I_nativi_americani_Gaia

annuncio pubblicitario
I nativi americani.
L’Uomo di medicina
La medicina.


Per I Nativi Americani la parola
"Medicina" significava:
"Potere", forza vitale vista dentro
ogni aspetto della madre terra,
“Completezza" e "integrità".





Manitonquat è un uomo di medicina e
leader spirituale, ha fede nel
potere che hanno le storie nel
guarire le persone, la comunità e
perciò la Terra stessa. Presso I
Lakota si distinguono diversi tipi
di Medicine men:
Wichasha wakan ovvero "uomo sacro “.
Pejuta Wichasha che significa
letteralmente: "uomo delle erbe"
Yuwipi che significa "lo
scopritore", "il sognatore della
Roccia", "l’uomo delle luci
tremolanti", "colui che viene
legato", "l’uomo delle pietre che
rintracciano"
Wapiya è stregone e mago
Waayatan è il profeta, colui che è
in grado di vedere nel futuro e di
predire ciò che accadrà.
Le donne nelle tribù indiane
Le donne erano il motore economico della tribù e garantivano il buon
andamento della vita quotidiana. In alcune tribù la famiglia era
matriarcale. I loro compiti erano innumerevoli: scuoiavano animali,
affumicavano la carne, confezionavano tutti gli indumenti, anche i
mocassini, erano espertissime conciatrici di pelli e poi
raccoglievano la frutta, pestavano il mais e il miglio, cucinavano,
montavano e smontavano le tende, e, naturalmente, accudivano i
figli (Le donne indiane avevano molta cura dei loro piccoli e non
si limitavano ad assicurare loro la sopravvivenza: facevano di
tutto per rendere la vita bella e piacevole) senza scuola, senza
orari e senza disciplina convenzionale i bambini attraverso il
gioco apprendevano le arti, la tecnica, le tradizioni e la cultura
collettiva.
Alimentazione nativi americani
L'alimentazione è sempre stata occasione di amichevole
intrattenimento oltre che di ritrovo familiare o conoscenza per
accordi di vario tipo, tra cui anche le decisioni legate all'entrata
in guerra di una tribù o di un villaggio
 Le tribù indiane americane del nord preparavano pietanze particolari
due delle quali non le conosciamo come l'alce bollito e la carne di
cane che venivano serviti su vassoi fatti di corteccia che venivano
gettati a fine pasto.
 Le tribù native della costa orientale mangiavano cose che anche oggi
vengono definite ghiottonerie come aragoste, frutti di mare oltre a
vari altri crostacei che venivano cotti a vapore o arrostiti grazie a
rudimentali forni costruiti sotto la sabbia e che venivano rivestiti
con pietre incandescenti.
Le tribù native situate sulla costa del Pacifico facevano
delle feste chiamate "potlatch" tutte le volte che avevano
avuto fortuna nella caccia questo perché come tradizione si
doveva dividere la fortuna avuta così che nessuno rimanesse
senza mangiare
Armi
Le armi indiane americane avevano origini ancestrali usate per lo più per
usi giornalieri ma anche e soprattutto per la pratica degli scontri tra
nemici o avversari che potevano invadere i territori delle varie tribù
native indiane. Le armi degli indiani d'America erano molto semplici ma
diedero filo da torcere ai primi invasori bianchi che arrivarono sul
continente amerindo causando spesso la dipartita dei militari spagnoli o di
altra nazione. Le prime armi dei nativi americani quasi sempre erano in
pietra lavorata in qualche modo e la selce era la pietra più efficace da
usare quando si costruiva un'arma. Il processo di creazione di armi di
selce era chiamato knappers Flint (knapper= scheggiatura) e i produttori di
armi vennero così denominati "knappers Flint". Molte armi dei nativi
americani erano costruite con una combinazione di materiali come ad esempio
potevano essere fatte una freccia o una lancia che avevano una pietra o un
osso come punta attaccato ad un pezzo di legno il cui legame veniva
solidificato mediante avvolgimento di tendine animale oppure usando qualche
tipo di colla naturale prodotta da piante autoctone.
Musica indiani nativi americani
Nella tradizione degli indiani d'America la musica possiede particolari
poteri soprannaturali, una canzone sacra può portare le preghiere al
mondo degli spiriti, curare malattie, influenzare il tempo e gli
eventi, quasi tutte le cerimonie degli indiani americani sono
accompagnate dalla musica condotta al suono dei tamburi che
rappresentano il "battito del cuore della madre Terra" ma venivano
usati anche altri strumenti, come flauti, tubi e sonagli, mentre non
esistevano strumenti a corda, per i nativi americani sembra che gli
strumenti a corda non avessero importanza.
Gaia De Laurentiis III AS
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard