sorin group: ela medical annuncia i primi impianti in europa di ovatio

annuncio pubblicitario
Comunicato stampa
SORIN GROUP: ELA MEDICAL ANNUNCIA I PRIMI IMPIANTI IN EUROPA DI OVATIO
DR, IL NUOVO DEFIBRILLATORE IMPIANTABILE (ICD – IMPLANTABLE
CARDIOVERTER
DEFIBRILLATOR)
CHE
RIDUCE
L’INCIDENZA
DELLE
STIMOLAZIONI VENTRICOLARI SUPERFLUE.
Bad Nauheim, Germania – 15 giugno 2005 – ELA Medical, società di Sorin Group, leader nell’innovazione
delle terapie per la gestione del ritmo cardiaco, annuncia i primi impianti in Europa a scopo clinico di
OVATIO DR, il nuovo ICD a doppia camera dotato dell’esclusivo algoritmo di pacing AAIsafeR 2.
L’algoritmo AAIsafeR 2, un’esclusiva di ELA Medical, favorisce la conduzione intrinseca, riducendo allo 0,1%
il numero delle stimolazioni ventricolari non necessarie, in pazienti con una conduzione cardiaca nella
norma1.
Il 7 giugno 2005 è stato impiantato con successo il primo OVATIO DR ad opera del Dr. Johannes Sperzel,
cardiologo del Dipartimento di Cardiologia guidato dal Professore Christian Hamm, e dal Dr. Torsten
Schwarz, cardiochirurgo del Dipartimento di CardioChirurgia retto dal Professor Dr. Wolf-PeterKlövekorn,
presso il Kerckhoff-Klinik GmbH, di Bad Nauheim in Germania. Il paziente è un uomo di 51 anni con una
storia di infarto del miocardio causato da malattia delle arterie coronariche, e che avuto episodi di
tachicardia ventricolare polimorfica. Il paziente, sebbene goda di una conduzione atrio-ventricolare nella
norma soffre anche della Malattia del Nodo del Seno, che genera episodi sintomatici di bradicardia.
Commenta il Dr. Johannes Sperzel: ”Questo nuovo defibrillatore raggruppa in sé PARAD+, l’algoritmo
riconosciuto come il più specifico nel riconoscimento delle aritmie oggi disponibile sul mercato, insieme con
AAIsafeR 2, l’unico algoritmo di pacing capace di trattare tutti e tre i gradi di blocco cardiaco; OVATIO DR ha
pertanto il potenziale per diventare lo standard terapeutico ottimale per la maggior parte di coloro che
necessitano di un dispositivo salva-vita. OVATIO DR risponde alle esigenze del medico e
contemporaneamente fornisce al paziente benefici mai ottenuti finora.”
Studi recenti hanno messo in evidenza non solo quanto sia importante preservare la normale conduzione
atrio-ventricolare, ma anche evitare stimolazioni ventricolari superflue.
E’ stato dimostrato che stimolare il ventricolo senza che ve ne sia l’effettivo bisogno è estremamente
dannoso poiché accresce il rischio di mortalità o di ospedalizzazione conseguenti a casi di scompensi
cardiaci2.
I risultati di uno studio pubblicato recentemente3 suggeriscono che, nei pazienti impiantati con defibrillatore
con più del 50% di stimolazione cardiaca ventricolare, aumenta il rischio di insorgenza o di peggioramento di
scompenso cardiaco e di episodi di tachicardia ventricolare.
AAIsafeR 2 stimola il ventricolo solo quando si interrompe la conduzione intrinseca tra atrio e ventricolo.
Quando lo stimolo cardiaco naturale riparte, AAIsafeR 2 automaticamente ritorna a stimolare solamente
l’atrio. La tecnologia AAIsafeR è disponibile in Europa dal settembre 2003 nei pacemaker Symphony di Ela
Medical.
1
Risultati dello studio clinico SaveR, precedente al lancio (settembre 2004): percentuale cumulata di stimolazioni, memorizzata nel
pacemaker.
2
The David Trial Investigators. JAMA, 25 dicembre, 2002 – Vol. 288, No. 24: 3115-3123.
3
Steinberg JS, Fischer A, Wang P, Schuger C, Daubert J, McNitt S, Andrews M, Brown M, Hall WJ, Zareba W, Moss AJ ; Investigatori
nello studio MADIT II. The Clinical Implications of Cumulative Right Ventricular Pacing in the Multicenter Automatic Defibrillator Trial II.
Journal of Cardiovasc Electr, aprile 2005 - Vol. 16 No. 4: 359-364.
Attraverso un monitoraggio continuo del sistema di conduzione del paziente, dato dall’algoritmo AAIsafeR 2,
OVATIO DR è in grado di stimolare il ventricolo solo quando necessario. OVATIO DR è destinato non solo a
quei pazienti a forte rischio di Morte Cardiaca Improvvisa (MCI), ma anche a coloro che necessitano di una
stimolazione meno frequente, in quanto godono di un sistema di conduzione cardiaca pressoché nella
norma.
Il 10 giugno è stato eseguito l’impianto di un altro OVATIO DR nel Regno Unito. L’intervento è stata condotto
dal Dr. Vince Paul, consulente di Cardiologia Interventista ed Elettrofisiologo del St. Peter’s Hospital, a
Chertsey. L’impianto è stato effettuato in un uomo di 50 anni affetto da cardiomiopatia ipertrofica, episodi
saltuari di tachicardia ventricolare e una buona conduzione atrio-ventricolare.
Il Dr Paul ha giudicato il paziente un ottimo candidato per AAIsafeR, e nutre forti speranze che possa trarre
notevoli benefici da questo innovativo sistema di stimolazione.
Il Dr. Vince Paul aggiunge: “Con AIDA+ (Automatic Interpretation for Diagnosis Assistance), un potente
strumento diagnostico di Ela, OVATIO DR mi offre nuove possibilità nella gestione dei mie pazienti. Inoltre,
la visualizzazione intuitiva e d’immediato utilizzo delle più importanti informazioni inerenti il paziente rende le
visite post impianto più semplici e riduce la durata dei controlli.”
Dotato di forma fisiologica e di lunga durata, OVATIO DR offre un’energia shock fino a 34 joules, utile in
particolare per quei pazienti con soglia di defibrillazione alta.
“L’integrazione di AAIsafeR 2 in OVATIO DR è un passo avanti fondamentale per quei pazienti che
necessitano di un defibrillatore, poiché beneficeranno della tecnologia ELA, leader nella stimolazione, così
come i 10000 pazienti a cui è stato impiantato un pacemaker Symphony. Con OVATIO DR, il nostro team di
ricerca e sviluppo ha messo a frutto tutte le proprie conoscenze e competenze tecniche per sviluppare un
ICD in grado di fornire al paziente un sistema di terapia di altissimo livello, contemporaneamente sicuro ed
efficace”, afferma André-Michel Ballester, presidente della business unit CRM di Sorin Group.
Il lancio della famiglia di defibrillatori OVATIO ICD sarà completato nel quarto trimestre 2005, insieme a
quello dei nuovi elettrodi per defibrillazione ELA.
ELA Medical progetta e costruisce pacemaker e defibrillatori impiantabili (ICD), elettrocateteri,
strumentazione Holter e cateteri per elettrofisiologia, commercializzandoli in Europa, Stati Uniti d’America e
Giappone.
Il Gruppo Sorin (codice Reuters: SORN.MI) è leader mondiale nelle tecnologie medicali per cardiochirurgia
ed offre terapie innovative per il trattamento dei disturbi del ritmo cardiaco, nella cardiologia interventista e
nella cura delle patologie renali croniche. Fanno parte del Gruppo Sorin le società: Dideco, CarboMedics,
COBE Cardiovascular, Stöckert, Mitroflow, ELA Medical, Sorin Biomedica, Bellco, Soludia, SorinLifeWatch. Il
Gruppo Sorin opera in più di 80 paesi in tutto il mondo, con oltre 4800 dipendenti, servendo oltre 5000 centri
di cura, sia pubblici che privati.
Per ulteriori informazioni consultare il sito www.sorin.com
Contatti:
Marilena Giavara
Director, Corporate Communications & Investor Relations
Tel. +39 02 6332 201 / 337
e-mail: [email protected]
Laura Villa
Investor Relations Manager
Tel. +39 02 6332 316
e-mail: [email protected]
Fred Hrkac
VP, Global Marketing, CRM Business Unit
Tel. +33-1-46013362
e-mail: [email protected]
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard