01 Newsletter gennaio

annuncio pubblicitario
DIPARTIMENTO di CURE PRIMARIE e CONTINUITA’ ASSISTENZIALE
"Certificato secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000"
NEWSLETTER
n° 01– Gennaio 2014
REDAZIONE: Responsabile: dott Vito Brancato
Funzionario competente: Inf. Eletta Rossetti
- tel. 035-385.163; e-mail: [email protected]
Sommario degli argomenti di questo numero:
Comunicazione dell’11/11/2010 Prot. U 0150374/III.9 avente ad oggetto “Specifiche
hardware e software per release SISS 9.4”

Formazione dell’11/11/2010
riconosciuta equiparata
formazione avente
obbligatoria
per Medici
di Assistenza Primaria –
Comunicazione
Prot. Ualla
0150374/III.9
ad oggetto
“Specifiche
eventihardware
gennaio 2014
e software per release SISS 9
.
“Lo screening dei tumori del colon retto: aggiornamento per Farmacisti e Medici di Assistenza
4” Primaria” – ATTI CONVEGNO


“Dall’infezione HPV alla gestione del pap-test anomalo e delle patologie HPV correlate” – ATTI
CONVEGNO
Relazione annuale: “L’attività di prevenzione del Dipartimento delle Dipendenze anno 2009:
analisi della domanda e dell’offerta” – Report Osservatorio Dipendenze n.5/2010
 Note informative AIFA, Ministero della Salute e Direzione Generale ASL sui farmaci

Elenco degli Informatori Scientifici autorizzati ad operare in provincia di Bergamo
Il Direttore del Dipartimento Cure Primarie
Dott. Vito Brancato
1
Formazione Riconosciuta Equiparata alla Formazione Obbligatoria per i Medici di Assistenza Primaria
Direttore: Dott. Vito Brancato
Funzionario Competente: rag. Emanuela Ghilardi – tel. 035-385.254; email: [email protected]
sig. Massimo Bellosguardo – tel. 035-385.236; email: [email protected]

Oggetto: Convegno: 7° Corso di Aggiornamento in Gastroenterologia “Appropriatezza in EpatoGastroenterologia”
Si terrà in data 08/02/2014 dalle ore 8.00 alle ore 15.20
Sede: CENTRO CONGRESSI GIOVANNI XXIII – Viale Papa Giovanni XXIII, 106 – BERGAMO
Il corso è organizzato dal dott. Stefano Fagiuoli, Direttore Gastroenterologia 1 - Epatologia e Trapiantologia dell’A.O.
Papa Giovanni XXIII di Bergamo.
L’evento è riconosciuto equiparato alla formazione obbbligatoria fino alle ore 13.00 per i Medici di
Asssistenza Primaria dei Distretti di: Bergamo, Dalmine, Treviglio, Romano.
Per i Medici degli altri Distretti è a carattere facoltativo.
Per esigenze logistico-organizzative dell’Ente che gestisce il Convegno, è necessario che ciascun medico si iscriva online all’indirizzo: www.congressibergamo.com
Area Prevenzione
Responsabile: dott. Bruno Pesenti
Funzionario Competente: d.ssa Laura Tessandri – tel. 035.2270.652 email: [email protected]

Oggetto: “Lo screening dei tumori del colon retto: aggiornamento per Farmacisti e Medici di
Assistenza Primaria” – ATTI CONVEGNO
Link: http://www.asl.bergamo.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=5445

Oggetto: “ Dall’infezione HPV alla gestione del pap-test anomalo e delle patologie HPV correlate” –
ATTI CONVEGNO
Sintesi: La persistenza dell’infezione da HPV è causa necessaria ma non sufficiente del 100% dei tumori del collo
dell’utero, del 90% dei tumori dell’ano, del 40% dei tumori della vagina, della vulva e del pene, del 12% dei tumori
dell’orofaringe e del 3% dei tumori del cavo orale. Studi epidemiologici dimostrano che esistono diversi cofattori
associati allo sviluppo delle forme tumorali, in particolare il fumo di sigaretta, l’elevata parità, l’età, la presenza di
altre infezioni sessualmente trasmesse, una condizione di immunodeficienza, l’utilizzo di contraccettivi orali ed il
mancato utilizzo di contraccettivi di barriera.
Il Convegno aveva i seguenti obiettivi: aumentare le conoscenze sulle infezioni e patologie HPV correlate; fornire agli
Specialisti, ai Medici di Assistenza Primaria ed agli Operatori coinvolti nel percorso diagnostico-terapeutico dei tumori
della cervice uterina, informazioni circa la diagnosi ed il trattamento dell'infezione e delle patologie HPV
correlate; condivisione con gli attori di sistema dei contenuti del Protocollo d'intesa tra ASL e le Strutture
Sanitarie del territorio bergamasco sul "Percorso diagnostico-terapeutico per il II livello della prevenzione dei
tumori della cervice uterina".
Link : http://www.asl.bergamo.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=5419
2
Area Farmacovigilanza e Informazione Scientifica del Farmaco
Responsabile: dr.ssa Laura Spoldi – tel. 035/2270.755 – [email protected]
Funzionario Competente: rag. Angeloni Paolo – tel. 035/2270.304

PIXUVRI 29mg (pixantrone) - RISCHIO DI ERRORI NEL DOSAGGIO
Sintesi:
La dose raccomandata è pari a 50 mg/m2 e si riferisce al principio attivo (PIXANTRONE). In alcuni studi e
pubblicazioni, il dosaggio é riferito al suo sale (Pixantrone Dimaleato): ciò determina rischio di confondere
il corretto dosaggio al momento della prescrizione e della dispensazione.
I medici prescrittori devono garantire la prescrizione e i farmacisti la distribuzione di Pixuvri in
conformità con le informazioni europee sulle caratteristiche del prodotto (RCP) della specialità medicinale
commercializzata nell’UE.
Adempimenti:
Pixuvri (Pixantrone) è indicato nel trattamento di pazienti adulti affetti da Linfomi non Hodgkin a cellule B
aggressivi, recidivanti più volte e refrattari. La dose raccomandata è pari a 50 mg/m 2 nei giorni 1, 8 e 15
di ciascun ciclo da 28 giorni fino ad un massimo di sei cicli. Per il calcolo della dose individuale da
somministrare è possibile consultare il foglio illustrativo.
Link: Nota R.L. n. H1.2014.0002378 del 21/1/2014

IRBESARTAN/IDROCLOROTIAZIDE TEVA. SICUREZZA D’USO
L’AIFA in accordo con l’EMA informa dell’errore presente nel paragrafo 3 del Foglietto Illustrativo dei
medicinali Irbesartan/Idroclorotiazide Teva 300 mg/12,5 mg cpr rivestite con
film e
Irbesartan/Idroclorotiazide Teva 300 mg/25 mg cpr rivestite con film. La frase sbagliata viene corretta in
“la dose raccomandata di Irbesartan/Idroclorotiazide Teva è 1 compressa al giorno”. La dose
raccomandata di 1 o 2 cpr al giorno è solo per il dosaggio più basso da 150/12,5 mg, poiché dosi
giornaliere superiori a 300 mg di Irbesartan e 25 mg di Idroclorotiazide esporrebbero i pazienti a
sovradosaggio, con possibili rischi per la salute.
Link: Nota R.L. n. H1.2014.0002378 del 21/1/2014

PROTELOS E OSSEOR. RACCOMANDAZIONI DEL PRAC (Pharmacovigilance Risk Assessment Committee)
Si segnala che il PRAC raccomanda di non utilizzare Protelos e Osseor nel trattamento dell’osteoporosi.
Infatti, nella revisione dei dati disponibili su benefici e rischi di detti farmaci, è stato rilevato che per ogni
1000 anni-paziente vi sono stati 4 casi di problemi cardiaci gravi e 4 casi di coaguli di sangue o
ostruzione dei vasi sanguigni in più rispetto al placebo. Inoltre, Protelos e Osseor sono stati associati ad
una serie di altri rischi quali gravi reazioni cutanee, alterazioni della coscienza, convulsioni,
infiammazione del fegato e pancitopenia. Per quanto riguarda i benefici, essi hanno dimostrato avere un
modesto effetto sull’osteoporosi prevenendo circa 5 fratture non vertebrali, 15 nuovi fratture vertebrali e
0,4 fratture dell’anca per ogni 1000 anni- paziente.
Link: Nota R.L. n. H1.2014.0002374 del 21/1/2014

AUTORIZZAZIONI AIFA ALL’IMPORTAZIONE DI FARMACI DALL’ESTERO
Sintesi:
AIFA ha prorogato la distribuzione dei seguenti farmaci, in quantità e nei lotti specificati:
● HALDOL DECANOAS (Aloperidolo Decanoato) 50 mg/ml, fiale
5 fiale da 1 ml.
Si concede alla ditta Janssen-Cilag S.p.A una proroga fino al 14/04/2014 limitatamente al medicinale
HALDOL DECANOAS (Aloperidolo Decanoato) 50 mg/ml, 5 fiale da 1 ml, n.lotto DIB3J00 con scadenza
08/2016.
Link: Haldol Decanoas – Proroga distribuzione
3
● NIMENRIX (Vaccino Meningococcico coniugato gruppo A,C,W-135 e Y) 1 flaconcino + 1
siringa preriempita + 2 aghi-(0,5 ml).
Si concede alla ditta GlaxoSmithKline S.p.A. una proroga fino al 08/07/2014 limitatamente al medicinale
NIMENRIX (Vaccino Meningococcico coniugato gruppo A,C,W-135 e Y) 1 flaconcino + 1 siringa
preriempita + 2 aghi-(0,5 ml), n.confezioni 5900, n.lotto A90CA015A con scadenza 09/2015.
Link: Nimenrix – Proroga distribuzione.
AIFA ha autorizzato l’ importazione dei seguenti farmaci, in quantità e nei lotti specificati:
● LANITOP (Metildigoxin) 0.1 mg tabletten- 50 tabletten.
La società Adienne S.r.L è autorizzata ad importare:
N. 2000 confezioni di LANITOP (Metildigoxin) 0.1 mg tabletten- 50 tabletten, lotto n.G003 con scadenza
08/2015 in confezionamento e lingua tedesca prodotto da Riemser Pharma Gmbh.
Link: Lanitop – Autorizzazione importazione.
● MENVEO (Meningococcal groupp A,C,W 135 and Y conjugate vaccine) powerd and solution
for solution for injection one dose 2 vials.
La Novartis Vaccines and Diagnostic S.r.L. è autorizzata ad importare:
N.20000 confezioni di MENVEO (Meningococcal groupp A,C,W 135 and Y conjugate vaccine) powerd and
solution for solution for injection one dose 2 vials, n.lotto M12067 con scadenza 31/01/2015 in
confezionamento e lingua inglese.
Link: Menveo – Autorizzazione importazione.
● ATGAM (Siero antilifocitario di cavallo) sterile solution 50 mg/ml.
La ditta Pfizer Italia S.r.L è autorizzata ad importare:
- N.85 confezioni di ATGAM (Siero antilifocitario di cavallo) sterile solution 50 mg/ml, n.lotto
G45674 con scadenza 08/2015.
- N.100 confezioni di ATGAM (Siero antilifocitario di cavallo) sterile solution 50 mg/ml, n.lotto
G76396 con scadenza 11/2015.
Entrambi in confezionamento e lingua inglese. Prodotto da Pharmacia & Upjohn Company-7000 Portage
Road, Kalamazoo, Michigan 49001 USA.
Link: Atgam – Autorizzazione importazione.
● MABCAMPATH (Alemtuzumab) 30 mg/ml, flaconcino monouso-3 flaconcini e/o 1 flaconcino
iniettabile per uso endovenoso: rinnovo dell’autorizzazione all’importazione.
La Genzyme S.r.L. è autorizzata ad importare:
- MABCAMPATH (Alemtuzumab) 30 mg/ml, flaconcini monouso, 1 flaconcino ev: n.60 confezioni,
n.lotto F2003H02 con scadenza 30/09/2014.
- MABCAMPATH (Alemtuzumab) 30 mg/ml, flaconcini monouso, 1 flaconcino ev: n.20 confezioni,
n.lotto F2004H03 con scadenza 31/07/2015.
- MABCAMPATH (Alemtuzumab) 30 mg/ml, flaconcini monouso, 3 flaconcini ev: n.160 confezioni,
n.lotto F2003H08 con scadenza 30/09/2014.
- MABCAMPATH (Alemtuzumab) 30 mg/ml, flaconcini monouso, 3 flaconcini ev: n.190 confezioni,
n.lotto F2004H02 con scadenza 31/07/2015.
- MABCAMPATH (Alemtuzumab) 30 mg/ml, flaconcini monouso, 3 flaconcini ev: n.150 confezioni,
n.lotto F3001H03 con scadenza 31/10/2015.
In confezionamento e lingua inglese.
Il farmaco è utilizzato per il trattamento della leucemia linfocitaria cronica a cellule B in monoterapia e/o
in caso di terapia di induzione per il trattamento di organo solito (SOT).
Adempimenti
La richiesta potrà essere fatta da Strutture Sanitarie Locali ed Ospedaliere, che dovranno verificare la
corrispondenza del lotto. Considerato che i farmaci saranno importati in confezionamento estero le
aziende farmaceutiche dovranno far pervenire almeno un foglietto illustrativo in lingua italiana a ciascuna
4
struttura ricevente il farmaco. Come specificato nell’autorizzazione all’importazione, sarà cura delle
società farmaceutiche e delle strutture sanitarie fornire all’ AIFA il riepilogo delle confezioni
richieste/fornite secondo le modalità indicate nelle specifiche autor.
Link: Mabcampath – Autorizzazione importazione.
ELENCO INFORMATORI SCIENTIFICI AUTORIZZATI AD OPERARE IN PROVINCIA DI BERGAMO
Elenco ISF aggiornato al 15/01/2014
Medici, Farmacisti e gli altri operatori sanitari, devono segnalare eventuali sospette reazioni avverse al
Responsabile di Farmacovigilanza della Struttura Sanitaria di appartenenza che, per l’ASL di Bergamo è:
Dr.ssa Laura Spoldi – Via Borgo Palazzo 130, Bergamo – tel: 035/2270.304, fax: 035/270035.
L’AIFA ricorda l’importanza di segnalare le sospette reazioni avverse ai farmaci, quale strumento
indispensabile per confermare un rapporto beneficio/rischio favorevole nelle loro reali condizioni di
impiego.
5
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard