LICEO SCIENTIFICO STATALE "FILIPPO LUSSANA"

annuncio pubblicitario
LICEO SCIENTIFICO STATALE "FILIPPO LUSSANA"
V i a A n g e l o Ma j , 1 – 2 4 1 2 1 B E R G A M O
035 237502 Fax: 035 236331 Sito e contatti: www.liceolussana.com
Codice fiscale: 80026450165
PROGRAMMA SVOLTO DI INFORMATICA
ANNO SCOLASTICO 2015/2016
DOCENTE: Villani Chiara
: INFORMATICA
MATERIA
CLASSE 4 P
Ind.: L.S. Scienze Applicate
LIBRO DI TESTO: Progettazione dei database – Linguaggio SQL – Dati in rete
AUTORI: Cavalli – Lorenzi
CASA EDITRICE: Atlas
U.D.A. 1 ORGANIZZAZIONE DEGLI ARCHIVI E BASI DI DATI







Gli archivi
I supporti fisici
Le memorie di massa
Il software per la gestione dei file
L'organizzazione degli archivi
Operazioni sui file
Modelli per database
U.D.A. 2 MODELLAZIONE DEI DATI





Il modello Entity/Relationship
I tipi di entità
Gli attributi
Le associazioni tra entità
Regole di lettura
U.D.A. 3 IL MODELLO RELAZIONALE







Concetti fondamentali del modello relazionale
Regole di derivazione delle relazioni dal modello E/R
Vincoli di integrità referenziale
Il problema della anomalie
Concetto di dipendenza funzionale
Forme Normali: 1NF, 2NF e 3NF
Normalizzazione di una base di dati malprogettata
U.D.A. 4 IL LINGUAGGIO SQL
 Comandi per la definizione di una base di dati: DDL
 Comandi per la manipolazione dei dati di una base di dati: DML
 Comandi per l'interrogazione di una base di dati: QL
o Select
o Funzioni di aggregazione: MIN, MAX, AVG, COUNT, SUM
o Ordinamento
o Raggruppamento: GROUP BY - HAVING
o Condizioni di ricerca: LIKE, IN, BETWEEN, IS NULL, IS NOT NULL
o Interrogazioni nidificate
o Viste logiche
U.D.A. 5 ACCESS




Caratteristiche generali di Access
Modalità per descrivere e definire la struttura di una tabella
Le associazioni tra le tabelle
Aspetti significativi della costruzione di una maschera e di un report
STUDENTI
________________________
________________________
Bergamo, 6 giugno 2016
DOCENTE
_______________________
ALLEGATO A
LAVORO ESTIVO DI INFORMATICA
CLASSE 4 P
 PER COLORO CHE HANNO AVUTO LA SOSPENSIONE DEL GIUDIZIO, GLI
ESERCIZI SVOLTI DEVONO ESSERE CONSEGNATI TASSATIVAMENTE IL
GIORNO DELL'ESAME SCRITTO.
 A CHI È STATO ASSEGNATO IL LAVORO ESTIVO SENZA SOSPENSIONE DEL
GIUDIZIO LA CONSEGNA DOVRÀ AVVENIRE IL PRIMO GIORNO DI
SCUOLA.
 LA PUNTALITÀ NELLA CONSEGNA, L'ORDINE, LA RICCHEZZA DI
COMMENTI CHIARIFICATORI, LA QUALITÀ E LA QUANTITÀ DEL LAVORO
SVOLTO RIENTRERANNO TRA GLI ELEMENTI CHE SARANNO PRESI IN
CONSIDERAZIONE PER LA VALUTAZIONE FINALE.
Esercizi: 27 – 28 – 29 – 30 – 31 – 32 – 33 – 34 – 35 – 36 di pag. 134-135
Esercizi: 15 e 20 di pag. 185
Esercizi: 76 – 77 – 78 – 79 di pag. 300 e 301
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard