5 gli organi di senso

annuncio pubblicitario
NOME…………………………………………………………………………………………………….CLASSE………………DATA……………..………………
Recettori e organi di senso
I RECETTORI SONO CELLULE NERVOSE CHE CAPTANO GLI
STIMOLI DELL’AMBIENTE ESTERNO E ATTRAVERSO I NERVI SI
TRASMETTONO GLI STIMOLI AL CERVELLO E NOI
SENTIAMO: SUONI, ODORI, SAPORI, CALDO, FREDDO ECC.
I RECETTORI si trovano:
 nell’occhio(vista),
 nell’orecchio(udito),
 nel naso(olfatto),
 nella lingua(gusto)
 nella pelle(tatto).
Nelle FOSSE NASALI ci sono i
RECETTORI OLFATTIVI,
simili a peli sottilissimi,
percepiscono le particelle
odorose disperse nell’aria e ne
trasmettono la sensazione al
cervello tramite il NERVO
OLFATTIVO.
1
NOME…………………………………………………………………………………………………….CLASSE………………DATA……………..………………
Sulla LINGUA ci sono le
PAPILLE GUSTATIVE in aree
ben precise, ciascuna delle
quali riconosce un determinato
sapore.
I recettori eccitati trasformano
lo stimolo in impulso elettrico,
che arriva al cervello
attraverso il NERVO
GLOSSOFARINGEO.
2
NOME…………………………………………………………………………………………………….CLASSE………………DATA……………..………………
Sulla pelle ci sono i RECETTORI TATTILI, che hanno la
funzione di raccogliere gli stimoli:
 termici (caldo, freddo),
 tattili (liscio, ruvido, molle, duro),
 del dolore.
e di trasmettere al cervello le sensazioni per questo anche a
occhi chiusi riconosciamo se un oggetto è caldo, morbido,
ruvido e che forma ha.
3
NOME…………………………………………………………………………………………………….CLASSE………………DATA……………..………………
GLI ORGANI DELLA VISTA
NEGLI OCCHI SI TROVANO I RECETTORI DELLA VISTA SONO I
“FOTORECETTORI” CHE RACCOLGONO GLI IMPULSI LUMINOSI E LI
TRASMETTONO AL CERVELLO TRAMITE IL NERVO OTTICO.
I raggi luminosi attraversano la CORNEA, una membrana
trasparente che riveste l’occhio.
La luce entra nell’occhio attraverso la PUPILLA, il forellino nero
posto al centro dell’IRIDE colorato (di azzurro, marrone,
verde...) che permette l’ingresso della luce.
Se la luce è intensa, i muscoli dell’iride rimpiccioliscono la
pupilla; se la luce è scarsa, la dilatano.
La luce passa poi attraverso il CRISTALLINO, una vera e
propria lente che proietta le immagini sulla RETINA dove
arrivano capovolte e rimpicciolite.
La retina è collegata al NERVO OTTICO, che trasmette le
sensazioni visive al cervello sotto forma di impulsi nervosi; i
neuroni li elaborano e ricompongono l’immagine reale..
4
NOME…………………………………………………………………………………………………….CLASSE………………DATA……………..………………
Tra le malattie dell’occhio ricordiamo: la congiuntivite, il
glaucoma, la cataratta, il distacco della retina e il
tracoma.
Per la salute degli occhi è molto importante un’accurata
igiene. A tale scopo è essenziale:
 pulirli regolarmente,
 non sfregarli con le mani,
 ripararli dal sole e dal vento,
 leggere con la luce alle spalle,
 proteggerli quando si fanno lavori pericolosi
 ed evitare di passare troppo tempo davanti a televisione e
computer.
5
NOME…………………………………………………………………………………………………….CLASSE………………DATA……………..………………
L’ORECCHIO E L’UDITO...
La parte esterna si chiama PADIGLIONE AURICOLARE e
grazie alla sua forma raccoglie i suoni e i rumori e li convoglia
nel CONDOTTO UDITIVO.
1)
I suoni entrano nell’orecchio sotto forma di ONDE
SONORE;
2)
Le onde fanno vibrare LA MEMBRANA DEL TIMPANO;
3)
La vibrazione si trasmette a tre ossicini (MARTELLO,
INCUDINE E STAFFA) che con il loro movimento alla
CHIOCCIOLA, un piccolo tubo a spirale ricco di
RICETTORI ACUSTICI simili a piccoli «peli»;
4)
Queste cellule nervose trasformano le vibrazioni in
segnali nervosi che, attraverso il NERVO ACUSTICO,
arrivano al cervello.
6
NOME…………………………………………………………………………………………………….CLASSE………………DATA……………..………………
L’orecchio è anche l’organo dell’equilibrio.
Al suo interno, infatti, si trovano i canali semicircolari, tre
piccole strutture che non servono per udire ma che ci
consentono di camminare diritti e di percepire i cambiamenti di
posizione del corpo, mantenendo l’equilibrio.
All’interno di questi canali, infatti, c’è un liquido detto
endolinfa che si muove con il muoversi della testa; quando si
sposta, speciali terminazioni nervose comunicano i suoi
movimenti al cervello, che stabilisce in quale posizione si
trova il corpo e ordina ai muscoli di riportarlo in equilibrio.
Fra le alterazioni e le malattie dell’orecchio ricordiamo: la
sordità, l’otite e l’otosclerosi.
Per la salute delle orecchie è molto importante
 pulirle accuratamente.
 ripararle dai rumori che, assieme ai bruschi cambiamenti di
pressione, possono causare la rottura del timpano.
7
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Verifica

2 Carte

Materie scolastiche

5 Carte oauth2_google_895b90d3-243e-4864-a00b-983aa56e33c4

creare flashcard