I circuiti elettrici - Centro Studi Arcadia

annuncio pubblicitario
Un circuito elettrico è formato
da un generatore di tensione
(per es. una batteria) e da un
utilizzatore (lampadina).
Possono essere costruiti in
parallelo o in serie. Quando
sono in parallelo gli
utilizzatori vengono posti uno
parallelamente all’altro in
modo che sfruttino la stessa
differenza di potenziale.
Quando sono in serie invece
gli utilizzatori vengono posti
uno dopo l’altro, con una
caduta di tensione tra un
utilizzatore e l’altro.
I Conduttori
I conduttori sono metalli che
permettono il passaggio della
corrente elettrica quindi degli
elettroni. Ciò è dovuto alla
particolare struttura dei loro
legami metallici, in cui gli
elettroni esterni sono liberi di
muoversi. Se nel nostro circuito
gli estremi del capo di rame
collegati alle batterie, vengono
posti su un pezzo di grafite (mina
di matita), su un cinturino di un
orologio oppure nell’acqua in cui
è disciolto del sale, la lampadina
si accenderà lo stesso. Ciò
avviene perché i conduttori
permettono il passaggio di
corrente elettrica.
La Dinamo
La dinamo è un altro
tipo di generatore di
tensione, in cui è
presente un magnete.
Grazie alla rotazione di una
manovella si crea una
corrente elettrica che
illumina la lampadina.
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard