scarica gli atti

annuncio pubblicitario
INTERNETDAYS
Il sistema limbico
sociale
Derrick De Kerckhove
PROFESSORE PRESSO UNIVERSITY
OF TORONTO E UNIVERSITÀ FEDERICO II
DI NAPOLI
THE GLOBAL DIGITAL LANDSCAPE
UNA BIMBA DI UN ANNO
http://www.youtube.com/watch?v=OI5WN35k5jY
Schermologia
Gli schermi estendono la
sintesi psico-sensoriale che
produce la mente per
immaginare.
Con l’uso di computer e di
Internet, strategie cognitive
ed emozionali sono
redistribuite fuori della
mente privata.
http://www.technologyreview.com/news/
http://www.youtube.com/watch?v=E66tuKQAMcU
BBC subconscious
Talking windows
http://vimeo.com/68293670
Oggi il consumatore è …
 Prosumer
 Always on
 Always connected (parte di social media)
 Twitterante
 Auto pubblicato (Reputation Capital)
 Lunga coda
 Soprattutto emozionale
VIDEO: Gangnam Style
http://slack-time.com/music-video-15369-psy-gangnam-style
Tra tutte le cose che possiamo (e che ci
piace) condividere quali sono le prime?
Di sicuro le emozioni.
Andiamo in rete e sui social network per esprimere
e condividere indignazione, felicità, odio, ironia.
I sentimenti e le emozioni sono alla base della
sopravvivenza della nostra identità digitale e della
nostra sopravvivenza.
Senza emozioni, l’intero sistema crollerebbe.
L’amigdala funziona come un Computer
Emotivo che elabora informazioni rilevanti.
VISUAL
CORTEX
VISUAL
THALAMUS
CORTEX
THALAMUS
NUCLEUS
LATERALIS
ACCESSORY
NUCLEUS
BASALIS
NUCLEUS
BASOLATERALIS
AMYGDALA
STIMULUS
HEART BEAT
BLOOD PRESSURE
MUSCLES
HIPPOCAMPUS
NUCLEUS
CENTRALIS
Eva Illouz
«L’emozione è di certo un’entità
psicologica, ma ciò non di meno, e
forse a maggior ragione, è anche
un’entità culturale e sociale»
L’emozione e la rete
La dimensione emozionale certamente non è
un’esclusiva della rete, funziona su tutti
media in modi diversi.
Però, pur essendo fondamentalmente
relazionale, la rete la stimola sempre di più in
correnti e configurazioni veloci e abili.
L’emozione si profila e si sviluppa nella rete
tramite i social media (tra altre piattaforme),
come lo fa nel corpo.
Internet si comporta come un sistema
limbico globalizzato che porta emozioni
Internet si comporta come
un ambiente cognitivo che
che continua ad imparare e
riconfigurarsi come fa la
mente.
Sta creando uno spazio
cognitivo ed emozionale che
ignora le frontiere
geografiche, culturali e
politiche.
I social media funzionano come
trasmettitori di stimoli d’emozione
Un sistema limbico globale
Esempi
 “I Like”
 Gangnam Style, Harlem Shake
 “Follower”
 Trasparenza (Wikileaks)
 L’ “Effetto Social Media” (Primavera araba, Occupy Wall
Street, Indignados, Anonymous)
 La tragedia della Siria
La tragedia greca
Φοβοσ και ελεοσ
La ricerca rivela che la collera
si profila più velocemente che
la gioia.
“Indignatevi” di Philippe
Hessel tratta precisamente di
questo argomento e la viralità
folgorante sulla rete.
Questo libro di 28 pagine l’ha
ben dimostrato.
Tutti gli indignados del mondo
La grande novità è il ruolo del tatto,
estensione fisica del contatto
Sempre di più sollecitato dalla tecnologia.
Il tatto è fortemente coinvolgente. Non è che la vista sparisca,
una bell’immagine continua a stupire. Però il tatto fa talmente
parte della nostra cognizione, oltre che del nostro rapporto
con le cose esterne, che non si può dare per scontato.
E non si tratta solamente dei tessuti sensoriali, o di variazione
di pressione, oppure della gestione degli intervalli come nel
Wii di Nintendo. Si tratta del gesto di toccare anche
l’informazione sul telefonino e fare click per penetrare
praticamente dentro nell’informazione. Benché virtualmente
vorremo toccare le cose sempre di più.
Le regole d’oro della promozione
 Diffondere (questo lo lascio agli esperti in sala!)
 Coinvolgere (strategie)
 Creare comunità (strategie)
Strategie di coinvolgimento
 Connessione del brand con la pop culture e i film come
blockbuster (Nespresso e George Clooney)
 Sharing (condividere): (Pinterest)
 Vedere il processo proprio (Dove)
 Crowd sourcing e crowd funding (Campbell U.S.)
 Damage control: coinvolgere il cliente (McDonald’s)
 Transmedia/cross media (storytelling)
 Servizio utile (potholes and taxis, drinking water from billboard)
Sharing e following
Tanti brand sono sbarcati su Pinterest, prima i media al
dettaglio.
In Canada, Lululemon ha circa 100,000 follower, però Joe
Fresh, Roots Aritzia, che hanno appena cominciato, sono
arrivati già a 2,000.
Crowdsourcing
 Le aziende canadesi integrano Pinterest nel marketing efforts, ad
esempio Campbell U.S. Proximity Toronto ha inventato
“Thanksgiving Colossal Casserole” che invita la gente a
condividere le più famose ricette per realizzare La casseruola di
fave verdi, tipico piatto americano per il giorno del
ringraziamento in ottobre.
 Spaghetti 2.0
Suggerimento a Barilla di produrre pasta con unicamente 1 e 0 e
richiedere via Pinterest alle persone dei paesi e regioni d’Italia di
mandare le ricette più originali su questa tematica.
Come creare comunità
 Bell Canada: Let’s Talk Day per permettere ai consumatori di
partecipare senza fatica nel corso della loro quotidianità.
 Feb. 12, 2013
Bell dedica 5 centesimi a favore di iniziative connesse con la
salute mentale. Per ogni sms e ogni chiamata da parte dei clienti
di Bell e anche per tutte le immagini che riguardano Bell Let’s Talk
Day condivise su Facebook e tutti i tweet usando l’hashtag
#BellLetsTalk.
Come creare comunità
(pure con grandi numeri)
 Il giorno del Let’s Talk Day del 2013 è stato un enorme successo
per Bell Canada. In totale i canadesi hanno effettuato 96,266,266
chiamate interurbane, sms, tweet e condivisioni su Facebook in
meno di 24 ore.
 E ha portato $4.8 million per curare la salute mentale, una sfida
particolarmente elevata perché la gente no ama molto sentir
parlare di salute mentale.
Da evitare
 Invasione: i siti pubblicitari italiani hanno tendenza ad
invadere al paragone con quelli americani o canadesi.
 Sono irritanti due o più video in corso, con l’obbligo di
passare dall’advertising prima di avere l’oggetto
richiesto, con immagini che ti saltano addosso senza
preavviso ecc.
Antimarketing virale
http://www.youtube.com/watch?v=GhzHRuhzPSE
Da evitare
 Polluzione civica: bisogna essere attenti ai segnali deboli
del futuro. Il sindaco di Sao Paulo ha appena vietato tutta
la pubblicità visuale nella sua città. Invece di arrabbiarsi,
tutti abitanti, business incluso, sono felici, respirano,
approvano il progetto comunale.
 Houston ha seguito l’esempio. Vuol dire che a un certo
punto, si arriva ad una saturazione e la mentalità cambia
di colpo. La pubblicità deve tornare utile piuttosto che
essere semplicemente ossessiva.
Servizio utile
 “Real-life descriptions”
 Aziende: DDB Group, Singapore
 Third Eye (StarHub Mobile, Singapore)
 Applicazione per smartphones che invita persone cieche a
fotografare dove sono e poi mandare l’immagine a persone
disposte a sentire una spiegazione di com’è il posto via sms,
convertito in voce.
 Un modo effettivo di mostrare il mondo a un cieco.
Servizio utile
http://astounde.com/billboards-produce-potable-water-from-air-in-arid-climates/
Servizio utile
 CSR: Cause (for) Social Revolution: la causa per la
rivoluzione sociale.
 Heart and Stroke advert mostrano in split-screen
oppostendo felice ed infelice vechiezza per scioccare.
 Parte della strategia di Geoff Craig, big man di Unilever
Dove’s Real Beauty e Hellman Real Food, l’intenzione è
quella di lanciare un movimento di ‘vita sana’ mostrando
la malattia come un nemico.
Verso una nuova definizione dell’essere
umano
“Nell’era elettrica noi vestiamo tutto il genere umano
come fosse la nostra pelle”
Thank you
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard