Generalità sui sistemi operativi

annuncio pubblicitario
Autori:
 Gazzola Alex
 Cassol Simone
 Kawkab Wassim
Data: 14/04/2014
Classe: 3° INF
ACCENDIAM0 IL PC
Il computer non è in grado di funzionare da solo: è composto da un
insieme di circuiti elettronici che eseguono programmi scritti in
linguaggio macchina.
Un programma, detto bootstrap, avvia le elaborazioni , viene caricato
nella RAM per poi essere mandato in esecuzione.
Operazioni all’accensione del PC:
 Il bootstrap è memorizzato nella ROM
 l’hardware è predisposto per il caricamento del programma di boot a
partire da un indirizzo che assume il controllo della CPU
 Ogni componente hardware esegue un programma che verifica il
corretto funzionamento del dispositivo (POST).
Finite queste operazioni il calcolatore inizia a operare e carica in
memoria il kernel (nucleo del SO).
IL SISTEMA OPERATIVO
Il Sistema Operativo è un gruppo di programmi che gestiscono il funzionamento del
computer agendo da interfaccia tra utente e calcolatore.
Risiede sull’hard disk e viene caricato in RAM all’accensione della macchina.
Per poter comunicare con l’utente è presente un programma apposito chiamato shell.
Il SO fa parte del software di base che è costituito da:
 Sistema operativo
 Editor
 Traduttori
 Linker
 Loader
 Debugger
I compiti del Sistema Operativo:
 Gestisce le risorse hardware
 Fornisce il supporto all’utente per impartire i comandi necessari al
funzionamento del computer
VIRTUALIZZAZIONE
Con virtualizzazione indichiamo qualcosa che non esiste fisicamente ma
viene simulato tramite software e all’utente sembra sia presente
realmente.
È possibile avere un sistema operativo virtuale all’interno di quello
installato fisicamente e funziona come un vero e proprio SO.
Con un sistema operativo virtuale si possono provare programmi senza che
il nostro venga coinvolto o utilizzare programmi scritti per un altro sistema
operativo.
Con la virtualizzazione si ha un calo di prestazioni della macchina.
IL KERNEL
Il kernel è il nucleo del nostro sistema operativo che avvolge tutto
l’hardware, dalla CPU a i suoi dispositivi fisici, e si occupa di interagire
con i programmi applicativi: i programmi utente non possono accedere
direttamente ai dispositivi fisici ma devono usare dispositivi logici
attraverso le primitive di sistema che lo costituiscono.
Operazioni del kernel:
 Avvia e termina i processi
 Assegna la CPU ai diversi processi
 Sincronizza i processi
 Sincronizza i processi con l’ambiente esterno
LA SHELL
La shell avvolge il sistema operativo come una conchiglia e serve per
favorire la comunicazione e semplificare l’interfacciamento col kernel.
L’utente accede alle funzioni del sistema attraverso la shell, che
prende anche il nome di interfaccia utente.
L’interfaccia utente è ciò che si frappone tra la macchina e l’utente,
cioè qualsiasi cosa che permette ad un utente di gestire
semplicemente le funzionalità di un sistema.
L’INTERFACCIA
L’interfaccia utente può essere:
• CUI (Command User Interface): tipiche dei sistemi operativi a linea
comando come per esempio MS-DOS, Unix e Linux.
L’INTERFACCIA
• GUI (Graphical User Interface): tipiche dei sistemi operativi
friendly user come Windows, MacOS e linux (distribuzioni recenti)
DUAL BOOT
UBUNTU-WINDOWS
Con dual boot si indica la possibilità di scegliere, al momento dell’avvio del
computer, tra due o più (in caso di multiboot) sistemi operativi
precedentemente installati su uno stesso computer ma non possono essere
avviati contemporaneamente.
Prima di cominciare se si vuole installare Ubuntu accanto a Windows è
consigliabile di eseguire il backup dei dati presenti sul PC. Detto questo
avrete bisogno dell’ISO di Ubuntu e dovrete masterizzarla su un DVD.
Infine è necessario settare il BIOS in modo che il primo avvio sia impostato
su CD/DVD o USB a seconda di come lo installerete.
L’INSTALLAZIONE
• Una volta inserito il DVD, appena Ubuntu si sarà caricato, comparirà
una schermata dove viene chiesto di selezionare la lingua e di scegliere
se provare Ubuntu nella modalità Live o se installarlo direttamente.
• A questo punto comparirà una schermata che mostrerà lo stato del
computer dicendovi se potete proseguire o meno con l’installazione. Se
non siete connessi a internet non cliccate su “Scaricare gli
aggiornamenti durante l’installazione” o “Installare software di terze
parti” ma cliccate su “Avanti”.
• Dopo qualche istante comparirà una schermata dal titolo “Allocazione
spazio su disco”, selezionate “Installa Ubuntu a fianco a Windows (7,
Vista o XP) e cliccate su “Avanti”.
• Scelta questa opzione bisognerà impostare le dimensioni della partizione
di Ubuntu spostando semplicemente il cursore verso destra o sinistra a
seconda delle vostre esigenze e cliccate su “Avanti”.
• Come mostrerà l’avviso questa operazione può richiedere
alcuni minuti, e in automatico verrà ridimensionata la
partizione di Windows e create le partizioni di Ubuntu e
cliccate su “Avanti”.
• Ora dovete solo impostare il fuso orario inserendo la località in cui
vi trovate e cliccate su “Avanti”.
• Ora dovrete impostare la tastiera e una volta fatto cliccate su “Avanti”.
• A questo punto comparirà la schermata delle informazioni personali.
Compilatela inserendo i vostri dati (anche nomi di fantasia). L’unica cosa
è che il nome utente va inserito in minuscolo altrimenti non andrete
avanti. Impostate una password e cliccate su “Avanti”.
• Non resta altro che attendere la fine della procedura di installazione e
quando tutte le operazioni saranno concluse cliccate su “Riavvia ora”, il
DVD verrà estratto da solo , chiudetelo e premete il tasto “Invio”.
• Una volta riavviato, prima del caricamento di Windows comparirà una
schermata dove si potrà scegliere se utilizzare Ubuntu oppure Windows
(per scegliere basterà andare su o giù con le frecce e una volta scelto
premere invio) se non scegliete niente partirà in automatico il
programma selezionato.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard