DelIbera PG - Cronaca Comune

advertisement
1^ C.C./11631-16
ISTRUTTORIA CONSILIARE DEL _______________________
OGGETTO: Approvazione della convenzione tra i Comuni di Ferrara, Masi
Torello e Voghiera per la gestione associata dell’attività statistica
per lo svolgimento dei censimenti, nell’ambito dell’Associazione
Intercomunale “Terre Estensi”.
IL CONSIGLIO COMUNALE
PREMESSO che:
- con Deliberazioni dei Consigli Comunali verb. n. 22/32929 del 28/05/2007, n.
23 del 29/06/2007 e n. 42 del 11/07/2007, rispettivamente dei Comuni di Ferrara,
Masi Torello e Voghiera, veniva approvata la costituzione dell’Associazione
Intercomunale tra i medesimi Comuni per la gestione in forma associata di
servizi e funzioni, con contestuale approvazione dell’Atto costitutivo e del
Regolamento;
- che la Giunta Regionale il 31 novembre 2007 con Decreto n. 263 ha dichiarato
istituita l’Associazione Intercomunale tra i Comuni di Ferrara, Masi Torello e
Voghiera.
CONSIDERATO che:
- con successive delibere del Consiglio Comunale di Ferrara, da ultimo in data 16
dicembre 2013 n.4 P.G. 101127 è stato modificato l’Atto Costitutivo e il
Regolamento d’attuazione e sono state modificate ed integrate le precedenti
funzioni e servizi già previsti come segue:
Funzioni:
o Polizia Municipale e Polizia amministrativa;
o Progettazione e gestione del sistema locale dei servizi sociali e
organizzazione relativa prestazione ai cittadini;
o Attività in ambito comunale di pianificazione e protezione civile e di
coordinamento dei primi soccorsi;
Servizi:
o Servizi Statistici;
o Sportello Unico Attività Produttive;
o Servizi di gestione del Piano di Zona sociale e sanitario;
o Servizi Informatici;
o Patto dei Sindaci.
DATO ATTO della scadenza della Convenzione rep. 3901/2008 P.G.
42045/2008 tra i Comuni di Ferrara, Masi Torello e Voghiera per la gestione del
Servizio Statistica Associato;
1
PRESO ATTO della necessità - già espressa dal Consiglio dei Sindaci
dell’Associazione Terre Estensi nel corso della riunione del 07/11/2014 come da
verbale di P.G. 102688 – di procedere all’adozione di una nuova convenzione,
secondo il testo definito dagli uffici competenti nel corso degli incontri
predisposti, testo che si allega alla presente sotto la lettera A) a formarne parte
integrante e sostanziale;
RITENUTO pertanto necessario procedere all’approvazione dello schema di una
nuova Convenzione che disciplini la gestione associata dell’attività statistica per
lo svolgimento dei censimenti da parte dei Comuni dell’Associazione
Intercomunale Terre Estensi, secondo il testo allegato sub A) al presente
provvedimento a formarne parte integrante e sostanziale.
VISTI i pareri favorevoli rispettivamente espressi dal Responsabile del Settore
Pianificazione e Controllo proponente e dal Responsabile di Ragioneria in ordine
alla regolarità tecnica e contabile ai sensi dell’art. 49, 1° comma, del D.Lgs. n.
267/2000;
ACQUISITO il parere favorevole dei Revisori dei Conti, espresso in data
______________ ai sensi dell’art. 239 c. 1 punto 3) del D.Lgs. 267/2000
(modalità di gestione dei servizi e proposte di costituzione o di partecipazione ad
organismi esterni);
SENTITE la Giunta e la competente 1^ Commissione Consiliare
DELIBERA
- di approvare per le ragioni di cui in premessa lo schema della nuova
Convenzione tra i Comuni di Ferrara, Masi Torello e Voghiera per la gestione
associata dell’attività statistica per lo svolgimento dei censimenti, nell’ambito
dell’Associazione Intercomunale “Terre Estensi” allegato alla presente delibera
sotto la lettera A) quale parte integrante e sostanziale;
- che la ripartizione delle spese e delle Entrate tra i Comuni convenzionati sarà
definita sulla base della programmazione annuale approvata dal Consiglio dei
Sindaci, tenuto conto dei criteri individuati nelle convenzioni medesime e delle
risorse di bilancio;
- che con successivi ed appositi atti verranno apportate le necessarie variazioni al
Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario in corso;
- di demandare al Sindaco la sottoscrizione della nuova Convenzione che con il
presente provvedimento si va ad approvare;
di dare atto che il Responsabile del Procedimento è la dr.ssa Lucia Bergamini,
Dirigente dell'Ufficio Statistica - Settore Pianificazione e Controllo.
2
Allegato A)
CONVENZIONE TRA I COMUNI DI FERRARA, MASI TORELLO E
VOGHIERA PER LA GESTIONE ASSOCIATA DELL’ATTIVITA’
STATISTICA
PER LO SVOLGIMENTO DEI CENSIMENTI,
NELL’AMBITO DELL’ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE “TERRE
ESTENSI”
L’anno duemilasedici (2016), il giorno ……… del mese di ………….., nella sede
del Comune di Ferrara con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di
legge, fra i Comuni di:
FERRARA nella persona del sindaco pro-tempore TIZIANO TAGLIANI,
che agisce in nome e per conto dell’amministrazione comunale in esecuzione
della delibera C. C. ....., esecutiva ai sensi di legge;
MASI
TORELLO
nella
persona
del
sindaco
pro-tempore
………………………., che agisce in nome e per conto dell’amministrazione
comunale in esecuzione della delibera C. C. ....., esecutiva ai sensi di legge;
VOGHIERA
nella
persona
del
sindaco
pro-tempore
……………………………..,
che agisce
in
nome e per
conto
dell’amministrazione comunale in esecuzione della delibera C. C. ....., esecutiva ai
sensi di legge;
PREMESSO che:
 l’attività statistica delle amministrazioni pubbliche è disciplinata dal decreto
legislativo 6 settembre 1989, n. 322 e dalle direttive ed atti di indirizzo del
Comitato di indirizzo e coordinamento dell’informazione statistica;
 il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 consente alle amministrazioni
comunali di stipulare apposite convenzioni al fine di svolgere in modo coordinato
funzioni e servizi determinati;
 con Delibera di Consiglio Comunale n. 22 del 28/05/2007 e con Decreto n.
263 di Giunta Regionale del 30 novembre 2007 è stata approvata la costituzione
dell’Associazione Intercomunale tra i Comuni di Ferrara, Masi Torello e Voghiera
per la gestione associata di servizi e funzioni;
 tra i servizi da gestire in forma associata figurano quelli statistici;
 con Delibera di Consiglio Comunale di Ferrara n. 19 Prot. Gen.le n. 42045 del
24 luglio 2008, sono state approvate le Convenzioni tra i Comuni di Ferrara, Masi
Torello e Voghiera per la gestione in forma associata dei servizi Statistici, dello
Sportello Unico Attività Produttive, di Difesa Civica e dei Servizi di Gestione del
Piano Sociale e Sanitario;
 la specifica Convenzione relativa alla gestione in forma associata dei servizi
Statistici è scaduta nell’ottobre del 2013, ai sensi dell’art. 4 della stessa;
3
 le Amministrazioni dei Comuni interessati intendono procedere al rinnovo
della Convenzione relativa alla gestione in forma associata dei servizi Statistici
connessi ai Censimenti;
RITENUTO che:
 la stipula del presente accordo realizzi una razionalizzazione nell’uso delle
risorse;
 le attività statistiche da gestire in forma associata con un vantaggio di
efficienza sono esclusivamente quelle inerenti i Censimenti: quello decennale
della Popolazione e quello in progettazione cosiddetto Permanente.
SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE:
Art. 1
1. Allo scopo di dare attuazione al Sistema statistico nazionale, i comuni di
Ferrara, Masi Torello e Voghiera esercitano la funzione statistica relativa alle
attività censuarie in forma associata, costituendo l’Ufficio di Censimento
associato, ai sensi dell’art.2 del decreto legislativo 6 settembre 1989, n. 322, dell’
art.30 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267, finalizzato all’esecuzione in
forma associata dei Censimenti della Popolazione, Generale e Permanente.
Art. 2
1.
Per le finalità di cui all’art.1, l’Ufficio Statistica del Comune di Ferrara
viene individuato come Ufficio di coordinamento statistico ed il suo responsabile
viene identificato nel responsabile dell’Ufficio Statistica del Comune di Ferrara;
2.
L’Ufficio di coordinamento statistico ha funzioni organicamente distinte
da quelle degli altri uffici e servizi del comune;
3.
Ciascuno degli altri comuni associati, entro 30 giorni dalla data della
stipula del presente atto, provvederà alla costituzione della sezione statistica
distaccata ed alla nomina del responsabile della stessa, ovvero alla nomina del
referente statistico.
4.
Dell’avvenuta costituzione dell’ufficio di coordinamento e delle sezioni
distaccate e della nomina dei responsabili o referenti statistici sarà data immediata
comunicazione a tutti i comuni associati e all’Istituto nazionale di statistica.
Art. 3
1.
L’ufficio di coordinamento statistico ha le seguenti competenze:
a) assicura il collegamento funzionale ed operativo con il Sistema statistico
nazionale e regionale;
4
b) promuove e coordina la rilevazione censuaria dei comuni associati e ne effettua
l’eventuale trasmissione agli uffici, enti ed organismi del Sistema statistico
nazionale, ai fini della realizzazione del Censimento.
Art. 4
1. Per l’esercizio dei compiti di cui all’art. 3, l’ufficio di coordinamento:
a) ha accesso, fatte salve le eccezioni previste dalla legge, ai dati statistici e
amministrativi di cui dispongono i comuni associati;
b)
può richiedere agli uffici dei comuni associati le elaborazioni di dati
necessarie alla realizzazione del Censimento e del programma di cui al successivo
art. 9;
c) cura il collegamento e l’interconnessione con le sezioni distaccate e mantiene il
raccordo, anche per il tramite delle sezioni stesse, con gli altri uffici e servizi dei
comuni associati;
d) promuove il coordinamento dell’attività dei servizi informatici dei comuni
associati, limitatamente alla progettazione, alla modificazione ed alla
realizzazione dei sistemi informativi che possono avere connessione con il
Censimento.
Art. 5
1. Le sezioni distaccate, ovvero i referenti statistici:
a) forniscono all’ufficio statistico di coordinamento i dati elementari od elaborati,
di competenza dell’amministrazione di appartenenza, necessari per la
realizzazione del Censimento e del programma di cui al successivo art. 9;
b) hanno accesso, fatte salve le eccezioni previste dalla legge, a tutte le fonti di
dati statistici ed amministrativi del proprio comune;
c) effettuano lavori statistici che, per la loro specificità, le singole amministrazioni
comunali ritengano di effettuare in proprio.
Art. 6
1. L’ufficio di coordinamento assume la rappresentanza esterna dei comuni
associati per quanto attiene l’esercizio della funzione statistica riguardo all’attività
Censuaria..
2. Qualora gli accordi di cui al comma precedente comportino oneri finanziari è
necessaria l’autorizzazione preventiva da parte del Consiglio dei Sindaci dei
comuni associati di cui al successivo art. 8.
Art. 7
1. I responsabili e gli addetti dell’ufficio statistico di coordinamento e delle
sezioni statistiche distaccate ed i referenti statistici sono tenuti all’osservanza delle
5
disposizioni di cui agli artt. 8 e 9 del d. lgs. 322/89 in materia di segreto d’ufficio
e di segreto statistico. Essi sono altresì responsabili e/o incaricati, ai sensi del
decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, dei trattamenti dei dati personali per
fini di statistica.
Art. 8
1. Il Consiglio dei Sindaci delibera, entro il 31/12 dell’anno precedente, il
programma annuale delle attività statistiche previste dal Programma statistico
nazionale inerenti il Censimento.
2. Particolari esigenze non previste nel programma annuale possono essere
soddisfatte dall’ufficio statistico di coordinamento secondo modalità concordate
di volta in volta tra i comuni interessati.
Art. 9
1. Per la realizzazione delle attività statistiche concordate nel programma annuale
di cui al precedente art. 8, i Comuni associati si impegnano a stanziare
annualmente, nel proprio bilancio di previsione, una somma da definire
annualmente nel programma annuale suddetto; tale somma verrà versata
annualmente al Comune di Ferrara in quanto sede dell’Ufficio di coordinamento
statistico, come definito al precedente art.2 comma 1.
2. I Comuni di Ferrara, Masi Torello e Voghiera iscriveranno nei rispettivi bilanci
le voci di Entrata e di Spesa relative alle attività statistiche svolte in forma
associata, adottando le necessarie e conseguenti variazioni attraverso l’adozione di
specifici atti.
Art. 10
1. L’Istituto nazionale di statistica esercita la vigilanza tecnica e metodologica
sull’attività statistica svolta dall’ufficio di coordinamento statistico, dalle sezioni
statistiche distaccate e dai referenti statistici, individuando i soggetti e le modalità
per interventi surrogatori nel caso di eventuali inadempienze da parte di detti
uffici, con riferimento all’attività statistica di interesse nazionale.
Art. 11
1. La presente convenzione entra in vigore dalla data della sua sottoscrizione con
validità fino al 31/12/2020 e sarà eventualmente rinnovata in modo espresso per
ulteriori cinque anni.
2. Il recesso dalla presente Convenzione è ammesso non prima di due anni dalla
sua sottoscrizione e decorre dal 1° Gennaio dell’anno successivo. Non è
consentito il recesso parziale dalla presente convenzione. E’ ammesso il recesso in
ogni tempo, in caso di rinnovo degli organi eletti del Comune.
3. Per quanto non espressamente previsto si fa riferimento al Regolamento
dell’Associazione e alle leggi vigenti in materia.
6
Art. 12
La risoluzione di eventuali controversie che possono insorgere tra i Comuni,
anche in caso di contrastante interpretazione della presente Convenzione, deve
essere ricercata prioritariamente in via bonaria. Qualora non si addivenisse alla
risoluzione in via amichevole, la risoluzione delle controversie sarà di competenza
esclusiva del Foro di Ferrara.
Art. 13
1. Il presente atto sarà vincolante per i contraenti non appena divenuto esecutivo
ai sensi della legislazione vigente.
2. Il presente atto viene sottoscritto dalle parti in segno di accettazione ed
obbligazione.
Data ……………………
IL SINDACO
del COMUNE DI FERRARA
______________________________
IL SINDACO
del COMUNE DI MASI TORELLO
______________________________
IL SINDACO
del COMUNE DI VOGHIERA
______________________________
7
Scarica