scienze

annuncio pubblicitario
cienze
scienze
scienze
s ci
scienzesc ie nz e
Scienze
sc ie nz e
scienze
Scienze
scienze
s ci e n
ze
Scienze
scienze
scienze
scienze
s
scienz
e
e s c ie n z
s c ie n z e scienze
scienze
sc
nz e
Scienze escnieznzee siec
ienze
scienze
scienze
scienze
scienze
estratto progettazione annuale
di Angela Maria Del Vecchio
Settembre
Osservare per classificare
traguardi per lo sviluppo
L’alunno:
ŽŽ ha cura del proprio corpo con scelte adeguate di comportamenti e di abitudini alimentari.
delle competenze
obiettivi di
apprendimento
classe
1
a
•Osservare, descrivere, confrontare e classificare i cibi consumati a merenda.
contenuti
Criteri classificatori.
attività
Analisi senso-percettiva delle merendine consumate abitualmente a scuola. Verbalizzazione motivata delle
preferenze nella scelta e tabulazione dei dati in un semplice istogramma. Classificazione in base ad una pluralità di criteri.
verifiche
Conoscenze: tipologia delle merendine.
Abilità: classifica alimenti in base ad un criterio dato.
possibili raccordi
con altre discipline
Matematica: insiemi e sottoinsiemi.
spazio tecnologia
Imballi per alimenti: tipologia e proprietà.
ottobre
La vista e l’udito
traguardi per lo sviluppo
delle competenze
L’alunno:
ŽŽ fa riferimento in modo pertinente alla realtà e, in particolare all’esperienza che fa in classe, per dare supporto
alle sue considerazioni e motivazione alle proprie esigenze di chiarimenti.
apprendimento
•Esplorare la realtà attraverso la vista e l’udito. • Identificare l’occhio e l’orecchio come gli organi di senso
della vista e dell’udito.
contenuti
Fonti sonore. Colori. Parti e nomenclatura dell’occhio e dell’orecchio esterni.
attività
Esplorazione dell’ambiente scolastico attraverso la vista e l’udito. Esperienze indotte e semplici esperimenti
di percezione visiva e uditiva. Giochi con i colori. Comportamenti di igiene e cura.
verifiche
Conoscenze: le parti visibili dell’orecchio e dell’occhio.
Abilità: classifica qualità percepibili con l’udito e la vista.
obiettivi di
con altre discipline
Arte e immagine: colori primari e secondari.
Musica: fonte e provenienza di eventi sonori.
spazio tecnologia
Gli occhiali: parti costitutive, materiali, funzioni d’uso, criticità.
novembre
Il tatto, il gusto e l’olfatto
possibili raccordi
traguardi per lo sviluppo
delle competenze
L’alunno:
ŽŽ fa riferimento in modo pertinente alla realtà, e in particolare all’esperienza che fa in classe, per dare supporto
alle sue considerazioni e motivazione alle proprie esigenze di chiarimenti.
apprendimento
•Esplorare la realtà attraverso il tatto, il gusto, l’olfatto. • Identificare gli organi di senso del tatto, del
gusto e dell’olfatto.
contenuti
Le qualità percepibili con il tatto, il gusto, l’olfatto.
attività
Esperienze ludiche per il riconoscimento e la descrizione di oggetti mediante il tatto. Esperienze indotte per
il riconoscimento di sapori e odori. Classificazione delle sensazioni tattili e gustative. Realizzazione di un
cartellone di sintesi sui cinque sensi e i rispettivi organi.
verifiche
Conoscenze: le parti visibili della bocca e del naso.
Abilità: distingue qualità percepibili con il tatto, il gusto, l’olfatto.
obiettivi di
possibili raccordi
con altre discipline
spazio tecnologia
Matematica: le relazioni.
La colla (stick): aspetto, consistenza, funzione, vantaggi, svantaggi.
Nuovo
News n. 142 settembre 2012
217
Scarica
Random flashcards
biologia

5 Carte patty28

creare flashcard