Coloranti Argomento: Cellula Vegetale Epidermide di

annuncio pubblicitario
Coloranti
Argomento:
Cellula Vegetale
Epidermide di cipolla e sughero
Materiale: cipolla, pinze varie, aghi manicati, bisturi, tappo di sughero, blu di
metilene 1 % in soluzione acquosa, carminio acetico schneider, acqua distillata, acido
acetico glaciale, vetro d’orologio, vetrino porta – oggetto, vetrino copri – oggetto,
capsule, becker, carta assorbente, contagocce, pennellino, microscopio ottico
composto.
Procedimento: n.1 (sezione sottile di sughero)(100 X), con il bisturi fare una sezione
sottile da un tappo di sughero (si dovrebbe ottenere una membrana con uno strato
solo di cellule, ma questo sarà molto difficile). Deporre la sezione sul vetrino porta –
oggetto, aggiungere una goccia di acqua distillata e coprire con il vetrino copri –
oggetto
n. 2 (epidermide di cipolla con H2O)(100 X), con il bisturi incidere in forma
quadrangolare la squama della cipolla. Dal pezzo ottenuto prelevare l’epidermide
interna (mesofilo) aiutandosi con le pinze a punta semplice. Deporre l’epidermide sul
vetrino, aggiungere una goccia di acqua distillata e sistemare bene l’epidermide.
Coprire con il vetrino copri – oggetti.
n. 3 (epidermide di cipolla con blu di metilene all’1 %)(100 X), preparare su di un
vetro d’orologio una soluzione di blu di metilene all’1 % e acido acetico glaciale
nella proporzione di una goccia di blu di metilene e 2 gocce di acido acetico glaciale.
Prelevare l’epidermide come fatto precedentemente, e deporla nel vetro d’orologio in
modo tale che assorba il colorante. Aspettare almeno 3 minuti.
Lavare l’epidermide con acqua distillata per togliere il colorante in eccesso. Con un
pennello prelevare l’epidermide e deporla sul vetrino porta – oggetti. Coprire con il
vetrino copri – oggetti.
n. 4 (epidermide di cipolla con carminio acetico schneider)(100 X), versare il
carminio acetico schneider in un vetro d’orologio, prelevare l’epidermide come fatto
precedentemente, e deporla nel vetro d’orologio in modo tale che assorba il colorante.
Aspettare almeno 3 minuti.
Lavare l’epidermide con acqua distillata per togliere il colorante in eccesso. Con un
pennello prelevare l’epidermide e deporla sul vetrino porta – oggetti. Coprire con il
vetrino copri – oggetti.
Osservazione:
N.1 (100 X) sezione sottile di sughero
Si nota come le cellule hanno una forma allungata, non
molto regolare. Si notano dei rinforzi su di alcuni punti
delle cellule (il sughero ha una funzione protettiva e
quindi le cellule si sono specializzate ed hanno
acquistato, in certi punti, dei rinforzi)
N. 2 (100 X) epidermide di cipolla con H2=
In questo preparato non abbiamo utilizzato nessun
colorante e quindi l’immagine non ha contrasti molto
forti, anzi tende ad avere poca chiarezza.
Si può notare comunque che le cellula hanno una forma
abbastanza liscia, compatte tra di loro.
Altri dettagli non sono visibili
N. 3 (100 X) Epid. Di Cipolla con blu di metilene
In questo preparato, rispetto al secondo, il colorante da
un maggior contrasto alle cellule, si può notare infatti
come la membrana cellulare è in realtà molto articolata (
e quindi non lascia). Si nota anche qui la compattezza
tra le cellule.
N. 4 (100 X) Epid. Di Cipolla con carminio acetico
In questo preparato è stato usato un colorante molto
“potente”. Infatti le membrane cellulari erano molto
evidenti; con questo colorante si possono anche vedere i
nuclei delle cellule (dei puntini situati in una posizione
periferica della cellula)
Anche qui si può notare la compattezza delle cellule.
Conclusioni: Vediamo come i coloranti sono sostanze molto utili perché essi possono
mettere in risalto alcuni o molti particolari che senza di essi non sarebbero visibili.
Le cellule, essendo di tipo vegetale, hanno una forma rettangolare. In tutte le
osservazioni fatte, possiamo notare come le cellule siano molto vicine tra loro; questo
dipende dal fatto che i tessuti analizzati hanno tutti e due una funzione protettiva e
quindi necessitano di una certa compattezza e resistenza.
Noi abbiamo preso in considerazione l’epidermide di cipolla perché essa si trova
sulla cipolla già con uno strato mono – cellulare e non necessita di nessuna altra
sezione. (in questo modo noi possiamo effettuare l’osservazione senza il bisogno di
adoperare strumenti costosi che sezionano i materiali creando strati sottilissimi).
Le cellule esaminate, pur essendo di tipo vegetale, non possiedono colorazioni,
ovvero cloroplasti; questo perché la cipolla è un tubero e quindi vive sotto terra,
vivendo sotto terra non ha la necessità di assorbire energia luminosa, attirare altri
animali e quindi non possiede una colorazione evidente.
Scarica
Random flashcards
Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard