arte della vista

annuncio pubblicitario
Sabato
e domenica
14 – 15 FEBBRAIO 2015
dalle ore 10 alle 18
Week-end di pratiche per la vista con il Metodo
Bates
Il Metodo Bates è un approccio olistico per migliorare la funzionalità del sistema visivo.
William Horatio Bates, oculista americano degl’inizi del ‘900, mise a punto una serie di esercizi basati su
tre principi fondamentali: rilassamento, movimento, centralizzazione, dando grossa importanza al ruolo della
memoria e visualizzazione.
Gli esercizi non sono tanto tecniche, quanto pratiche per entrare in contatto e sciogliere nostre rigidità
visive-mentali.
Seguire questo metodo significa quindi intraprendere un percorso di consapevolezza per capire e
rieducare il nostro modo di vedere dentro e fuori di noi.
Il lavoro sulla visione influenza tutto il sistema nervoso, imparare ad usare il sistema visivo in maniera
corretta porta ad un riequilibrio e ad un’armonizzazione fisica e mentale.
A chi è rivolto? A tutti
Bates riteneva che la causa di ogni disturbo visivo fosse lo “strain”, lo sforzo, l’affaticamento. Quindi il
suo metodo è basato principalmente sul rilassamento attivo e passivo. Non si tratta di terapia ma di una
educazione ad un corretto modo di usare il sistema visivo. E’ perciò adatto a tutti, in special modo a
- chi ha problemi refrattivi ( miopia, astigmatismo, presbiopia, ipermetropia ).
- chi ha disturbi lievi ma fastidiosi ( secchezza, bruciore, astenopia, affaticamento da computer, ecc. )
- genitori di bambini con difetti visivi.
- chi vuole migliorare la propria coordinazione, l’”abitare il proprio corpo”, attenzione e “presenza”.
- chi ha problemi gravi ( distacchi di retina, retiniti, glaucoma, cheratocono ).
- chi ha problemi di strabismo latente ( forie ) o manifesto.
Per un miglior rendimento del lavoro a livello individuale e di gruppo è necessario, per persone alla prima
esperienza, un incontro individuale precedente all’eventuale inserimento nel seminario.
Cosa si fa?
Durante le due giornate si fanno pratiche che coinvolgono sia il livello propriamente oculare ( per
migliorare mobilità, rilassamento, messa a fuoco, campo visivo, visione binoculare ) sia il livello mentale
( memoria visiva, visualizzazione, “presenza” come contatto con la realtà ).
E’ necessario avere con sé abiti comodi, calzini spessi da interni, una coperta. Materiali per appunti.
Contenitori appositi per lenti a contatto.
Conduttore: Daniela Giovati
Insegnante Metodo Bates certificata A.I.E.V. ( Associazione Italiana per l’Educazione Visiva)
Ortottista e Assistente di Oftalmologia
Psicopedagogista
Counselor olistico
Dove: Associazione “ Percorsi “, via Locatelli 71, Firenze, bus 14 dalla stazione S.M.N.
Costi : Euro 160 comprensivo di documentazione scritta ( soci A.I.E.V sconto 10 euro )
Per l’iscrizione è necessario versare un acconto di euro 50 che non sarà restituito in caso di
mancata partecipazione.
Info e iscrizioni: Daniela Giovati cell. 340-0721954
[email protected]
Per informazioni sul Metodo Bates: www.metodobates.it
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard