BLS - Basic Life Support Sostegno di base delle funzioni vitali

annuncio pubblicitario
BLS - Basic Life Support
Sostegno di base
delle funzioni vitali
secondo le direttive dello
Swiss Resuscitation Council
Corso BLS - SRC
Obiettivi del corso
• Padroneggiare la valutazione del paziente
• Conoscere e attivare la catena della sopravvivenza
• Praticare le manovre A Airway – B Breathing –
C Circulation
• Acquisire il Basic Life Support per l‘adulto
• Praticare la posizione laterale
Struttura del corso
2 lezioni in aula
•
•
•
•
Presentazioni teoriche
Discussione di casi
Pratica su manichino
Valutazione
- con piccolo test scritto
- pratica della rianimazione su manichino
• Certificazione
valida 2 anni
Contenuti teorico-pratici
• Epidemiologia – allarme – catena della
sopravvivenza
• Fattori di rischio cardiaco – cerebrale
• Riconoscere un Infarto Miocardico Acuto (IMA)
• Sostegno di base funzioni vitali - schema ABC
• Training BLS adulto (> 8 anni) a uno e a due
soccorritori
• Ostruzione vie aeree
• Posizione laterale di sicurezza
• Riconoscere un attacco cerebrale
Epidemiologia
In Svizzera ogni 1-2 ore un
arresto cardio-respiratorio
extraospedaliero
In
• Circa 200 casi / anno di arresto cardiaco
segnalati al 144
• All‘arrivo dell‘ambulanza SOLO nel 20%
dei casi qualcuno ha iniziato a fare
qualcosa
• Per l’80%.... potrebbe essere troppo tardi
Ognuno di noi PUÒ SALVARE UNA VITA
Il danno cerebrale...
• Inizia dopo circa 4’ - 6’ di assenza di
circolo
• Dopo circa 10’ si hanno lesioni
irreversibili
Quanto è più breve l'intervallo
trascorso fra l'arresto cardiaco e l'inizio della CPR,
maggiori sono le probabilità di sopravvivenza.
100
80
60
40
20
0
CPR entro minuti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
La probabilità per una defibrillazione efficace si riduce del 7 - 10%
ogni7minuto
L’efficacia si riduce del
- 10% trascorso
per ogni minuto trascorso
Fattori di rischio
cardiovascolari
che non si
possono
modificare
•Genetica
•Sesso maschile
•Età avanzata
•Familiarità
che possono
che
essere
contribuiscono
modificati
•Fumo
•Ipertensione
•Colesterolemia
•Inattività fisica
•Diabete
•Obesità
•Stress
Ruolo della prevenzione
• La prevenzione è possibile e salva molte
vite umane
• La modifica dei fattori di rischio passa
attraverso programmi di educazione
sanitaria ( collettivi / individuali)
• Il controllo dei fattori di rischio dipende
dalla nostra volontà di adottare stili di vita
più sani
Cause principali di arresto cardiaco
• Disturbi del ritmo cardiaco ( fibrillazione
ventricolare,...)
• Coronaropatia : angina pectoris o infarto
miocardico acuto
• Arresto respiratorio
CIRCOLAZIONE CORONARICA
Arteria aorta
Arterie coronarie
INFARTO DEL MIOCARDIO
OCCLUSIONE
NECROSI DEL MUSCOLO
CARDIACO
INFARTO
DEL
MIOCARDIO
Tutto
il
torace
DOLORI
TIPICI
Centro
torace
mascelle
Braccia
e spalla
sinistra
Centro
petto spalla
braccio sx
Centro
torace e
collo
Addome
e collo
Centro
torace e
collo
Centro
Gola
mascelle
Segni e sintomi dell’attacco cardiaco
• Dolore toracico irradiante ( vedi dia precedente)
• Difficoltà di respirazione o senso di debolezza
• Nausea, vomito, sudorazione
• Durante uno sforzo o anche a riposo
Infarto miocardico : cosa fare ?
• Nessuno sforzo fisico
• Chiamare subito il
• Farsi trasportare in un ospedale con
reparto di cure intensive
• Prendere una Aspirina
Segni e sintomi dell’attacco cerebrale
• Stato di coscienza alterato
(fino all’incoscienza)
• Difficoltà di parola
• Bocca deviata con metà del
corpo flaccida (insensibile, debole)
• Respirazione da alterata a
russante
• Nausea, vomito a getto
Attacco cerebrale
Infarto cerebrale
Aneurisma
cerebrale
La catena della sopravvivenza
Allarme
precoce
RCP
precoce
Defibrillazione
precoce
ACLS
precoce
Fasi del Basic Life Support
Valuta lo stato di coscienza
Se la vittima non è cosciente
Dai l’allarme al 144
Posiziona il paziente e scopri il torace
Procedi con l‘A-B-C-(D)
Allarme a
Comunicate sempre :
• Chi siete
• Dove siete
• “Paziente in arresto cardiaco,
occorre un defibrillatore „
L‘operatore della centrale può rimanere al
telefono con voi e guidarvi nell‘applicazione
delle misure di pronto soccorso
Sostegno di base delle
funzioni vitali
Airway
(pervietà vie aeree)
Breathing
(respirazione)
Circulation
(circolazione)
Ogni valutazione di A - B - C deve
essere seguita da una azione :
Stato di coscienza
(Airway)
azione
A
Presenza di respiro
(Breathing)
azione
B
Presenza di segni
azione
di circolo (Circulation)
C
SIGNORE...,
COME VA?
MI SENTE?
CHIAMA IL 144
CHIEDI UN
DEFIBRILLATORE
A
CHIAMA
IL144,
CHIEDI UN
DEFIBRILLA
TORE
Valutazione dello stato di
coscienza
Se non cosciente
chiama il 144
Apertura delle vie aeree
A
Ispezione e svuotamento del cavo orale
Fasi del Basic Life Support
Valuta la presenza di attività
respiratoria
Se assente
B
VENTILA: 2 insufflazioni della
durata di 2 secondi
Se presente
Metti in posizione laterale
di sicurezza
Valutazione della presenza
di attività respiratoria
B
Guardo
Ascolto
Sento
per
10”
Se il paziente respira collocalo
in posizione laterale di
sicurezza
B
Se non respira :
ventilazione artificiale
bocca / naso o bocca / bocca
B
Ventilazione artificiale
Ventilazione bocca-maschera
B
Fasi del Basic Life Support
C
Valuta la presenza di segni di vita
o di circolo
MOvimento
TOsse
REspiro
NO
Compressioni toraciche
(Massaggio Cardiaco Esterno)
Individuazione del punto
per le compressioni toraciche
C
Compressioni toraciche
C
Posizione
del
soccorritore
Compressioni toraciche
C
Compressione / Rilasciamento = 1 / 1
Frequenza: 100 / min
Alterna 15 compressioni e 2 insufflazioni
Trauma
SI’ Sollevamento della mandibola
NO Iperestensione del capo
NO Posizione laterale di sicurezza
Ostruzione delle
vie aeree
da corpo estraneo
Ostruzione Delle Vie Aeree
da Corpo Estraneo
Flusso respiratorio sufficiente
(il paziente riesce a tossire)
Nessuna manovra di disostruzione
• incoraggia il paziente invitandolo a tossire
• attiva il 144 se l’ostruzione parziale
persiste
Ostruzione Delle Vie Aeree
da Corpo Estraneo
Flusso respiratorio assente
• impossibilità a parlare, tossire, respirare
• segnale universale di soffocamento (mani
alla gola)
Flusso respiratorio debole, inadeguato
• tosse debole e inefficace
Manovra di Heimlich
Ostruzione Delle Vie Aeree
da Corpo Estraneo
Compressioni addominali
sottodiaframmatiche
ripetute sino a
espulsione
del corpo estraneo, o
perdita di coscienza
Ostruzione Delle Vie Aeree
da Corpo Estraneo
Manovra nel soggetto non cosciente
• 15 Compressioni toraciche
• Svuotamento digitale del cavo orale
• Tenta la ventilazione
• Verifica iperestensione del capo e ritenta la
ventilazione
• Effettua ancora 15 compressioni toraciche
Compressioni toraciche
Posizione
del
soccorritore
BLS particolari
Se la causa probabile di non coscienza è respiratoria,
cioè in caso di:
• Trauma
• Annegamento
• Ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo
• Arresto respiratorio
• Intossicazione da farmaci o alcool
• Se la vittima è un bambino < 8 anni
un minuto di ventilazione
e massaggio (BLS)
prima di dare l‘allarme
Sublussazione della
mandibola
B
Nel paziente traumatizzato
Grazie per
l’attenzione
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard