Foglietto illustrativo

annuncio pubblicitario
OCTILIA 0,5 mg/ml collirio, soluzione
Tetrizolina cloridrato
PRIMA DELL’ USO LEGGETE CON ATTENZIONE TUTTE LE
INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO
Questo è un medicinale di automedicazione che potete usare per curare disturbi
lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del
medico.
Può essere quindi acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per
assicurarne l’efficacia e ridurne gli effetti indesiderati.
• Per maggiori informazioni e consigli rivolgetevi al farmacista.
• Consultare il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di
trattamento.
CONSERVATE QUESTO FOGLIETTO ILLUSTRATIVO, POTRESTE
DOVERLO CONSULTARE NUOVAMENTE
DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
OCTILIA 0,5 mg/ml Collirio, soluzione, in flacone
OCTILIA 0,5 mg/ml Collirio, soluzione, in contenitore monodose
Tetrizolina cloridrato
COMPOSIZIONE
OCTILIA 0,5 mg/ml Collirio, soluzione, in flacone
100 ml di soluzione contengono:
Principio attivo: Tetrizolina cloridrato mg 50
Eccipienti: acqua distillata di camomilla, acqua distillata di tiglio, disodio fosfato
dodecaidrato, potassio diidrogeno fosfato, sodio cloruro, disodio edetato, polisorbato
80, benzalconio cloruro, acqua purificata.
OCTILIA 0,5 mg/ml Collirio, soluzione, in contenitore monodose
100 ml di soluzione contengono:
Principio attivo: Tetrizolina cloridrato mg 50
Eccipienti: disodio fosfato dodecaidrato, sodio fosfato monobasico, disodio
edetato, sodio cloruro, acqua purificata.
COME SI PRESENTA
Octilia 0,5 mg/ml collirio,soluzione in flacone: 8 ml di collirio per uso oftalmico
Octilia 0,5 mg/ml collirio,soluzione in contenitore monodose: 20 contenitori
monodose da 0,3 ml di collirio per uso oftalmico.
CHE COSA E’
Un farmaco simpaticomimetico, impiegato come decongestionante oculare. La
tetrizolina è un vasocostrittore e quindi, somministrata per via topica, determina una
riduzione dell’iperemia congiuntivale. Il tiglio e la camomilla presenti nel collirio in
flacone esplicano una lieve azione antiflogistica.
TITOLARE DELL’ AUTORIZZAZIONE ALL’ IMMISSIONE IN
COMMERCIO
S.p.A. It. Laboratori BOUTY – Via Vanvitelli 4 - 20129 Milano
PRODUTTORE E CONTROLLORE FINALE
Farmigea S.p.A - Via G.B. oliva 8 - 56121 Pisa
Octilia collirio –FI comune 01.2014
1
OCTILIA 0,5 mg/ml collirio, soluzione
Tetrizolina cloridrato
PERCHE’ SI USA
Octilia collirio è indicato nel trattamento di irritazione, arrossamento, congestione e
prurito oculare scatenati da cause allergiche, chimiche o fisiche (fumi, polveri, luci
intense, riverbero solare o da neve).
QUANDO NON DEVE ESSERE USATO
Ipersensibilità individuale verso i componenti del medicinale (principio attivo o
eccipienti) o verso sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
Soggetti affetti da glaucoma ad angolo stretto o da altre gravi patologie oculari. Per
la presenza di benzalconio cloruro, Octilia collirio, soluzione in flacone è
controindicato nei portatori di lenti a contatto morbide.
Bambini al di sotto dei tre anni di età.
ATTENZIONE PER CHI SVOLGE ATTIVITA’ SPORTIVE: il prodotto contiene
sostanze vietate per doping. E’ vietata una assunzione diversa,per schema posologico e
per via di somministrazione, da quelle riportate.
QUANDO PUÒ ESSERE USATO SOLO DOPO AVER CONSULTATO IL
MEDICO
E’ importante consultare il medico nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in
passato.
COSA FARE DURANTE LA GRAVIDANZA E L’ ALLATTAMENTO
Octilia può essere usato durante la gravidanza e l’allattamento.
PRECAUZIONI PER L’ USO
Il prodotto pur presentando uno scarso assorbimento sistemico, deve essere usato con
cautela nei pazienti affetti da ipertensione, ipertiroidismo, disturbi cardiaci, diabete,
iperglicemia.
QUALI MEDICINALI O ALIMENTI POSSONO MODIFICARE L’EFFETTO
DEL MEDICINALE
Utilizzare con cautela nei soggetti in terapia con farmaci antidepressivi (inibitori delle
MAO).
E’ IMPORTANTE SAPERE CHE
Nel caso in cui di verificasse la persistenza o l’aggravamento della sintomatologia dopo
un breve periodo di trattamento, è bene consultare l’oculista.
Il prodotto, se accidentalmente ingerito o se impiegato per lungo tempo e a dosi
eccessive, può determinare l’insorgenza di fenomeni tossici.
Nei bambini, l’ingestione accidentale può provocare sedazione spiccata.
COME USARE QUESTO MEDICINALE
Quanto
Instillare nel fornice congiuntivele 1-2 gocce 2-3 volte al dì.
Attenzione: non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico.
Quando e per quanto tempo
Octilia non deve essere impiegato per più di quattro giorni consecutivi. Consultare il
medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se avete notato un qualsiasi
cambiamento recente delle sue caratteristiche.
Come
Octilia collirio –FI comune 01.2014
2
OCTILIA 0,5 mg/ml collirio, soluzione
Tetrizolina cloridrato
Instillare nel fornice congiuntivale.
Prima dell’uso assicurarsi che il contenitore monodose sia intatto.
Octilia collirio, soluzione in Contenitore monodose va usato solo immediatamente dopo
l’apertura. L’eventuale residuo non deve essere riutilizzato.
Evitare che l’estremità del contenitore venga a contatto con l’occhio o con qualsiasi
altra superficie.
Istruzioni per l’apertura:
Collirio soluzione in flacone:
1)
Premere e ruotare il tappo in
senso antiorario.
2)
Capovolgere il flacone e instillare
3)
Richiudere il flacone avvitando
in senso orario il tappo fino in
fondo
Collirio, soluzione in Contenitore monodose:
1) staccare il monodose dalla strip.
2) Aprire ruotando la parte superiore senza tirare.
COSA FARE SE AVETE PRESO UNA DOSE ECCESSIVA DI MEDICINALE
La prolungata instillazione di dosi di collirio superiori a quelle indicate può determinare
l’insorgenza di stati tossici. Nel caso in cui ciò si verificasse, sarà sufficiente sospendere
il trattamento.
In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Octilia collirio
avvertite immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale.
COSA FARE SE AVETE DIMENTICATO DI PRENDERE UNA O PIÙ DOSI
Non è necessaria alcuna condotta particolare nei casi in cui sia stata omessa
l’instillazione di una o più gocce.
EFFETTI INDESIDERATI
L'instillazione del collirio può talvolta provocare una lieve midriasi (dilatazione
pupillare) o l'insorgenza di disturbi legati all'assorbimento sistemico del prodotto
(ipertensione, disturbi cardiaci, iperglicemia, nausea, cefalea). In tal caso è
sufficiente interrompere il trattamento ed istituire una terapia idonea.
Rare le manifestazioni di ipersensibilità.
Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti
indesiderati.
Questi effetti indesiderati sono generalmente transitori. Quando si presentano è tuttavia
opportuno consultare il medico o il farmacista.
E’ importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di effetti indesiderati.
Richiedere e compilare la scheda di segnalazione degli effetti indesiderati disponibile in
farmacia .
Octilia collirio –FI comune 01.2014
3
OCTILIA 0,5 mg/ml collirio, soluzione
Tetrizolina cloridrato
SCADENZA E CONSERVAZIONE
Octilia 0,5 mg/ml collirio, soluzione, in flacone non deve essere usato dopo 28
giorni dalla prima apertura.
Octilia 0,5 mg/ml collirio, soluzione, in contenitore monodose va usato solo
immediatamente dopo l’apertura. L’eventuale residuo non deve essere riutilizzato.
Octilia 0,5 mg/ml collirio, soluzione, in flacone non richiede particolari
precauzioni per la conservazione.
Octilia 0,5 mg/ml collirio, soluzione, in contenitore monodose deve essere
conservato a temperatura inferiore a 25°C.
ATTENZIONE: NON UTILIZZARE IL MEDICINALE DOPO LA DATA DI
SCADENZA INDICATA SULLA CONFEZIONE.
Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.
E’ importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto
conservate sia la scatola che il foglio illustrativo.
Revisione del Foglio Illustrativo da parte dell’AIFA
Gennaio 2014
Octilia collirio –FI comune 01.2014
4
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard