializza e i consumatori;
46
- l'incentivazione dell'integrazione tra le culture, l'accrescimento
delle conoscenze tecniche delle imprese ed il miglioramento delle
condizioni di vita per i braccianti migranti, con lo scopo specifico di
dare una alternativa a tutti: ai braccianti, una alternativa lavorativa al
caporalato ed una abitativa ai ghetti; alle imprese agricole, una
alternativa ai meccanismi di mercato che le vedono schiacciate da
commercianti, industrie conserviere, catene della distribuzione,
attori finanziari; ai consumatori, una alternativa al consumo di cibo
senza qualità e del quale non conoscono la storia e le condizioni di
produzione;
- la promozione e diffusione di modelli e sistemi agricoli
ecocompatibili e di qualità improntati al massimo rispetto della
natura e di tutte le forme di vita umane, animali ed inanimate che vi
dimorano, ed in generale ispirati alla gestione sostenibile delle
risorse, con particolare riferimento al modello biologico di
produzione e consumo;
- l'attivazione e la gestione di un fondo di rotazione a sostegno della
filiera e la promozione di un fondo per iniziative culturali e di
sostegno all'integrazione e alla cura dei braccianti immigrati
impegnati in agricoltura;
il bilanciamento tra le esigenze dei produttori agricoli
(ricerca di mercati locali, attivazione di servizi integrati territoriali,
maggior riconoscimento pubblico del ruolo sociale ed ambientale
del bio-agricoltore, ecc.) con quelle dei consumatori (sicurezza
alimentare, conoscenza dei luoghi di produzione del cibo, ricerca di
prezzi più giusti, ecc.) e della pubblica amministrazione (acquisti
verdi, mense pubbliche bio, ecc.).
la promozione umana e l'integrazione sociale dei cittadini
attraverso la disponibilità all'accoglienza nello svolgimento
dell'attività sociale di tutti gli esseri umani senza distinzione di sesso
, razza, cittadinanza, lingua, nazionalità, orientamento sessuale o
religioso, convinzioni filosofiche o politiche, nonché la disponibilità
all'accoglienza di ogni genere di fragilità umana;
- l'introduzione ed il sostegno di pratiche e modelli di innovazione
sostenibile nella gestione delle imprese agricole e nelle istituzioni
per accelerare una trasformazione positiva dei paradigmi economici,
47
di produzione, consumo e culturali, in modo che tendano verso la
sistematica rigenerazione dei sistemi naturali e sociali;
— la collaborazione e la sinergia con organizzazioni non profit,
fondazioni ed in generale tutte le organizzazioni che esercitano in
via stabile e principale una attività economica organizzata al fine
della produzione o dello scambio di beni o servizi di utilità sociale
diretta a realizzare finalità di interesse generale ed il cui scopo sia
allineato e sinergico con quello della società, per contribuire al loro
sviluppo e amplificare l'impatto positivo del loro operato;
- la promozione, la collaborazione e la sinergia con tutti gli attori
dell'economia solidale al fine di promuovere, riconoscere e
realizzare modello sociale economico e culturale improntato a
principi di eticità e giustizia, di equità e coesione sociale, di
solidarietà e centralità della persona, di tutela del patrimonio
naturale e legame con il territorio e quale strumento fondamentale
per affrontare le situazioni di crisi economica, occupazionale e
ambientale.
La società intende inoltre operare per il massimo coinvolgimento dei
propri lavoratori e promuoverà tutte le forme di partecipazione e
condivisione delle proprie finalità istituendo un'organizzazione del
lavoro che miri a realizzare questo obiettivo anche attraverso
incontri periodici informativi e consultivi.
La società si dà altresì l'obiettivo di organizzare la propria gestione
in modo che sia volta al bilanciamento dell'interesse dei soci con
l'interesse di tutti coloro verso cui l'attività sociale possa avere un
impatto, ovvero, come indicato sopra, verso le comunità, i territori,
l'ambiente, i beni e le attività culturali e sociali, gli enti e
associazioni ed altri portatori di interesse, quali lavoratori, clienti,
fornitori, finanziatori, creditori, pubblica amministrazione e società
civile, con cui possa entrare in contatto.
Tutti questi portatori di interesse potranno essere coinvolti con
incontri periodici di verifica della qualità dei servizi prestati e di
verifica del gradimento, con facoltà di avanzare proposte.
La società si impegna pertanto a misurare e ad essere valutata in
relazione all'impatto generato dalla propria azione, utilizzando uno
standard di valutazione esterno con caratteristiche descritte dalla
48
legge istitutiva delle società benefit ed individuando la "matrice del
bilancio del bene comune" predisposta dalla Federazione del bene
Comune come standard di riferimento.
La società, fermo quanto disposto dalla disciplina delle società a
responsabilità limitata prevista dal codice civile, si impegna ad
individuare il soggetto o i soggetti responsabili a cui affidare
funzioni e compiti volti al perseguimento delle finalità descritte nel
presente articolo ed in ossequio di quanto disposto in materia di
società benefit nella Legge 208 del 28 dicembre 2015 n. 208, art. 1,
commi 376-382, e successive modificazioni.
16)
- La società ha per oggetto le seguenti attività nei settori della ecosostenibilità e dell'informatica:
a) l'ideazione, la realizzazione e la commercializzazione di
applicazioni web e mobile dedicate ai temi della eco-sostenibilità;
b)
l'esecuzione di servizi di supporto e consulenza a chi intenda
promuovere i propri prodotti e servizi nel campo della ecosostenibilità;
c)
l'esecuzione di attività di e-commerce e di offerta di spazi
pubblicitari all'interno delle applicazioni sviluppate dalla società o
da terzi;
d)
l'esecuzione di servizi comportanti transazioni economiche
tra i fruitori che siano finalizzate all'acquisto di beni tangibili o
virtuali legati ai temi della eco-sostenibilità;
e)
l'ideazione, la realizzazione e la commercializzazione di
dispositivi hardware integrabili con le proprie applicazioni web e
mobile;
f)
l'esecuzione di attività di merchandising di prodotti e gadget
con il proprio marchio;
49
g)
l'organizzazione di eventi, concorsi e campagne di
comunicazione finalizzati a promuovere pratiche di consumo ecosostenibile;
h)
l'esecuzione di attività sponsorizzazione, supporto o
investimento in progetti di ricerca nel campo dell'eco-sostenibilità.
i)
Finalità di beneficio comune: in qualità di Società Benefit, la
società intende inoltre perseguire una o più finalità di beneficio
comune ed operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente
nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni e
attività sociali, enti e associazioni ed altri portatori di interesse. Si
descrivono di seguito le specifiche attività di beneficio che la società
nell'esercizio dell'attività economica, oltre allo scopo di dividerne gli
utili, intende perseguire:
1)
la promozione presso i propri utenti (e quindi la cittadinanza)
di comportamenti a basso impatto ambientale (rispetto ad alternative
più inquinanti) attraverso i propri applicativi e canali di
comunicazione;
2)
la promozione (presso gli stessi utenti e tramite analoghi
canali) di azioni con impatto sociale positivo;
3)
la promozione esclusiva (presso gli stessi utenti e tramite
analoghi canali) di prodotti e servizi legati ad un consumo etico ed
eco-sostenibile;
4)
la promozione di comportamenti eco-sostenibili anche sul
luogo di lavoro per i dipendenti delle proprie aziende clienti;
5)
la possibilità di ogni individuo di mostrare il suo contributo
alla sostenibilità sui social in maniera sintetica ispirando così gli
amici;
6)
la promozione di uno stile di vita più sano. Tutte le attività
dell'oggetto sociale potranno essere sviluppate ed esercitate tanto nei
confronti del settore pubblico quanto nei confronti del settore
privato, tanto in Italia quanto all'estero attraverso l'apertura di filiali,
succursali, sedi secondarie ed uffici di rappresentanza.
In via strumentale, la società può inoltre compiere tutte le operazioni
mobiliari, immobiliari, commerciali, bancarie utili o necessarie per il
50
conseguimento dell'oggetto sociale ivi compresa l'assunzione diretta
o indiretta di partecipazioni o interessenze con altre aziende o
società aventi scopi analoghi il collocamento delle Il tutto purchè
non prevalente rispetto ed esclusa l'attività del pubblico."
17)
3.1 La Società assume la figura di Società Benefit, il cui scopo
generale è quello di perseguire - oltre agli obiettivi economici propri
di una attività imprenditoriale ¬finalità di beneficio comune e
operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti
di persone, comunità, territori e ambiente, beni e attività culturali e
sociali, enti e associazioni e altri portatori di interesse.
3.2 Nello specifico, la Società persegue le seguenti finalità
particolari di beneficio comune:
(a) la cura dei pazienti, nel loro interesse prioritario;
(b) la ricerca scientifica per l'innovazione delle terapie mediche,
partecipando attivamente al confronto scientifico ovale e
internazionale;
(c) la diffusione delle migliori conoscenze per la gestione dei
processi clinici, ai fini del progresso della cultura e delle prassi
professionali.
3-3 La Società, nei limiti consentiti dalle legge tempo per tempo
vigente, con le modalità dalla stessa previste subordinatamente
all'ottenimento della autorizzazioni dalla stessa richieste, ha per
oggetto:
a) la prestazione di attività nell'ambito della medicina e, in
particolare, della riabilitazione, delle malattie croniche a del lavoro,
integrando la ricerca scientifica e le didattica con l'attività clinica
ospedaliera, ambulatoriale e di prevenzione in funzione della qualità
del servizio erogato;
51
b)
l'attività imprenditoriale di organizzazione di mezzi e servizi
nel settore sanitario nell'interesse dei pazienti, con particolare
riferimento (i) all'assistenza sanitaria, anche in regime privatistico,
relativa al periodo dell'età evolutiva, lavorativa e post-lavorativa nel
settore della prevenzione, della terapia e della riabilitazione di danni
provocati da malattie invalidanti, dallo svolgimento di attività
lavorative o da patologie diverse, e (ii) alla ricerca scientifica
biomedica;
c)
la costituzione, l'acquisizione e la gestione di ospedali,
istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, cliniche, ambulatori,
poliambulatori, punti prelievi, servizi di medicina di laboratorio,
radiologie, laboratori di ricerca, case di cura e di riposo, istituti
termali e comunque di aziende destinate ad attività imprenditoriale
nel settore sanitario, scientifico e assimilabili;
d)
lo svolgimento e la promozione dello studio e della ricerca
scientifica, corrente o finalizzata, anche in riferimento all'attività
scientifica svolta da enti ed istituti consimili nell'ambito nazionale
ed internazionale, direttamente o in via mediata ovvero affidandola a
università, enti di ricerca, società, fondazioni o altri enti che la
svolgono direttamente;
e)
lo svolgimento e la promozione, nell'ambito dello studio e
della ricerca scientifica sopra indicate, dell'attività di
sperimentazione clinica e farmaceutica e la conduzione dei relativi
"trial clinico-farmaceutici", nel rispetto della normativa e delle
procedure vigenti;
f) la collaborazione con università, enti ed istituti di ricerca - tra i
quali, in particolare 7i-unp con università, enti ed istituti di ricerca tra i quali, in particolare, l'Università degli Studi di Pavia - per lo
svolgimento delle relative attività didattiche e scientifiche, anche
tramite la messa a disposizione delle strutture, dei mezzi materiali e
immateriali e dei servizi occorrenti per i corsi di laurea e le scuole di
specializzazione;
g)
la collaborazione con altre istituzioni, enti o società,
nell'ambito nazionale ed internazionale, ai fini della ricerca
scientifica biomedica e sanitaria, della sperimentazione clinica e
farmaceutica, nonché dell'assistenza sanitaria e dell'attività
52
formativa, in campi di comune interesse, sempre nei limiti consentiti
dalla legge tempo per tempo vigente;
h)
la partecipazione alle iniziative dirette al progresso degli
studi medici con particolare riguardo ai campi della medicina della
riabilitazione, delle malattie croniche e del lavoro;
i)
la creazione, brevettazione e/o registrazione in Italia e
all'estero di diritti di proprietà industriale e Archivio ufficiale delle
C.C.I.A.A. intellettuale e la loro gestione per conto proprio o
attraverso terzi; la stipulazione di contratti di ricerca e sviluppo, di
contratti di cessione, di sponsorizzazione, di scambio e/o di licenza
di diritti di proprietà industriale e intellettuale.
3.4 Per il raggiungimento dell'oggetto sociale, la Società potrà
anche:
a)
contribuire, tramite pubblicazioni scientifiche, sia a stampa
sia elettroniche, alla diffusione nell'ambiente scientifico delle più
recenti acquisizioni con particolare riguardo ai campi della medicina
del lavoro e della riabilitazione;
b)
promuovere in generale l'editoria scientifica;
c)
conferire aiuti finanziari, contributi, borse, premi di studio a
favore di studenti e ricercatori universitari particolarmente
meritevoli ed indirizzati alla ricerca scientifica;
d)
organizzare, o contribuire all'organizzazione di, congressi,
convegni, simposi, corsi di aggiornamento e riunioni su argomenti
connessi e affini agli scopi istituzionali della Società;
e)
sviluppare scambi culturali e promuovere contratti, accordi e
convenzioni con enti pubblici, università, società e soggetti privati,
aventi scopi ed attività similari o di interesse comune alle proprie
finalità;
f)
promuovere la costituzione di libere università non statali e
la messa a disposizione delle strutture, dei mezzi materiali e
immateriali e dei servizi occorrenti per la gestione e
l'amministrazione di atenei non statali legalmente riconosciuti,
abilitati al rilascio di titoli di studio accademici con valore legale nel
53
rispetto dei principi di cui alle leggi vigenti in materia di istruzione
universitaria;
g)
adottare le misure necessarie per riservare a sé ovvero agli
enti o•alle persone giuridiche nelle quali abbia una partecipazione,
ovvero a terzi con il cui contributo abbia sviluppato specifici
progetti, la titolarità dei diritti di proprietà intellettuale ed industriale
conseguenti alla ricerca da essa finanziata nonché la gestione delle
attività di sfruttamento economico di questi ultimi, comprese la
produzione e la commercializzazione in tutte le loro forme;
h)
acquisire beni, mobili e immobili, e servizi alle migliori
condizioni di mercato, allo scopo di renderli disponibili per lo
svolgimento delle attività sociali;
i)
alienare beni mobili o immobili, a qualunque titolo acquisiti,
o conferire mandati di gestione degli stessi;
j)
stipulare convenzioni per lo svolgimento di servizi
amministrativi, tecnici, commerciali, logistici nei confronti di terzi;
k)
costituire o assumere partecipazioni in enti, consorzi,
società commerciali, fondi o altre forme di aggregazione anche
temporanea aventi finalità strumentali, connesse, analoghe,
complementari o affini al proprio oggetto sociale; 1) concedere
finanziamenti e/o rilasciare garanzie anche reali sotto qualsiasi
forma nell'interesse proprio e/o di società e/o enti controllati.
3.5 La Società potrà inoltre compiere ogni altra attività che sia
simile, complementare, accessoria o connessa con l'oggetto sociale,
nonché svolgere ogni operazione ritenuta anche solo opportuna per
il conseguimento delle proprie finalità e quindi ogni attività
economica, finanziaria (non nei confronti del pubblico), immobiliare
e mobiliare nei limiti statutari e di legge.
54
18)
La società ha per oggetto l'esercizio delle seguenti attività:
offrire servizi di innovazione sociale (anche assistenziali) a
favore dell'infanzia al fine di incentivare il progresso sociale e
culturale; offrire servizi scolastici in cuí la lingua Inglese è un
mezzo di comunicazione primario;
operare come scuola d'infanzia, primaria e secondaria,
internazionale principalmente al fine di conferire un evidente livello
di comprensione e l'abilità di conversare in lingua Inglese a bambini
a partire dai due anni;
- offrire il servizio di una scuola multi-culturale che ha come scopo
incoraggiare bambini e adulti al rispetto verso la cultura Italiana ed
il multi-culturalismo, le diversità etiche e religiose e le opportunità
da esse derivanti in termini culturali, di conoscenze e competenze
nuove;
- realizzare attività ricreative, didattiche e di animazione, servizi per
l'infanzia e di ausilio per i genitori, in proprio e per conto terzi;
- realizzare attività di formazione scolastica e professionale, di
orientamento scolastico e professionale, di riqualificazione
professionale e di riconversione dei bambini e egli adulti anche nell'
ottica della formazione continua, di aggiornamento degli operatori
della formazione;
- offrire servizi di baby sitter a domicilio, baby parking presso la
propria sede o altre strutture, baby taxi e accompagnamento dei
bambini a scuola; baby night per le ore serali e notturne;
- locazione della struttura per realizzare feste, incontri ed attività
ricreative e culturali;
- organizzare e gestire servizi di ludoteca, biblioteca, videoteca e
centri ricreativi per l'infanzia; attività di ristoro per i bambini;
organizzare e gestire centri vacanza e di viaggi e gite scolastiche;
promuovere l'apprendimento e la diffusione delle diverse espressioni
artistiche mediante corsi di musica, danza, canto; organizzare corsi
di ginnastica, nuoto, equitazione, lingue ed attività ricreative, sia al
chiuso che all'aperto;
55
- sviluppare dei laboratori didattici e creativi per la prototipazione
con stampa tridimensionale (artigianato digitale) e per la lavorazione
della creta, del vetro, della carta, del legno e di tutti i materiali che
sensibilizzino e stimolino la manualità e la creatività dei bambini
(artigianato tradizionale), con possibilità di produzione e
commercializzazione dei prodotti derivanti dalle azioni lavorative
dei partecipanti;
- organizzare e gestire laboratori per le attività espressive, per la cocreazione e per la psicomotricità;
- promuovere ed organizzare attività culturali di ricerca, anche per
conto di privati e/o in collaborazione con enti pubblici e organismi
internazionali, attraverso convegni, tavole rotonde, forum, seminari,
studi, corsi di formazione, mostre, viaggi, visite culturali, sia per i
genitori che per i bambini;
- offrire servizi itineranti per i bambini come: ludobus, unità di
strada, animazione ed attività diverse atte a favorire l'integrazione
fra minori appartenenti a culture diverse attraverso la conoscenza
della propria identità culturale;
- produrre e commercializzare materiali educativi, didattici e
scolastici;
- cessione licensing e/o franchising del metodo educativo e dei
propri marchi depositati;
- consulenze per la realizzazione e implementazione di metodi
educativi, formazione e coaching verso aziende e privati attraverso i
propri metodi e le proprie competenze in tema di educazione,
organizzazione e innovazione sociale;
- fornire attività pre e dopo scuola per bambini, anche al fine di
proporre ai genitori che lavorano il valido supporto di un centro
giochi/baby parking in lingua Inglese e non; formazione e corsi per
adulti, specialmente legati all'innovazione dei metodi educativi,
innovativi per le generazioni di nativi digitali; realizzazione di
tecnologie applicazioni/giochi e format con scopi educativi sotto il
proprio marchio;
- attività per la formazione e creazione di metodi educativi
innovativi (gestione e crescita dell'individuo) applicandoli ai vari
56
settori e nuovi mercati di riferimento come l'organizzazione
aziendale, la gestione e lo sviluppo delle risorse umane;
- istituire in partnership con enti pubblici e privati nuove strutture
educative fornendo assistenza, metodologie e strategie;
- attività di scuola: asilo nido, materna, elementare, media, superiore
e liceo e scuole specialistiche; operare ed aprire scuole all'estero;
- operare spazi co-working per genitori e professionisti, consentendo
loro di trovare spazio professionale e sostegno alla gestione del
tempo-famiglia.
Il co-working è aperto a tutti per attività temporanee, progetti di cocreazione e innovazione sociale con possibilità di coinvolgere
ricercatori e altri professionisti al fine di offrire servizi di
accelerazione sociale e d’impresa;
In qualità di Società Benefit, la società intende inoltre perseguire
una o più finalità di beneficio comune e operare in modo
responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone,
comunità, territori e ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti
e associazioni ed altri portatori di interesse.
In particolare, la società persegue le specifiche finalità di beneficio
comune di seguito descritte:
la società devolve/destina annualmente una quota percentuale
definita secondo dimostrabili e specifiche esigenze - del proprio
utile lordo a associazioni non profit o ad enti pubblici e privati per la
tutela, a titolo esemplificativo e non esaustivo, di istruzione, salute,
ambiente, infanzia e beni culturali laddove l'utile lordo a bilancio
risulti superiore a Euro 250.000,00 (duecentocinquantamila virgola
zero);
la società promuove cultura e economia locale attraverso rapporti di
fornitura e subfornitura con aziende che abbiano sede operativa
entro un raggio di 350 (trecentocinquanta)km dalla sede della
società;
- la società fornisce accesso ai propri servizi scolastici ed extrascolastici, valutando i fabbisogni reddituali dei clienti ed attuando
57
una conseguente personalizzazione del prezzo rispetto al prezzo di
listino nei limiti consentiti dalla legge.
La società, solo per il raggiungimento degli scopi di cui sopra e nel
rispetto della normativa vigente, potrà compiere qualsiasi
operazione mobiliare o immobiliare, utile o necessaria; potrà
prestare fideiussioni, avalli, consentire iscrizioni e contrarre mutui,
purché non nei confronti del pubblico; potrà assumere interessenze e
partecipazioni in altre società aventi oggetto analogo o affine,
purché non con carattere di prevalenza e con osservanza delle norme
di cui alla Legge 197/91.
19)
- Oggetto –
Art.4 - La società, come Startup Innovativa, ha per oggetto la
creazione e lo sviluppo di modelli e innovative piattaforme
tecnologiche operanti nell'ambito delle tematiche ambientali e delle
innovazioni sostenibili, del settore delle energie rinnovabili e della
green economy, dell'edilizia, dell'architettura, del recupero e riuso
del patrimonio immobiliare esistente, degli impianti e delle opere
per l'efficienza e la riqualificazione energetica, dello sviluppo e della
mobilità sostenibile allo scopo di:
I.
aggregare profili qualificati e figure professionali del
territorio;
II.
fornire in modo qualificato tutte le informazioni necessarie
alla promozione, alla vendita e fornitura, alla realizzazione, alla
messa in opera e all'installazione, all'assistenza e manutenzione,
degli impianti, delle soluzioni, delle opere e dei materiali più
innovativi
III.
offrire i servizi integrati anche relativi alla consulenza ed
all'assistenza nell'espletamento di qualsiasi adempimento tecnico ed
amministrativo
IV.
facilitare il raggiungimento dei requisiti necessari per
usufruire di agevolazioni fiscali e finanziarie
58
V.
costruire una rete di rapporti nazionali e internazionali con
aziende dei settori di interesse per rispondere ai bisogni di apertura
del mercato e di innovazione in prodotti, sistemi, soluzioni e servizi
VI. facilitare le interazioni tra tutte le figure siano professionisti,
utenti, produttori e altri.
In qualità di Società Benefit, la società intende anche perseguire una
o più finalità di Beneficio Comune e operare in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone, lavoratori,
collaboratori, figure professionali, utenti della piattaforma web,
comunità, territori e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti
e associazioni ed altri portatori di interesse.
In particolare la società persegue le specifiche finalità di beneficio
comune di seguito descritte:
I.
agevolare le opere di rinnovo e riqualificazione del
patrimonio immobiliare esistente
II ottimizzare le filiere distributive per offrire maggiori risparmi
all'utenza
III.
supportare la formazione e l'aggiornamento professionale
IV.
agevolare l'inserimento nel mercato del lavoro di profili che
hanno titoli per qualificarsi come figure professionali.
La società adotta uno standard di valutazione esterno per misurare
l’impatto della propria attività ricerca sistematicamente gli standard
ritenuti migliori dai propri stakeholder per misurare il beneficio
comune creato e si impegna a conseguire le più autorevoli
certificazioni che misurino il proprio operato.
La società si impegna altresì ad ottenere la certificazione
internazionale benefit Corporation (B Corp).
La società opera perseguendo le certificazioni di qualità di processi,
prodotti e servizi e opera secondo un proprio codice etico teso ad
assicurare nei rapporti interni ed esterni sia singoli che collegiali
rettitudine, onestà, lealtà e reciprocità. La società a supporto ed
integrazione del proprio oggetto sociale attiverà qualsiasi iniziativa
utile alla sua internazionalizzazione per la valorizzazione dei propri
prodotti, processi e servizi anche mediante il deposito, lo sviluppo,
59
l'acquisizione e la valorizzazione di brevetti, modelli industriali e
marchi.
La società, potrà svolgere attività di ricerca scientifica, tecnica e
tecnologica - anche con impiego diretto ed indiretto di personale
altamente qualificato e di dottorati di ricerca, ed anche mediante
l'attivazione di propri laboratori di ricerca e sviluppo, collaborazioni
con altri centri di ricerca, università e strutture pubbliche o private
che abbiano attività nei settori di interesse - finalizzata allo sviluppo
ed alla diffusione dell'innovazione tecnica di processo, prodotto e
servizi, alla realizzazione di attività legate all'applicazione dei
risultati ottenuti dalla ricerca ed al trasferimento ed alla divulgazione
tecnologica e di conoscenze, alla definizione di protocolli di
progettazione, direzione, realizzazione e certificazione di lavori. La
società potrà altresì svolgere attività finalizzata alla promozione di
attività imprenditoriali come facilitatore e concretizzatore di idee
innovative.
La società potrà svolgere tutte le altre attività commerciali,
industriali, finanziarie, mobiliari e immobiliari che saranno ritenute
dall'organo amministrativo strumentali, accessorie, connesse,
necessarie o utili per la realizzazione delle attività che costituiscono
l'oggetto sociale, ivi compresa l'assunzione anche di agenzie,
rappresentanze e mandati, assumere interessenze e partecipazioni in
altre Società, imprese o associazioni temporanee di imprese aventi
per oggetto attività analoghe, affini o connesse alle proprie, nonché
rilasciare garanzie e fideiussioni a favore di terzi.
Viene espressamente esclusa ogni attività che rientri nelle
prerogative che necessitano l'iscrizione ad Albi professionali e ogni
attività finanziaria vietata dalla legge tempo per tempo vigente in
materia e in particolare ai sensi di quanto disposto dall'articolo 113
del D.Lgs n.385 del 1993, nonchè le attività previste dal D.L. n. 15
del 1996, le attività di cui al decreto legislativo n. 58 del 1998 e
successive modifiche ed integrazioni e comunque qualsiasi altra
attività per la quale occorrano particolari requisiti o autorizzazioni,
sino a quando tali requisiti od autorizzazioni non vengano
conseguiti.
Il tutto salvo quanto previsto dalla normativa vigente per le start up
innovative.
60
20)
Oggetto
La società ha per oggetto la gestione di presidi sanitari di
riabilitazione, case di cura, poliambulatori, day hospital, laboratori
di analisi cliniche e microbiologiche, laboratori di radiologia, centri
di riabilitazione, centri diagnostici, centri polivalenti, comunità
alloggio, case albergo, case di riposo, case protette, residenze
sanitarie assistenziali, residenze socio sanitarie assistenziali per
anziani, centri termali ed in genere strutture finalizzate alla funzione
sanitaria e socio assistenziale.
L'oggetto sociale può essere perseguito anche mediante il
convenzionamento delle strutture gestite con il Servizio Sanitario
Nazionale o con altri Enti competenti.
La società potrà altresì prestare servizi sanitari strumentali
all'esercizio di ambulatori, poliambulatori, presidi e strutture
sanitarie in genere, anche per conto di enti pubblici e privati.
La società, per il raggiungimento dell'oggetto sociale e nel rispetto
delle leggi e dei regolamenti vigenti, potrà compiere ogni
operazione commerciale, bancaria, immobiliare e mobiliare (ad
eccezione di quelle dalla legislazione riservate agli intermediari
finanziari qualificati) avente pertinenza con l'oggetto sociale e potrà
assumere interessenze, quote e partecipazioni, anche azionarie, in
società, imprese ed enti aventi finalità analoghe, complementari o
affini, nonché aderire a consorzi e società consortili; l'assunzione di
partecipazioni dovrà comunque avere carattere non prevalente e/o
strumentale rispetto all'oggetto sociale.
Per lo stretto fine del raggiungimento dell'oggetto sociale la società
potrà altresì rilasciare avalli, fideiussioni e garanzie reali anche a
favore di terzi, in via occasionale e comunque non nei confronti del
pubblico.
61
La società si inibisce lo svolgimento di qualsiasi attività
professionale riservata agli iscritti negli appositi Albi, ai sensi della
L. 23 novembre 1939 n. 1815.
Per quanto concerne le finalità di beneficio comune che la società si
prefigge di perseguire, esse riguardano la soddisfazione e
l'appagamento di tutti coloro che ne facciano parte nei vari ruoli,
attraverso un motivato impegno in un'attività economica di
successo.
La società intende infatti perseguire finalità di beneficio comune,
operando in modo responsabile, sostenibile e trasparente; pertanto si
impegna ad adottare procedure e sistemi interni che consentano di
elevare il grado di trasparenza e responsabilità nel perseguimento
delle predette finalità.
La società si propone di realizzare una positiva trasformazione nei
paradigmi economici, di produzione, consumo e culturali, in modo
che tendano verso la sistematica rigenerazione dei sistemi sanitari e
sociali, consentendo altresì la creazione di un beneficio - inteso
come impatto positivo - sui portatori di interesse con cui interagisce.
Pertanto la società mira ad un'evoluzione graduale, ma radicale,
orientata a creare un futuro prospero, ritenendo che lo scopo delle
attività economiche sia quello di soddisfare i bisogni umani
fondamentali.
A tal fine la società pone al centro dei propri interessi le esigenze
degli utenti/pazienti, dei lavoratori dipendenti e dei collaboratori,
della comunità, del territorio, dei fornitori, dei finanziatori, dei
creditori, della pubblica amministrazione, della società civile e dei
soci, senza stabilirne alcuna gerarchia.
In particolare la società riconosce l'importanza primaria del ruolo
dell'utente quale elemento centrale del processo di erogazione dei
servizi sanitari e socio assistenziali, convenendo sulla necessità di
orientarli, dall'accettazione alla dimissione, verso una più efficace
risposta alle sue esigenze ed aspettative.
La società pone al centro della sua azione la persona ed i suoi diritti,
attuando i principi della carta europea dei diritti del malato elaborata
da Cittadinanzattiva Onlus. A tal fine si impegna a garantire il diritto
di ogni cittadino che si rivolge alla stessa a:
62
- ricevere servizi appropriati, anche finalizzati a prevenire la
malattia;
- accedere ai servizi sanitari che il suo stato di salute richiede;
- accedere a tutti i tipi di informazione che riguardano il suo stato di
salute, i servizi sanitari e le modalità di accesso;
- accedere alle prestazioni sanitarie che la ricerca scientifica e
l'innovazione tecnologica rendono disponibili;
- accedere a tutte le informazioni utili per partecipare attivamente
alle decisioni che riguardano la sua salute;
- scegliere liberamente e sulla base di adeguate informazioni tra
differenti trattamenti sanitari;
- ricevere i necessari trattamenti sanitari in un periodo di tempo
predeterminato e congruo;
- accedere ai servizi sanitari di alta qualità, sulla base del rispetto di
precisi standard anche di sicurezza;
- essere tutelato da danni derivanti dal cattivo funzionamento dei
servizi sanitari;
- accedere a programmi diagnostici o terapeutici quanto più
possibile adatti alle sue esigenze personali, anche al fine di lenire la
sofferenza in ogni fase della malattia;
- reclamare ogni qual volta abbia sofferto un danno e ricevere
un'adeguata risposta.
Inoltre la società, considerata l'importanza delle risorse umane in
ambito sanitario in quanto strettamente influente sul grado di
soddisfazione dell'utente/paziente, promuove lo sviluppo e la
valorizzazione delle competenze professionali di elevata
specializzazione attraverso il riconoscimento del ruolo della
formazione e dell'aggiornamento professionale, nonché dei sistemi
di valutazione basati sulle capacità professionali.
La società pertanto si propone di attuare i seguenti principi:
63
- il riconoscimento del ruolo della formazione e dell'aggiornamento
professionale quale elemento per la qualificazione del personale in
relazione alle esigenze aziendali nei vari settori di attività;
- l'adozione di apposito regolamento riguardante i sistemi di
valutazione e verifica del personale dipendente e dei collaboratori;
- l'adeguata utilizzazione delle risorse umane disponibili in relazione
agli obiettivi di risultato prefissati;
- la realizzazione di interventi volti a garantire la sicurezza degli
ambienti di lavoro ed il benessere dei lavoratori;
- il raggiungimento degli obiettivi di valorizzazione del merito, del
talento e della buona professionalità del personale utilizzato;
- l'adozione di opportuni sistemi che garantiscano un'efficace
comunicazione interna;
- l'utilizzo, laddove possibile, nell'ambito dei propri rapporti di
lavoro di forme di flessibilità sostenibile che consentano di
soddisfare, nel rispetto di quanto disposto dalle vigenti leggi in
materia, le esigenze dei propri lavoratori.
La società inoltre si prefigge l'adozione di politiche e stili relazionali
improntati alla chiarezza ed alla trasparenza delle proprie scelte e
dei propri comportamenti confrontandosi con le Organizzazioni
Sindacali di categoria e con le Rappresentanze Sindacali Unitarie
secondo i criteri e le prassi definite dai Contratti Nazionali di Lavoro
e delle disposizioni di legge in materia, nonché nel rispetto delle
funzioni e delle sue responsabilità e di quelle proprie dei Sindacati.
Le relazioni sindacali si articolano negli strumenti operativi della
corretta gestione dell'informazione, della consultazione, della
concertazione e della contrattazione integrativa aziendale, in
riferimento alle materie per le quali è prevista l'applicazione di detti
strumenti dalla legge e dalla contrattazione collettiva nazionale.
La società si propone periodicamente di indire conferenze di
organizzazione con l'intento di aumentare la partecipazione dei
propri lavoratori dipendenti ai cambiamenti organizzativi
predisponendo altresì i regolamenti relativi alle materie individuate
dal contratto nazionale di lavoro e dalla legge per le quali è prevista
64
l'informazione, la consultazione o la concertazione nel rispetto delle
prerogative sindacali previste dalla legge e dai contratti collettivi.
La società, nella scelta dei suoi fornitori, si prefigge di conformare
la propria attività contrattuale ai principi di economicità, efficacia,
tempestività e correttezza, nonché ai principi comunitari di libera
concorrenza, parità di trattamento, indiscriminazione, trasparenza,
proporzionalità e pubblicità.
I contenuti dell'attività contrattuale e le modalità di svolgimento
delle procedure ad essa collegate sono finalizzati ad assicurare libera
e paritaria concorrenza tra gli operatori economici.
La società intende rispettare anche tutti i principi etici nei rapporti
con i suoi finanziatori e creditori.
La società, al fine di uniformare le proprie attività ai principi di
economicità, efficienza ed efficacia può affidare a terzi, secondo
modalità previste da leggi o regolamenti l'esecuzione di specifici
servizi, singole attività o rami di esse, purché queste non
costituiscano attività istituzionali di natura sanitaria.
La società partecipa e promuove l'organizzazione in rete dei servizi
sanitari integrati con le AASSLL territorialmente competenti, al fine
di garantire l'unitarietà dei processi di assistenza, dalla prevenzione
alla riabilitazione e la riduzione dei tempi di attesa.
Inoltre si propone di collaborare attivamente con le AASSLL al fine
di diminuire la durata della degenza, di promuovere la
deospedalizzazione dei pazienti e di garantire la continuità
assistenziale per i dimessi, specie nei casi di soggetti non
autosufficienti e/o disabili.
Il conseguimento degli obiettivi citati consente di garantire benefici
all'intera comunità ed al territorio in cui la società opera, nonché di
assicurare la soddisfazione morale dei soci.
Al fine di favorire la società civile la società intende avvalersi
dell'opera di enti ed associazioni non profit che operano attraverso
l'attività prestata dai propri volontari per lo svolgimento di taluni
servizi, quali ad esempio quelli inerenti il trasporto in ambulanza dei
pazienti.
65
La società si propone di orientare la propria attività a garantire la
massima sostenibilità ambientale attraverso l'adozione di procedure
che determinino:
- un utilizzo virtuoso dei materiali di consumo tale da con sentirne,
mediante il loro riciclo laddove consentito, il loro reimpiego;
- un efficientamento energetico che garantisca la riduzione dei
consumi;
- un attento monitoraggio dei consumi idrici;
- un'intensa politica di raccolta differenziata che non si li-miti al
mero rispetto delle disposizioni normative vigenti, ma consenta di
incidere positivamente anche nella tutela del territorio circostante.
21)
In qualità di società benefit, la società intende perseguire il principio
di uguaglianza, fraternità e legalità per favorire un ecosistema tra la
natura, gli uomini - nello special modo il personale -, i soci, gli
stakeholder e, più in generale, la comunità locale e tutte le parti che
sono influenzate dalla attività in tutte le sue sfere. Particolare
riguardo è dato nel produrre benessere nel contesto agricolo locale
valtellinese per favorire l'evoluzione del settore primario a vantaggio
della collettività.
In virtù dei principi di benessere, la società ha per oggetto le
seguenti attività: supportare le organizzazioni operanti in campo
tecnico, scientifico, industriale, economico e finanziario
nell'adottare ed utilizzare proficuamente tecnologie e metodologie
innovative nel campo del software e, più in generale,
dell'informatica e dell'organizzazione.
L'azione della società si esplicherà anche attraverso le seguenti
attività:
- l'ideazione, la realizzazione, la manutenzione, la gestione in
esercizio, l'erogazione di piattaforme, il noleggio di hardware o
software propri o di terzi con propri strumenti o di terzi;
66
- la prestazione di consulenza e servizi specialistici, anche in qualità
di somministrazione di lavoro con carattere temporaneo;
- lo sviluppo e la formazione del personale di imprese e
organizzazioni nell'utilizzo di tecnologie informatiche;
- tutte le azioni che risulteranno rilevanti per il conseguimento
dell'oggetto sociale;
La società può - in via strumentale e senza che ciò possa costituire
oggetto prevalente - assumere e concedere agenzie, commissioni,
rappresentanze e mandati, nonchè compiere tutte le operazioni
commerciali (anche di import-export), finanziarie (purché non nei
confronti del pubblico), mobiliari ed immobiliari, necessarie o utili
per il raggiungimento degli scopi sociali.
La società può altresì assumere, in via occasionale e non prevalente,
interessenze e partecipazioni in altre società o imprese di qualunque
natura aventi oggetto analogo, affine o connesso al proprio,
rilasciare fideiussioni ed altre garanzie in genere, anche reali ed
anche in favore di terzi purché nell'interesse sociale e sempre purché
non nei confronti del pubblico. Tutte tali attività devono essere
svolte nei limiti e nel rispetto delle nonne che ne disciplinano
l'esercizio, con espressa esclusione di attività professionali e non,
riservate dalla legge a soggetti scritti in Albi od Ordini professionali.
22)
Oggetto
Lo scopo ultimo della Società è la felicità di tutti quanti ne facciano
parte, sia come soci che in altri ruoli, attraverso un motivante e
soddisfacente impegno in una prospera attività economica.
67
In qualità di Società Benefit la società intende perseguire una o più
finalità di beneficio comune e operare in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni ed
altri portatori di interesse.
La società ha per oggetto:
a.
l'attività di affiancamento e guida strategica e operativa a
soggetti privati e pubblici, di design e implementazione di percorsi
di innovazione strategica finalizzati alla sostenibilità;
b.
lo sviluppo di idee, progetti imprenditoriali e attività di
design guidati da principi di sostenibilità;
c.
le seguenti specifiche finalità di beneficio comune:
- la promozione e diffusione di modelli e sistemi economici e sociali
a prova di futuro, in particolare il modello di B Corp e la forma
giuridica di Società Benefit in diversi settori economici italiani;
- il design e l'introduzione di pratiche e modelli di innovazione
sostenibile nelle imprese e nelle istituzioni per accelerare una
trasformazione positiva dei paradigmi economici, di produzione,
consumo e culturali, in modo che tendano verso la sistematica
rigenerazione dei sistemi naturali e sociali;
- la collaborazione e la sinergia con organizzazioni non pro-fit,
fondazioni e simili il cui scopo sia allineato e sinergico con quello
delle Società, per contribuire al loro sviluppo e amplificare l'impatto
positivo del loro operato;
d.
le attività di training e coaching;
e.
la promozione e realizzazione di conferenze, seminari, corsi,
workshop, campagne di comunicazione, dialoghi ed eventi correlati;
f.
le ricerche di mercato, sondaggi d'opinione, studi di tendenza
e tutto quanto idoneo a supportare il posizionamento strategico sul
mercato proprio o dei clienti;
g.
la promozione e realizzazione di contenuti editoriali
multimediali e altri strumenti di comunicazione;
68
h.
l'ideazione, sviluppo, diffusione e
piattaforme informatiche e prodotti software;
distribuzione
di
i
l'attività di ricerca finalizzata al perseguimento dell'oggetto
sociale;
1.
l'ideazione e produzione di materiale informativo e
divulgativo;
m.
la realizzazione di studi e progetti di design di prodotti e
servizi, concept di business, architettonici, il cui scopo sia in linea
con i principi di innovazione verso la sostenibilità;
n.
il supporto all'avviamento e la gestione di startup
imprenditoriali il cui scopo sia in linea con i principi di in-novazione
verso la sostenibilità;
o.
l'opera in veste di E.S.Co. (Energy Service Company)
secondo i canoni e le filosofie indicate in sede europea con
particolare riferimento ai regolamenti dell'AEEG, GSE e degli altri
enti preposti attraverso l'offerta di servizi integrati per la
realizzazione e la gestione di interventi di risparmio e di efficienza
energetica.
La società ha l'obiettivo di conseguire sufficiente profitto dall'attività
oggetto del proprio operato per sostenerne la vitalità commerciale,
per finanziarne il continuo miglioramento, per distribuire una parte
di questi profitti annualmente ai propri soci e per rendere possibile
l'avviare altre attività che siano coerenti con il suo scopo ultimo.
La società ricerca opportunità di cooperazione attraverso rapporti di
partnership non esclusivi, con l'Associazione di Promozione Sociale
The Natural Step Italia (TNS Italia, parte del network globale di The
Natural Step) o altre autorevoli organizzazioni che perseguono
analoghi obiettivi su progetti comuni o attraverso la strutturazione di
gruppi di lavoro qualificati.
Nel proprio operato la Società rispetta, applica e diffonde i principi e
le metodologie per la sostenibilità collegati al `Framework for
Strategic Sustainable Development' (FSSD) e di `13ackcasting da
Principi di Sostenibilità' e si propone di di-ventare un modello di
riferimento per l'applicazione e la diffusione degli stessi.
69
Facendo riferimento alla scienza sul Framework for Strategic
Sustainable Development, la definizione di sostenibilità a cui la
Società fa riferimento è la seguente:
"Nella società umana sostenibile, la natura non è soggetta a
sistematicamente crescenti...
1 concentrazioni di sostanze estratte dalla crosta della Terra
2 concentrazioni di sostanze prodotte dalla società umana...,
3 degradazione per mezzi fisici, e in quella società umana le persone
non sono soggette a condizioni che sistematicamente
4 compromettono la loro capacità di soddisfare i propri bisogni.".
La società si impegna, nello svolgimento delle proprie attività:
- a non causare danno,
- a ricercare e applicare le modalità per arrivare a non prendere
alcunché dai sistemi naturali e
- a non sprecare nulla,
- con la visione di generare un beneficio netto per le persone e la
biosfera.
La società assegna la massima priorità a investimenti in ricerca e
innovazione, finalizzate allo sviluppo continuo di know-how, alla
individuazione di soluzioni sempre più efficaci alle principali sfide
ambientali, sociali ed economiche del nostro tempo.
La società pone particolare enfasi sul contribuire alla possibilità
delle persone che la compongono di soddisfare i propri bisogni
umani fondamentali (Sussistenza, Riposo, Comprensione, Identità,
Partecipazione, Affetto, Creazione, Libertà, Protezione) come base
per la felicità delle persone, e ricerca soluzioni che tendano verso la
possibilità di soddisfare i bisogni umani fondamentali delle persone
che siano impattate dalle attività in cui è coinvolta. La società, in
particolare, si impegna a perseguire la creazione delle migliori
condizioni possibili per attrarre, fare crescere e trattenere persone di
talento.
70
Nel perseguimento del proprio oggetto sociale e nel rispetto dei
principi che ispirano i propri obiettivi la società crea, sostiene e
sviluppa progetti e partnership con entità nazionali o straniere,
pubbliche o private.
La società potrà, inoltre, compiere, in misura non prevalente rispetto
alle operazioni sopra citate, qualsiasi operazione mobiliare,
immobiliare, commerciale, finanziaria e di credito, locativa,
ipotecaria, utile o necessaria per il conseguimento dello scopo
sociale; potrà assumere interesse e partecipazioni sotto qualsiasi
forma, in altre imprese o società od enti aventi oggetto analogo o
affine o comunque connesso al proprio, al solo fine del
conseguimento dell'oggetto sociale ed in relazione e
strumentalmente allo stesso, nel pieno rispetto della normativa
vigente.
Per il perseguimento delle proprie finalità, la società potrà contrarre
mutui, stipulare contratti di leasing, ricorrere senza limiti alle più
diverse forme di finanziamento con isti-tuti e società di credito,
banche, con società e privati a ciò autorizzati, concedendo tutte le
opportune garanzie mobiliari
e immobiliari, reali e personali, ivi inclusa la prestazione di
fideiussioni e avalli anche a favore di terzi. Potrà inoltre concedere
ipoteche sui propri beni, anche a favore di terzi, il tutto nel pieno
rispetto del Decreto Legislativo 385/1993 e di tutte le altre norme
vigenti in materia.";
23)
OGGETTO
3.1. La società, nel rispetto della normativa vigente, ha per oggetto
lo svolgimento dell'attività di produzione, importazione,
esportazione e vendita di energia elettrica certificata da fonti
rinnovabili.
71
A tal fine la società potrà svolgere attività di ricerca, consulenza ed
assistenza, di acquisizione, vendita e commercializzazione di beni e
servizi nel settore dell'energia elettrica da fonti rinnovabili.
Il tutto nel pieno rispetto della normativa vigente e comunque con
espressa esclusione di ogni attività riservata alle cosiddette
"professioni protette", per le quali, se del caso, dovrà avvalersi della
collaborazione di professionisti iscritti negli appositi albi.
3.2. Per il raggiungimento dell'oggetto sociale, la società potrà
compiere - ma non come oggetto prevalente e non nei confronti del
pubblico - operazioni mobiliari, immobiliari e finanziarie di
qualsiasi specie, compreso il rilascio di garanzie reali e personali a
favore proprio o di terzi, solo se nell'interesse sociale e nei limiti in
cui non integri comunque attività nei confronti del pubblico ai sensi
delle disposizioni di legge e regolamentari vigenti, nonchè assumere
partecipazioni e cointeressenze in altre Società, Enti o Consorzi,
aventi oggetto o scopo analogo, affine o connesso al proprio.
3.3. Sono comunque escluse dall'oggetto sociale le attività riservate
agli intermediari finanziari di cui all'art. 106 del Decreto Legislativo
1 settembre 1993 n. 385, quelle riservate alle società di
intermediazione mobiliare di cui al D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e
quelle di mediazione di cui alla legge 3 febbraio 1989 n. 39, le
attività professionali protette e comunque tutte le attività che per
legge sono riservate a soggetti muniti di particolari requisiti non
posseduti dalla società.
3.4. In qualità di "Società Benefit" la società intende perseguire una
o più finalità di beneficio comune ed operare in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
ed ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti e associazioni ed
altri portatori di interesse.
In particolare, la società persegue le seguenti specifiche finalità di
beneficio comune:
- la tutela, la difesa e la salvaguardia della natura e dell'ambiente,
anche mediante lo sviluppo, la promozione, la diffusione ed il
sostegno dell'utilizzo delle energie rinnovabili o non inquinanti e,
conseguentemente, il miglioramento della qualità della vita e della
salute delle persone, in particolare mediante la valorizzazione della
72
produzione di energia da fonti rinnovabili in funzione del risparmio
energetico e della riduzione delle sostanze inquinanti responsabili
del degrado dell'ambiente, sia locale che globale;
- la promozione della ricerca e dello sviluppo tecnologico finalizzato
all'utilizzo delle energie rinnovabili ed al loro impiego razionale;
- la raccolta, l'elaborazione e la diffusione di dati ed informazioni
utili alla conoscenza delle tematiche ambientali ed in particolare dei
vantaggi per la collettività legati all'uso delle fonti di energia non
inquinanti;
- l'organizzazione di manifestazioni, conferenze, convegni, seminari
e workshop volti alla sensibilizzazione dei cittadini e delle
istituzioni verso i benefici per la collettività e per la salute del
rispetto dell'ambiente e della cultura "green" in genere";
- il perseguimento di iniziative filantropiche e solidali nei confronti
di soggetti particolarmente svantaggiati;
- la collaborazione e la sinergia con organizzazioni non profit,
fondazioni e simili il cui scopo sia allineato e sinergico con quello
della società, per contribuire al loro sviluppo ed amplificare
l'impatto positivo del loro operato, così contestualmente realizzando
il perseguimento delle finalità di beneficio comune della società
benefit.";
24)
2.
La società ha ad oggetto prevalente lo sviluppo, la
produzione e la commercializzazione
di prodotti e servizi
innovativi ad alto valore tecnologico, con particolare riferimento
a:
- siti
web, software
e
dispositivi
mobili;
applicazioni
per
- elaborazioni grafiche e audio/video digitali;
- campagne di marketing e/o comunicazione on-line, con particolare
riferimento ai social network;
73
- database, big data e informazioni geo-referenziate;
- project management nel settore pubblico e privato;
- analisi
e
monitoraggio di
informazioni, dati
processi, anche legislativi e/o relativi alle politiche pubbliche,
diffusione dei relativi risultati;
- editoria
digitale,
con
stampa ed edizione di quotidiani;
espressa
e
e
esclusione della
- attività di e-commerce e di concessionaria, per conto proprio e/o di
terzi, di spazi pubblicitari on-line;
- consulenze di
natura giuridica,
economica o strategica
effettuate mediante strumenti telematici, Voice over IP o
teleconferenza;
- convegni
ed
online;
attività di
formazione
digitale
ed
- elaborazione di documenti o contenuti partecipati dal pubblico
mediante strumenti digitali di interazione o consultazione.
La società ha ad oggetto non prevalente l'effettuazione di consulenze
di natura giuridica,
economica o strategica mediante metodi e
strumenti non digitali.
La società,
ai sensi dell'art.
1 commi
376 e
seguenti della Legge 28 dicembre 2015,
n.
208,
persegue
nell'esercizio dell'attività economica le seguenti finalità di beneficio
comune:
- nei confronti
di
enti,
associazioni
e
pubbliche
amministrazioni: analisi
e
valutazione delle politiche
pubbliche,
analisi e verifica dell'impatto della regolamentazione;
- nei confronti della comunità dei giovani:
formazione
all'attività istituzionale,
accademica, professionale, lavorativa
e imprenditoriale;
- nei
confronti di persone, territori e ambiente:
74
sviluppo, applicazione e trasferimento
di
innovazione
legislativa, tecnica e tecnologica; e opera in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di
persone,
comunità,
territori e ambiente, beni ed attività culturali
e sociali,
enti e associazioni ed altri portatori di interesse.
La
società può inoltre compiere - purché
in
via
strumentale per
il raggiungimento dell'oggetto sociale tutte le
operazioni
commerciali,
industriali,
contrattuali, immobiliari e, con esclusione di
qualsiasi
operazione
svolta "da
e nei confronti del pubblico",
finanziarie e mobiliari, ritenute necessarie o utili per
il
conseguimento dell'oggetto sociale,
prestare
fideiussioni e garanzie reali o personali, anche
a
favore di terzi, e assumere partecipazioni, anche di controllo
o totalitarie, e interessenze in altre società o imprese con oggetto
analogo o affine al proprio, effettuando anche investimenti
diretti nelle start-up innovative, di cui
ha
preventivamente
selezionato/individuato
il relativo
progetto
da
sviluppare.
Sono comunque
escluse
dall'oggetto
sociale le
attività riservate
agli
intermediari
finanziari, quelle riservate alle
società di
intermediazione
mobiliare
e
quelle di mediazione, le attività professionali
protette e comunque tutte le attività che
per
legge sono
riservate
a soggetti muniti di particolari requisiti non
posseduti dalla società.
25)
FINALITA' - OGGETTO FINALITA'
3.1) In qualità di Società Benefit, la società intende perseguire una o
più finalità di beneficio comune, e operare in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
e ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti e associazioni ed
altri portatori di interesse. In particolare, la società, svolgerà le
attività descritte al successivo art. 3.2) con particolare attenzione alle
specifiche finalità di beneficio comune di seguito indicate e
descritte:
75
- contribuire al miglioramento delle condizioni di coloro che vivono
situazioni economiche svantaggiate, come per esempio nel caso di
madri single o appartenenti a nuclei familiari monoreddito dando
loro priorità, a parità di altri fattori di valutazione per nuove
assunzioni;
- offrire opportunità di crescita personale e di qualificazione
professionale al personale dipendente anche attraverso
l'organizzazione di corsi formativi a partecipazione gratuita ulteriori
rispetto ai percorsi formativi che risultano già obbligatori per
espressa previsione normativa;
- promuovere la felicità del personale come indicatore di
performance aziendale chiave, in armonia con i valori di
celebrazione e festa che il prodotto rappresenta per i clienti della
Società;
- sviluppare programmi di welfare aziendali per portare un beneficio
economico e di miglioramento della qualità della vita e della salute
al personale dipendente;
- garantire la priorità alla dimensione locale e alla piccola e media
impresa nell'acquisto di materie prime agro-alimentari e di prodotti e
servizi approvvigionati per contribuire allo sviluppo dell'economia
locale senza compromessi dal punto di vista qualitativo;
- affiancare e sostenere i fornitori nello sviluppo di know-how
specifico per rafforzare il legame di collaborazione e migliorare la
produttività in genere e la qualità dei prodotti offerti;
- garantire l'approvvigionamento di materie prime, ingredienti e
componenti di processo che rispettino i principi di sostenibilità
ambientale e sociale, adottando a tal fine modelli di verifica e
tracciabilità a ciclo di vita;
- contribuire agli obiettivi di minimizzazione dell'uso delle risorse
esauribili, massimizzando l'efficienza energetica e incrementando
l'utilizzo di fonti rinnovabili.
OGGETTO
76
3.2) La società - entro i limiti e con le modalità di legge e comunque
con esclusione di qualsiasi attività il cui esercizio in forma societaria
sia vietato dalla legge - ha per oggetto:
- la produzione ed il commercio al minuto ed all'ingrosso di prodotti
di pasticceria, alimentari in genere e bevande alcooliche e non;
- la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, nonchè la
gestione di bar, pasticcerie, ristoranti e alberghi;
- l'assunzione di mandati di agenzia e rappresentanza nei settori
sopra indicati
3.3) La società, in via non prevalente e del tutto accessoria e
strumentale, per il raggiungimento dell'oggetto sociale - e comunque
con espressa esclusione di qualsiasi attività svolta nei confronti del
pubblico - potrà compiere tutte le operazioni commerciali,
finanziarie, industriali, mobiliari ed immobiliari, concedere
fideiussioni, avalli, cauzioni e garanzie, anche a favore di terzi,
nonché assumere, solo a scopo di stabile investimento e non di
collocamento, sia direttamente che indirettamente, partecipazioni in
società italiane ed estere aventi oggetto analogo, affine o connesso al
proprio.
26)
- 3.1 La società ha per oggetto lo sviluppo, la produzione e la
commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore
tecnologico, e più specificamente:
(a)
progettazione, realizzazione, avviamento, manutenzione e
gestione attraverso la rete interne; telefonica e qualsiasi altro circuito
telefonico, informatico, interattivo digitale, sia in Italia che all'estero
di un innovativo servizio ad alto valore tecnologico che abiliti la
commercializzazione diretta o per conto terzi e per corrispondenza
di prodotti agricoli e di consumo in generale
(b) compravendita e distribuzione, all'ingrosso e al dettaglio, anche
attraverso attività di commercio elettronico, di prodotti alimentari
freschi e conservati, articoli di abbigliamento, prodotti utensili dí
consumo in generale, materiale di cancelleria, articoli di bigiotteria,
77
prodotti di igiene e bellezza, prodotti in generale per bambini,
giocattoli, cosmetici, arredi e complementi, nonchè prodotti
elettronici in generale.
La gestione aziendale opera prevalentemente una filiera alimentate
carta, improntata su criteri di massima trasparenza a riguardo di
prodotti, produttori e metodi di produzione, e che può altresì
coinvolgere gruppi di consumatori nella creazione di reti di supporto
e vendita diffuse.
Al fine del perseguimento delle finalità "benefit' di cui infili l'organo
amministrativo terrà una speciale/specifica gestione sociale e sarà
compito degli amministratori individuare e nominare una
commissione di soggetti composta da numero variabile, da uno a tre,
soggetti responsabili dotati di particolari competenze tecniche di
settore a cui affidare funzioni e compiti specifici per il
perseguimento delle finalità sociali.
Si intendono perseguire in tal modo i seguenti benefici comuni:
(a)
benefici ambientali in termini di riduzione di emissioni di gas
ad effetto serra;
(b)
benefici per le realtà agricole locali tramite la valorizzazione
di prodotti locali ottenuti con metodi sostenibili (ad esempio
agricoltura biologica);
(c)
benefici per la collettività derivanti da un maggior consumo
di prodotti freschi e naturali conseguito tramite attività educative e
la convenienza intrinseca offerta dalla piattaforma online.
La società si obbliga ad operare in modo responsabile, sostenibile e
trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente,
beni ed attività culturali e sociali, enti e associazioni ed altri
portatori di interesse.
La società potrà inoltre acquistare o cedere, licenziare o essere
licenziataria, di marchi e brevetti industriali ed esercitare diritti di
proprietà industriale e commerciale, nonchè assumere e concedere
agenzie, commissioni, concessioni, rappresentanze e mandati,
relativamente ai prodotti e all'attività di cui sopra. La società può
compiere tutte le operazioni commerciali immobiliari e Finanziarie
78
che saranno ritenute utili dagli amministratori per il conseguimento
dell'oggetto sociale, con esclusione di attività finanziarie riservate.
27)
- OGGETTO
L'attività che costituisce l'oggetto sociale si esplica nei seguenti
settori:
-- attività di bar, gelaterie, pasticcerie, servizi di catering, ristoranti,
trattorie, pizzerie, osterie, birrerie, pub, paninoteche e quant'altro
nello stesso settore, con la relativa preparazione di cibi e
somministrazione di alimenti e bevande ai propri clienti; spacci
alimentari, agriturismo, hotel e affitta camere;
-- vendita al dettaglio ed all'ingrosso di prodotti alimentari e non
alimentari di ogni tipo, libreria;
-- attività formative e culturali, finanziate con risorse pubbliche e
private, nel campo delle arti sceniche (teatro, danza e musica).
La società potrà:
- realizzare corsi di formazione professionale nell'ambito della
cultura e del teatro e di tutte le professionalità correlate all'indotto
del settore;
- divulgare la cultura teatrale e la realizzare di corsi di formazione
professionale nel settore delle arti sceniche, della musica, della
danza e della cultura in generale;
- organizzare corsi, seminari, convegni, spettacoli teatrali,
organizzare percorsi di ricerca, sulla gestione e promozione dei beni
culturali e del turismo;
- produrre e noleggiare materiale scenico, scenografico,
scenotecnico e costumi, programmare e realizzare itinerari turistico
culturali;
- creare e organizzare eventi culturali, organizzare, produrre,
diffondere, gestire, anche per conto terzi e di enti pubblici, iniziative
nel settore culturale e turistico, teatrale, della sperimentazione
79
turistica, cinematografica e di tutte le attività culturali e ricreative
atte a promuovere la crescita del territorio;
- progettare scambi culturali, eventi teatrali con la partecipazione di
artisti di nazionalità diversa, cicli di incontri scientifici e di ricerca;
- organizzare anche viaggi e soggiorni di studio, convegni, dibattiti,
mostre, rassegne e festivals;
- progettare e realizzare la pubblicazione di testi inediti di teoria e
pedagogia teatrale, saggi, testi teatrali e culturali; organizzare servizi
di rassegna stampa, pubbliche relazioni , comunicazione, pubblicità;
- produrre e distribuire filmati cinematografici, videocassette e
filmati su dvd o supporti simili;
- organizzare e gestire eventi come meeting, convegni e conferenze,
servizi di biglietteria di eventi teatrali, sportivi ed altri eventi
ricreativi e d'intrattenimento, rappresentazioni di spettacoli teatrali
dal vivo, di opere liriche o di balletti e di altre produzioni artistiche;
- gestire attività di gruppi, circhi o di compagnie, di orchestre o di
complessi musicali, attività di artisti individuali quali ballerini,
musicisti, cantanti, diskjockey, conferenzieri o oratori, modelle,
controfigure, attività di casting, creazioni letterarie, sagre e mostre
di natura ricreativa; animazione di feste e di villaggi turistici,
ludoteche e servizi di intrattenimento bambini, spettacoli di fuochi
d'artificio, spettacoli di marionette noleggio di attrezzature per
attività di intrattenimento.
La società può perseguire finalità di beneficio comune ed operare in
modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di
persone, comunità, territori e ambiente, beni ed attività culturali e
sociali, enti ed associazioni ed altri portatori di interesse.
In particolare, la società potrà porre in essere attività, sociali e
culturali, a favore dei giovani cittadini (comunità giovanile) del
luogo in cui ha sede, prendendo in considerazione gli interessi degli
stessi senza alcuna gerarchia, garantendo che tali finalità saranno
mantenute anche in caso di cambi di management, di proprietà o
degli investitori e destinando parte delle proprie risorse gestionali ed
economiche al benessere della citata comunità.
80
Per il raggiungimento dell'oggetto sociale, la società potrà inoltre:
- compiere tutte le operazioni commerciali, industriali, mobiliari,
immobiliari che saranno ritenute dall'organo amministrativo
necessarie od utili, ivi compreso il rilascio di fideiussioni e di altre
garanzie personali e reali sia a favore sia per conto di terzi, anche a
titolo gratuito;
- compiere operazioni finanziarie unicamente al fine di realizzare
l'oggetto principale, con esclusione tassativa delle seguenti attività:
- attività professionale riservata;
- sollecitazione del pubblico risparmio ai sensi dell'art.18 della
Legge n.216 del 1974 e successive modificazioni;
- esercizio nei confronti del pubblico dell'attività di cui all'art.4
comma secondo della Legge n.197 del 5 luglio 1991;
- erogazione del credito al consumo, neppure nell'ambito dei propri
soci, anche secondo quanto disposto dal Ministro del Tesoro con
Decreto 27.9.1991 pubblicato sulla G.U. n.227 del 1991.
28)
2. La società ha per oggetto le seguenti attività:
- prestazione di servizi e la realizzazione di studi volti a migliorare
la gestione di imprese, enti e consorzi, cooperative, organizzazioni
della società civile, ONG attraverso interventi di organizzazione,
ristrutturazione, controllo di gestione, pianificazione finanziaria,
controllo quanti-qualitativo di produzione e dei relativi costi,
applicazione di metodologie proprie e di terzi, coordinamento
tecnico, logistico, commerciale, finanziario, e promozione di
aziende, analisi di rischi aziendali e temporary management;
- organizzazione, tenuta, coordinamento di seminari, simposi,
incontri, piani e corsi di studio collettivi e individuali, nonché
formazione del personale;
- predisposizioni di studi di fattibilità, determinazione dei fabbisogni
finanziari e individuazione degli strumenti di copertura anche
agevolata, analisi dei ritorni economici, analisi e valutazioni di
81
cespiti, brevetti e marchi, il reperimento, consolidamento,
trasferimento del know how aziendale, la ricerca e la promozione di
joint-ventures, la fornitura di servizi logistici ed organizzativi in
Italia ad aziende straniere, anche quale corrispondente, senza
necessariamente assumere la veste di agenzia o rappresentanza;
- studio, ricerca, fornitura di tecnologie e know how atti alla
realizzazione, l'impianto e l'insediamento di attività di innovazione
sociale sia in Italia che all'estero, anche attraverso la cessione di
licenze;
La società si qualifica come società Benefit in quanto persegue
finalità della occupabilità dei giovani e l'inclusione sociale nelle
zone di propria operatività e in genere lo svolgimento di tutte le
attività idonee a generare un ritorno sociale positivo degli
investimenti.
La società si qualifica inoltre come start 111:1 innovativa e sarà
tenuta a investire in spese dì ricerca e sviluppo in un valore uguale o
superiore al 15% (quindici per cento) della differenza fra costo e
valore totale della produzione della società.
La società potrà inoltre compiere tutte le operazioni commerciali,
industriali, mobiliari e immobiliari ritenute necessarie o utili per il
conseguimento dell'oggetto sociale, prestare fideiussioni e garanzie
reali o personali, anche a favore di terzi, e assumere partecipazioni
ed interessenze in altre società o imprese, purché tali operazioni non
siano svolte nei confronti del pubblico né in via prevalente, nel
rispetto delle inderogabili norme di legge.
29)
2) la società, a norma di legge, ha il duplice scopo di lucro e di
beneficio comune.
Perciò, nell'esercizio della sua attività economica, oltre allo scopo di
dividere gli utili, la società persegue una o più finalità di beneficio
comune e opera in modo
responsabile, sostenibile e trasparente
nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni ed
attività culturali e sociali, enti e associazioni ed altri portatori di
interesse, come meglio individuati infra.
82
Tali finalità sono perseguite mediante una gestione volta al
bilanciamento dell'interesse dei soci con l'interesse di coloro sui
quali l'attività sociale può avere un impatto.
I comparenti, preso atto che la legge definisce "beneficio comune"
come il perseguimento, nell'esercizio dell'attività economica delle
società benefit, di uno o più effetti positivi, o la riduzione degli
effetti negativi, su una o più categorie fra persone, comunità territori
e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni ed
altri portatori di interesse, dichiarano che la presente SRL BENEFIT
ha come oggetto sociale il beneficio comune del perseguimento
dell'accoglienza
dei migranti ín tutte le sue possibili forme,
secondo le linee guida emanate dal Ministero dell'Interno, Servizio
Centrale del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati
(SPRAR).
La società ha inoltre come oggetto sociale e si pone come obiettivo,
ad un unico tempo sia di beneficio comune che di lucro, la
(ri)conquista dell'autonomia individuale dei richiedenti/titolari di
protezione internazionale e umanitaria accolti, mediante
l'inserimento degli stessi nel mondo del lavoro italiano, secondo le
loro capacità e secondo le possibilità offerte dal mercato,
qualificando gli stessi non solo quali beneficiari passivi degli
interventi predisposti in loro favore ma anche come protagonisti
attivi del proprio percorso di accoglienza integrata.
Nel rispetto del beneficio comune, e avendo presente lo scopo di
reinserimento dei migranti come sopra evidenziato, la società potrà
effettuare le seguenti attività:
1)
la gestione di soggiorni per, minori, comunità alloggio, case
famiglia e più in generale tutte le attività socio educative, socio
assistenziali, in via temporanea e continuativa, nonchè lo
svolgimento delle attività connesse di pulizia, sanificazione,
lavanderia e ristorazione con somministrazione di alimenti e
bevande al pubblico;
2)
stipulare convenzioni con gli Enti territoriali al fine di gestire
in collaborazione con questi servizi socio assistenziali di pubblica
utilità;
83
3)
prestazioni di assistenza domiciliare a immigrati, portatori di
handicap, tossicodipendenti, minori e famiglie in difficoltà,
garantendone la cura, la sorveglianza fisica e psichica; la prestazione
dell'assistenza di cui sopra, anche in caso di
degenza
presso
ospedali, case di cura, comunità, luoghi di villeggiatura;
4)
la prestazione alle famiglie di un servizio atto all'educazione
del bambino, figlio di migranti e non, favorendo l'inserimento a tutti
i minori in stato di bisogno anche temporaneo;
5)
la progettazione, l'organizzazione e la gestione di asili nido,
scuole d'infanzia, scuole primarie e secondarie, centri gioco, centri
ricreativi estivi, doposcuola, centri educativi, ludoteche e ogni altro
servizio, anche a domicilio, volto all'educazione e all'assistenza di
immigrati, di bambini (anche prima infanzia), adolescenti e giovani;
attività e servizi per l'integrazione di minori con disabilità e/o
fragilità, sia in ambito scolastico sia extrascolastico;
6)
l'organizzazione e la gestione di corsi, seminari, lezioni,
dibattiti, conferenze e gruppi di studio per la formazione, la
qualificazione e l'aggiornamento professionale nei settori di
intervento della società;
7)
la promozione dell'educazione alimentare per la corretta
tutela della salute o per la prevenzione delle malattie;
8)
la gestione di strutture pubbliche o private di assistenza,
centri di cura preventiva, cliniche, palestre, a scopo terapeutico
riabilitativo e stabilimenti balneari, case di vacanze marine e
montane, campeggi, per migranti, per giovani,
per adulti ed
anziani e lo svolgimento di tutte le attività atte a prevenire stati di
disagio sociale;
9)
l'organizzazione e la gestione di strutture adibite all'attività
sanitaria, socio sanitaria, socioculturale, socio assistenziale,
educativa e ricreativa per immigrati, bambini, giovani, anziani e
soggetti in difficoltà
10)
la progettazione, l'organizzazione e la gestione di attività di
animazione
per gestanti, bambini, adolescenti, giovani, anziani e
immigrati, ivi compresa la realizzazione di grandi eventi culturali e
ricreativi, feste e fiere;
84
11)
la progettazione, l'organizzazione e la gestione di centri di
aggregazione, centri di attività culturale e ricreativa, ivi compresi
soggiorni estivi e di vacanza, ludoteche, mediateche, centri di
documentazione, atelier e ogni altro servizio volto alla formazione,
informazione, socializzazione e assistenza a favore in particolare di
immigrati, minori e altri soggetti in stato di bisogno;
12)
la gestione di servizi territoriali integrati per l'assistenza,
l'accompagnamento, l'animazione sociale e culturale a favore di
immigrati, bambini, giovani, adolescenti, anziani e soggetti in stato
di bisogno, ivi compresi - nel rispetto delle norme vigenti nei diversi
istituti - coloro che vivono in strutture quali: centri d'accoglienza per
immigrati, carceri, centri di igiene mentale, residenze sanitarie
assistite, centri per minori orfani o allontanati dalle famiglie;
13)
la gestione di attività complementari all'insegnamento a
favore dell'integrazione di immigrati, di minori e adulti italiani e
stranieri, dei figli degli immigrati, dei giovani che rientrano in Italia,
di minori stranieri non accompagnati;
14)
l'organizzazione, il coordinamento, la gestione e la
promozione di attività e servizi volti all'inclusione sociale,
all'integrazione scolastica, culturale e sanitaria dei migranti anche
tramite azioni di mediazione interculturale, sociale e dei conflitti;
15)
la gestione di strutture e progetti di accoglienza, protezione e
integrazione a favore
di
migranti,
richiedenti
protezione
internazionale, rifugiati, titolari di permesso di soggiorno per
protezione sussidiaria o umanitaria, provvedendo ove necessario
anche alla consulenza per
l'espletamento
delle
pratiche
finalizzate all'ottenimento di documenti, certificazioni, titoli di
soggiorno, eccetera;
16)
l'organizzazione e gestione di attività e servizi di contrasto e
rimozione di ogni forma di discriminazione;
17)
l'organizzazione e la gestione di servizi trasporto e
accompagnamento immigrati, di minori, persone diversamente
abili e soggetti svantaggiati con mezzi idonei;
18)
la fornitura, la preparazione, cottura e distribuzione di pasti
(cotti, freschi o comunque conservati) a centri di accoglienza
immigrati, mense, strutture sanitarie ed assistenziali, strutture
85
scolastiche, collettività, enti pubblici, esercenti e privati, strutture di
turismo sociali, carceri, e ad ogni altra struttura similare o
complementare;
19)
la conduzione e la gestione, sia in proprio che per conto terzi,
di ristoranti, pizzerie, anche da asporto, tavole calde e fredde,
osterie, trattorie, gelaterie, self
service, chioschi, mense, bar,
tabaccherie, generi di monopolio, ricevitorie, sale giochi, attività
alberghiere e campeggi, in tutte le forme sia parziali che totali, ed in
genere ogni altra attività di ristorazione e somministrazione di
alimenti e bevande, anche alcooliche e super alcooliche; la
produzione e la somministrazione di gelati e affini;
20)
la gestione di tutti i servizi relativi, connessi o
complementari alla ristorazione, anche in relazione ad ospedali,
scuole, campeggi, villaggi turistici, circoli privati ed altre
collettività;
21)
il servizio di gestione completa nel settore catering
(preparazione e fornitura di pasti) e banchettistica;
22)
la produzione, la conservazione, la lavorazione e la fornitura
di derrate alimentari, di cibi crudi e cotti comunque confezionati e
conservati, nonché generi di panetteria e pasticceria;
23)
la conduzione di spacci aziendali, interaziendali, rionali etc.
anche per conto terzi;
24)
la fornitura e la realizzazione di strutture di base per
collettività (mense, campi di lavoro etc.);
25)
il commercio di generi alimentari, videogames, arredi e
corredi per alberghi, mense aziendali, bar, ristorazione collettiva,
grande distribuzione;
26)
il commercio al dettaglio di pane, dolci, ortaggi, frutta, frutta
secca, anche sfusa;
27)
l'attività di friggitoria, rosticceria, vendita di bevande, acque
e bibite varie;
28)
l'organizzazione di fiere ed eventi inerenti l'attività sociale;
86
29)
lavori per la pulizia, guardiania, manutenzione,
disinfestazione, disinfezione, derattizzazione, decontaminazione di
stabili civili e industriali;
30)
facchinaggio;
31)
realizzazione, ristrutturazione e manutenzione di aree verdi,
anche con piantumazione e messa a dimora di qualsiasi specie
arborea;
32)
lavori di completamento degli edifici, quali intonacatura,
tinteggiatura, posa in opera di infissi in legno o metallo,
rivestimento di pavimenti e muri in qualsiasi
materiale;
33)
installazione e noleggio di ponteggi e opere accessorie,
gestione di impianti idrosanitari, di climatizzazione e di traffico
verticale, anche con contratti di appalto.
34)
l'acquisto, la vendita, la permuta di immobili in genere,
affitto e gestione di immobili di proprietà;
35)
l'attività di costruzioni edili sia in proprio che per conto terzi,
la ristrutturazione di stabili e/o anche singole unità immobiliari
civili, commerciali ed industriali sia private che pubbliche.
La società potrà prestare consulenza in tema di accoglienza dei
migranti e in relazione a tutti i punti sopra evidenziati al fine di
meglio effettuare l'accoglienza o il reinserimento dei migranti in
una più dignitosa vita sociale.
La società, inoltre, potrà partecipare a gare di appalto pubbliche o
private, nazionali o internazionali
Essa potrà inoltre esercitare qualsiasi attività e compiere le
operazioni commerciali, industriali, mobiliare ed immobiliari, che
saranno ritenute dall'organo amministrativo necessarie od utili per il
conseguimento dell'oggetto suddetto.
Potrà inoltre compiere operazioni finanziarie e assumere
interessenze e partecipazioni in altre società od imprese aventi
oggetto analogo o connesso al proprio, sia direttamente che
indirettamente; il tutto non come attività prevalente e non nei
confronti del pubblico neppure saltuariamente o sporadicamente.
Potrà rilasciare fidejussioni ed apporre avalli, per obbligazioni o
87
debiti anche di terzi, concedere pegni ed ipoteche ed in genere
prestare garanzie reali e personali senza limitazione alcuna; anche
queste ultime attività non come attività prevalente e non nei
confronti del pubblico neppure saltuariamente o sporadicamente.
Sono tassativamente escluse le attività riservate agli intermediari
finanziari di cui all'art. 106 del decreto legislativo n. 385/93, nonchè
di quelle riservate alle società di intermediazione mobiliare di cui
all'art. 1 della legge 2 gennaio 1991 n. 1.
30)
Art. 2 - Oggetto sociale.
Nel rispetto dei commi 376 e seguenti della legge 28 dicembre 2015
n. 208 (legge di stabilità 2016), nell'esercizio della propria attività
economica, la società si prefigge di favorire gli obiettivi propri della
cd "società benefit" mediante lo svolgimento delle attività previste
dal presente statuto e persegue finalità di beneficio comune ed opera
in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di
persone, comunità, territori e ambiente, beni ed attività culturali e
sociali, enti e associazioni ed altri portatori di interesse;
precisamente:
- favorendo l'economia locale, l'architettura sostenibile e progetti di
bioedilizia e bioarchitettura;
- garantendo l'integrità ed il recupero ambientale attraverso tecniche
ispirate alla tradizione che consentono il rispetto del territorio,
ottimizzando l'utilizzo delle materie prime e limitandone lo spreco al
fine di migliorare l'ecosistema ed evitare di danneggiare l'ambiente;
- stabilendo protocolli ecocompatibili aventi ad oggetto pratiche
virtuose nel campo dell'edilizia atte a preservare l'equilibrio
ambientale e dell'ecosistema in genere;
88
- progettando e diffondendo prodotti, sistemi e processi a basso
consumo energetico, ottimizzando l'utilizzo delle energie
rinnovabili;
- incentivando la conoscenza e l'utilizzo di sistemi di produzione
delle energie rinnovabili;
- gestendo le risorse naturali e l'energia in modo sostenibile,
valorizzandone l'uso, riducendo gli sprechi;
- conducendo le attività produttive con criteri per la prevenzione
dell'inquinamento e per la riduzione dei rischi ambientali;
- riducendo la produzione di rifiuti con incremento delle attività di
recupero in luogo dello smaltimento e ciò nel più rigoroso rispetto
della legislazione ambientale; - sensibilizzando, diffondendo e
promuovendo, anche con la partecipazione ad iniziative pubbliche e
private (conferenze, seminari) e con corsi di formazione, la cultura
del rispetto dell'ecosistema ambientale, della biodiversità, della
valorizzazione del territorio, dell'ecosostenibilità, del riciclo e del
risparmio energetico.
Le sopra indicate finalità di beneficio comune sono perseguite
mediante una gestione volta al bilanciamento dell'interesse dei soci
con quello di coloro sui quali l'attività sociale possa avere un
impatto.
In particolare, nel rispetto dei suddetti criteri ed obbiettivi, la società
ha per oggetto l'attività di:
- acquistare, costruire, vendere, permutare, affittare, gestire e locare
(non finanziariamente) beni immobili con qualsiasi destinazione
ovvero acquisire esercitare e cedere la titolarità di diritti reali e
personali relativi;
- acquistare, vendere, permutare, affittare, valorizzare e trasformare
terreni di ogni specie, gestirli e locarli (non finanziariamente),
ovvero acquisire esercitare e cedere la titolarità di diritti reali e
personali relativi a terreni di ogni specie;
- eseguire lavori edili e civili di qualsiasi genere per conto proprio,
di pubbliche amministrazioni, di enti e privati, con gestione diretta,
con il conferimento di appalto a terzi, con assunzione di appalto da
89
parte di terzi e così in particolare: realizzare opere di
urbanizzazione, di lottizzazione, di recupero e/o bonifica di aree e
terreni, eseguendo tutte le opere necessarie per il loro sfruttamento,
costruire, ristrutturare riparare, restaurare, ricostruire edifici con
qualsiasi destinazione;
- realizzare opere ferroviarie, portuali, lacustri e fluviali
direttamente, mediante conferimento di appalto a terzi o con
assunzione di appalto da parte di terzi;
- realizzare costruzioni per l'agricoltura, lavori ed opere stradali,
asfaltature, opere di giardinaggio su terreni per edilizia con qualsiasi
destinazione in nome proprio e/o per conto di terzi.
- predisporre ed ottenere piani di recupero, piani di lottizzazione,
piani attuativi o quant'altro previsto dalle normative nazionali e
locali al fine di realizzare edifici residenziali, complessi turistici ed
alberghieri, R.T.A. (residenze turistico alberghiere), R.S.A., case di
riposo, residenze per anziani autosufficienti, centri commerciali,
opifici, industriali o immobili con qualsiasi altra destinazione anche
pubblica;
- compiere manutenzione di beni immobili di qualsiasi destinazione;
- gestire ed amministrare i propri immobili o i beni di società
partecipate;
- costituire o acquistare, vendere e gestire aziende commerciali di
vendita al dettaglio con la facoltà di cedere le stesse in affitto di
ramo d'azienda;
- realizzare ed acquistare, vendere e gestire aziende per la
produzione e il commercio di prodotti per l'edilizia;
- acquistare vendere e gestire aziende agricole;
- scavare sabbia e ghiaia;
- organizzare e gestire supporti tecnici nel campo dell'industria, della
progettazione, dell'architettura, dell'arredamento e dell'arte applicata
in generale.
Nella gestione delle proprie attività, la società potrà concedere, in
tutto o in parte in affitto la propria azienda, così come potrà
90
condurre in affitto aziende o rami di aziende in proprietà di terzi
aventi oggetto analogo o connesso al proprio.
La società, per il raggiungimento dello scopo sociale, potrà
compiere — non come oggetto prevalente e non nei confronti del
pubblico — tutte le operazioni commerciali, industriali, mobiliari,
immobiliari e finanziarie ritenute necessarie o utili per il
conseguimento dello scopo sociale (esclusa la raccolta del risparmio
e l'esercizio del credito e comunque quanto sia per legge consentito
solo a soggetti muniti di particolari requisiti non posseduti dalla
società), compreso il rilascio di garanzie reali e personali a favore
proprio o di terzi nonché assumere, sia direttamente che
indirettamente, partecipazioni e cointeressenze in altre società od
enti, consorzi ecc. aventi scopo analogo, affine o complementare al
proprio.
31)
La Società ha per oggetto la gestione diretta o indi-retta di qualsiasi
tipo di struttura turistico ricettiva, di ospitalità o accoglienza, quali, a
titolo di esempio, ostelli per la gioventù, alberghi, case per ferie,
case vacanze, rifugi alpini, bed & breakfast, campeggi, agriturismi,
strutture di affittacamere, alberghi o ostelli diffusi, servizi di housing
sociale, accoglienza di stranieri e minori, case famiglia. La Società
opererà in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti
di persone, comunità, territori e ambiente, beni ed attività culturali e
sociali, enti e associazioni ed altri portatori di interesse. La Società
perseguire una gestione volta al bilanciamento dell'interesse dei soci
con l'interesse di coloro sui quali l'attività sociale possa avere un
impatto. In particolare tutte le strutture di accoglienza e ospitalità
che la Società gestirà, saranno gestite con le migliori pratiche di
sostenibilità ambientale e di rispetto dei lavoratori, senza effettuare
alcuna discriminazione di genere, età, razza, opinione politica,
religiosa. Per quanto riguarda i fruitori dei servizi che la Società
offrirà, la Società perseguire' per quanto possibile, lo scopo di offrire
i propri servizi alle migliori condizioni possibili, compatibilmente al
mercato e ai propri costi. Cercherà per quanto possibile di dare
priorità o particolare riguardo all'ospitalità di categorie deboli, quali
91
disabili, giovani, studenti o pensionati. Un particolare riguardo avrà
nell'offrire ospitalità, eventualmente a condizioni particolari, a soci
di Associazioni di Volontariato, Onlus, gruppi sportivi e religiosi.
La Società potrà svolgere tutte le attività attinenti e complementari
anche non necessariamente nei luoghi di ospitalità, ovvero: attività
di produzione, somministrazione, commercializzazione di prodotti
alimentari e bevande, gestione di bar e ristoranti, anche con
somministrazione di bevande alcoliche, gestione di spiagge ed
impianti balneari, di discoteche e
circoli ricreativi, locazione di
biciclette, e-bike, motociclette ed autoveicoli, con la preferenza di
veicoli elettrici o a bassa emissione, canoe, barche a vela, barche a
motore, gestione di servizi di lavanderia, accesso a internet,
organizzazione di corsi sportivi, di attività didattiche (quali scuole di
lingua, musica o cucina), di corsi di educazione ambientale o
ricreativi per ragazzi, organizzazione di escursioni a piedi o in
bicicletta, realizzazione di programmi educativi e didattici per le
scuole o per il pubblico in generale, organizzazione di conferenze,
fiere o esposizioni, di attività culturali, gestione di musei o aree
ricreative attrezzate, parchi naturali o tematici, centri educativi e
ricreativi.
Potrà inoltre, sempre come attività non prevalente, ma
esclusivamente volta alla promozione e valorizzazione del turismo
sostenibile, ambientale, culturale ed educativo, pubblicare libri,
riviste e periodici, o altre pubblicazioni realizzate con procedimenti
tipografici o di altro genere, audiovisivi compresi, organizzare e
vendere pacchetti turistici e viaggi, in qualità di tour operator o
agenzia di viaggi al dettaglio. Potrà infine realizzare software, siti o
app che favoriscano il turismo, la mobilità e l'ospitalità sostenibile in
generale.
Essa potrà altresì compiere, in via non prevalente, quelle operazioni
mobiliari, immobiliari, commerciali, industriali e finanziarie
strumentali per il conseguimento dell'oggetto sociale, ivi compresa
l'assunzione diretta o indiretta di partecipazioni o interessenze in
società, consorzi od enti italiani od esteri, aventi oggetto analogo o
connesso al proprio e la prestazione di garanzie personali e reali per
debiti di terzi, escluso in ogni caso lo svolgimento di attività
finanziarie e di assunzione di partecipazioni nei confronti del
pubblico.
92
32)
La Società ha per oggetto la progettazione, lo sviluppo la produzione
e la commercializzazione di prodotti e servizi innovativi ad alto
valore tecnologico mediante l'esercizio delle seguenti attività:
- esercizio del commercio elettronico diretto e/o indiretto; - sviluppo
di piattaforme di commercio elettronico anche proprietarie;
- prestazione di attività di studio e consulenza nonché di ricerca ed
analisi del mercato anche finalizzate alla definizione di campagne di
comunicazione, pubblicitarie e di sensibilizzazione, nonché di
strategie comunicative;
- sviluppo di prodotti, software (originari o combinazioni originarie
di software esistenti) e/o marchi propri e per conto terzi.
Trattandosi di "società benefit" la Società nell'esercizio della propria
attività economica, opera in maniera responsabile, sostenibile e
trasparente nei confronti delle persone, comunità, territori e
ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti ed associazioni ed
altri portatori di interessi così come definiti all'art. 1 comma 200
della L. 208/2015 e in particolar modo intende perseguire l'oggetto
sociale promuovendo con attività di fundraising e merchandising
volte al beneficio comune per sostenere, comunicare e diffondere
progetti e idee di cambiamento anche di carattere sociale e culturale,
specialmente per il terzo settore.
Allo scopo di esercitare le attività sopra descritte, la società potrà,
tra l'altro: - realizzare applicazioni per dispositivi digitali;
- realizzare piattaforme e contenuti, anche interattivi e tramite social
media, per ogni mezzo di comunicazione, ivi inclusi la televisione,
la radio ed il web;
- produrre materiali audio-video, editoriali stampati ed online di
ogni genere. 2.4 La società in via non prevalente ma meramente
strumentale:
- può assumere partecipazioni in altre società e imprese con oggetto
connesso, analogo o affine al proprio;
- può compiere tutte le operazioni mobiliari, immobiliari e
finanziarie aventi attinenza con l'oggetto sociale;
93
- può contrarre mutui ed in genere ricorrere a qualsiasi forma di
finanziamento con istituti di credito, con banche, con società o
privati, concedendo le opportune garanzie mobiliari ed immobiliari,
reali e personali, e potrà avvalersi delle agevolazioni tributarie e
finanziarie previste dalle leggi comunitarie, provinciali, nazionali e
regionali per lo sviluppo delle imprese in generale e delle start up
innovative in generale;
la Società, sempre in via non prevalente, ma meramente strumentale,
potrà altresì compiere in genere tutte le operazioni commerciali,
industriali e finanziarie, mobiliari ed immobiliari - che
l'Amministratore Unico o il Consiglio di Amministrazione riterrà
direttamente od indirettamente necessari od utili per il
raggiungimento dello scopo sociale sempre nel rispetto del D. Lgs.
24 febbraio 1998, n. 58, della normativa sulla sollecitazione del
pubblico risparmio ai sensi dell'art. 11 del D. Lgs. n. 385/1993 e
sull'esercizio nei confronti del pubblico delle attività di cui all'art.
106 del D. Lgs. n. 385/1993, sono conseguentemente escluse le
attività finanziarie nei confronti del pubblico.
33)
Lo scopo ultimo della Società è lo sviluppo e la diffusione di
consapevolezza e competenza sulle tecnologie esponenziali come
condizione di base perché l'umanità possa affrontare le grandi sfide
del XXI secolo.
In qualità di Società Benefit la società intende perseguire una o più
finalità di beneficio comune e operare in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni ed
altri portatori di interesse.
La società ha per oggetto:
l'organizzazione (in proprio o per conto terzi) di eventi sotto
forma di conference e workshop formativi in tema di innovazione e
tecnologie esponenziali,
 l'attività formativa e la produzione e pubblicazione di contenuti
multimediali;
 le seguenti specifiche finalità di beneficio comune:
 l'educazione, il supporto e l'attivazione del potenziale di leadership
nell'uso di tecnologie esponenziali per contribuire a risolvere le grandi sfide dell'umanità,
con focus
particolare sull'Italia e sull'area geografica del Mediterraneo;

94
la diffusione di una conoscenza diffusa in Italia e in altri paesi, in
particolare nel Mediterraneo, sull'accelerazione esponenziale della
tecnologia e sulle implicazioni di tipo etico, sociale, economico,
ambientale e culturale che derivano da questa accelerazione;
 Lo sviluppo di leadership competente, consapevole e diffusa
sulle tecnologie esponenziali;
 La crescita delle istituzioni educative esistenti e la promozione dello
sviluppo di nuove organizzazioni finalizzate all'apprendimento e alla
crescita umana, che siano adeguate di fronte agli scenari di
cambiamento dirompente che deriva dall'accelerazione esponenziale
della tecnologia;
 La facilitazione di un dialogo costruttivo, finalizzato alla creazione
di una solida base di riferimento etico rispetto agli impatti dirompenti
delle tecnologie esponenziali.
 le attività di pubblicazione (esclusa la pubblicazione di
quotidiani e periodici) di contenuti informativi via internet;
 l'attività pubblicitaria sia online che attraverso sistemi
tradizionali;
 l'attività di sponsorship pubblicitaria con sistemi tradizionali o
online;
 la formazione, la consulenza e assistenza in
genere nelle materie attinenti
 l'informatica e le telecomunicazioni, l'automazione, l'organizzazione e la gestione
aziendale, il marketing e la comunicazione;
 l'e-commerce,
inteso come commercio
elettronico e comunque scambio di utilità
valutabili economicamente nell'internet.
 la promozione e realizzazione di contenuti
editoriali multimediali e altri strumenti di
comunicazione; l'ideazione e produzione di
materiale informativo e divulgativo.
 la creazione di uno o più poli di
innovazione che possano realizzarsi attraverso
la gestione di spazi di coworking, la
realizzazione di eventi e mostre;
 l'attività
di incubazione, tutoring e
accelerazione di imprese.
Nel perseguimento del proprio oggetto sociale
e nel rispetto dei principi che ispirano i propri
obiettivi, la società

crea, sostiene e sviluppa progetti e partnership,
o accordi di licenza per uso di marchi, con
entità nazionali o straniere, pubbliche o
private.
La società intende collaborare e stringere
accordi di partnership e licenza con vari attori e
specificamente con Singularity University,
gestita da Singularity Education Group,
95
con sede presso NASA Research Park
Building 20 S. Akron Rd.DMS 20-1 California, USA, una benefit corporation e B
Corp® certificata dello stato della California che
progetta
e eroga programmi educativi, agisce come
acceleratore di startup e stringe partnership
finalizzate ad aiutare individui, aziende, istituzioni, investitori, non profit
e governi a capire le tecnologie più innovative
e utilizzarle per impattare positivamente la vita
di miliardi di persone.
La società ha l'obiettivo di conseguire
sufficiente profitto dall'attività oggetto del
proprio operato per sostenerne la
vitalità commerciale, per finanziarne il
continuo miglioramento, per distribuire una
parte di questi profitti annualmente ai propri
soci e per rendere possibile l'avviare altre
attività che siano coerenti con il suo scopo
ultimo.
La società si impegna, nello svolgimento delle
proprie attività:
a non causare danno,
a ricercare e applicare le modalità per
arrivare a non prendere alcunché dai sistemi
naturali e
 a non sprecare nulla,
 con la visione di generare un beneficio
netto per le persone e la biosfera.
La società assegna la massima priorità a
investimenti in ricerca e innovazione,
finalizzate allo sviluppo continuo di


know-how, alla individuazione di soluzioni
sempre più efficaci alle principali sfide
ambientali, sociali ed economiche del nostro
tempo.
La società pone particolare enfasi sul contribuire
alla possibilità delle persone che la compongono
di soddisfare i propri bisogni umani fondamentali
(Sussistenza, Riposo, Comprensione, Identità,
Partecipazione, Affetto, Creazione, Libertà,
Protezione) come base per la felicità delle
persone,ricerca soluzioni che tendano verso la
possibilità di soddisfare i bisogni umani
fondamentali delle persone che siano impattate
96
dalle attività in cui è coinvolta. La società, in
particolare, si impegna a perseguire la creazione
delle migliori condizioni possibili per attrarre,
fare crescere e trattenere persone di talento.
Nel perseguimento del proprio oggetto sociale
e nel rispetto dei principi che ispirano i propri
obiettivi, la società crea, sostiene e sviluppa
progetti e partnership con entità nazionali o
straniere, pubbliche o private.
La società, in via non prevalente e del tutto
occasionale e strumentale per il raggiungimento
dell'oggetto sociale, può effettuare tutte le
operazioni commerciali, finanziarie queste
ultime non nei confronti del pubblico industriali, mobiliari e immobiliari, concedere
fidejussioni, avalli, cauzioni, garanzie in genere
anche a favore di terzi, nonché assumere, solo a
scopo di stabile investimento e non di collocamento sul mercato, sia direttamente sia
indirettamente, partecipazioni in altre società,
italiane o estere, aventi oggetto analogo, affine
o connesso al proprio.
34) 1. La società ha per oggetto le seguenti attività:
- l'ideazione, la promozione e l'organizzazione di iniziative di ogni
natura (in particolare convegni, congressi, dibattiti, corsi di studio)
relative alla viticultura e all'enologia, all'agricoltura in genere e
all'alimentazione, alla salvaguardia dell'ambiente, alla ristorazione
e ad ogni altro tema che comunque attenga al benessere materiale;
nonché la divulgazione - in proprio o a mezzo di terzi o in
collaborazione con terzi - di ogni materiale relativo alle tematiche
di cui sopra ed inoltre il commercio in ogni sua forma di tutte le
merci previste dalle Tabelle Merceologiche (D.M. 4 agosto 1988 n.
375) e la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande;
- in conseguenza a quanto espresso al punto precedente, in qualità
di società benefit, la società intende, nell'esercizio dell'attività
economica, oltre allo scopo di dividerne gli utili, perseguire le
seguenti finalità di beneficio comune, operando in modo
responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone,
comunità e territori. In un'epoca in cui è necessario rivoluzionare il
sistema produttivo agricolo - e con esso la trasformazione,
distribuzione e produzione di alimenti - muovendo con
determinazione verso modelli che pongono al centro
dell'attenzione, oltre alla qualità organolettica dei cibi, il rispetto
per l'ambiente e per i diritti, affiancando a tale azione un costante
impegno nella formazione ed educazione dei cittadini, la società
intende porsi come soggetto in grado di contribuire alla nascita,
crescita e diffusione di tali modelli alternativi, favorendo attraverso
le proprie molteplici attività la conoscenza delle produzioni, dei
97
produttori, dei territori che si muovono in questa nuova direzione,
e creando le condizioni ideali per l'incontro di questi soggetti con
la comunità di cittadini/consumatori.
E' intenzione della società operare nella realizzazione dei propri
eventi e delle proprie iniziative seguendo i principi della
progettazione sistemica, al fine di ridurre sensibilmente l'impatto
ambientale dell'attività, includendo nella visione olistica che sta alla
base di questo approccio
anche gli aspetti sociali legati non solo all'attenzione per i diritti di tutti
ma anche l'impegno all'inclusione di soggetti spesso esclusi da analoghe
iniziative. Il tutto allo scopo di creare modelli di azione virtuosi da porre
in condivisione, così da renderli patrimonio della collettività. A trarre
vantaggio dall'attività benefit della società sono i cittadini/consumatori, i
produttori (agricoltori, artigiani, pescatori, pastori, eccetera), gli educatori
e i formatori, i cuochi.
Cittadini/consumatori: grazie alla continua e costante attività di
educazione al gusto e formazione in campo alimentare e ambientale,
invitiamo a orientare le proprie scelte verso acquisti e consumi
consapevoli, che migliorano lo stato di salute fisico, aumentano il
piacere conviviale, rispettano gli ecosistemi e i diritti di chi il cibo lo
produce. Le attività finalizzate a questo obiettivo sono corsi di
formazione tematici e merceologici e attività (anche di consulenza)
presso enti pubblici, scuole e aziende, anche erogati senza che la società
richieda il pagamento di alcun corrispettivo ai relativi partecipanti;
 Produttori: l'azione è rivolta prioritariamente a piccoli produttori
(agricoltori, artigiani, pescatori, pastori, casari, norcini, affinatori,
eccetera), a produzioni legate alla tradizione, a produzioni legate al
territorio ove vengono realizzate, a produzioni che contribuiscono alla
salvaguardia della biodiversità, alla tutela degli ecosistemi, al
mantenimento o recupero di economie in territori marginali se non
addirittura in aree sottosviluppate. L'attività consiste principalmente nel
favorire l'incontro con altri operatori (a partire dai cuochi) e il rapporto
diretto con i cittadini/consumatori e

forme, anche agevolando quei
si può realizzare in varie
soggetti che sono altrimenti in difficoltà o impossibilitati
a partecipare ai progetti della società; Educatori e formatori: la costante
e continua attività di educazione alimentare che è necessaria per
costruire, rafforzare e affermare modelli alimentari alternativi a
quelli dominanti, richiede un grande numero di soggetti in grado di
svolgere la funzione di guida, di esperti, di docenti. L'attività della
società muove sia nella direzione della individuazione di tali
soggetti, del loro addestramento e del loro costante aggiornamento,
che soprattutto - nella direzione della formazione dei
cittadini/consumatori (e in taluni casi degli stessi produttori)
attraverso il contributo degli educatori e formatori che sono
partecipi, a vario titolo e in diverse forme, dei progetti e delle
attività; Cuochi: il ruolo strategico del cuoco, di ristorante come di
mensa, è al centro dell'attenzione della società, che li coinvolge
attivamente' nei propri progetti e nelle proprie manifestazioni, facendone
protagonisti di momenti di diversa natura e carattere, e al contempo
costruendo continue relazioni con essi anche al fine della loro formazione e
crescita professionale.
98
La società realizzerà gli eventi e le manifestazioni appoggiandosi
prioritariamente a fornitori che rispettano le
linee guida della progettazione a ridotto impatto
ambientale, riducendo la produzione di rifiuti e favorendo il riciclo e
il riuso, oltre che privilegiando materiali
ecologici e naturali. A tale fine la società opera in stretta connessione con
partner scientifici, aziende private ed enti pubblici che costantemente
consentono di aggiornare e migliorare gli obiettivi e i risultati;
- la società curerà inoltre la mediazione, l'intermediazione commerciale
in genere con e senza rappresentanza, la
consulenza per ricerche di mercato, la gestione di campagne
pubblicitarie di terzi, la promozione delle vendite e delle relazioni
pubbliche, la pianificazione e gestione mezzi, la
grafica pubblicitaria e il prodotto tipolitografico
serigrafico e affine, lo studio e la creazione di campagne
promozionali e pubblicitarie nonché la consulenza
pubblicitaria, la progettazione, la produzione, la
commercializzazione e la rappresentanza di oggetti promozionali e
non, sia a livello artigianale che
industriale, la compravendita di spazi pubblicitari nei vari
mezzi di comunicazione, l'intermediazione nel campo pubblicitario
e la gestione delle risorse finanziarie
stanziate o reperite per investimenti pubblicitari o promozionali, la
creazione, costruzione, e gestione di esposizioni, siano esse
pubbliche o private.
La società potrà anche occuparsi sia direttamente
indirettamente, di sponsorizzazioni di qualsiasi tipo.
che
Per il conseguimento dell'oggetto sociale la società potrà inoltre
compiere, ma non come oggetto prevalente e non nei confronti del
pubblico, tutte le operazioni commerciali,
industriali, finanziarie, bancarie e creditizie, mobiliari ed immobiliari,
compreso il rilascio di garanzie reali e
2.
personali a favore proprio o di terzi, se nell'interesse sociale,
nonchè assumere partecipazioni o cointeressenze in altre società od
enti, consorzi od imprese, aventi oggetto analogo, affine o
connesso al proprio.
Sono comunque escluse dall'oggetto sociale le attività riservate
agli intermediari finanziari di cui all'art. 106
del D.Lgs. 1° settembre 1993 n. 385, quelle riservate alle società di
intermediazione mobiliare di cui al D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e
quelle di mediazione di cui alla L. 3 febbraio 1989 n. 39, le attività
3.
99
professionali protette di cui alla L. 23 novembre 1939 n. 1815 e loro
modifiche, integrazioni e sostituzioni e comunque tutte le attività che
per legge sono riservate a soggetti muniti di particolari requisiti non
posseduti dalla società ovvero iscritti in albi o collegi professioinali.
35)
3.1) In qualità di Società Benefit, la società,
nell'esercizio della sua attività, intende perseguire,
oltre allo scopo di dividerne gli utili, una o più finalità
di beneficio comune ed operare in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone,
comunità, territori ed ambiente, beni ed attività
culturali e sociali, enti ed associazioni ed altri portatori
di interesse.
La società - entro i limiti e con le modalità di legge e
comunque con esclusione di qualsiasi attività il cui
esercizio in forma societaria sia vietato dalla legge - ha
per oggetto le seguenti attività:

la lavorazione ed il commercio del legno e suoi derivati
in genere;
 le seguenti specifiche finalità di beneficio comune:
** supporto al territorio mediante elargizioni liberali a
favore di enti senza scopo di lucro;
** riduzione dell'impatto ambientale dell'attività
aziendale mediante:
*** riciclo e riutilizzo di scarti di lavorazione
*** raccolta differenziata dei rifiuti
*** produzione di energia da fonti rinnovabili
*** sviluppo di tecniche di controllo ed efficientamento
del consumo energetico
*** la crescente digitalizzazione dei documenti
** crescita professionale dei collaboratori, mediante
programmi di formazione continua
** sostegno allo sviluppo culturale della
popolazione del territorio, mediante la promozione e
l'organizzazione di eventi culturali
** serenità dei collaboratori, sia all'interno
dell'azienda che all'esterno, mediante iniziative a
sostegno della conciliabilità degli impegni di lavoro con
quelli familiari;
 la produzione, l'installazione, l'acquisto
e la vendita di prodotti di arredamento in
100
genere, nonché di quant'altro si attinente
e/o
complementare
al
settore
dell'arredamento;
 tutti gli interventi di finiture e
impiantistica degli interni e degli esterni,
per le realizzazioni "chiavi in mano", con
la sola esclusione degli interventi
strutturali;
 la progettazione e l'esecuzione di elementi su misura
per l'arredamento in genere;
 lo studio, la progettazione e l'esecuzione di stands
fieristici e per l'alta moda;
 lo studio, la progettazione, l'esecuzione e
l'allestimento di arredamenti per negozi;
 la produzione ed il
commercio di mobili,
articoli per la casa, per il
giardinaggio e per il tempo
libero. Nello svolgimento
delle proprie attività la
società si adopererà per:
a) attuare tutti i presidi necessari per non causare danni
a terzi,
b) ridurre al minimo ogni genere di spreco.
La società pone particolare enfasi sul
contribuire alla possibilità delle persone
che la compongono di soddisfare i propri
bisogni umani fondamentali (sussistenza,
riposo,
comprensione,
identità,
partecipazione, affetto, creazione, libertà,
protezione) come base per la felicità delle
persone, e ricerca soluzioni che tendano
verso la possibilità di soddisfare i bisogni
umani fondamentali delle persone che
siano impattate dalle attività in cui è
coinvolta. La società, in particolare, si
impegna a perseguire la creazione delle
migliori condizioni possibili per attrarre,
fare crescere e trattenere persone di
talento.
Nel perseguimento del proprio oggetto
sociale e nel rispetto dei principi che
ispirano i propri obiettivi la società crea,
sostiene e sviluppa progetti e partnership
con entità nazionali o straniere, pubbliche
o private.
3.2) La società, per il raggiungimento
dell'oggetto sociale, potrà compiere tutte le
operazioni commerciali, industriali ed
immobiliari ed inoltre potrà compiere, in
via non prevalente e del tutto accessoria e
strumentale e comunque con espressa
esclusione di qualsiasi attività svolta nei
confronti
del
pubblico,
operazioni
101
finanziarie e mobiliari, anche a mezzo di
strumenti derivati (così come definiti nella
prassi bancaria), concedere fideiussioni,
avalli, cauzioni, garanzie, anche a favore di
terzi, nonché assumere, solo a scopo di
stabile
investimento
e
non
di
collocamento, sia direttamente che
indirettamente, partecipazioni in società
italiane ed estere aventi oggetto analogo,
affine o connesso al proprio.
36)
La Società ha per oggetto:
a)
promuovere, a livello
nazionale
e
internazionale,
attività di studio, di ricerca e divulgazione;
b)
promuovere, organizzare e coordinare,
nazionale e internazionale,
a livello locale,
attività di informazione e formazione,
attraverso l'organizzazione di congressi internazionali,
convegni nazionali,
corsi di
specializzazione, seminari, forum, stages, premi e
concorsi;
c)
concorrere allo sviluppo delle politiche educative e
scolastiche;
d)
provvedere
comunicazione
allo
sviluppo
di
propri
strumenti
attraverso l'editoria, la pubblicazione
di
e
diffusione di documenti e dichiarazioni, la utilizzazione di altre
forme di informazione , la informatizzazione
librario e documentale di privati ed Enti
e)
promuovere
del
patrimonio
pubblici;
e curare la formazione
e
la
specializzazione degli educatori e degli insegnanti delle istituzioni
educative e
scolastiche
formazione,
istituendo
scuole superiori
di
corsi di differenziazione didattica seminari,
stages e altre modalità di formazione;
102
f)
esercitare attività di assistenza tecnica,
consulenza ai fini
della
differenziazioni
didattiche,
delle
più
proficua
di indirizzo e di
applicazione
delle
rispettivamente, nei confronti
scuole statali e non statali, organizzare
e
gestire
centri educativi;
g)
istituire al suo interno particolari organismi scientifici
e
tecnici, gruppi di studio e
di ricerca allo scopo di qualificare la
propria attività di
ai precedenti punti attraverso progetti
cui
mirati e specifici;
h)
istituire e/o gestire direttamente scuole e comunità infantili,
comprese quelle "Montessori" o di altra differenziazione
didattica e concorrere alla creazione di altre istituzioni scolastiche
con forme convenzionate di consulenza e indirizzo;
i)
promuovere e curare, anche attraverso particolari
convenzioni e intese, rapporti con Enti pubblici e privati, Università
e
Associazioni che
intendano
intraprendere
iniziative comuni o avvalersi del supporto tecnico e
scientifico della società;
l)
programmare attività e ricerche che riguardino i diritti
cittadinanza, la lotta all'illegalità e alla
di
violenza, con
particolare attenzione rispetto alle fasce deboli, ai diversamente
abili, e a tutti coloro che vivono in condizione di disagio culturale,
economico o sociale;
m)
programmare attività e ricerche per l'infanzia,
l'adolescenza e la terza età;
n)
sperimentare e realizzare pratiche eco-sostenibili ed
ecologiche,
di formule di economia alternative, di eco-design e
bio-architettura,
rinnovabili,
dell'uso
messa in atto di
delle
energie
iniziative
volte
103
alla
solidarietà,
al
rispetto
dell'ambiente e
delle prassi di cittadinanza attiva e virtuosa;
o)
favorire e realizzare ogni altra iniziativa che consegue le
finalità di cui al presente articolo ed in particolare:
attività di consulenza e di formazione
su vari ambiti tra cui
progetti di gestione di servizi educativi e servizi locali;
attività di
volta alla realizzazione di progetti di arredi e materiali didattici,
progetti di edilizia scolastica; la progettazione, fabbricazione e
vendita di materiale didattico e ludico;
la formazione aziendale e la formazione di personale educativo; lo
sviluppo e la e commercializzazione di: materiali editoriali cartacei
ed informatici, software:, siti web e portali, gadgets, etc..
La società intende operare come una società benefit ai sensi della
L.208/2015 e perseguire pertanto attraverso la propria attività una o
più finalità di beneficio comune ed operare in modo
responsabile, sostenibile e trasparente. La società ha
l'obiettivo di conseguire sufficiente profitto dall'attività oggetto del
proprio operato per sostenerne la vitalità commerciale, per
finanziarne
il continuo miglioramento, per distribuire una parte
di questi profitti annualmente ai propri soci e per rendere possibile
l'avviamento di altre attività che siano coerenti con il suo scopo.
La società si impegna,
attività:
nello svolgimento delle proprie
- a non causare danno,
- a non sprecare nulla,
- con la visione di generare un beneficio netto per le persone.
La società assegna la massima priorità a investimenti in
ricerca e
innovazione, finalizzate
allo
sviluppo
continuo di know-how, alla individuazione di soluzioni
sempre più efficaci
sociali ed
alle
principali
sfide
ambientali,
economiche del nostro tempo.
104
Nel perseguimento del proprio oggetto sociale e nel rispetto dei
principi
crea,
che
ispirano i propri obiettivi, la società
sostiene e sviluppa progetti e partnership con entità
nazionali o straniere, pubbliche o private. Al fine di operare quale
società benefit l'organo amministrativo individuerà il soggetto o i
soggetti responsabili cui affidare le funzioni ed i compiti volti al
perseguimento delle finalità sociali.
Inoltre, la società potrà avvalersi di tutte le agevolazioni fiscali,
finanziarie e di
ogni
altro genere, stabilite per le
società che creino nuove iniziative produttive nel Mezzogiorno
d'Italia previste alla legislazione
vigentee da quella a
venire. Il tutto nel rispetto delle norme di legge e delle delibere del
Comitato Interministeriale per il Credito ed il Risparmio."
37)
La Società' ha come oggetto sociale:
a)
la consulenza tecnica e finanziaria con riguardo alle
esposizioni debitorie di ogni natura e specie che interessano le
imprese e le famiglie dei consumatori, volta a delineare le migliori
strategie praticabili per la loro soddisfazione e definizione, quali più
in particolare:
- la prestazione di servizi e la fornitura di assistenza di natura
amministrativa e legale per consentire alla clientela l'accesso alle
procedure di composizione delle crisi da sovraindebitamento
previste dalla legge 27.01.2012 n.3;
- la redazione di analisi tecnico-economiche sui complessivi stati di
indebitamento finanziario e su singole posizioni debitorie, al fine
della loro valutazione o eventuale contestazione tesa al recupero di
quanto risulti essere stato indebitamente pagato;
- la prospettazione e la conduzione di trattative bonarie e
stragiudiziali tese alla definizione - anche con efficacia transattiva 105
di esposizioni debitorie di natura bancaria o meno, mediante
sottoscrizione di piani di rientro e di componimenti transattivi in
genere;
b)
la consulenza e l'assistenza alla clientela privata ed aziendale
nella formulazione ed attuazione di programmi finanziari di
investimento, di sviluppo, di ristrutturazione intesi alla
valorizzazione o liquidazione dei patrimoni;
c)
la consulenza in materia di trattamento e conservazione dati,
pubbliche relazioni, marketing, ricerche di mercato, pubblicità',
strategie di sviluppo aziendale, realizzata anche mediante la gestione
e concessione in uso di software e piattaforme informatiche;
d)
l'organizzazione e la gestione (anche in concorso con
istituzioni ed enti pubblici e privati) di corsi di formazione ed
aggiornamento professionale nei settori di interesse sociale, con
particolare riguardo ai profili interpretativi ed applicativi della legge
3/2012;
In qualità' di società benefit, la società intende inoltre perseguire le
seguenti finalità di beneficio comune, operando in modo
responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone,
comunità, territori e ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti
e associazioni ed altri portatori di interesse:
- promuovere e diffondere, in ogni ambito della vita sociale e nelle
Istituzioni, la cultura della solidarietà in favore dei soggetti che si
trovano in difficoltà finanziarie ed economiche sotto il profilo della
corretta gestione delle posizioni debitorie, con particolare riguardo
alla prevenzione del fenomeno dell'usura ed all'applicazione delle
procedure di composizione delle crisi da sovraindebitamento
previste dalla legge 27.01.2012 n.3;
106
- promuovere l'educazione delle famiglie consumatrici e dei cittadini
in genere alla corretta gestione economica delle risorse finanziarie
disponibili;
- affrontare e risolvere il fenomeno del c.d. sovraindebitamento,
curare e prevenire il diffondersi delle ludopatie, del fenomeno
dell'usura e dell'asimmetria informativa nel settore creditizio.
La società, non in via prevalente ma in via del tutto strumentale per
il perseguimento dell'oggetto sociale, potrà prestare servizi di natura
tecnica, legale e finanziaria e stipulare convenzioni ed accordi
commerciali con banche, enti pubblici e privati, società e studi
professionali.
Per le attività sopra esposte la società potrà anche avvalersi
dell'opera di tecnici e professionisti ai quali potrà fornire tutte le
strutture ed i servizi necessari per consentire il miglior espletamento
delle relative prestazioni professionali, impregiudicati i divieti di
legge.
Con riguardo alle sole società partecipate o partecipanti, la società
potrà svolgere l'attività di coordinamento tecnico-amministrativo
delle società del gruppo di appartenenza.
Al fine esclusivo del conseguimento dell'oggetto sociale ed in
funzione strumentale rispetto allo stesso la società potrà inoltre
compiere ogni operazione di carattere commerciale, mobiliare ed
immobiliare ritenuta necessaria od utile, potrà compiere operazioni
finanziarie (non nei confronti del pubblico) ed investimenti e
conversioni di capitale di qualunque natura ed entità che ritenga utili
al conseguimento dello scopo sociale o potrà' assumere interessenze
e partecipazioni in altre imprese aventi scopi uguali od affini ai
propri.
La società potrà inoltre, tra l'altro, contrarre prestiti a breve, medio e
lungo termine, e concedere fidejussioni, prestare avalli, consentire
107
iscrizioni ipotecarie sui propri immobili anche a garanzia di debiti di
terzi, nonchè effettuare ogni altra operazione ritenuta opportuna
dall'organo amministrativo, con espressa esclusione delle attività
regolamentate dalla legge 7 luglio 1991 n.197.
In ogni caso sono espressamente e tassativamente escluse
dall'oggetto sociale le attività riservate agli intermediari finanziari di
cui al decreto legislativo n.385/ 1993.
38)
La Società ha per oggetto le seguenti attività:
-
la trasformazione di materie prime in particolare olii, burri,
cotoni, pellami, legnami per la cosmetica, l'alimenta-re, la moda, e i
suoi accessori;
-
la commercializzazione di materie prime e prodotti finiti per
la cosmetica, l'alimentare, la moda, e i suoi accessori;
-
l'importazione e l'esportazione dei prodotti sopra elencati. In
qualità di Società Benefit, la società intende inoltre perseguire una o
più finalità di beneficio comune e operare in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni e
altri portatori di interesse.
In particolare la società persegue le specifiche finalità di beneficio
comune di seguito descritte:
-
sviluppare relazioni commerciali tracciabili, trasparenti e
coerenti, in una visione di crescita sostenibile del pianeta, con i paesi
in via di sviluppo, relazioni che siano possibilità lavorativa, di
formazione e crescita sociale nei territori, nelle comunità locali e per
i partner del Nord del mondo. In Italia la sensibilità sarà rivolta a
partnership dove l’attenzione ai valori della mondialità e del
108
benessere inteso come crescita personale e della società siano
prerogative per tessere progetti di business;
- ideare e sviluppare progetti di comunicazione e marketing
creativo al servizio dì uno sviluppo sostenibile con una
attenzione alla promozione della cultura e della multiculturalità.
A tal fine la società redige annualmente una relazione
relativa al perseguimento del beneficio comune, allegata al
bilancio, che include le informazioni previste dalla legge
per tale relazione.
La società individua il soggetto o i soggetti responsabili a
cui affidare le funzioni e i compiti volti al perseguimento
delle finalità di beneficio comune.
La relazione è resa pubblica attraverso il sito internet della
società e in ogni altra forma che il Responsabile
dell’Impatto dovesse ritenere utile ai fini della
massimizzazione della trasparenza. La valutazione
dell’impatto generato dal perseguimento delle finalità di
beneficio comune verrà effettuata dalla società sulla base
dello standard di valutazione esterno internazionale Benefit
Impact Assessment (BIA).
Ai soli fini del raggiungimento dello scopo sociale la
società potrà compiere ogni operazione commerciale,
industriale, mobiliare o immobiliare che l’organo
amministrativo ritenga utile o necessaria per il
conseguimento dell’oggetto sociale.
La società potrà inoltre concedere avalli e fidejussioni e
garanzie per obbligazioni e debiti di terzi, anche non soci,
nonché assumere partecipazioni in altre società o imprese
aventi oggetto analogo o connesso al proprio (le attività
di cui sopra non potranno in ogni caso essere esercitate nei
confronti del pubblico).
39)
La società ha per oggetto le seguenti attività:
(i)
la
produzione,
la
vendita,
il
commercio
e
l'approvvigionamento, sia in Italia che all'estero, di energia elettrica,
gas o altri prodotti energetici;
(ii)
la prestazione di servizi di consulenza, assistenza, analisi,
valutazione e gestione dei rischi connessi al fabbisogno energetico
della clientela;
(iii)
la prestazione di servizi e/o l'implementazione di misure o
soluzioni volte ad ottimizzare e razionalizzare la gestione del
fabbisogno energetico della clientela nell'ottica della riduzione dei
109
costi connessi e/o dello sfruttamento di connesse opportunità di
ricavi;
(iv)
lo studio, lo sviluppo, la realizzazione e la successiva
gestione e manutenzione di progetti volti al miglioramento
dell'efficienza energetica;
(v)
la progettazione, la realizzazione, la gestione, lo sviluppo e la
manutenzione di impianti di produzione, di trasformazione e/o di
utilizzo di energia elettrica anche da fonti rinnovabili o alternative;
(vi)
la ricerca e sviluppo nel campo della utilizzazione delle
energie rinnovabili, dell'uso razionale dell'energia e dei servizi
energetici;
(vii)
la vendita, il commercio e l'approvvigionamento, sia in Italia
che all'estero, di prodotti comunque attinenti all'utilizzo, al consumo
e/o al risparmio di energia, quali a titolo esemplificativo ma non
esaustivo, dispositivi elettronici, di domotica, illuminanti, biciclette
e mezzi di locomozione elettrici, apparecchi finalizzati alla
rilevazione e al risparmio energetico, etc.;
(viii) l'assunzione e la gestione di partecipazioni ed interessenze in
società ed imprese italiane o straniere svolgenti attività analoga od
affine a quella della società, nonché lo svolgimento, nei confronti
delle società ed imprese partecipate, di funzioni di indirizzo
strategico e di coordinamento, anche mediante la prestazione di
servizi amministrativi, aziendali, finanziari o commerciali.
Essa può compiere tutte le operazioni commerciali, industriali,
economiche, finanziarie e bancarie, mobiliari ed immobiliari
necessarie e/o utili per il conseguimento dell'oggetto sociale; può
prestare avalli, fideiussioni, ed ogni altra garanzia, anche reale, a
qualsiasi titolo, anche a favore di terzi; può anche assumere, sia
direttamente che indirettamente, interessenze e partecipazioni in
110
altre società od imprese purché non in via prevalente e non ai fini
del collocamento presso il pubblico e, comunque, con esclusione di
tutte le attività riservate di cui all'art. 106 D.L. n. 385/93 e all'art. 1
L. 02.01.1991 n. 1 e successive modifiche e integrazioni.
In qualità di "Società Benefit" la società, in linea con quanto
disposto dall'art. 1, commi da 376 a 384 della legge 28 dicembre
2015 n. 208, nell'esercizio delle attività sopra descritte, intende
perseguire finalità di beneficio comune, operando in modo
responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone,
comunità, territori ed ambiente, beni ed attività culturali e sociali,
enti e associazioni ed altri portatori di interesse.
In particolare, la società persegue le seguenti specifiche finalità di
beneficio comune:
- la tutela, la difesa e la salvaguardia della natura e dell'ambiente,
anche mediante la produzione e/o il commercio di energie
rinnovabili o alternative; - il sostegno e la valorizzazione della
produzione di energia da fonti rinnovabili o alternative in funzione
del risparmio energetico e della riduzione delle sostanze inquinanti;
- la tutela, la difesa e la salvaguardia della natura e dell'ambiente,
anche mediante attività di sensibilizzazione dei propri clienti ad un
costante miglioramento dell'efficienza energetica e dell'uso razionale
dell'energia;
- lo studio, l'analisi e la diffusione di informazioni e dati relativi ai
benefici per la collettività inerenti alla produzione e all'utilizzo di
energie rinnovabili e al risparmio energetico;
- l'organizzazione e/o la promozione di eventi, convegni,
manifestazioni, seminari e simili volti alla sensibilizzazione dei
cittadini e delle istituzioni verso i benefici per la collettività e per la
salute derivanti dal rispetto dell'ambiente e da un consapevole
utilizzo/sfruttamento dell'energia;
111
- la diffusione anche attraverso la condivisione con i propri fornitori
di un'identità e finalità sociale che rispecchi i valori della tutela
dell'ambiente e della persona;
- il sostegno alla digitalizzazione di tutti i processi legati alle attività
svolte dalla società nonché la promozione di internet per tutti i
processi ad essa legati, anche dematerializzando i documenti
amministrativi e promuovendo l'archiviazione elettronica degli
stessi, con conseguente risparmio energetico e tutela delle risorse
ambientali.
La società si prefigge inoltre di favorire la promozione umana,
l'integrazione e la coesione sociale, alla luce dei principi di
solidarietà e sensibilità sociale, mediante lo svolgimento delle
attività previste dal presente statuto, con l'obbiettivo di un costante
miglioramento delle condizioni di lavoro dei propri dipendenti e
favorendo nel contempo l'economia locale. La società svolgerà,
pertanto, le attività sopra descritte con particolare attenzione alla
promozione, all'incentivazione all'inserimento lavorativo e alla
creazione di opportunità di occupazione e di crescita professionale
nel rispetto della persona umana e delle singole attitudini
professionali.".
40) La società ha per oggetto l'esercizio delle seguenti attività: l'istituzione e la gestione di Mense del "Buon Samaritano" per la
distribuzione di derrate alimentari e la somministrazione gratuita di
pasti caldi ai bisognosi; l'organizzazione di corsi di formazione con
finanziamento pubblico e/o autofinanziamento (tali corsi sono
principalmente
e
non
esclusivamente
formazione
e
specializzazione professionale nel settore della pasticceria,
pizzeria, cucina e ristorazione); l'accesso ai corsi è riservato ai
giovani soprattutto ai minori in particolare stato di disagio
economico e sociale e, segnatamente, a quelli a rischio di
condizionamento camorristico al fine anche, ai sensi dell'art. 41
della Costituzione, di prevenire il degrado e contrastare
112
effettivamente il fenomeno associativo criminale di stampo
camorristico (offrendo ai minori a rischio un'elevata formazione
professionale per una concreta possibilità di un futuro inserimento
competitivo nel mondo del lavoro). Nell'ambito dei corsi di
formazione professionale, la società accoglierà gli studenti minori
e non, per periodi di apprendimento in situazioni lavorative in tema
di disciplina dell'alternanza scuola-lavoro, per assicurare ai
giovani, oltre alle conoscenze di base, l'acquisizione di competenze
spendibili nel mercato del lavoro. Gli utili derivanti dalla attività di
formazione professionale e di orientamento, finanziate e/o
cofinanziate con risorse pubbliche, saranno totalmente reinvestiti
nelle medesime attività. Inoltre la società intende occupare
stabilmente nelle sue attività di ristorazione i giovani studenti più
meritevoli e bisognosi, distintisi in regime di alternanza scuolalavoro, e investire nella loro specializzazione ed aggiornamento
professionale. E' interesse della società orientare la sua attività
economica - fermamente ispirata ai dettami della dottrina sociale
della Chiesa Cattolica - al fine di creare e rendere stabili il
maggiore numero possibile di posti di lavoro. A tal fine la società
chiederà alle autorità competenti l'acquisizione, l'assegnazione e
concessione di immobili (terreni agricoli e edifici) confiscati alla
camorra e alle attività illecite in genere, al fine di gestirle con i
giovani (eventualmente con cooperative di lavoro) che si sono
formati, per creare una filiera di prodotti agricoli per la produzione
di eccellenza prevalentemente biologica, e per rendere stabile la
loro occupazione. L'attività di formazione e di tutela dei minori a
rischio, s'inserisce in un più ampio quadro d'intervento strategico
imprenditoriale che aspira a essere parte autentica del processo di
risanamento economico, sociale e morale del Meridione d'Italia, e
ciò, partendo dalla lotta alla fenomenologia (sub) culturale della
criminalità organizzata di stampo camorristico e, in genere, di tutte
113
le mafie, dal contrasto al fenomeno del malcostume e della
corruzione nell'ambito della pubblica amministrazione, sino ad
arrivare allo sfruttamento delle sue bellezze naturali, artistiche,
storiche e culturali; coniugare il profitto con l'eccellenza e la
valorizzazione
dell'artigianato
artistico
(soprattutto
quello
gastronomico), del turismo, della ristorazione, dell'agricoltura e
della sua produzione locale e tipica, diffondendo e tutelando
l'integrità della cultura classica napoletana e, segnatamente, la
tradizione enogastronomica locale e tipica di Napoli e, in genere,
della Campania nel mondo, attraverso il marchio registrato
"OTTOCENTO NAPOLETANO", concesso in comodato gratuito
dal proprietario; organizzare e gestire eventi di ogni genere (e
segnatamente eventi culturali, manifestazioni e spettacoli di ogni
genere, mostre, fiere, promozioni di prodotti tipici e di tradizioni
locali); gestire attività di ristorazione e di somministrazione di cibi e
bevande, mediante la creazione di specifiche unità operative da
gestire in proprio o mediante affiliazione in franchising, da
contrassegnare tutte con il citato marchio registrato "OTTOCENTO
NAPOLETANO"; prestare servizi di catering, organizzare corsi di
scuola di cucina, di pasticceria, di pizzeria e, comunque, di
ristorazione; gestire mense scolastiche e aziendali soggetti pubblici e
privati, nonché palazzi artistici, storici e monumentali privati e
pubblici per la loro valorizzazione e la loro corretta e civile fruizione
da parte dei cittadini; organizzare e gestire strutture alberghiere e
turistiche, stabilimenti balneari, parcheggi pubblici e privati e tutte
le attività e le infrastrutture strumentali necessarie; a tal fine la
società esercita l'attività di coltivazione biologica diretta dei
prodotti locali e tipici, costituenti l'eccellenza della produzione
agricola campana, perseguendo e garantendo gli standard qualitativi
più elevati; promuovere e diffondere la cultura enogastronomica
campana e i suoi prodotti tipici e tradizionali; gestire e rappresentare
artisti e operatori dello spettacolo, nonché organizzare corsi di
formazione per l'insegnamento della musica e della recitazione;
114
creare e gestire attività d'intrattenimento, sportive, culturali e
ludiche; in particolare, la società, allo specifico scopo di contrastare
l'infiltrazione della camorra, nonché la fenomenologia del gioco
compulsivo patologico, intende operare nell' ambito del settore dei
giochi
leciti
in
conformità
agli
indirizzi
emanati
dall'Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato al fine di
valorizzare il ruolo sociale del gioco, la voglia di divertirsi con
serenità, moderazione e senso di responsabilità, educando al gioco e
valorizzandone la funzione di aggregazione sociale, di momento di
creatività e di comunicazione tra gli individui, unitamente a tutti gli
altri soggetti della filiera di gestione del gioco lecito; organizzare,
gestire e commercializzare servizi di pubblicità sotto qualsiasi
forma, anche mediante semplice locazione di spazi e proiezioni su
supporti anche informatici; - organizzare e gestire attività di
marketing per conto terzi; creare, organizzare e gestire strutture
sportive per la formazione dei giovani alla cultura sportiva, quale
strumento di riscatto e recupero sociale; istituire e gestire scuole di
musica per la formazione di giovani musicisti, soprattutto per l'alta
specializzazione, nonché per l'approfondimento nel settore della
musica barocca, lirica e sinfonica. Per il conseguimento del suo
scopo mirato a una sempre più ampia diffusione della cultura
gastronomica tipica di Napoli e della Campania, la società potrà
stipulare accordi di cooperazione commerciale con altre entità
operative disposte a fregiarsi del citato marchio "OTTOCENTO
NAPOLETANO" e a garantire il perseguimento di finalità e di
standard compatibili con la missione aziendale della società. Per
l'attuazione dell'oggetto sociale la società si doterà delle necessarie
autorizzazioni e abilitazioni di legge, avvalendosi, ove necessario, di
personale all'uopo abilitato, e potrà compiere operazioni
commerciali, finanziarie, industriali, ed immobiliari, sia in Italia
che all'Estero, connesse alle attività principali, ivi compreso il
rilascio, in via occasionale, di fidejussioni ed altre garanzie a favore
di terzi, compresa la stipula di polizza assicurativa a favore degli
115
amministratori, nonché assumere partecipazioni in altre imprese,
società e consorzi la cui attività sia analoga, affine o connessa con
la propria, ai sensi e nei limiti della legge e comunque come
attività non prevalente, ma esclusivamente accessoria e strumentale
al conseguimento dell'oggetto sociale, né rivolta nei confronti del
pubblico, nel rispetto delle disposizioni dettate in materia dal
Decreto Legislativo 385/93 e con esclusione delle attività di cui al
D.Lgs. 58/98, leggi 1/91, 52/91, 197/91, D.Lgs. n. 385/93, D.Lgs. n.
415/96
e
successive
modificazioni
ed
integrazioni.
Resta
tassativamente esclusa ogni e qualsiasi attività propria delle
professioni intellettuali che, ove eventualmente necessaria, sarà
svolta
personalmente,
direttamente
e
sotto
la
personale
responsabilità di professionisti abilitati ai sensi di legge, nel rispetto
delle norme in materia. Per il conseguimento del suo oggetto, la
società potrà avvalersi di tutte le agevolazioni previste dalle leggi
vigenti e future, nazionali, regionali e comunitarie.
41)
La società ha per oggetto lo svolgimento di attività editoriali e di
comunicazione multimediale, con particolare attenzione alle
iniziative atte a sviluppare la cultura della solidarietà, con esclusione
della pubblicazione di quotidiani.
La società può compiere tutte le operazioni commerciali,
immobiliari e finanziarie che saranno ritenute utili dall’organo
amministrativo per il conseguimento dell’oggetto sociale, con
esclusione di attività finanziarie nei confronti del pubblico .
La società, nel perseguimento dell’oggetto sociale deve operare
secondo criteri di economicità e con l’obbiettivo di conseguire utili,
che saranno, nel rispetto di quanto disposto al successivo articolo
25, utilizzati in via preferenziale per l’autofinanziamento dello
sviluppo di nuove iniziative ed il mantenimento e miglioramento dei
progetti esistenti.
116
Nell’esercizio della propria attività, operando in modo responsabile,
sostenibile e trasparente, la società persegue le seguenti finalità di
beneficio comune;
-
-
-
Promuovere e diffondere modelli economici e sociali
sostenibili con particolare attenzione alle forme di impresa
sociale ed al loro sviluppo attraverso la narrazione
multimediale e le iniziative di comunity per la loro messa in
rete off line e online;
Dare voce ai gruppi intermedi, alle realtà non profit italiane
ed europee e alle libere aggregazioni di cittadini che
esercitano la propria responsabilità di fronte ai bisogni senza
delegarne ad altri la risposta;
Collaborare con le organizzazioni profit e non profit per
contribuire al loro sviluppo e amplificare l’impatto sociale
positivo del loro operato.
42)
La società, senza finalità speculative, si propone gli scopi seguenti:
- ottenere, tramite la gestione in forma associativa, il miglioramento
economico e sociale dei singoli soci.
Conseguentemente la tutela dei soci viene esercitata dalla
Cooperativa, nell’ambito delle leggi in materia, degli statuti sociali e
dei regolamenti interni.
La Cooperativa deve essere retta e disciplinata da principi della
mutualità senza fini di speculazione privata.
La Cooperativa ha per oggetto:
117
- la promozione, la realizzazione, l’organizzazione e gestione di
conferenze, seminari, corsi, workshop, campagne di comunicazione,
fiere, dialoghi ed eventi correlati;
- l’organizzazione di congressi ed eventi culturali e di promozione
sociale in cui opera la società benefit, nonché di qualsiasi altro tipo
di manifestazione, esposizione o evento che sia comunque
complementare, connesso, collaterale od accessorio a congressi,
convegni, conferenze ed eventi organizzati dalla Società;
- l’ideazione e promozione di materiale informativo e divulgativo,
pubblicazione di libri, documenti e cataloghi, realizzazione di
manifesti e riproduzioni a stampa;
- attività di formazione e addestramento e selezione del personale;
- le ricerche di mercato, sondaggi d’opinione, studi di tendenza e
tutto quanto idoneo a supportare il posizionamento strategico sul
mercato proprio o dei clienti;
- la gestione diretta o indiretta di qualsiasi tipo di struttura turistico
ricettiva, di ospitalità o accoglienza; la società perseguirà per quanto
possibile, lo scopo di offrire i propri servizi alle migliori condizioni
possibili, compatibilmente al mercato e ai propri costi. Nel
perseguimento del proprio oggetto sociale e nel rispetto dei principi
che ispirano i propri obiettivi la società crea, sostiene e sviluppa
118
progetti e partnership con entità nazionali o straniere, pubbliche o
private;
- gestione di centri di accoglienza, strutture sanitarie, scolastiche e
ricreative; corsi di inserimento al lavoro;
- lavori di giardinaggio e di sistemazione aree verdi, cura ed il
riordino di ambienti civili, commerciali, artigianali ed industriali,
piccole manutenzioni in genere; attività di guardiania e di vigilanza
non armata;
- la pulizia, disinfestazione e sanificazione di immobili e complessi
immobiliari di qualsiasi tipo, destinazione pubblica o privata,
residenziale, commerciale, industriale o destinati a pubblico servizio
nel
rispetto e salvaguardia dell’ambiente.
L'attività sociale si
svolge nel rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti in materia
ambientale e contribuisce allo sviluppo sostenibile del territorio,
anche attraverso l’uso delle migliori tecnologie disponibili, il
costante
monitoraggio
dei
processi
aziendali,
nonché
l’individuazione delle soluzioni industriali di minore impatto
ambientale in termini di scelta dei materiali di consumo e risorse,
distribuzione e gestione dei suoi servizi;
- elaborazioni dati;
- la gestione di parcheggi, aree e strutture pubbliche e private;
119
- la gestione e la conduzione di immobili e beni del patrimonio
immobiliare dello Stato e/o altri Enti pubblici.
Per il raggiungimento degli scopi sociali, in via assolutamente
strumentale all'oggetto sociale, la Società Cooperativa potrà:
a) compiere ogni operazione industriale o commerciale, mobiliare ed
immobiliare, che sarà ritenuta necessaria od utile all’espletamento
dell’attività sociale – e quindi non nei confronti del pubblico – e
potrà anche assumere partecipazioni in altre società aventi attività
affine o comunque connessa alla propria, con espressa esclusione
delle attività di cui alla legge n.1/1991 e n.385/1993 e di tutte le altre
attività vietate da norme inderogabili;
b) stipulare convenzioni con Enti pubblici e privati utili alla
attuazione degli scopi anzidetti;
c) aderire e partecipare ad Enti ed Organismi economici, cooperativi
e consortili aventi finalità analoghe alla Società Cooperativa, anche
assumendone interessenze.
La società cooperativa, per meglio realizzare l'oggetto sociale
promuove:
- l'esaltazione e la promozione, tra i giovani inseriti e da inserire nel
mondo del lavoro, di valori etici quali onestà, lealtà, fiducia e
fedeltà;
120
-
la creazione di nuovi posti di lavoro legati soprattutto alla
valorizzazione, promozione e sviluppo del territorio in cui opera,
rafforzando così la sua entità;
- la diffusione sul territorio del concetto di Rete di Impresa tra
Piccole e Medie Imprese come nuovo metodo del lavoro;
- promozione dello stile italiano e dei prodotti del made in Italy in
Italia e all'estero;
- la esaltazione del territorio attraverso la riscoperta delle tradizioni,
della cultura e dell'enogastronomia che lo caratterizza;
- lo studio sulle possibilità e sulla fattibilità dell'utilizzo del credito
alternativo come principale strumento di finanziamento per start-up
e per le imprese in genere;
- la Riqualificazione dei centri storici dei comuni anche attraverso il
recupero delle arti e dei mestieri antichi e tradizioni popolari in via
di estinzione;
- il Valore Rete di Impresa come momento di esaltazione dei valori
etici e della tradizione del territorio;
- la Pianificazione del cosiddetto giorno della carriera (Career Day):
momenti di incontro tra azienda e studente per avviare gli studenti al
mondo del lavoro.
121
Oltre allo scopo mutualistico sopra evidenziato la società
cooperativa, in qualità di Società Benefit, persegue anche una o più
finalità di beneficio comune e opera in modo responsabile,
sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori
e ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti e associazioni ed
altri portatori di interesse. La società cooperativa si impegna a
realizzare la specifica finalità di beneficio comune quella di seguito
descritta: cura e manutenzione delle aree verdi ricadenti nel
territorio del Comune in cui è posta la sede legale della società,
attraverso la manutenzione periodica annuale dei parchi e giardini
pubblici, ivi comprese le iniziative di salvaguardia e cura
dell'ambiente nella consapevolezza che le aree verdi comunali
appartengono alla collettività e contribuiscono al benessere generale
dei consociati e del territorio e, in particolare il beneficio comune
espressamente
assunto
dalla
cooperativa
consiste
nella
manutenzione e cura di almeno un giardino comunale sito nel
territorio del Comune in cui è posta la sede legale della cooperativa,
scelto dalla società cooperativa stessa, previa autorizzazione della
Competente Amministrazione Comunale.
Ai sensi dell'art. 1 comma 380 della Legge 28 dicembre 2015 n.
208, la società benefit è amministrata in modo da bilanciare
l'interesse dei soci, allo scopo mutualistico con il perseguimento
delle finalità di beneficio comune e gli interessi delle categorie
indicate nel comma 376 della citata Legge.
122
43)
La società ha per oggetto prevalente la concezione, brevettazione,
produzione e commercializzazione in tutto il mondo di un
dispositivo di mobilità concepito prevalentemente per
persone con difficoltà motorie. La società si impegna a non
contrastare e confliggere con i propri principi ispiratori che
pongono il rispetto per l'uomo al centro della propria
missione, principi contenuti all'interno del codice etico
della società stessa.
In qualità di Società Benefit la società intende perseguire
una o più finalità di beneficio comune e operare in modo
responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone,
comunità, territori e ambiente, beni e attività culturali e sociali,
enti e associazioni ed altri portatori di interesse In merito alle
finalità di beneficio comune, lo scopo ultimo della società è
quello di creare "Ben d'Essere" per ogni uomo, nella sua
unitaria dimensione Bio-Psico-Sociale, attraverso strumenti
tecnologici ed ogni altra attività volta a garantirne lo scopo, in
una prospera attività economica per sostenerne la vitalità
commerciale, per finanziarne il continuo miglioramento e per
rendere possibile l'avvio di altre attività che siano coerenti con il
suo scopo ultimo.
44)
Art. 2 - La società ha per oggetto l'attività di conduzione e
gestione di palestre, di centri ginnico-sportivi, di piscine e localisauna, per il mantenimento del tenore fisico della persona, e, più
in generale, per lo svolgimento delle attività riguardanti la cura ed
il benessere fisico della persona (c.d. fitness e wellness), con
esclusione di qualsiasi attività medica o comunque riservata, a
tenore delle vigenti leggi, a professionisti-persone fisiche iscritti
in appositi Albi od Ordini professionali; vendita, all'ingrosso ed al
dettaglio, di integratori alimentari, prodotti dietetici e di
erboristeria.
La società potrà inoltre compiere tutte le operazioni commerciali,
industriali, mobiliari ed immobiliari che saranno ritenute
necessarie od utili al raggiungimento dello scopo sociale, ivi
compreso il rilascio di fideiussioni e di altre garanzie personali e
reali, sia a favore che per conto di terzi, anche a titolo gratuito e
potrà assumere, direttamente o indirettamente, interessenze e
partecipazioni in altre società o imprese aventi oggetto analogo,
affine o connesso al proprio nonchè compiere operazioni
finanziarie strumentali al raggiungimento dello scopo sociale.
123
Resta comunque espressamente escluso l'esercizio in via prevalente
o nei confronti del pubblico delle attività tassativamente riservate
per legge a soggetti qualificati.
La società, inoltre, in quanto società benefit, ai sensi e per gli effetti
dell'art. 1, commi 376 ss. Legge 28 dicembre 2015, n. 208, si
obbliga ad operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente
nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni ed
attività culturali e sociali, enti e associazioni e altri portatori di
interesse, perseguendo finalità di beneficio comune.
Essa persegue in particolare due tipologie di obiettivi: obiettivi
sociali e obiettivi ambientali:
Obiettivi sociali:
- la società promuove le attività sportive e di benessere nelle
comunità in cui opera;
a)
- la società si prefigge di educare i giovani ai valori dello sport:
spirito di sacrificio, disciplina e rispetto delle regole;
- perseguendo i principi di uguaglianza sociale, la società si
impegna, inoltre, ad offrire borse di studio ai giovani che per i loro
meriti si distingueranno nelle varie discipline sportive che verranno
praticate nelle strutture in cui essa stessa opererà;
- la società si impegna a perseguire un welfare aziendale, cercando
di soddisfare le necessità dei propri lavoratori dipendenti, con
particolare attenzione, a titolo meramente esemplificativo, alle
donne lavoratrici madri di figli in età scolare e prescolare, predisponendo spazi adeguati e orari flessibili;
- la società si impegna a favorire la crescita delle strutture Salesiane
anche mediante promozione di eventi, manifestazioni o
contribuzioni dirette al miglioramento dell'offerta di spazi, strutture,
attrezzature a disposizione dei giovani appartenenti alla comunità
Salesiana; a tal fine la società si propone di operare in sinergia con
la Congregazione Salesiana in generale ed in particolare con
l'Opera Salesiana di Lecce;
- la società si impegna ad avviare ed educare i giovani alla pratica
dello sport. In particolare la società svolgendo la propria attività
nella struttura salesiana, ne condividerà le finalità educative,
promuovendo i valori dello sport verso i 'giovani della città, avendo uno sguardo privilegiato per coloro che provengono da
famiglie con situazioni economiche svantaggiate.
Obiettivi ambientali:
La società si impegna a realizzare le strutture in cui svolge la
propria attività valutando i propri investimenti in maniera tale da
verificare e preferire quelli a minore impatto ambientale.
124
125
9. Clausole statutarie particolari. Gli statuti esaminati spesso contengono
clausole specifiche relative alla disciplina delle società benefit. Ma nella maggior
parte dei casi si tratta di clausole statutarie che si limitano a riprodurre fedelmente le
disposizioni di legge in materia di società benefit e che, quindi, non presentano
contenuti innovativi. Ciononostante dalla lettura degli statuti emerge, comunque, un
timido esercizio dell’autonomia statutaria che caratterizza anche le società benefit.
Tale timidezza si giustifica soprattutto per l’assenza di orientamenti dottrinali e
giurisprudenziali consolidati in materia, dovuta – come è ovvio – alla recente
emanazione della legge sulle società benefit. In quest’ottica vanno segnalate
disposizioni statutarie riguardo a:
a) scopo sociale.
- “Lo scopo ultimo della Società è la felicità di tutti quanti ne facciano parte (tutti gli
“stakeholder”), sia come soci che in altri ruoli, attraverso un motivante e
soddisfacente impegno in una prospera attività economica.
La società, in qualità di Società Benefit, nell’esercizio della sua attività economica,
oltre allo scopo di dividerne gli utili, persegue le seguenti finalità di beneficio
comune e opera in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di
persone, comunità, territori e ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti e
associazioni ed altri portatori di interesse.”
b) eterodestinazione parziale degli utili.
- “Alle finalità indicate al precedente articolo quattro (quelle di beneficio comune,
n.d.r.) la società potrà destinare una quota non inferiore al 40% (quaranta per cento)
degli utili di bilancio”.
^^^
- “In particolare, la società persegue le specifiche finalità di beneficio comune di
seguito descritte:
- la società devolve/destina annualmente una quota percentuale – definita secondo
dimostrabili e specifiche esigenze – del proprio utile lordo a associazioni non profit o
ad enti pubblici e privati per la tutela, a titolo esemplificativo e non esaustivo, di
126
istruzione, salute, ambiente, infanzia e beni culturali laddove l’utile lordo a bilancio
risulti superiore a euro 250.000,00 (duecentocinquantamila virgola zero) …”
c) Modalità di nomina del responsabile del beneficio comune.
- “Il dottor …, come sopra generalizzato, accetta la nomina a Responsabile
dell’Impatto, dichiara non sussistere a proprio carico cause di decadenza od
ineleggibilità ai sensi di legge, chiedendo che della presente nomina sia fatta
iscrizione presso il registro delle Imprese competente e delegando me notaio per
l’espletamento del relativo adempimento.”
^^^
- “Al fine del perseguimento delle finalità “benefit” di cui infra l’organo
amministrativo terrà una speciale/specifica gestione sociale e sarà compito degli
amministratori individuare e nominare una commissione di soggetti composta da
numero variabile, da uno a tre, soggetti responsabili dotati di particolari competenze
tecniche di settore a cui affidare funzioni e compiti specifici per il perseguimento
delle finalità sociali”
d) verifica e miglioramento del conseguimento del beneficio comune.
“La società si dà altresì l’obiettivo di organizzare la propria gestione in modo che
sia volta al bilanciamento dell’interesse dei soci con l’interesse di tutti coloro verso
cui l’attività sociale possa avere un impatto, ovvero, come indicato sopra, verso la
comunità, i territori, l’ambiente, i benei e le attività culturali e sociali, gli enti e
associazioni ed altri portatori di interesse, quali lavoratori, clienti, fornitori,
finanziatori, creditori, pubblica amministrazione e società civile, con cui possa
entrare in contatto.
Tutti questi portatori di interesse potranno essere coinvolti con incontri periodici di
verifica della qualità dei servizi prestati e di verifica del gradimento, con facoltà di
avanzare proposte.”
e) Valutazione dell’impatto.
- “La valutazione dell’impatto generato dal perseguimento delle finalità di
beneficio comune verrà effettuata dalla società sulla base dello standard di
valutazione esterno internazionale B Impact Assessment (BIA) o da altro
standard di valutazione esterno avente le caratteristiche di cui all’allegato 4
alla legge del 28/12/2015 n. 208 art. 1 commi da 376 a 384.”
127
10. Introduzione e soppressione delle clausole sul beneficio comune al fine di
acquisire o dismettere la qualifica di società benefit: quorum deliberativi e
diritto di recesso.
La legge 208/2015, come noto, non disciplina i profili procedimentali in merito
all’introduzione e/o alla soppressione delle clausole benefit degli statuti sociali. Per
tale motivo è sicuramente interessante verificare con quale procedimento e, in
particolare, con quali maggioranze, nella pratica, sono state realizzate tali
modificazioni statutarie.
In proposito occorre effettuare una precisazione iniziale. Fino ad oggi si è assistito
solo al procedimento di introduzione delle clausole benefit, ossia sono state effettuate
solo acquisizioni della qualifica di società benefit, mentre non vi è stata alcuna
dismissione della stessa qualifica.
Come si è detto sopra al paragrafo 3), vi sono state 21 società preesistenti alla legge
che hanno provveduto ad inserire nei propri statuti la speciale finalità di beneficio
comune. Tale inserimento nella stragrande maggioranza dei casi (per ben 19 volte) è
avvenuto con il consenso di tutti i soci; tale circostanza è stata sicuramente agevolata
dalla ristretta base sociale che normalmente connota le nostre società benefit (vedi
supra paragrafo 6). In due casi, però, l’inserimento delle clausole benefit è avvenuto
senza il consenso di tutti i soci. In un caso si trattava di una s.r.l. e il voto favorevole
è stato espresso dai soci che rappresentavano il 75,09% del capitale sociale (gli altri
soci risultavano assenti in assemblea). Nell’altro caso si trattava di una s.p.a., le cui
azioni risultano negoziate presso il sistema multilaterale di negoziazione AIM Italia –
Mercato Alternativo del Capitale organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. In
quest’ultimo caso la decisione di adottare lo status di società benefit è stata assunta
con il voto favorevole degli azionisti che rappresentavano il 38,67% del capitale
sociale.
E’ opportuno evidenziare che, in entrambi i casi, i verbali delle relative assemblee,
non contengono indicazioni in merito al diritto di recesso eventualmente spettante ai
soci assenti, astenuti o dissenzienti. Né, al momento, è dato sapere di eventuali
impugnative di dette deliberazioni.
128
11. Società benefit e B-Corp italiane. In Italia esistono 26 imprese che hanno
ottenuto la certificazione B-Corp. Essa consiste in una attestazione rilasciata alle
imprese richiedenti da B Lab, un ente non-profit statunitense. L’ottenimento e il
mantenimento della certificazione è subordinato al raggiungimento di un punteggio
minimo (80 punti sui 200 disponibili) attraverso un questionario relativo alle
performance dell’impresa nei diversi settori in cui opera e ad una attività di verifica
effettuata dall’ente indipendente americano. E’ bene chiarire che il conseguimento
della certificazione come “B-Corp” non rileva minimamente all’ottenimento della
qualifica e del relativo status giuridico di società benefit. Quest’ultima, infatti,
secondo la legge 208/2015, si consegue con l’inserimento nello statuto delle
indicazioni previste dalla legge (quali essenzialmente l’indicazione del beneficio
comune da realizzare) e con l’applicazione della relativa disciplina speciale prevista
proprio per le società benefit. Ciò che assume rilevanza, ai fini della presente ricerca,
è il rapporto numerico tra società benefit e B-Corp italiane e la verifica delle società
che possiedono entrambe le qualifiche e quante ne possiedono una soltanto. Sempre
a questi fini occorre segnalare che alcune delle 26 B-Corp sono impossibilitate ad
assumere la qualifica di società benefit: è il caso di due studi associati che svolgono
attività professionale e di una società consortile. Così pare utile segnalare l’esistenza
di due società cooperative che hanno ottenuto la certificazione B-Corp ma non hanno
assunto la qualifica di società benefit.
In particolare i dati che emergono dall’indagine sono i seguenti:
Imprese italiane che hanno ottenuto la certificazione B-Corp: numero 26 di cui:
Numero 9 imprese B-Corp (essendo società) hanno assunto anche la qualifica di
società benefit;
Numero 2 imprese B-Corp sono studi associati professionali (e come tali non possono
assumere la qualifica di società benefit, salvo scegliere di svolgere le medesime
attività professionali attraverso una società di professionisti così come previsto
dall’ordinamento italiano);
Numero 1 imprese B-Corp ha assunto la forma di società consortile a responsabilità
limitata (e come tale, stando ad una interpretazione letterale della norma, non può
assumere la qualifica di società benefit);
129
Numero 14 imprese B-Corp sono società di capitali e cooperativa (2 S.p.A., 2
cooperative e 10 s.r.l.) non hanno, per il momento, adeguato il proprio statuto al fine
di assumere la qualifica di società benefit.
12. Elenco delle società benefit.
1) 40 30 30 S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in BERGAMO (BG), Capitale sociale: euro 100.000,00
2) ALEOOP…@ SOCIETA’ BENEFIT S.R.L.
Sede legale in RUBANO (PD), Capitale sociale: euro 11.111,00
3) ANIMA E CORPO S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT, Sede legale in LECCE (LE)
Capitale sociale: euro 10.000,00
4) ARCA SOCIETA’ A RESPONSABILITA’ LIMITATA SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in ROSORA (AN), Capitale sociale: euro 100.000,00
5) ASSICONS SOCIETA’ BENEFIT A RESPONSABILITA’ LIMITATA
Sede legale in Roma (RM), Capitale sociale: euro 10.000,00
6) BOBOTO S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT, Sede legale in LECCE (LE), Capitale
sociale: euro 10.000,00
7) CANTIERE VERDE SOCIETA’ AGRICOLA S.R.L. – SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in Belluno (BL), Capitale sociale: euro 20.000,00
8) CIBOPROSSIMO.NET S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in MILANO (MI), Capitale sociale: euro 10.000,00
9) CISNUSCULUM S.R.L. – SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI), Capitale sociale: euro 10.000,00
10)
CONFINI AZZURRI SOCIETA’ A RESPONSABILITA’ LIMITATA
SOCIETA’ BENEFIT ENUNCIABILE ANCHE CONFINI AZZURRI S.R.L.
SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in PONTENURE (PC), Capitale sociale: euro 10.000,00
130
11)
CROQQER ITALIA S.R.L. SOCIETA BENEFIT IN FORMA
ABBREVIATA CROQQER ITALIA S.R.L. SB
Sede legale in ROMA (RM), Capitale sociale: euro 10.000,00
12)
DERMOPHISIOLOGIQUE S.R.L. SOCIETA BENEFIT O IN BREVE
DERMOPHISIOLOGIQUE S.R.L SB,
Sede legale in CARONNO PERTUSELLA (VA), Capitale sociale: euro 52.000,00
13)
ELIDRIA S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in BERGAMO (BG), Capitale sociale 10.000,00
14)
ESDEBITAMI S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT, Sede legale in ROMA
(RM), Capitale sociale: euro 1400,00
15)
ESO SOCIETA’ BENEFIT A R L
Sede legale in OPERA (MI), Capitale sociale euro 300.000,00
16)
EXECUTIVE SERVICE S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in CASTEL SAN PIETRO TERME ( BO), Capitale sociale: euro
260.000,00
17)
EX TERRA S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in CEGLIE MESSAPICA (BR), Capitale sociale: euro 10.000,00
18)
EYWA HARD FUN S.R.L. SEMPLIFICATA SOCIETA’ BENEFIT,
Sede legale in MILANO (MI), Capitale sociale: euro 1.
19)
FRIENDS S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT, Sede legale in DALMINE
(BG), Capitale sociale: euro 100.000,00
20)
FUNKY TOMATO SOCIETA’ AGRICOLA S.R.L. SOCIETA’
BENEFIT
Sede legale in VENOSA (PZ), Capitale sociale: euro 10.000,00
21)
GREENAPES SOCIETA’ A RESPONSABILITA’ LIMITATA
SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in ROMA (RM), Capitale sociale: euro 10.000,00
22)
ISTITUTI CLINICI SCIENTIFICI MAUGERI SOCIETA’ PER
AZIONI SOCIETA’ BENEFIT IN FORMA ABBREVIATA ISTITUTI
CLINICI SCIENTIFICI MAUGERI S.P.A. SB O ANCHE ICS MAUGERI
S.P.A. SB O MAUGERI S.P.A. SB
131
Sede legale in PAVIA (PV), Capitale sociale : euro 26.050.000,00
23)
LITTLE GENIUS INTERNATIONAL S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in FRASCATI (RM), Capitale sociale: euro 10.000,00
24)
MAILWORK ECOSOSTENIBILI S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in MARTINSICURO (TE), Capitale sociale: euro 200.000,00
25)
MARIOWAY S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT, Sede legale in MILANO
(MI), Capitale sociale euro: 42.512,04
26)
MEFIR S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in CAPURSO (BA), Capitale sociale: euro 10.000,00
27)
MONDORA S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in MILANO (MI), Capitale sociale euro 105.000,00
28)
NATIVA S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT IN FORMA ABBREVIATA
NATIVA S.R.L. SB
Sede legale in MILANO (MI) Capitale sociale euro: 20.000,00
29)
NWG ENERGIA S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in PRATO (PO), Capitale sociale: euro 245.000,00
30)
OPEN INNOVATION SOCIETA’ BENEFIT SOCIETA’ A
RESPONSABILITA’ LIMITATA SEMPLIFICATA
Sede legale in ROMA (RM), Capitale sociale: euro 100,00
31)
OTTOCENTO NAPOLETANO S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT, Sede
legale in PORTICI (NA), Capitale sociale euro: 10.000,00
32)
PASTICCERIA FILIPPI S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in ZANE’ (VI), Capitale sociale: euro 20.658,00
33)
POSITIVE IMPACT S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT, Sede legale in
MILANO (MI), Capitale sociale euro: 10.000,00
34)
RADICI S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI), Capitale sociale: euro 10.000,00
35)
RIGENERA INNOVATION SOCIETA’ BENEFIT A R.L.
Sede legale in PALO DEL COLLE (BA), Capitale sociale: euro 10.000,00
36)
RPX PARTNERS S.R.L. SEMPLIFICATA – SOCIETA’ BENEFIT
132
Sede legale in NOVARA (NO), Capitale sociale euro 1.000,00
37)
SANTA FRANCESCA CABRINI S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT IN
BREVE SFC S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in CASTIGLIONE D’ADDA (LO) , Capitale sociale: euro 10.000,00
38)
SLOW FOOD PROMOZIONE S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT, Sede
legale in BRA (CN), Capitale sociale euro: 115.000,00
39)
SOCIETA’ COOPERATIVA STELLA POLARE SOCIETA’
BENEFIT, Sede legale in LATINA (LT), Capitale sociale euro: 2.000
40)
TREI S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in VOLTA MANTOVANA (MN), Capitale sociale euro 2.000.000,00
41)
TURISMO SOSTENIBILE SOCIETA’ BENEFIT A R. L.
Sede legale in MILANO (MI), Capitale sociale euro 600.000,00
42)
VITA SOCIETA’ EDITORIALE S.P.A., Sede legale in MILANO (MI),
Capitale sociale euro 4.396.026,04
43)
WORTH WEARING S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT
Sede legale in MILANO (MI), Capitale sociale euro 10.000,00
44)
ZORDAN S.R.L. SOCIETA’ BENEFIT, Sede legale in VALDAGNO
(VI), Capitale sociale euro: 1.000.000,00
13. Conclusioni. Dall’esame degli statuti sulle società benefit emergono le
considerazioni seguenti che, se condivise, potrebbero costituire un utile strumento
per il riformatore, laddove si ritenesse opportuno intervenire per integrare e/o
migliorare l’attuale testo normativo:
a) deve essere sottolineata l’inadeguatezza delle indicazioni legislative relative
alla denominazione sociale; come già accennato non è chiaro se
l’espressione “società benefit” assuma un significato tecnico e quindi in
particolare se la sua utilizzazione nel contesto della denominazione sociale
comporti l’assoggettamento della società al regime speciale e alla disciplina
133
specifica delle società benefit o se, invece, sia un’espressione priva di un
significato giuridico specifico liberamente adottabile da qualunque società;
b) per quanto riguarda l’oggetto sociale si deve affermare l’esigenza – non
sempre pienamente realizzata negli statuti presi in considerazione – di una
precisa indicazione delle finalità benefit e delle modalità di conseguimento
del beneficio comune, anche al fine di poter determinare concretamente
l’ambito dei poteri degli amministratori e gli eventuali profili di
responsabilità conseguente ad un non corretto bilanciamento tra gli interessi
dei soci e quelli che fanno capo a coloro che sono i destinatari degli effetti
dell’attività svolta dalla società;
c) occorre comprendere e analizzare le ragioni del disinteresse delle società di
medio e/o grandi dimensioni nei confronti dell’istituto delle società benefit.
E ammesso che vi siano ostacoli di origine legale (ad es. sistema
sanzionatorio rigido per le ipotesi di abuso della qualifica benefit;
responsabilità eccessive in capo all’organo amministrativo delle società
benefit; oneri documentali particolarmente gravosi; mancanza di
agevolazioni di diversa natura etc…) si tratta di verificare se si possa
procedere a correzioni tali da rendere più attraente la prospettiva
dell’acquisizione della qualifica di società benefit;
d)
i due casi di adozione a maggioranza della qualifica di società benefit da
parte di società di diritto comune, sopra segnalati, potrebbe indurre la prassi
e la pratica societaria in genere, oltre che la giurisprudenza nei casi in cui
sarà chiamata a pronunciarsi al riguardo, a ritenere che l’adozione o la
dismissione dello status di società benefit sia una mera modifica
dell’oggetto sociale, adottabile senza formalità procedurali particolari e,
soprattutto, senza il consenso di tutti i soci. Resta infine da stabilire se e
quale tutela spetti ai soci che non hanno concorso all’adozione della relativa
deliberazione assembleare. Anche su questo, se il legislatore deciderà di
non intervenire, sarà sicuramente compito della dottrina e della
giurisprudenza proporre soluzioni adeguate e coerenti con il sistema
giuridico.
134
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard